Pagina 1 di 18 12311 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 178
  1. #1
    Nana Bruna L'avatar di stefanoacquaviva
    Data Registrazione
    Sep 2020
    Località
    Cavenago di Brianza
    Messaggi
    196
    Taggato in
    7 Post(s)

    Dobson 200/1200, molte domande e dubbi

    Ciao a tutti, sono qui ad aprire, me ne rendo conto, l’ennesimo post per richiesta consigli sul primo telescopio, ma leggendo i vari thread, e anche informandomi in rete, non sono riuscito ad avere tutte le risposte alle molte domande e ai dubbi che ho riguardo all’acquisto. Inizio con la compilazione del questionario:

    1) Cosa voglio osservare principalmente

    Luna, pianeti, campi stellari aperti, ammassi stellari, stelle doppie, in misura minore (vista la qualità del mio cielo) anche qualcosa di cielo molto profondo come galassie e nebulose.

    2) Uso del telescopio

    Solo visuale, l’astrofotografia del cielo profondo non mi interessa, magari fotografia anche molto amatoriale di pianeti e luna, giusto per documentare quello che vedo.

    3) La cosa più importante per me è

    Un grande diametro e qualità.

    4) Osservo più spesso:

    Dal giardino, che però è molto piccolo. Lungo 12 metri e largo circa 4, con davanti le siepi alte circa 2 metri. Praticamente un corridoio.

    5) Il cielo da dove osservo generalmente è:

    E’ un cielo con molto inquinamento luminoso, non è cielo di città, è un paesino della Brianza, tuttavia credo di avere un cielo non oltre la scala 7 di Bortle, che comunque varia moltissimo a seconda della serata. In serate molto limpide si riescono a scorgere anche le Pleiadi ad occhio nudo, ma è raro. Inoltre attorno al mio giardino ho purtroppo molte fonti di luce che disturbano.

    6) Quando mi sposto:

    Ho lo spazio di una normale utilitaria.

    8) Posso trasportare facilmente:

    Presumo fino a 20 kg senza troppi problemi.

    9) Messa a punto:

    Con un cacciavite me la cavo.

    10) Quando sono sul posto:

    Sono disposto ad aspettare un po' per preparare la serata.

    11) Per trovare il bersaglio:

    Mi piace l’idea di studiare una mappa.
    12) Quando ho trovato l'oggetto:

    Penso non aver problemi ad inseguire il bersaglio

    13) Per lo strumento senza accessori, posso spendere:

    Per un set up completo per cui valga la pena sono disposto a spendere anche oltre i 1000 euro, diciamo spero di non superare i 1500.


    Dunque, valutando quelli che sono i miei desideri, e cioè osservazione di pianeti, luna, ammassi aperti, stelle, mi piace cioè navigare attraverso la volta celeste, avere quindi la possibilità di usare anche dei campi abbastanza larghi e non solo ingrandimenti spinti, mi ero orientato su un Dobson 200/1200.

    Le domande e i dubbi sono tanti, per esempio effettivamente con questo strumento che tipo di ingrandimenti minimi riuscirei ad ottenere? Se ho capito bene, ipotizzando una pupilla di uscita media di 5mm, con questo Dobson avrei un ingrandimento minimo utile di 40x, è corretto? Se scendessi sotto questo valore cosa accadrebbe? Altri dubbi riguardano il cielo molto luminoso che ho sulla testa, è vero che con uno strumento di grande apertura, paradossalmente sarei svantaggiato? Conviene dunque prendere un telescopio di grande apertura se tanto non lo si riesce a sfruttare? Inoltre riguardo al rapporto focale, ho letto cose un po’ contrastanti, alcuni dicono che in visuale non influenza l’osservazione, altri sostengono invece che sui riflettori influenza la qualità e il contrasto dell’immagine, qual è la verità? E poi: dal mio giardino stretto con le siepi di circa 2 metri avrei problemi usando una montatura Dobsoniana che rimane bassa?

    Credo di avere le idee abbastanza chiare su quello che voglio vedere, ma non sono ancora sicuro che il Dobson sia la risposta giusta. Mi affascinano anche i rifrattori, ma ho paura delle aberrazioni cromatiche sull’osservazione planetaria ad alti ingrandimenti (gli Apo li ho già esclusi a priori a causa dei prezzi proibitivi), inoltre temo che potrebbero essere troppo poco luminosi per l’osservazione della volta celeste e campo aperto. I catadiottrici invece non mi convincono per il sistema ottico complesso che temo possano dare problemi di luminosità e di qualità dell’immagine, oltre al fatto che penso siano più impegnativi da usare. Magari mi sbaglio, chiedo consigli e qualche risposta alle domande che mi illumini la via.

    Questo post contiene 5 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  2. #2
    Nana Rossa L'avatar di stevesp
    Data Registrazione
    Nov 2014
    Località
    Lecco
    Messaggi
    406
    Taggato in
    17 Post(s)

    Re: Dobson 200/1200, molte domande e dubbi

    Se dal tuo paesino pensi di andare ogni tanto in Valsassina dove il cielo è decisamente meglio io direi che il Dobson va bene
    Oltretutto è sotto il tuo budget

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  3. #3
    Nana Bruna L'avatar di stefanoacquaviva
    Data Registrazione
    Sep 2020
    Località
    Cavenago di Brianza
    Messaggi
    196
    Taggato in
    7 Post(s)

    Re: Dobson 200/1200, molte domande e dubbi

    L'idea di spostarmi è stata messa sicuramente in cantiere, tra l'altro la montagna mi piace, però vorrei anche uno strumento da sfruttare dal giardino di casa più o meno tutte le sere (maltempo permettendo).

  4. #4
    Nana Bianca L'avatar di frignanoit
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Monfestino MO
    Messaggi
    7,412
    Taggato in
    413 Post(s)

    Re: Dobson 200/1200, molte domande e dubbi

    Se aumenti la pupilla oltre 5mm quindi abbassare gli ingrandimenti, dovrai allontanarti sempre più dall'oculare e non trarrai veri vantaggi, può essere utile per la ricerca perché si inquadra più campo ma poi vedrai meno gli oggetti deboli...
    Il giardino con le siepi alte e poco margine in altezza può essere un problema iniziale, ma poi con le stagioni ti gestisci gli orari per osservare quando gli oggetti sono più alti..
    Il vero problema è il tipo di cielo che hai, per fare ricerca manuale servono riferimenti visivi a occhio nudo e se si vedono poche stelle diventa complicato, per questo sarà meglio un sistema GoTo, il rapporto focale non è un problema in visuale, salvo che per rapporti corti si fa più fatica a produrre ingrandimenti alti con oculari che non siano di corta focale o uso di lenti di Barlow, con un cielo particolarmente luminoso un po' di diametro in più non guasta e puoi puntare a un 250mm con il budget, magari GoTo, poi sforerai qualcosa con gli oculari, se è il cielo profondo che interessa...

    Questo post contiene 2 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Bino-10-30x60 C-VX 8"N/f5 ADV EXOS-2 - C-XLT 6"N/f5 AMS - AC 80/400 Ocu: Pl-4,6,9,12,15 Zoom-7x21 UWA-23 SWA-24 SPl-26 SPL-32 SPl-40mm Barlow-2,25/1,3x, Antonio

  5. #5
    Nana Bruna L'avatar di stefanoacquaviva
    Data Registrazione
    Sep 2020
    Località
    Cavenago di Brianza
    Messaggi
    196
    Taggato in
    7 Post(s)

    Re: Dobson 200/1200, molte domande e dubbi

    Grazie Frignanoit. Perdonami ma molte cose non mi sono ancora del tutto chiare: se abbasassi gli ingrandimenti sotto i 40x dovrei allontanarmi sempre di più dall'oculare? Per quale motivo? Quindi stai dicendo che con un telescopio non avrò mai visioni paradisiache di campi stellati a bassi ingrandimenti perchè anche se tenessi il campo largo perderei luminosità?

    Per quanto riguarda il GoTo per averlo dovrei rinunciare quindi alla montatura Dobson?

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  6. #6
    Gigante L'avatar di Mulder
    Data Registrazione
    Sep 2017
    Località
    Paitone BS
    Messaggi
    1,797
    Taggato in
    140 Post(s)

    Re: Dobson 200/1200, molte domande e dubbi

    Quindi stai dicendo che con un telescopio non avrò mai visioni paradisiache di campi stellati a bassi ingrandimenti
    Con un 1200 di focale basta che non superi i 2,4° di campo per non vignettare.

    perchè anche se tenessi il campo largo perderei luminosità?
    Se è solo per vedere le stelle puoi anche arrivare ad una PU di 7mm, l'importante è essere al buio oppure avrai una visione lattiginosa del cielo. Oppure aumentare gli ingrandimenti con dei costosi oculari ad ampissimo campo.

    Per quanto riguarda il GoTo per averlo dovrei rinunciare quindi alla montatura Dobson?
    https://www.teleskop-express.it/tele...kywatcher.html

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  7. #7
    Nana Bruna L'avatar di stefanoacquaviva
    Data Registrazione
    Sep 2020
    Località
    Cavenago di Brianza
    Messaggi
    196
    Taggato in
    7 Post(s)

    Re: Dobson 200/1200, molte domande e dubbi

    Grazie per le informazioni tecniche, imparo qualcosa di nuovo.

    Ammazza che bestione! Non avevo idea che i Dobson potessero essere equipaggiati con tale tecnologia, ma quindi è motorizzata proprio la montatura, nel senso che si muove, punta e insegue da sola? Perdona le due domande stupide: si può usare anche manualmente volendo, ovvero disattivando la motorizzazione? Inoltre l'apertura del tubo non crea problemi di umidità, sporcizia, eccetera agli specchi? Oppure essere disturbato da altre fonti di luce tipo lampioni?

    Come prezzo, considerato che comprerei anche almeno un altro oculare da 3 mm per ingrandimenti spinti, sarei ai limiti del budget...Però sono molto tentato. La base quanto misura?

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  8. #8
    Gigante L'avatar di Mulder
    Data Registrazione
    Sep 2017
    Località
    Paitone BS
    Messaggi
    1,797
    Taggato in
    140 Post(s)

    Re: Dobson 200/1200, molte domande e dubbi

    nel senso che si muove, punta e insegue da sola?
    Yess.

    si può usare anche manualmente volendo, ovvero disattivando la motorizzazione?
    Yess, basta impostarlo. L'importante è che non lo muovi mentre stai usando il goto.

    Inoltre l'apertura del tubo non crea problemi di umidità, sporcizia, eccetera agli specchi? Oppure essere disturbato da altre fonti di luce tipo lampioni?
    Per umidità e sporco, niente di più di altri tubi aperti. Al massimo ci sono dei teli elastici abbinati per coprire l'apertura laterale, ma costa di meno autocostruirsi un telo nero opaco con chiusura a velcro.

    un altro oculare da 3 mm per ingrandimenti spinti
    Io direi, per il momento, di non scendere sotto i 6mm per gli ingrandimenti spinti. Valuterai poi quello che il tuo cielo potrà offrirti.

    La base quanto misura?
    Sembrerebbe standard, c.ca 60cm.

  9. #9
    Pulsar L'avatar di Huniseth
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Vercelli
    Messaggi
    8,045
    Taggato in
    518 Post(s)

    Re: Dobson 200/1200, molte domande e dubbi

    1. e questa siepe, che da tanta parte
    2. dell'ultimo orizzonte il guardo esclude.
    3. Ma sedendo e mirando, interminati
    4. spazi di là da quella, e sovrumani
    5. silenzi, e profondissima quïete
    6. io nel pensier mi fingo, ove per poco
    7. il cor non si spaura

    Specie se non la poti, la siepe..
    Io comincerei con più cautela...
    Interminati spazi io nel pensier mi fingo, ove per poco il cor non si spaura.
    Mak180, G.Hi 152/900, Orion 80/400, Mak127, TS70ed/474, Wega 15x70, EQ6, binoview, Tasco80

  10. #10
    Nana Bruna L'avatar di stefanoacquaviva
    Data Registrazione
    Sep 2020
    Località
    Cavenago di Brianza
    Messaggi
    196
    Taggato in
    7 Post(s)

    Re: Dobson 200/1200, molte domande e dubbi

    Pure Leopardi mi mette sull'avviso... Il problema della siepe è che è in linea con quella dei vicini, la mia compagna non la vuole troppo bassa, e anche potandola cresce ad una velocità prossima a quella della luce.

    Forse sto per affermare una bestemmia ma: è possibile sopraelevare eventualmente in qualche modo la struttura senza ovviamente perdere la stabilità tipica dei Dobson?

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

Discussioni Simili

  1. Dobson Gso 203/1200 8" Deluxe o Omegon advanced 203/1200
    Di Mikigeo nel forum Telescopi e Montature
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 01-06-2020, 09:40
  2. Dubbi collimazione dobson 200/1200
    Di Spacetime nel forum Telescopi e Montature
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 05-10-2018, 14:36
  3. Skywatcher 150/750 PDS - Domande e dubbi
    Di flaterik nel forum Telescopi e Montature
    Risposte: 23
    Ultimo Messaggio: 22-06-2018, 13:22
  4. Dubbi tra Dobson 150/1200 e Newton 150/750
    Di Barone Rosso nel forum Primo strumento
    Risposte: 20
    Ultimo Messaggio: 21-03-2016, 14:54
  5. Prima esperienza con la ASI: dubbi e domande
    Di felix75 nel forum Strumenti di ripresa
    Risposte: 25
    Ultimo Messaggio: 13-12-2014, 08:32

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •