Pagina 11 di 11 PrimaPrima ... 91011
Risultati da 101 a 109 di 109

Discussione: Piano di battaglia

  1. #101
    SuperNova L'avatar di Valerio Ricciardi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Roma (di base)
    Messaggi
    3,935
    Taggato in
    394 Post(s)

    Re: Piano di battaglia

    Assolutamente d'accordo, infatti la prima volta in vita mia che ho visto con i miei occhi, sia pur fioca fioca, la struttura a spirale di una galassia è stato in uno degli star party organizzati dal GRAG (sempre da benedire) col Dobson a traliccio da 400 di Phil (grazie ancora)... e l'ho vista pelo pelo.

    Il più bello dei rifrattori Apo da 140 in circolazione, nonostante il suo contrasto da applausi, penso non ci sarebbe riuscito...
    per un mero problema di cmq.

    ...per pulire con teutonica precisione le fughe da 4 mm fra un mattone e l'altro di una terrazza ci vuole l'idropulitrice a 75 atmosfere...
    ...per riempire una bella vasca ci vuole il secchio.

    Questo post contiene 2 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    INQUINAMENTO LUMINOSO - segnala impianti illegali nel territorio laziale, protetto dalla L.R. n. 23/2000: www.laziostellato.org

  2. #102
    Nana Bruna L'avatar di halpanweton
    Data Registrazione
    Sep 2018
    Località
    LATINA
    Messaggi
    180
    Taggato in
    16 Post(s)

    Re: Piano di battaglia

    Come volevasi dimostrare, "mandiamo a casa gli ottici specializzati tanto sono quasi inutili per lavorare ottiche di fini e fabbrichiamo specchi in serie in fabbrica dove c'è omino che deve solo premere i bottoni di inizio zenfone lavorazione .da 300mm o 400mm (solo gli specchi pesano 10kg). Tanto 35/40 kg di peso non c'è problema,avremo il robottino che ce li sposta anche questo supereconomico anzi compreso nel prezzo.
    Più che astrofili diventiamo sollevatori di pesi
    La mia montatura con cavalletto completo pesa meno del dobson da 10 (tanto per intenderci).intorno ai 20kg massimo. Anche perché ho una ernia e non potrei sollevare di più.
    Ma comunque vi auguro buone osservazioni con i
    tuboni da 40kg. Ciao ragazzi

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Zeiss 110/750, Unitron4inch, vixen 90/1300,Kenko 90/1300, vixen 200.rss f4.

  3. #103
    SuperNova L'avatar di Valerio Ricciardi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Roma (di base)
    Messaggi
    3,935
    Taggato in
    394 Post(s)

    Re: Piano di battaglia

    Citazione Originariamente Scritto da halpanweton Visualizza Messaggio
    Come volevasi dimostrare, "mandiamo a casa gli ottici specializzati tanto sono quasi inutili per lavorare ottiche di fini e fabbrichiamo specchi in serie in fabbrica dove c'è omino che deve solo premere i bottoni di inizio e fine lavorazione
    E perché mai? Quando è arrivata la 600 che ha permesso di spostarsi su quattro ruote (piuttosto confortevolmente entro il raggio di 100-150 km, diciamo, poi la differenza fra un'utilitaria minima della piccolissima borghesia e le Appia o le milletré dei professionisti agiati c'era tutta... ) stando bene o male almeno sedute... famiglie che prima per andare a trovare i parenti avrebbero dovuto trascinarsi valigione di finto cuoio vero cartone salendo su treni stracolmi, per caso ha chiuso la Ferrari o la Mercedes ha interrotto la sua evoluzione tecnologica?
    E guarda che la 600 era un progetto per certi versi non cheap, addirittura scandaloso! Vogliamo parlare della sua sicurezza passiva? Del serbatoio benzina nel cofano davanti al passeggero praticamente sopra le sue ginocchia? Del piantone sterzo in tubo rigido di acciaio puntato verso lo sterno del guidatore? Altro che Seben... uno Schifoscope barlowato e scollimato almeno non uccide!

    Adesso una utilitaria di ultima generazione "media" come una Fiesta, una Polo, una Yaris o una i20, rapportata agli stipendi di allora e di adesso costa forse qualcosina di meno di una 600... ma ci arrivi senza sentire troppo il viaggio anche da Roma a Torino.
    Non per questo il segmento premium, ove oltre certi livelli paghi parecchio il brand al di là dei contenuti tecnici, non tira. Anzi... tant'è che Marchionne decise di puntare su Stelvio e Giulia perché molto più profittevoli di una MiTo...

    C'è spazio per tutti. Secondo me il neofita che si compra un proletario Dobson 150/1200 (chiuso anche a f/8, meno ostruzione più contrasto meno residui di sferica sfuggiti alla parabolizzazione, perfetto!) gode del cielo molto ma molto di più che con un delicatamente rifinito e precisissimo sessantino anni '80 ottiche Towa.
    Salendo su altri livelli di prezzo e di competenza/esperienza, poi ognuno sceglie ciò che più è nelle sue corde. Specchio, lenti, compound... dal makketto 90/1250 di Bosma con la culatta in plastica all'indimenticato TEC 250/5000 c'è tuttora, e ci sarà, l'imbarazzo della scelta!

    ...e poi se si fa due belle spalle cammellandosi una pesante rockerbox di truciolato rivestito in laminato, io sono anche contento per lui... non ne posso di vedere ragazzi delle ultime generazioni più alti di me di quasi due spanne abituati mo' a prendere il monopattino elettrico pure per arrivare in cartoleria... combattere con una Moka da sei che non vuole svitarsi perché si è incollata un po' la guarnizione

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Ultima modifica di Valerio Ricciardi; 14-10-2020 alle 20:55
    INQUINAMENTO LUMINOSO - segnala impianti illegali nel territorio laziale, protetto dalla L.R. n. 23/2000: www.laziostellato.org

  4. #104
    SuperGigante L'avatar di Gitt
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Località
    Bovisio Masciago (MB) - Italy
    Messaggi
    2,608
    Taggato in
    987 Post(s)

    Re: Piano di battaglia

    Citazione Originariamente Scritto da halpanweton Visualizza Messaggio
    Tanto 35/40 kg di peso non c'è problema,avremo il robottino che ce li sposta anche questo supereconomico anzi compreso nel prezzo.
    Più che astrofili diventiamo sollevatori di pesi
    La mia montatura con cavalletto completo pesa meno del dobson da 10 (tanto per intenderci).intorno ai 20kg massimo. Anche perché ho una ernia e non potrei sollevare di più.
    Ma comunque vi auguro buone osservazioni con i
    tuboni da 40kg. Ciao ragazzi
    Pesi del mio dobson 16" RP Astro Phoenix 2014:

    mirror box (specchio incluso) 20 Kg

    rocker box 10Kg

    Aste 5 Kg

    Gabbia del secondario 5 Kg

    Per caricarlo in macchina faccio un primo viaggio con la mirror box e un secondo viaggio con gabbia del secondario appoggiata sopra alla rocker box e tralicci a tracolla in una sacca per canne da pesca.

    Quindi non sollevo mai pesi superiori a quelli che sollevi tu.

    Saluti

    Graziano

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Dobson RPAstro 16"/f4,5 | Oculari: Hyperion 21/68°, ES 14-11-8,8-6,7/82°, Planetary ED 5-3,2/60° | Barlow: Meade APO 140 2x | Filtri: Astronomik UHC e O-III

  5. #105
    Nana Bruna L'avatar di halpanweton
    Data Registrazione
    Sep 2018
    Località
    LATINA
    Messaggi
    180
    Taggato in
    16 Post(s)

    Re: Piano di battaglia

    Ti auguro tante osservazioni proficue un 400mm è un telescopio di tutto rispetto anche se fabbricato in serie,
    E il sacrificio di trasportarlo vale la pena,io in realtà non me lo posso permettere, devo portare la montatura smontata. Questo lo posso capire visto che non c'è una vera alternativa al newton 16. Però diametri inferiori lavorati in serie, l'alternativa ce l hanno eccome.
    Ciao
    Zeiss 110/750, Unitron4inch, vixen 90/1300,Kenko 90/1300, vixen 200.rss f4.

  6. #106
    Gigante L'avatar di Mulder
    Data Registrazione
    Sep 2017
    Località
    Paitone BS
    Messaggi
    1,797
    Taggato in
    140 Post(s)

    Re: Piano di battaglia

    @Gitt, il tuo prossimo report lo vogliamo fatto con un novantino f15 Mi raccomando di trovare un sito bello buio.

  7. #107
    SuperGigante L'avatar di Fazio
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Località
    Roma
    Messaggi
    2,633
    Taggato in
    303 Post(s)

    Re: Piano di battaglia

    Citazione Originariamente Scritto da halpanweton Visualizza Messaggio
    ... un 400mm è un telescopio di tutto rispetto anche se fabbricato in serie...
    Citazione Originariamente Scritto da halpanweton Visualizza Messaggio
    ... Questo lo posso capire visto che non c'è una vera alternativa al newton 16. Però diametri inferiori lavorati in serie, l'alternativa ce l hanno eccome. Ciao
    Homammasantissima, la tua è un'ossessione seriale!

  8. #108
    SuperNova L'avatar di Valerio Ricciardi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Roma (di base)
    Messaggi
    3,935
    Taggato in
    394 Post(s)

    Re: Piano di battaglia

    La Mercedes AMG GT è costruita in serie, con alto livello di automazione robotica e accurato controllo manuale di processo.
    La Ferrari Roma è costruita in serie c.s.
    La Porsche Cayenne è costruita in grande serie.
    La Bentley GT coupé è costruita in piccola serie.
    La meccanica del Rolex Daytona è costruita in serie, e prevalentemente montata a macchina senza vedere ai tavoli orologiai con le pinzette.
    Il Boeing 787 tutto in materiali compositi è costruito in serie. Ne vengono impostati 12 per volta, il primo che è finito ed esce dall'hangar lascia il posto per un nuovo in corso di assemblaggio. Le ali arrivano semifinite con un Jumbo 747-800 modificato, serve un'ala destra si prende un'ala destra e si monta, una, mica quella lì, perché son tutte uguali fatte in serie da un'altra parte.
    Mi fermo qui per non annoiarvi.

    A proposito: l'intubazione del Takahashi CN212 Cassegrain/Newton squisitamente made in Japan da oltre 5000 euro... fa - uso una parola educata - quasi schifo se si guarda dentro. Visto dieci giorni fa. Non sembra nemmeno robustissima.
    Lamiera calandrata piegata come un 114/900, con punti di ribattitura a vista all'interno, nessun diaframma di soppressione della luce diffusa, dadini e dadetti da 5 e da 7 di collegamento dei vari accessori esterni a vista, annerimento scadentissimo e anche spruzzato in modo non molto uniforme, una cosa che neanche nei Seben cogli oculari di plastica SR e HM. Poi ci guardi dentro e, a parte un pochino di mirror shift (poco in verità) che in quella categoria di prezzo però non ti aspetteresti davvero, l'immagine al lungo fuoco è veramente ottima.
    Peccato che se vuoi un buon focheggiatore con demoltiplica sulla culatta nel Takahashi è a parte, di serie si focheggia collo spostamento del primario come uno stupidissimo C8; il che se sei in configurazione newton ci sta... ma focheggiare variando la distanza fra primario e secondario in un Cassegrain che da progetto è RIGIDA e fissa essendo il secondario iperbolico, è otticamente una bestemmia, Carletto (Zeiss, mica Marx) si metterebbe le mani sulla faccia.

    Guardi dentro l'intubazione di un Ritchey-Chretien GSO made in proletarissima Taiwan, e ci trovi 12 diaframmi di contrasto distanziati con precisione tedesca, un annerimento così opaco da sembrare vellutino a grana finissima invece è vernice, pure le viti di collimazione brunite. Ah! Prima di annerire danno (lo si capisce) una prima mano di nero coll'ugello tarato in modo che la superficie venga "ruvida", come una grana di sabbia fine, poi danno il nero opaco finissimo come seconda. Un 8" cassegrain f/12 costa sui mille euro, un RC f/8 sui duemila.
    Compreso il focheggiatore pesante demoltiplicato 1:10 con flangia da 92 mm, di serie poi sia una barra Losmandy a tutta lunghezza sotto, che una Vixen sempre a tutta lunghezza sopra. Pure due prolunghe da 96 mm per estrarre esattamente il fuoco a seconda della camera da ripresa utilizzata (nell'RC). Fatto in serie.

    Secondo me, agli oggetti come i telescopi si guarda dentro. Non gli si chiede il pedigree. Se è buono è buono. Se fa schifo fa schifo, pure se è 100% original made in Swiss. Se ci si vede bene ma è rifinito e concepito meccanicamente maluccio (come certe cose russe o gli SC di Romano Zen che pure mola specchi, lenti e lastre squisitissimi) se ne tiene conto nel giudizio, ma ne si apprezza la resa ottica.

    Questo post contiene 2 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Ultima modifica di Valerio Ricciardi; 17-10-2020 alle 21:51
    INQUINAMENTO LUMINOSO - segnala impianti illegali nel territorio laziale, protetto dalla L.R. n. 23/2000: www.laziostellato.org

  9. #109
    Nana Bruna L'avatar di halpanweton
    Data Registrazione
    Sep 2018
    Località
    LATINA
    Messaggi
    180
    Taggato in
    16 Post(s)

    Re: Piano di battaglia

    Un dobson 400mm, e con traliccio merita sacrifici di peso
    di scomodità, lo posso capire.
    I monolitici 200 che comunque il loro bel peso oltre la scomodita ce l'hanno, le.alternative valide le hanno, non so dove trovi la mia fissazione, Fabrizio
    Saluti

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Zeiss 110/750, Unitron4inch, vixen 90/1300,Kenko 90/1300, vixen 200.rss f4.

Discussioni Simili

  1. Binocolo da battaglia
    Di Nike nel forum Binocoli
    Risposte: 32
    Ultimo Messaggio: 02-03-2019, 14:48
  2. Piano piano la nostra Luna si allontana da noi...
    Di corrado973 nel forum Planetologia
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 05-06-2018, 18:20
  3. BATTAGLIA dei 60mm a rifrazione
    Di cherubino nel forum Autorecensioni
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 08-12-2017, 08:59
  4. La battaglia del Matese
    Di Giova84 nel forum Report osservativi
    Risposte: 22
    Ultimo Messaggio: 03-11-2017, 11:23
  5. Horse nebula...piano piano
    Di robj nel forum Deep Sky
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 27-12-2014, 23:30

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •