Pagina 1 di 12 12311 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 115
  1. #1
    Nana Bruna L'avatar di Gonariu
    Data Registrazione
    Apr 2020
    Messaggi
    186
    Taggato in
    37 Post(s)

    Rifrattori acromatici e aberrazione cromatica.

    Apro questo thread su quanto l'aberrazione cromatica non sia un problema così grande se il doppietto acromatico è ben corretto per l'aberrazione sferica linkando una recensione sul Vixen 120S scritta nel 1998 da Plinio Camaiti e Raffaello Braga. E' vero che c'è già un thread che parla già di tale rifrattore ma riparlare di tale telescopio non è ciò che mi prefiggo. Mi ripropongo, dopo aver fatto una certa pratica, di scrivere una recensione sul Konus Vista-80 (rifrattore 80/400) che ho comprato usato alla fine di Maggio e che mi ha molto sorpreso per la sua resa ottica sulla Luna e su Marte nel passato mese di Agosto di quest'anno (ho preso un modello ben riuscito in quanto ben corretto per l'aberrazione sferica?), per adesso è ancora presto.

    http://www.telescopedoctor.com/main....i/vixen-na120s

    Questo post contiene 4 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  2. #2
    Gigante L'avatar di Mulder
    Data Registrazione
    Sep 2017
    Località
    Paitone BS
    Messaggi
    1,690
    Taggato in
    130 Post(s)

    Re: Rifrattori acromatici e aberrazione cromatica.

    ho preso un modello ben riuscito in quanto ben corretto per l'aberrazione sferica?), per adesso è ancora presto.
    Punta una stella luminosa ad 80/100X, sfuoca di mezzo giro in intra ed in extra focale e se nelle due figure che vedi gli anelli non sono illuminati uguali vuol dire che c'è sferica.

    Con:

    sferico.jpg

    Senza:

    perfetto.jpg

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  3. #3
    Gigante L'avatar di Angelo_C
    Data Registrazione
    Dec 2017
    Località
    Milano
    Messaggi
    1,982
    Taggato in
    176 Post(s)

    Re: Rifrattori acromatici e aberrazione cromatica.

    Io su imbeccata del sempre competentissimo Raffaello Braga, avendo un set completo di filtri colorati, mi son fatto un reticolo di ronchi per controllare la correzione della sferica dei miei rifrattori, colore per colore, vi assicuro che didatticamente la cosa è illuminante e fa capire cos'è lo sferocromatismo (la vera croce dei rifrattori).
    https://www.binomania.it/phpBB3/view...?f=199&t=10421

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Ultima modifica di Angelo_C; 12-09-2020 alle 14:47
    La Mia Strumentazione • • • Associazione Astronomica Mirasole (AstroMirasole): http://astromirasole.org • • • Pagina facebook: facebook.com/AstroMirasole/

  4. #4
    Nana Bruna L'avatar di Gonariu
    Data Registrazione
    Apr 2020
    Messaggi
    186
    Taggato in
    37 Post(s)

    Re: Rifrattori acromatici e aberrazione cromatica.

    Citazione Originariamente Scritto da Mulder Visualizza Messaggio
    Punta una stella luminosa ad 80/100X, sfuoca di mezzo giro in intra ed in extra focale e se nelle due figure che vedi gli anelli non sono illuminati uguali vuol dire che c'è sferica.

    Con:

    sferico.jpg

    Senza:

    perfetto.jpg
    Ti ringrazio delle fotografie che hai postato, farò qualche prova a riguardo. Io mi sono "innamorato" a torto o a ragione del Konus Vista-80 (rifrattore 80/400) che mi sono comprato usato per la sua resa ottica che non mi immaginavo. Ieri notte ho guardato Marte a 200X sia col Vista sia col 120/600 della Ziel, il Gem 60 (barlow 2X acromatica con un oculare LV della Vixen da 4 mm col Vista e la solita barlow con un OR 6 della Celestron col Gem 60). Non era una serata con un buon seeing però col Vista ho visto senza problemi la calotta polare sud, col Gem 60 quasi non si vedeva (per fare un esempio fra i tanti). Col Travelscope 70 della Celestron (rifrattore 70/400) neanche ci tento perché mi sono reso conto che è di qualità ottica inferiore al Vista.

    Questo post contiene 2 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  5. #5
    Nana Rossa L'avatar di Scorza
    Data Registrazione
    May 2020
    Messaggi
    409
    Taggato in
    27 Post(s)

    Re: Rifrattori acromatici e aberrazione cromatica.

    Sono un po dubbioso che con un 80/400 si possa arrivare a 200X, come la mettiamo con l'aberazione sferica di un 80/400 , quella che spappola le immagini, ammettendo che tu digerisci l'aberazione cromatica.
    NEWTON 150/750 SU EQM35 PRO GO TO, BINOCOLO OLYMPUS 10X50 , ASI 120MC-S

  6. #6
    Nana Bruna L'avatar di Gonariu
    Data Registrazione
    Apr 2020
    Messaggi
    186
    Taggato in
    37 Post(s)

    Re: Rifrattori acromatici e aberrazione cromatica.

    E' quello che mi chiedo anch'io: ho pensato di essere stato molto fortunato beccando per caso il modello fatto bene. Siccome un 80/400 acromatico è uno strumento di fascia bassa, credo che siano prodotti in serie e non stanno sicuramente a controllarli uno per uno in maniera maniacale come fa la Astophysics per i suoi telescopi. Proverò a controllarlo questi giorni sull'aberrazione sferica in base ai suggerimenti che mi sono stati dati in questo forum. Se ci riesco (non sono una persona pratica) metterò qualche fotografia della Luna che ho fatto con il cellulare accostandolo al telescopio con un oculare Plossl da 10 mm (40X) ed un paio di disegni di Marte che ho fatto a 200X (barlow 2X acromatica più un oculare LV Vixen al lantanio da 4 mm) e qualche fotografia del panorama. Ti posso dire che col Travelscope 70/400 a 23X la falce di Venere non l'ho vista mai, sui pianeti si vede subito che non è chissà cosa, va bene per i grandi campi come il profondo cielo ed i panorami e questo senza andare a fare alcuno star test. Invece col Vista 80/400 ho visto a 23X la falce di Venere alla fine di Maggio di quest'anno e, facendo il confronto col 70/400, mi sono sorpreso. Sintetizzando:

    1) col Travelscope della Celestron 70/400 e col Gem 60 della Ziel 120/600 che posseggo confermo quanto si legge nei forum e nelle recensioni su questi rifrattori a corto fuoco;
    2) col Konus Vista-80 80/400: resa migliore di quanto si dice sui rifrattori a corto fuoco; ipotesi più probabile: ho beccato con una grossa fortuna un esemplare ben riuscito.

    Questo post contiene 3 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  7. #7
    Nana Rossa L'avatar di Scorza
    Data Registrazione
    May 2020
    Messaggi
    409
    Taggato in
    27 Post(s)

    Re: Rifrattori acromatici e aberrazione cromatica.

    Resto sempre dubbioso, attendo le prova della sfericità@Gonariu qui la questione non è beccare l'esemplare miracoloso , quello che dici và contro le leggi ottiche.
    NEWTON 150/750 SU EQM35 PRO GO TO, BINOCOLO OLYMPUS 10X50 , ASI 120MC-S

  8. #8
    Nana Bruna L'avatar di Gonariu
    Data Registrazione
    Apr 2020
    Messaggi
    186
    Taggato in
    37 Post(s)

    Re: Rifrattori acromatici e aberrazione cromatica.

    @Scorza: sono un laureato in fisica e ho studiato sia ottica geometrica che ottica ondulatoria. Nelle mie osservazioni sui diversi strumenti mi limito a ciò che ho toccato con mano.

  9. #9
    Nana Rossa L'avatar di Scorza
    Data Registrazione
    May 2020
    Messaggi
    409
    Taggato in
    27 Post(s)

    Re: Rifrattori acromatici e aberrazione cromatica.

    Tanto meglio!
    l'ottica ha le sue regole, è stato appurato che un a lente ACRO di lunghezza 400mm con un diametro 80 ha una aberazione sferica abbastanza accentuata che non dipende dall'aberazione cromatica, il mio dubbio dei 200X le onde geometriche o ondulatorie si amplificano al massimo
    anche se hai un vista quei 200X non li raggiungi nemmeno con un ED.
    Capisco che le sensazioni tue possono eesere diverse da altri , consiglio di fare un test come ha detto , poi ne riparleremo Cieli Sereni
    NEWTON 150/750 SU EQM35 PRO GO TO, BINOCOLO OLYMPUS 10X50 , ASI 120MC-S

  10. #10
    Nana Bruna L'avatar di Gonariu
    Data Registrazione
    Apr 2020
    Messaggi
    186
    Taggato in
    37 Post(s)

    Re: Rifrattori acromatici e aberrazione cromatica.

    Beh, allora l'aberrazione sferica ti limita anche un gioiellino ED di pari diametro (80 mm) a corto fuoco che non può permettersi 200X che è l'ingrandimento massimo possibile per un acromatico a lungo fuoco? Conseguenza: è inutile fare i semiapocromatici e gli apocromatici a corto fuoco perché, anche se hanno ben corretto il cromatismo rimane l'aberrazione sferica. Nel tuo ragionamento c'è qualcosa che non torna (dimostrazione per assurdo se vogliamo rinverdire i tempi in cui studiavamo a scuola certi teoremi di geometria con tale metodo).
    Farò lo star test (è la prima volta, ma c'è sempre una "prima volta"). Cieli sereni anche a te sopratutto per l'opposizione di Marte!

    Questo post contiene 4 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

Discussioni Simili

  1. Nuovi acromatici giganti da tecnosky
    Di Riccardo_1 nel forum Telescopi e Montature
    Risposte: 133
    Ultimo Messaggio: 16-10-2020, 19:31
  2. VENERE, 8 cm. acromatici e uno smartphone
    Di cherubino nel forum Pianeti e dintorni
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 22-09-2020, 11:49
  3. Acromatici 90/900
    Di Disnomia nel forum Telescopi e Montature
    Risposte: 23
    Ultimo Messaggio: 17-09-2018, 19:33
  4. Rifrattori ED - APO a F10+
    Di cherubino nel forum Telescopi e Montature
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 24-05-2017, 19:05
  5. Aberrazione cromatica
    Di maranatha nel forum Telescopi e Montature
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 10-05-2013, 14:17

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •