Pagina 1 di 6 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 56
  1. #1
    Meteora L'avatar di SCIDAV
    Data Registrazione
    Sep 2020
    Messaggi
    26
    Taggato in
    0 Post(s)

    Oculari per Celestron mak 127

    Ciao a tutti, sono nuovo del forum, mi chiamo Davide ed abito in provincia di Siena.
    A Natale, i nonni hanno regalato a mio figlio il mak 127 per vedere se riuscivano ad accendere una nuova passione oltre ad i videogiochi. La passione si è accesa ma non solo a mio figlio ma anche a me. Questa estate ci siamo dilettati ad osservare luna e pianeti con grande entusiasmo.
    Ci piacerebbe poterli osservare di "dimensioni maggiori" con più dettagli ma senza perdere luminosità. Abbiamo usato le sole.lenti in dotazione 25mm e 9mm. Il 25mm mi sembra un buon oculare ma con il 9mm abbiamo difficoltà di messa a fuoco. Su consiglio di un ottico abbiamo acquistato da un paio di giorni una barlow 2x celestron che utilizziamo com il 25mm ma ai nostri occhi inesperti vediamo i pianeti un po' più grandi ma non come vorremmo o ci aspettavamo... e la luminosità e contrasto diminuisce abbastanza
    Cosa mi consigliate di oculari per completare la nostra dotazione? La barlow secondo voi è utile per il mak?
    Le nostre osservazioni sono dal giardino di casa al centro del paese e saltuariamente in campagna quindi nel primo caso con inquinamento luminoso.
    Ci piacerebbe osservare anche un po' di stelle e deep sky con un po' di soddisfazione
    Grazie in anticipo delle vostre risposte

    Questo post contiene 2 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  2. #2
    Nana Bianca L'avatar di frignanoit
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Monfestino MO
    Messaggi
    7,282
    Taggato in
    398 Post(s)

    Re: Oculari per Celestron mak 127

    Bene! Veniamo al punto, come ti facevo presente utilizzando il 9mm più la lente di Barlow 2x si ottengono ingrandimenti troppo elevati sia per osservare i pianeti e per i limiti dell'ottica, il 127mm in teoria sfrutta ingrandimenti utili fino a 254x, il doppio del diametro di apertura, elevati comunque per le aberrazioni ottiche che può produrre una lente di Barlow se non di ottima qualità e quello che ci rilascia il cielo stesso come turbolenze atmosferiche, poca trasparenza, quello che in gergo definiamo seeing..
    Io ti consiglierei di avere un singolo oculare planetario da 8mm che sostituirà il 9 attuale, la qualità dipenderà da quanto ci vuoi investire, diciamo che per un oculare discreto almeno 70€ (TS Planetary ED esempio) avrai circa 180x, il 25mm può andare bene perché a bassi ingrandimenti funziona sempre tutto e puoi utilizzarlo con la Barlow per raggiungere 120x, ingrandimenti per una buona parte di oggetti Deep Sky, poi aggiungerei un 32mm per sfruttare il massimo campo visivo del tele per quello che permette per osservare campi estesi, considera che è uno strumento a lunga focale e più idoneo al planetario in quanto il campo massimo è di 1º, non è poco ma ottiche a corta focale arrivano e superano 2º, in tutti i modi i pianeti non potranno essere mai grandi al telescopio, si vedranno piccoli e si può solo cercare di avere una buona definizione dell'immagine..
    Quale Barlow avete preso? Ormai l'avete, solo per farsi un idea..

    Questo post contiene 2 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Ultima modifica di frignanoit; 16-09-2020 alle 01:03
    Bino-10-30x60 C-VX 8"N/f5 ADV EXOS-2 - C-XLT 6"N/f5 AMS - AC 80/400 Ocu: Pl-4,6,9,12,15 Zoom-7x21 UWA-23 SWA-24 SPl-26 SPL-32 SPl-40mm Barlow-2,25/1,3x, Antonio

  3. #3
    Nana Rossa L'avatar di cesarelia
    Data Registrazione
    May 2020
    Località
    Pisa
    Messaggi
    322
    Taggato in
    25 Post(s)

    Re: Oculari per Celestron mak 127

    La difficoltà a mettere a fuoco ci sarà sempre.

    L'osservazione dei pianeti ad alti ingrandimenti è resa difficile dall'atmosfera terrestre, che sembra "ribollire".

    Per esperienza personale a circa 130x si ha sempre un'immagine decente poco disturbata dall'atmosfera, ma i pianeti si vedono un po' piccini.

    A circa 165x l'ingrandimento è già sufficiente per iniziare ad apprezzare certi dettagli soprattutto su Giove e Saturno, ma contemporaneamente si iniziano a vedere le turbolenze atmosferiche; ma con la pratica e l'osservazione prolungata (rimanete sull'oculare per qualche minuto) l'occhio sia imparerà a adattarsi alle turbolenze e a riconoscervi le forme e i colori del pianeta, sia approfitterà dei rari momenti in cui l'aria si ferma lasciando trasparire il pianeta in modo più limpido.

    In alcune giornate il cielo è così "piatto", privo di venti (l'analogo del mare quando diciamo che è una "tavola"), e privo di sollevamenti di masse d'aria calda (o discese di aria fredda), che a 165x vedi già in modo molto nitido, allora potrai spingerti fino a circa 200x e da qui valuti se i peggioramenti dell'immagine non sono eccessivi e decidi se spingerti fino a 250x (e non andrei oltre); sempre allenando l'occhio ad osservare nonostante i disturbi dell'atmosfera.

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  4. #4
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di etruscastro
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Tarquinia (VT)
    Messaggi
    24,516
    Taggato in
    2020 Post(s)


    Re: Oculari per Celestron mak 127

    sposto in -Accessori-

  5. #5
    Nana Bruna L'avatar di Lantis
    Data Registrazione
    Sep 2019
    Messaggi
    126
    Taggato in
    20 Post(s)

    Re: Oculari per Celestron mak 127

    All'inizio le cose che vedi non sono mai come ci si aspetta.
    Siamo abituati a vedere spettacolari fotografie dei pianeti, nebulose coloratissime, galassie fantasmagoriche. Con un telescopio bisogna ricalibrare le aspettative e, soprattutto, imparare a osservare dettagli minutissimi ed eterei. Non usare le foto che vedi (anche qui sul forum) come riferimento per ciò che dovresti vedere nell'oculare ma come aiuto per capire ciò che stai vedendo. Lo so, sembra una frase oracolare però secondo me ciò che fa la differenza tra guardare e osservare sta proprio qui: devi capire ciò che stai osservando per riuscire a vederlo.
    Col 9mm già ottieni un bell'ingrandimento. Il problema però qui non è l'ingrandimento, è la qualità dell'oculare.
    Il mak 127/1500, in teoria è un telescopio che potrebbe fare a meno di una barlow. Con un 6mm arrivi a 250x. È un ingrandimento che richiede un ottimo seeing per poterlo usare con profitto sul planetario, però se mai ce l'hai mai lo potrai usare. È comunque un ingrandimento utile per sdoppiare stelle doppie strette e che si può anche superare per sdoppiare quelle strettissime.
    Una barlow può essere utile perché ti permette di usare oculari con un'estrazione pupillare più comoda. Più è corta la focale di un oculare e più ti ci devi attaccare, ma è anche vero che sui pianeti non c'è il problema di dover vedere tutto il campo contemporaneamente. Già sulla Luna può essere diverso.
    Il grosso vantaggio di una barlow però si ha quando già si posseggono un po' di buoni oculari perché con l'acquisto di un solo accessorio, si raddoppiano le focali disponibili.
    Comunque l'hai già comprata e va bene così. È un accessorio che se ce l'hai è sempre meglio.
    Condivido il suggerimento di @frignanoit di prendere un 8mm. Io terrei in conto anche l'acquisto di un 12mm con un bel campo apparente per giocarsi la carta dei 6mm con la barlow. Magari più in là visto che la focale di 12,5mm al momento ce l'hai col 25mm+barlow.

    Questo post contiene 3 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  6. #6
    Meteora L'avatar di SCIDAV
    Data Registrazione
    Sep 2020
    Messaggi
    26
    Taggato in
    0 Post(s)

    Re: Oculari per Celestron mak 127

    Prima di tutto vorrei ringraziare tutti per l'ottima accoglienza e per la vostra disponibilità, non sempre cosa comune nei forum.
    Ho capito che la barlow ( Celsestron X CEL LX 2X) è abbastanza,a superflua o poco sfruttabile.
    Comprata su Amazon sono ancora in grado di fare il reso che farò sicuramente (troppo costosa in rapporto al mio utilizzo).
    A questo punto considerando quello che ho in dotazione (barlow esclusa) mi consigliate un 32mm per deep sky e per i pianeti un 12mm / 15mm? Oppure uno zoom 8/24 mm?
    Con un budget 70/80 euro a lente cosa mi consigliate di acquistare ( sia io che mio figlio portiamo gli occhiali.....).
    Di nuovo grazie per la vostra attenzione.

    Questo post contiene 2 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  7. #7
    Sole L'avatar di Coco
    Data Registrazione
    Dec 2017
    Località
    Lido di Ostia
    Messaggi
    627
    Taggato in
    49 Post(s)

    Re: Oculari per Celestron mak 127

    La barlow che avete comprato non è affatto male, anzi.
    Vero anche che difficilmente la utilizzereste se avete un parco oculari con le focali adeguate.

    Ma il mak 127 su che montatura sta posizionato?

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  8. #8
    Meteora L'avatar di SCIDAV
    Data Registrazione
    Sep 2020
    Messaggi
    26
    Taggato in
    0 Post(s)

    Re: Oculari per Celestron mak 127

    Abbiamo il mak 127 nexstar slt di celestron, montatura non equatoriale... almeno credo.
    Forse la miabarlow si sposa male con gli oculari in dotazione? Il 9mm è poco utilizzabile per me vedo male e sfocato

  9. #9
    Sole L'avatar di Coco
    Data Registrazione
    Dec 2017
    Località
    Lido di Ostia
    Messaggi
    627
    Taggato in
    49 Post(s)

    Re: Oculari per Celestron mak 127

    Si è una montatura altazimutale con il goto.

    Da quello che ho letto il 9mm in dotazione è una mezza ciofeca.
    Come ti è stato consigliato precedentemente puoi pensare di sostituire il 9mm in dotazione con un oculare più o meno della stessa focale:
    flat field da 8mm (questo lo ho avuto e mi ci sono travato molto bene)
    planetary da 8mm (non mi è mai piaciuta questa serie, ma viene decantata da molti, quindi pare mio personale)
    explore scientific da 9mm 62°

    Se tieni la barlow, puoi pensare di iniziare così, e utilizzare la barlow con il 25mm che già hai così da avere un 12mm.
    Oppure pensare di prendere un altro oculare tra gli 11mm e i 13mm di focale:
    della serie flat field e planetary trovi le focali da 12mm

    Questo post contiene 2 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Ultima modifica di Coco; 16-09-2020 alle 15:50

  10. #10
    Meteora L'avatar di SCIDAV
    Data Registrazione
    Sep 2020
    Messaggi
    26
    Taggato in
    0 Post(s)

    Re: Oculari per Celestron mak 127

    Ho testato sul campo la barlow soltanto una volta ed in condizioni di visibilità probabilmente non ottimali ma anche con il 25mm la qualità dell'immagine trasmessa non era il massimo (poco contrasto e perdita evidente di luminosità). La barlow in questione è costata circa 100 euro ed a questo punto preferisco sostituire con oculare specifico da 12mm e magari un buon 8mm.

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

Discussioni Simili

  1. mi presento!
    Di SCIDAV nel forum Mi presento
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 16-09-2020, 07:28
  2. Oculari per Celestron 130EQ
    Di Pastore1980 nel forum Accessori
    Risposte: 27
    Ultimo Messaggio: 11-05-2020, 17:49
  3. oculari per celestron 130/650
    Di Uno Qualunque nel forum Accessori
    Risposte: 25
    Ultimo Messaggio: 16-12-2019, 02:01
  4. Oculari celestron astromaster 130
    Di Eagle nel forum Accessori
    Risposte: 55
    Ultimo Messaggio: 11-08-2018, 07:22
  5. oculari per Celestron 127
    Di MannarWolf nel forum Accessori
    Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 15-04-2014, 07:55

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •