Risultati da 1 a 6 di 6
  1. #1
    Pianeta L'avatar di AldoD
    Data Registrazione
    May 2020
    Località
    Alto Adige
    Messaggi
    42
    Taggato in
    0 Post(s)

    Montatura e zoom per osservazioni itineranti

    Ciao
    ho cominciato da poco con un Mak 127/1900 con la dotazione di serie (26 mm) e un paio di oculari da pochi soldi (10mm, 6mm).
    Ho fatto le esperienze del neofita (per quanto già anticipate da voi nei vari post):
    - il cavalletto fotografico, per quanto robusto e pesante, non è l'ideale
    - il 6mm, con le condizioni di cielo abituali è praticamente inutilizzabile
    - le maggiori soddisfazioni le ho con l'ingrandimento più basso (26 mm, equivalente a 73x), immagini più nitide, angolo di campo maggiore, facilità di osservazione (non devo proprio schiacciare l'occhio nell'oculare)
    In ferie in Sardegna ho partecipato ad una bella serata astronomica con l'astrofisico Manuel Floris, direttore del Planetario de l’Unione Sarda, ed ho potuto osservare un bellissimo Giove con le sue lune.
    Il telescopio era un Celestron SC, credo 200/2000, con montatura a forcella. Le condizioni erano molto buone e mi ha molto stupito la visione, nitida, luminosa e soprattutto FERMA, immobile come una fotografia.
    Altra cosa interessante, utilizzava un oculare zoom, Auriga.
    Anche quello che vedo con il Mak è soddisfacente, ma credo che potrebbe migliorare.
    Le mie osservazioni, per vari motivi, sono abbastanza estemporanee ed itineranti ed avevo preso il Mak anche per la leggerezza e la portabilità.
    Pensavo quindi ad una montatura con inseguimento semplice e non troppo pesante (il Mak è 3,4 kg) e ad un oculare zoom di buona qualità per coprire diverse focali.
    La montatura, meglio equatoriale o altazimutale? Non ho in programma grandi cose in campo fotografico, a parte la Luna ma per quella mi arrangio già adesso. Le altazimutali mi sembrano più semplici e leggere.
    Consigli per lo zoom con una buona estrazione pupillare? Lo zoom è "continuo" o va a step?
    Inoltre mi incuriosiva la differenza tra oculari 1.25" e 2", a parte il prezzo, avrei reali vantaggi in termini di osservazione?
    Troppe domande in un post solo?
    Grazie
    ciao
    Aldo

    Questo post contiene 2 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  2. #2
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di etruscastro
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Tarquinia (VT)
    Messaggi
    24,352
    Taggato in
    2001 Post(s)


    Re: Montatura e zoom per osservazioni itineranti

    Citazione Originariamente Scritto da AldoD Visualizza Messaggio
    La montatura, meglio equatoriale o altazimutale? Non ho in programma grandi cose in campo fotografico, a parte la Luna ma per quella mi arrangio già adesso. Le altazimutali mi sembrano più semplici e leggere.
    è così infatti, se non fai foto le eq sono solo una rogna.

    Consigli per lo zoom con una buona estrazione pupillare? Lo zoom è "continuo" o va a step?
    è continuo, io ti consiglio il Baader avendolo avuto, ma parlano bene anche del Seben (che non ho mai provato)

    Inoltre mi incuriosiva la differenza tra oculari 1.25" e 2", a parte il prezzo, avrei reali vantaggi in termini di osservazione?
    nella pratica nessuno se non che con oculari da 2" puoi avere un campo apparente maggiore, ma in termini di qualità son uguali.

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  3. #3
    Pianeta L'avatar di AldoD
    Data Registrazione
    May 2020
    Località
    Alto Adige
    Messaggi
    42
    Taggato in
    0 Post(s)

    Re: Montatura e zoom per osservazioni itineranti

    Avevo puntato anch'io lo zoom baader.
    Con l'occasione cambierei anche il diagonale di serie con questo
    https://www.teleskop-express.it/pris...ts-optics.html
    che mi sembra buono, che dici?
    A dire la verità mi farebbe gola il diagonale baader da 2" ma mi sembra che nativamente non abbia ne' l'attacco sc ne' il riduttore per gli oculari da 1.25, per utilizzare comunque anche quelli che ho.

  4. #4
    Pianeta L'avatar di Alby68a
    Data Registrazione
    Jun 2020
    Località
    Pomigliano d'Arco
    Messaggi
    41
    Taggato in
    0 Post(s)

    Re: Montatura e zoom per osservazioni itineranti

    Ciao Aldo,
    spero di non dire eresie, sono anche io da poco entrato in questo universo.
    Il tuo telescopio dovrebbe sopportare un ingrandimento massimo di 254x. Quindi con il 6mm vedrai immagine sgranate perché ingrandisce troppo.
    Con il 10mm dovresti avere già un buon ingrandimento a 190x.
    Se lo strumento viaggia con te spesso direi un cavalletto altazimutale. Deve essere possibilmente in acciaio perché più stabile. Se vuoi utliizzare forti ingrandimenti è bene avere un prodotto più stabile possibile. Inoltre si trasporta meglio di un eq.
    Di contro sarà più complicato l'inseguimento di ammassi stellari, stelle doppie e altri oggetti deep space. Oggetti che puoi osservare con il tuo Mak.
    Ci sono poi oculari zoom che mantengono il fuoco anche cambiando la lunghezza focale. Una grande comodità. Non ne ho ancora provato uno ma sarà il mio prossimo acquisto.
    Per gli oculari mi sembra che i più diffusi sono quello da 1,25". Non so perché ma un motivo ci sarà.

    Cieli sereni.

    Questo post contiene 4 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  5. #5
    Gigante L'avatar di Mulder
    Data Registrazione
    Sep 2017
    Località
    Paitone BS
    Messaggi
    1,535
    Taggato in
    115 Post(s)

    Re: Montatura e zoom per osservazioni itineranti

    Con l'occasione cambierei anche il diagonale di serie con questo
    Aspetta a cambiarlo. Quelli in dotazione non sono poi così scarsi; non tanto da notare differenza eclatanti. Quando avrai acquisito l' occhio di falco, allora potrai pensarci. A meno che non punti ad un oculare da 24mm 82° per arrivare quasi al massimo del campo inguardabile del tuo Mak.

  6. #6
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di etruscastro
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Tarquinia (VT)
    Messaggi
    24,352
    Taggato in
    2001 Post(s)


    Re: Montatura e zoom per osservazioni itineranti

    è inutile prendere un diagonale da 2" sul tuo mak, tanto oltre un certo valore di campo reale non puoi andare a causa del diaframma di campo interno del telescopio.

Discussioni Simili

  1. Zoom con camera ZWO
    Di Utommy nel forum Deep Sky
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 23-07-2019, 12:28
  2. Zoom 7-21 mm TS
    Di Andrea86 nel forum Accessori
    Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 18-09-2015, 11:25
  3. Hyperion Zoom su Mak 127
    Di Davide1975 nel forum Telescopi e Montature
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 27-10-2013, 18:56
  4. Baader zoom 8-24 help
    Di Alan Ford nel forum Accessori
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 05-11-2012, 17:18

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •