Risultati da 1 a 7 di 7
  1. #1
    Bannato L'avatar di efnon
    Data Registrazione
    Aug 2020
    Messaggi
    16
    Taggato in
    0 Post(s)

    Marte:una scoperta a dir poco interessante!

    Laddove pensavano di trovare metano,scoprono anidride carbonica e ozono:

    https://www.google.com/url?sa=t&sour...H9xqfv&ampcf=1

    oltre a questo,quantità notevoli di vapore acqueo:i picchi del grafico!
    0 1 0
     

  2. #2
    Bannato L'avatar di efnon
    Data Registrazione
    Aug 2020
    Messaggi
    16
    Taggato in
    0 Post(s)

    Re: Marte:una scoperta a dir poco interessante!

    ozono:
    https://www.google.com/url?sa=t&sour...LdkNE1&ampcf=1

    dunque il Sole crea l'ozono dall'ossigeno e poi l'ozono ridiventa ossigeno:quindi c'è ossigeno liberosu Marte!
    Ossigeno libero e ossigeno legato al carbonio nel CO2:se è vero che il 93% dell'atmosfera marziana è composta da CO2 ,allora gli atomi di ossigeno sono un'enormità.
    Riepilogando:carbonio e ossigeno legati,ossigeno libero,ozono:un'atmosfera che potrebbe promettere bene se fosse possibile scindere la CO2 in C e O libero!
    Io non capisco una cosa:perchè non si è fatto niente in questo senso durante i 50 anni postlunari?
    Oltre a questo,inaf scrive che se sciogliessimo i ghiacci dei poli di Marte,il pianeta sarebbe ricoperto completamente da un lago alto un metro!
    Perchè non si è fatto niente in questo senso negli ultimi 50 anni?
    Possibile che non si possa mettere in orbita qualche laboratorio per scindere la CO2 e qualche sistema per sciogliere un po' di quei ghiacci,quel tanto che basta per fare un laghetto alimentato di continuo,salato
    e ,finalmente,testato per la vita semplice?
    Come vedete,per rendere abitabile un pianeta bisogna
    intervenire su alcune sue variabili climatiche fino a che può cominciare ad ospitare forme di vita!
    Se aspettiamo ancora un po',invece,l'unica cosa che arriverà per tutti sulla terra tra qualche decennio non sarà il rigore mentis ma il rigor mortis
    0 0 0
     

  3. #3
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di Red Hanuman
    Data Registrazione
    Feb 2012
    Località
    Varese provincia
    Messaggi
    5,869
    Taggato in
    492 Post(s)


    Re: Marte:una scoperta a dir poco interessante!

    Citazione Originariamente Scritto da efnon Visualizza Messaggio
    ozono:
    https://www.google.com/url?sa=t&sour...LdkNE1&ampcf=1

    dunque il Sole crea l'ozono dall'ossigeno e poi l'ozono ridiventa ossigeno:quindi c'è ossigeno liberosu Marte!
    Ossigeno libero e ossigeno legato al carbonio nel CO2:se è vero che il 93% dell'atmosfera marziana è composta da CO2 ,allora gli atomi di ossigeno sono un'enormità.
    Sì, c'è ossigeno libero nell'atmosfera di Marte; per la precisione è lo 0,13 % del totale.
    Il che non stupisce, visto che la superficie di Marte è rossa per via degli ossidi di ferro che lo contraddistinguono, e che si pensa che l'ossigeno sia derivato dalla scissione dell'acqua dovuta all'effetto dei raggi cosmici in alta atmosfera.
    Tieni poi conto che l'ossigeno è il terzo elemento per abbondanza nell'universo, dopo idrogeno e elio, per via del fatto che viene abbondantemente prodotto nelle reazioni di fusione nucleare che tengono in vita le stelle, anche quelle più comuni.

    Citazione Originariamente Scritto da efnon Visualizza Messaggio
    Riepilogando:carbonio e ossigeno legati,ossigeno libero,ozono:un'atmosfera che potrebbe promettere bene se fosse possibile scindere la CO2 in C e O libero!
    Io non capisco una cosa:perchè non si è fatto niente in questo senso durante i 50 anni postlunari?
    Se fosse così semplice, l'avremmo potuto fare prima di tutto qui sulla Terra, per eliminare la "maledetta" CO2. Hai idea dei mezzi e soprattutto dell'energia che serve per fare su larga scala una cosa del genere? Figuriamoci poi farlo in remoto, portando i macchinari su Marte (dai 4 ai 12 mesi di viaggio) e assemblandoli da Terra. Non è praticabile...

    Citazione Originariamente Scritto da efnon Visualizza Messaggio
    Oltre a questo,inaf scrive che se sciogliessimo i ghiacci dei poli di Marte,il pianeta sarebbe ricoperto completamente da un lago alto un metro!
    Perchè non si è fatto niente in questo senso negli ultimi 50 anni?
    Ma hai idea del tempo e dell'energia che sarebbero necessarie? E a quale scopo? Finché non si possono portare in sicurezza esseri umani sul pianeta, non ha senso...

    Citazione Originariamente Scritto da efnon Visualizza Messaggio
    Possibile che non si possa mettere in orbita qualche laboratorio per scindere la CO2 e qualche sistema per sciogliere un po' di quei ghiacci,quel tanto che basta per fare un laghetto alimentato di continuo,salato
    e ,finalmente,testato per la vita semplice?
    Come vedete,per rendere abitabile un pianeta bisogna
    intervenire su alcune sue variabili climatiche fino a che può cominciare ad ospitare forme di vita!
    Se aspettiamo ancora un po',invece,l'unica cosa che arriverà per tutti sulla terra tra qualche decennio non sarà il rigore mentis ma il rigor mortis
    Facile da scrivere, comodamente seduti alla tastiera. Chi sponsorizzerebbe la missione e perché? Con che risorse, con che mezzi tecnici e con che tempi di ritorno? E, soprattutto, con quali chances si riuscita e con che risultati?
    Allo stato attuale, irrealizzabile...
    2 0 0
     

  4. #4
    Bannato L'avatar di efnon
    Data Registrazione
    Aug 2020
    Messaggi
    16
    Taggato in
    0 Post(s)

    Re: Marte:una scoperta a dir poco interessante!

    .
    Secondo te perchè sono andati a studiare e osservare da vicino quel cratere pieno di ghiaccio gli europei?
    Quello potrebbe diventare il primo grande lago di Marte con acqua diretta a una base.
    A quel punto,prendete l'acqua e con una semplice elettrolisi la scindete in idrogeno e ossigeno libero.
    L'idrogeno lo usate per celle H ,l'ossigeno per coadiuvare il sistema di reciclaggio dell'aria.
    Quando potrebbe costare un'impresa del genere?
    Sicuramente una fraziome del bilancio militare degli stati partecipanti.
    Ci vorrebbero 20,30 anni?Anche 40 o 50,ma avremmo una base stabile ampliabile su Marte e collegabile con altre costruite con lo stesso sistema.
    Tutto questo è fattibile.
    ****
    E adesso torniamo sulla terra e vediamo come eliminare la CO2:

    https://www.google.com/url?sa=t&sour...Uretgex4vzmEO3

    E ora come produrre idrogeno e ossigeno in quantità industriale:idrolisi!
    Impianti sulla riva dei mari,un po' di corrente elettrica che oggi è sovrabbondante sul pianeta,un pizzico di acido solforico e ......voilà....ossigeno e idrogeno a volontà!
    Qualcuno dirà,come stockare l' idrogeno senza pericolo?
    Oggi l'idrogeno non viene messo in bombole e poi trasportato con rischi.
    Viene incapsulato in pastiglie attraverso un procedimento niente affatto pericoloso e nemmeno molto costoso!
    Le pastiglie di idrogeno voi le potreste anche prendere a calci e non succederebbe un bel niente;si possono trasportare senza rischio e usare in celle e altro senza pericolo:

    https://www.google.com/url?sa=t&sour...8J9Dwl&ampcf=1

    L'ossigeno potremmo spedirlo nell'aria arricchendola compensando la CO2 e il metano.
    Il fatto è che tutto questo non piace agli habitués dello status quo finanziario ed economico,perchè li priverebbe di guadagni con le fonti classiche e li obbligherebbe a un cambiamento non desiderato
    Terra e Marte hanno un destino comune,che diventa sempre più evidente:man mano che le prospettive terrestri svaniscono,l',idea di un esodo limitato su Marte si fa strada.
    Hawking scriveva:"...la terra ha ancora 50 anni di relativa sicurezza ,poi andrà incontro a una fine inevitabile e molto dolorosa per i suoi abitanti..."
    Pura verità,per questo io ho pensato a possibili rimedi terreni e marziani.
    Come cantava Lennon:"sono un sognatore?"Forse io lo sono ma meglio sognare adesso che avere a che fare con un incubo domani no?!"
    Ultima modifica di efnon; 08-08-2020 alle 16:43
    0 0 0
     

  5. #5
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di Red Hanuman
    Data Registrazione
    Feb 2012
    Località
    Varese provincia
    Messaggi
    5,869
    Taggato in
    492 Post(s)


    Re: Marte:una scoperta a dir poco interessante!

    Citazione Originariamente Scritto da efnon Visualizza Messaggio
    .
    Secondo te perchè sono andati a studiare e osservare da vicino quel cratere pieno di ghiaccio gli europei?
    Quello potrebbe diventare il primo grande lago di Marte con acqua diretta a una base.
    A quel punto,prendete l'acqua e con una semplice elettrolisi la scindete in idrogeno e ossigeno libero.
    L'idrogeno lo usate per celle H ,l'ossigeno per coadiuvare il sistema di reciclaggio dell'aria.
    Fammi capire... Secondo te, le celle ad idrogeno come fanno a produrre energia? Forse con la reazione con l'ossigeno?

    Citazione Originariamente Scritto da efnon Visualizza Messaggio
    Quando potrebbe costare un'impresa del genere?
    Sicuramente una frazione minima del bilancio militare degli stati partecipanti.
    Ci vorrebbero 20,30 anni?Anche 40 o 50,ma avremmo una base stabile ampliabile su Marte e collegabile con altre costruite con lo stesso sistema.
    Tutto questo è fattibile.
    ****
    Ma hai la minima idea di quanta energia serva per l'elettrolisi dell'acqua? E da dove la prenderebbero questa energia? Per non parlare di dove potrebbero prendere l'acqua (siamo sicuri che il cratere sia pieno di ghiaccio d'acqua e non di ghiaccio secco?), e del fatto che dovrebbero scegliere tra l'acqua e l'ossigeno...

    Citazione Originariamente Scritto da efnon Visualizza Messaggio
    E adesso torniamo sulla terra e vediamo come eliminare la CO2:

    https://www.google.com/url?sa=t&sour...Uretgex4vzmEO3
    Certo, le rocce in grado di sequestrare la CO2 ci sono in tutto il mondo, e in quantità sufficiente...

    Citazione Originariamente Scritto da efnon Visualizza Messaggio
    E ora come produrre idrogeno e ossigeno in quantità industriale:idrolisi!
    Impianti sulla riva dei mari,un po' di corrente elettrica che oggi è sovrabbondante sul pianeta,un pizzico di acido solforico e ......voilà....ossigeno e idrogeno a volontà!
    Sovrabbondante l'energia elettrica? Dove? E come produciamo la maggior prate dell'energia? Petrolio e carbone, oltre che centrali nucleari. Una cavolata, proprio...

    Citazione Originariamente Scritto da efnon Visualizza Messaggio
    Qualcuno dirà,come stockare l' idrogeno senza pericolo?
    Oggi l'idrogeno non viene messo in bombole e poi trasportato con rischi.
    Viene incapsulato in pastiglie attraverso un procedimento niente affatto pericoloso e nemmeno molto costoso!
    Poco costoso? Ma hai idea di quale materiale usano per produrre gli idruri? Magnesio. Non mi sembra proprio a basso costo, né facilmente manovrabile...

    Citazione Originariamente Scritto da efnon Visualizza Messaggio
    Le pastiglie di idrogeno voi le potreste anche prendere a calci e non succederebbe un bel niente;si possono trasportare senza rischio e usare in celle e altro senza pericolo.
    Falso. Gli idruri sono molto reattivi, e il magnesio è sensibile all'acqua. Addirittura un mix esplosivo...

    Citazione Originariamente Scritto da efnon Visualizza Messaggio
    L'ossigeno potremmo spedirlo nell'aria arricchendola compensando la CO2 e il metano.
    Il fatto è che tutto questo non piace agli habitués dello status quo finanziario ed economico,perchè li priverebbe di guadagni con le fonti classiche e li obbligherebbe a un cambiamento non desiderato
    Terra e Marte hanno un destino comune,che diventa sempre più evidente:man mano che le prospettive terrestri svaniscono,l',idea di un esodo limitato su Marte si fa strada.
    Hawking scriveva:"...la terra ha ancora 50 anni di relativa sicurezza ,poi andrà incontro a una fine inevitabile e molto dolorosa per i suoi abitanti..."
    Pura verità,per questo io ho pensato a possibili rimedi terreni e marziani.
    Come cantava Lennon:"sono un sognatore?Forse lo sono ma...."
    Qui siamo al complottismo. Occhio, un'altra uscita di queste, e scatta il ban...
    0 2 0
     

  6. #6
    Bannato L'avatar di efnon
    Data Registrazione
    Aug 2020
    Messaggi
    16
    Taggato in
    0 Post(s)

    Re: Marte:una scoperta a dir poco interessante!

    Cominciamo con il ghiaccio d'acqua del cratere Korolev:

    https://www.google.com/url?sa=t&sour...JhjPR3Ca9yUqyV

    Andiamo avanti con gli idruri che non presentano affatto rischi esplosivi:

    https://www.google.com/url?sa=t&sour...8J9Dwl&ampcf=1

    potete approfondire con una ricerca personale.

    Continuiamo con le celle ad idrogeno:dove hai letto che io pensi che funzionano con l'ossigeno?

    Andiamo avanti con i complotti:quali complotti?
    La logica dice che qualsiasi sistema finanziario ed economico,regge sè stesso cercando di stare a galla il meglio possibile!
    Tu hai parlato di alti costi,senza però portare dati specifici;perciò tu stesso hai affermato che questo non conviene,quindi non viene fatto.Sei un complottista o hai ragionato logicamente in base alla economia e finanza attuali?
    Detto questo io affermo che sarebbe meglio indebitare gli stati e sostenere i rimedi che ho proposto o altri possibili,piuttosto che fare la fine preconizzata anche da Hawking che non era certo un cavolaio.

    Per i viaggi su Marte io ho le mie idee e qualche documento nasa e non,passato e attuale.
    Evito di discuterne per motivi riservati e personali.
    Da ultimo,se riusciamo ad evitare una comunicazione a due,a questo punto,è importante altrimenti la discussione diventa noiosa.Infine,ho altri miei thread da seguire e alcuni di altri che mi interessano.
    Quindi voglio distribuire meglio tempi e energie.










    questa è teoria decosti:secondo te quanto costerà cercare di "salvare" la
    terra
    0 0 0
     

  7. #7
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di Red Hanuman
    Data Registrazione
    Feb 2012
    Località
    Varese provincia
    Messaggi
    5,869
    Taggato in
    492 Post(s)


    Re: Marte:una scoperta a dir poco interessante!

    Citazione Originariamente Scritto da efnon Visualizza Messaggio
    Cominciamo con il ghiaccio d'acqua del cratere Korolev:

    https://www.google.com/url?sa=t&sour...JhjPR3Ca9yUqyV
    Bene. Ma è sempre su Marte, non dietro casa. Non ci puoi fare una passeggiata e ritornare in serata. E, se devi lavorarci, devi portare un carico umano che sopporti viaggio e soggiorno. La fai facile...

    Citazione Originariamente Scritto da efnon Visualizza Messaggio
    Andiamo avanti con gli idruri che non presentano affatto rischi esplosivi:

    https://www.google.com/url?sa=t&sour...8J9Dwl&ampcf=1

    potete approfondire con una ricerca personale.
    L'articolo lo conoscevo ma mi permetto, da chimico, di dissentire. Il fatto che il materiale sia finemente macinato lo rende molto sensibile all'acqua e all'ossigeno, tant'è vero che

    Le pastiglie vengono poi rivestite da uno strato metallico, indeformabile, per renderle più resistenti e a rilascio lento all’interno dei serbatoi. Lo strato di rivestimento ha una temperatura di fusione superiore a quella alla quale verrà portata la pastiglia durante il ciclaggio (il ripetersi di raffreddamenti e riscaldamenti di un dato materiale) e limita, oltretutto, il contatto dell’idruro con altri composti gassosi, come ossigeno e acqua presenti nell’aria. In tal modo, rende possibile una migliore maneggiabilità.
    Il fatto che serva il rivestimento metallico, significa che il materiale è sicuramente sensibile ad acqua e ossigeno. E se si rompe il rivestimento, sono guai certi.
    Vedremo quanto può durare il rivestimento, e quanto è sicuro in effetti.
    Continuiamo a parlare di idrogeno (gas tonante) e magnesio (altamente reattivo). Se fosse così semplice e sicuro, sarebbe già in commercio.

    Citazione Originariamente Scritto da efnon Visualizza Messaggio
    Continuiamo con le celle ad idrogeno:dove hai letto che io pensi che funzionano con l'ossigeno?
    Appunto, non ne sai nulla. Le celle a idrogeno producono energia dall'ossidazione controllata dell'idrogeno, restituendo acqua. Quindi, o energia e acqua o ossigeno...

    Citazione Originariamente Scritto da efnon Visualizza Messaggio
    Andiamo avanti con i complotti:quali complotti?
    La logica dice che qualsiasi sistema finanziario ed economico,regge sè stesso cercando di stare a galla il meglio possibile!
    Tu hai parlato di alti costi,senza però portare dati specifici;perciò tu stesso hai affermato che questo non conviene,quindi non viene fatto.Sei un complottista o hai ragionato logicamente in base alla economia e finanza attuali?
    Per l'apollo 11 parliamo di 150 - 250 MILIARDI di euro attuali. Una missione praticamente dietro l'angolo di casa è costata più o meno quanto ci darà la comunità europea per sostenere l'economia dopo il disastro covid. Fai tu quanto costerebbe una missione su Marte (altro isolato), e a fronte di quali ricavi (immaginari) si potrebbe fare.
    Usi troppo la fantasia...

    Citazione Originariamente Scritto da efnon Visualizza Messaggio
    Detto questo io affermo che sarebbe meglio indebitare gli stati e sostenere i rimedi che ho proposto o altri possibili,piuttosto che fare la fine preconizzata anche da Hawking che non era certo un cavolaio.
    Questa è una tua opinione, che vale poco nulla. E, per quanto vale, io penso che sia sicuramente meglio implementare gli studi e le tecnologie, per poter poi riuscire nella missione dandole un senso e con costi accettabili.

    Citazione Originariamente Scritto da efnon Visualizza Messaggio
    Per i viaggi su Marte io ho le mie idee e qualche documento nasa e non,passato e attuale.
    Evito di discuterne per motivi riservati e personali.
    Ovvero, hai solo mosche in mano, e parli a vanvera...

    Citazione Originariamente Scritto da efnon Visualizza Messaggio
    Da ultimo,se riusciamo ad evitare una comunicazione a due,a questo punto,è importante altrimenti la discussione diventa noiosa.Infine,ho altri miei thread da seguire e alcuni di altri che mi interessano.
    Quindi voglio distribuire meglio tempi e energie.
    questa è teoria decosti:secondo te quanto costerà cercare di "salvare" la
    terra
    No, no, non decidi tu se chiudere o meno una discussione. Se ritengo la discussione inutile, la chiudo io. Questo mi sembra il caso...
    0 4 0
     

Discussioni Simili

  1. Marte e Luna poco prima dell'alba
    Di corrado973 nel forum Il mondo notturno
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 06-05-2018, 17:35
  2. Un poco ( molto poco ! ) di hi-res.
    Di GALASSIA60 nel forum Pianeti e dintorni
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 06-01-2013, 16:59

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •