Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 15
  1. #1
    Sole L'avatar di Albertus
    Data Registrazione
    Apr 2018
    Messaggi
    617
    Taggato in
    41 Post(s)

    ancora sulla materia oscura

    Saluti a tutti

    Leggevo oggi su un quotidiano di un nuovo esperimento per dimostrare l'esistenza della materia oscura
    Si tratta di far urtare degli atomi di argon con gli atomi della materia oscura e misurare il rinculo degli atomi di argon
    Non è stato rilevato alcun rinculo
    La materia oscura deve essere quindi leggerissima anche se dovrebbe contribuire all' 80 % della forza gravitazionale
    Per la cronaca, l'estrema leggerezza della materia oscura era già stata ipotizzata in base ad altre considerazioni
    Adesso proveranno con i laser
    Sono curioso di conoscere i risultati dei test,
    Nonostante questo il ricercatore si dichiara assolutamente certo della sua esistenza in base alle ben note velocità delle stelle periferiche
    Certo , a questo punto, io qualche dubbio l'avrei soprattutto se anche l'esperimento con i laser dovesse dare esiti negativi.

    Mi ricorda in qualche modo l'esistenza dell'etere sulla cui esistenza erano certi anche grandissimi scienziati tra cui James Maxwell, nonostante gli esiti negativi degli esperimenti ideati per rilevarlo, in quanto solo con la sua esistenza si sarebbero potuti spiegare le leggi dell'elettromagnetismo.
    Insomma una dimostrazione tipo if...then...
    Fino a quando Einstein dimostrò che l'etere non esiste e le leggi dell'elettromagnetismo vennero spiegate dalla QED

    Non saremo mica di fronte ad una rivoluzione della fisica ?
    Ultima modifica di Albertus; 04-09-2020 alle 11:49

  2. #2
    Sole L'avatar di Gaetano M.
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Venaria
    Messaggi
    950
    Taggato in
    103 Post(s)

    Re: ancora sulla materia oscura


  3. #3
    Sole L'avatar di Albertus
    Data Registrazione
    Apr 2018
    Messaggi
    617
    Taggato in
    41 Post(s)

    Re: ancora sulla materia oscura

    Se la materia oscura genera campo gravitazionale allora deve avere anche inerzia data l'eguaglianza tra massa gravitazionale e massa inerziale dimostrata da Einstein
    per di più contribuisce per circa l'80 % all'intensità del campo gravitazionale
    E' un conclusione ovvia ma su cui non avevo mai riflettuto, per questo mi ha colpito l'esperimento che ho letto ieri su un quotidiano
    In qualche modo quindi la materia oscura dovrebbe essere rilevabile
    Detto questo non voglio dire che la materia oscura non esiste
    Si tratta di un'argomento cosi avanzato sul quale mi bado bene ad esprimere opinioni personali

    Non posso però fare a meno di notare che nel 19° secolo tutti i grandi fisici credevano ciecamente nell'esistenza dell'etere anche se nessun esperimento era mai stato in grado di dimostrarne l'esistenza, non solo , l'etere doveva avere addirittura delle proprietà altamente improbabili
    Perchè grandi fisici come James Maxwell uno della triade del pantheon della fisica insieme a Newton e Einstein prese un abbaglio così clamoroso ?
    Perchè le onde elettromagnetiche erano ritenute,al tempo, qualcosa di simile alle onde sonore
    Se il suono ha bisogno dell'aria per propagarsi allora anche le onde elettromagnetiche devono avere bisogno di un mezzo per propagarsi, appunto l'etere
    Il punto è che l'analogia col suono è solo a livello macroscopico e la fisica quantistica era al di la dal venire

    In conclusione se si dimostrasse che la materia non esiste allora saremmo , probabilmente di fronte alla terza grande rivoluzione della fisica dopo la teoria della relatività e e della fisica quantistica

    I candidati potrebbero esse la teoria delle stringhe o la teoria dei loop

    purtroppo nessuna di loro ha mai prodotto riscontri sperimentali

    Stringhe , loop e materia oscura pari sono...

    Staremo a vedere

  4. #4
    Pianeta L'avatar di Joe77
    Data Registrazione
    Mar 2020
    Messaggi
    68
    Taggato in
    2 Post(s)

    Re: ancora sulla materia oscura

    Per chi volesse farsi un idea sulla materia oscura consiglio due libri interessanti che ho letto di recente. Per iniziare gravità di A Zee. Fornisce un panorama utile per capire la gravità e le sue implicazioni. Poi passaggi curvi di Lisa Randall. Inizia con una spiegazione sulla gravità da varie prospettive e poi giunge a presentare teorie sulla gravita che abbinano il problema della gerarchia a quello della rivelabilita' della materia oscura

  5. #5
    Sole L'avatar di Albertus
    Data Registrazione
    Apr 2018
    Messaggi
    617
    Taggato in
    41 Post(s)

    Re: ancora sulla materia oscura

    Citazione Originariamente Scritto da Joe77 Visualizza Messaggio
    Per chi volesse farsi un idea sulla materia oscura consiglio due libri interessanti che ho letto di recente. Per iniziare gravità di A Zee. Fornisce un panorama utile per capire la gravità e le sue implicazioni. Poi passaggi curvi di Lisa Randall. Inizia con una spiegazione sulla gravità da varie prospettive e poi giunge a presentare teorie sulla gravita che abbinano il problema della gerarchia a quello della rivelabilita' della materia oscura
    Ho letto anch'io il libro "Paesaggi curvi" di Lisa Randell , anni fa e non ricordo i dettagli
    Non l'ho neppure conservato (troppo astratto per i miei gusti )
    La Randall è una degli esponenti di punta della teoria delle stringhe
    La teoria delle stringhe mi sembra che ammetta l'esistenza dei "gravitoni", per altro mai osservati
    Il meccanismo dell'interazione gravitazionale sarebbe insomma simile a all'interazione fotoni elettroni del campo elettromagnetico
    Come c'entra la materia oscura in questo modello ?

  6. #6
    SuperNova L'avatar di SVelo
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Località
    Napoli
    Messaggi
    4,278
    Taggato in
    870 Post(s)


    Re: ancora sulla materia oscura

    Citazione Originariamente Scritto da Albertus Visualizza Messaggio
    esistenza dei "gravitoni", per altro mai osservati
    ...
    Come c'entra la materia oscura in questo modello ?
    E la materia oscura quando e da chi sarebbe stata osservata?

  7. #7
    Pianeta L'avatar di Joe77
    Data Registrazione
    Mar 2020
    Messaggi
    68
    Taggato in
    2 Post(s)

    Cool Re: ancora sulla materia oscura

    In passagi curvi viene introdotta la teoria di kaluza klein. (non solo quella). La particella kk è considerata essere un buon candidato alla materia oscura

  8. #8
    Sole L'avatar di Albertus
    Data Registrazione
    Apr 2018
    Messaggi
    617
    Taggato in
    41 Post(s)

    Re: ancora sulla materia oscura

    la particella kk avrebbe dovuto essere rilevata dal super acceleratore LHC di Ginevra
    Il libro della Randall è di parecchi anni fa
    ma non si è visto niente

  9. #9
    Pianeta L'avatar di Joe77
    Data Registrazione
    Mar 2020
    Messaggi
    68
    Taggato in
    2 Post(s)

    Re: ancora sulla materia oscura

    , quello che cercavo di esprimere è un approccio di tipo didattico ai vari percorsi e alle varie teorie che si muovono attorno alla materia oscura una volta che si hanno presenti le varie teorie proposte negli anni è possibile Poi per chi vuole approfondire ulteriormente naturalmente le le teorie più moderne La stessa Randall presenta la KK e poi introduce la sua ma non volevo spoilerare il libro... nel libro non viene detta la parola fine al problema della materia oscura mavse nr parla. credo che ci siamo capiti
    Ultima modifica di Joe77; 08-09-2020 alle 06:06

  10. #10
    Sole L'avatar di Albertus
    Data Registrazione
    Apr 2018
    Messaggi
    617
    Taggato in
    41 Post(s)

    Re: ancora sulla materia oscura

    Se be ricordo la connessione tra materia oscura e particella kk era la seguente
    La teoria delle stringhe prevede l'esistenza di dimensioni "arrotolate" oltre alle 3 dimensioni spaziali note.
    Quindi bisogna anche tener conto della componente della quantità di moto della particella relativa a queste dimensioni extra
    Questa componente della quantità di moto non può essere misurata direttamente, per evidenti ragioni, ma esiste e contribuisce alla massa totale della particella e di conseguenza all'interazione gravitazionale.
    D'altra parte però la forza gravitazionale è inversamente proporzionale al quadrato della distanza proprio in quanto ci sono 3 dimensioni.
    Se il numero di dimensioni spaziali fosse maggiore la forza gravitazionale diminuirebbe più velocemente.
    Non ricordo come la Randall spieghi questo punto

Discussioni Simili

  1. Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 23-05-2015, 15:35
  2. Uno sguardo sulla materia oscura dai nuovi dati di AMS
    Di Red Hanuman nel forum Cosmologia
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 26-09-2014, 14:21
  3. Per fare luce sulla materia oscura
    Di Red Hanuman nel forum Cosmologia
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 11-03-2014, 21:06
  4. Domanda sulla materia oscura
    Di stephendedalus nel forum Cosmologia
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 06-06-2013, 17:03
  5. Il punto sulla materia oscura
    Di Vincenzo Zappalà nel forum Articoli
    Risposte: 44
    Ultimo Messaggio: 13-12-2012, 12:27

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •