Pagina 1 di 11 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 104
  1. #1
    Nana Bruna L'avatar di Belseker
    Data Registrazione
    Aug 2020
    Messaggi
    182
    Taggato in
    41 Post(s)

    Primo utilizzo - Red Dot che impresa - quale cercatore?

    Salve a tutti sono un principiante e ho un newton 130/650 con il red dot, l'ho provato ieri per la prima volta ma non sono riuscito a trovare nulla nonostante vedessi le stelle....
    il red dot l'ho calibrato di giorno però per trovare gli oggetti nel cielo profondo l'ho trovo praticamente inutile, ho perso 3 ore di tempo solo per trovare andromeda

    potrebbe fare al caso mio un cercatore 9x50 con la diagonale a 90° visto che ieri mi è venuto un mal di cervicale?

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    0 1 0
     

  2. #2
    Nana Rossa L'avatar di Lorenzogibson
    Data Registrazione
    Apr 2018
    Località
    Reggio Emilia
    Messaggi
    378
    Taggato in
    38 Post(s)

    Re: Primo utilizzo - Red Dot che impresa - quale cercatore?

    Ciao, alla fine hai scelto il newton, congratulazioni, ottima scelta. Anch'io uso il Red dot , e dopo qualche difficoltà iniziale, ora mi trovo benissimo. Il mio problema era il cercare a tutti i costi di mettermi perfettamente in linea col cercatore, cosa rivelatasi inutile: basta vedere il punto rosso, e poi passare all'oculare, stop. Si, c'è un minimo di parallasse, ma è tollerabile.

    Se scegli un cercatore ottico, che sia di tipo raci, con un normale angolato diventi matto perché la visione è invertita destra/sinistra. Per capire meglio, che montatura hai az o eq?

    Questo post contiene 2 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    0 0 0
     

  3. #3
    Nana Bruna L'avatar di Belseker
    Data Registrazione
    Aug 2020
    Messaggi
    182
    Taggato in
    41 Post(s)

    Re: Primo utilizzo - Red Dot che impresa - quale cercatore?

    Ti ringrazio...

    montatura az

    puoi linkarmi qualche modello perfavore?

    si sono riuscito ad allinearlo (lo guardo con due occhi aperti e mi metto a distanza), quello che centro con il red dot lo vedo centrato nell'oculare, ma sinceramente per gli oggetti nel profondo cielo è un problema perchè se faccio star hopping con le stelle di riferimento che riesco a vedere a occhio nudo, poi mi perdo e non riesco a beccare l'oggetto da me interessato....

    quindi ho pensato a un cercatore 9x50 con la diagonale per la comodità e poi avendo un certo ingrandimento dovrei vedere le stelle che non riesco a vedere a occhio nudo per fare star hopping per raggiungere gli oggetti da me interessati...

    poi ho pensato a una staffa con 3 slot, potrei usarlo secondo te oppure c'è il rischio che lo slot esterno potrebbe toccare sull'oculare?

    Ps: l'umidità influisce molto al telescopio?

    Questo post contiene 2 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    0 0 0
     

  4. #4
    Nana Rossa L'avatar di Zoroastro
    Data Registrazione
    May 2017
    Messaggi
    475
    Taggato in
    65 Post(s)

    Re: Primo utilizzo - Red Dot che impresa - quale cercatore?

    Bene, habemus Papam alla fine!!! Il Red dot è eccellente ma serve a poco se non impari lo star hopping con l'aiuto delle mappe stellari o di SkySafari/Stellarium.

    Avresti esattamente lo stesso problema con un cercatore 9x50 con in più l'immagine invertita.

    Quindi il consiglio è di usare SkySafari attivando la visualizzazione del Telrad così ti fai un'idea delle distanze angolari e le confronto col campo del tuo Red dot.

    Ciao!

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    0 0 0
     

  5. #5
    Nana Bruna L'avatar di Belseker
    Data Registrazione
    Aug 2020
    Messaggi
    182
    Taggato in
    41 Post(s)

    Re: Primo utilizzo - Red Dot che impresa - quale cercatore?

    Dovrei prendere un telrad?
    oppure un supporto per lo smartphone da usare skysafari come guida?

    quindi dovrei fare lo star hopping con l'oculare da 25mm in dotazione che mi da 26x per trovare l'oggetto interessato?

    Ps: ti riferisci a skysafari la versione gratuita o quella a pagamento?
    Ultima modifica di Belseker; 24-09-2020 alle 12:15
    0 0 0
     

  6. #6
    Nana Rossa L'avatar di stevesp
    Data Registrazione
    Nov 2014
    Località
    Lecco
    Messaggi
    406
    Taggato in
    17 Post(s)

    Re: Primo utilizzo - Red Dot che impresa - quale cercatore?

    Usa quello che hai
    Non puoi pretendere che al primo colpo ti va tutto bene
    Fai pratica e vedrai che il red dot è molto pratico ed efficace
    0 0 0
     

  7. #7
    Nana Bruna L'avatar di Belseker
    Data Registrazione
    Aug 2020
    Messaggi
    182
    Taggato in
    41 Post(s)

    Re: Primo utilizzo - Red Dot che impresa - quale cercatore?

    ok meglio non fare domande
    grazie lo stesso si può chiudere qui.
    0 0 0
     

  8. #8
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di etruscastro
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Tarquinia (VT)
    Messaggi
    24,753
    Taggato in
    2060 Post(s)


    Re: Primo utilizzo - Red Dot che impresa - quale cercatore?

    oppure ti prendi un quickfinder
    0 0 0
     

  9. #9
    Nana Rossa L'avatar di Zoroastro
    Data Registrazione
    May 2017
    Messaggi
    475
    Taggato in
    65 Post(s)

    Re: Primo utilizzo - Red Dot che impresa - quale cercatore?

    Citazione Originariamente Scritto da Belseker Visualizza Messaggio
    Dovrei prendere un telrad?
    oppure un supporto per lo smartphone da usare skysafari come guida?

    quindi dovrei fare lo star hopping con l'oculare da 25mm in dotazione che mi da 26x per trovare l'oggetto interessato?

    Ps: ti riferisci a skysafari la versione gratuita o quella a pagamento?
    Come to hanno detto, usa quello che hai: se milioni di astrofili usano il red dot, perché non puoi farlo tu? Il Telrad non fa altro che aggiungere i tre cerchietti da 0.5/2/4 gradi, aiuto relativo se non sai i principi dello star hopping. Con l'oculare ti aiuti conoscendo il campo reale e confrontando le stelle con l'atlante stellare (invertito ovviamente) fino a crearti la tua "strada di stelle" ...

    Star hopping parti dal red dot e poi passi agli oculari. C'è una guida di Etruscastro nel forum.

    SkySafari o Stellarium o SkyPortal va tutto bene, pagamento o gratis.

    Ciao!
    0 0 0
     

  10. #10
    Nana Rossa L'avatar di Zoroastro
    Data Registrazione
    May 2017
    Messaggi
    475
    Taggato in
    65 Post(s)

    Re: Primo utilizzo - Red Dot che impresa - quale cercatore?

    Citazione Originariamente Scritto da etruscastro Visualizza Messaggio
    oppure ti prendi un quickfinder
    Bello il quickfinder!!!!
    0 1 0
     

Discussioni Simili

  1. Trasformazione rifrattore per utilizzo cercatore
    Di 76astro nel forum Autocostruzione
    Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 25-11-2018, 16:08
  2. Primo utilizzo telecamera
    Di rliverano nel forum Pianeti e dintorni
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 23-04-2018, 12:27
  3. Primo utilizzo del Dobson GSO 10 Deluxe
    Di Rogerxx00 nel forum Report osservativi
    Risposte: 72
    Ultimo Messaggio: 24-03-2016, 16:23
  4. Bresser 70/700 Primo utilizzo
    Di Antonio95 nel forum Telescopi e Montature
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 28-12-2014, 01:32
  5. Quale cercatore?
    Di cosmax nel forum Accessori
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 18-04-2014, 11:58

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •