Risultati da 1 a 2 di 2

Discussione: Lightbridge Meade 16"

  1. #1
    Meteora L'avatar di Vincenzo Manto
    Data Registrazione
    Jul 2013
    Località
    Verona
    Messaggi
    25
    Taggato in
    0 Post(s)

    Lightbridge Meade 16"

    Buondì o Buon dì, comunque...
    Mi è arrivato da una settimana il nuovo Meade Lightbridge 16", e mi direi già in grado di recensirlo visto che ogni notte osservo.
    Come quasi tutti sapranno, intorno alle 20-21-22 la Luna è già bella che alta nel cielo tra Est e Sud... cosa v'aspettate che vidi la prima notte??
    La Luna , si la stupenda Luna.
    Bene, a 25mm ho avuto già i primi risultati: con la stessa lente, su d'uno Skywatcher 80/900 AZ GT GOTO avevo un'immagine della Luna che riempiva metà dell'oculare.
    E bene, con il Dobson, al minimo ingrandimento vedevo la Luna che copriva tutto l'oculare, ma neanche per intera, ovvero potevo già scorgere crateri di piccole dimensioni come quelli di 10-5 km...
    Con un 10mm dell'80/900 potevo vedere massimo massimo bene Tycho, o Copernicus; sul Lightbridge potevo scorgere crateri di 2 km di diametro. Infine applicai la Barlow x4... vi lascio immaginare...
    Allora volli immortalare tutto. Ma come senza CCD,macchinetta, senza struttura e poi mi ricordai che il dobson non era adatto per la fotografia. Ma provare non nuoce e presi il primo strumento tecnologico che mi capitò sotto mano:
    il mio cell. Samsung Galaxy S4. Ebbene video ULTRA HD/HQ che il più presto possibile caricherò sul mio sito (astronomiascoperte.jimdo.com e impattistica.jimdo.com).
    Ok, dopo 2 nottate ad osservare l'amata Luna volli vedere i famosi e famigerati Deep Sky.
    Iniziai con la Nebulosa dell'Aquila e della Trifida vicine alla luna di 20° a Sud il 21/07/2013 alle 22:00 circa. Per il chiarore lunare non le vidi distintamente, ma le intravidi. Poi alle 4:15 del giorno dopo puntai Andromeda alta nel cielo a 70° di declinazione... Cause non note (ahahahah) non la vidi (se devo dire la verità non avevo gl'occhiali, la puntando a caso la trovai, la tenni per 2 minuti poi la persi cercando di rincentrarla).
    Ieri m'incontrai con un amico che ha lo stesso e insieme vidimo le nebulose vicino alla Chioma della Bernice.
    Bene se lo devo recensire proprio lo consiglio a chi ha passione per l'osservazione visuale, a bassi ingrandimenti ovviamente non avendo autotracking e goto. Si muove bene se regolato e deve avere una buona collimazione ed essere messo a punto. Luminosità del telescopio alta, perfetta per i deep sky. Essendo non a tubo "rigido" dev'essere assolutamente coperto se ci sono luci, forti e medio-forti nei dintorni.
    Vi lascio all'osservazioni e buon giorno a tutti

    Questo post contiene 7 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  2. #2
    SuperGigante L'avatar di medved
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Morbegno (Sondrio)
    Messaggi
    2,335
    Taggato in
    72 Post(s)

    Re: Lightbridge Meade 16"

    Bel colpo Vincenzo un 16" è un discreto mostro...
    Attendo notizie sul deep quando ci sarà la luna nuova
    Io so di non sapere un ca..o, ma veramente non come quello snob di Socrate
    Franco Milani:

Discussioni Simili

  1. Meade Lightbridge 12" - operazioni preliminari
    Di Smoke nel forum Telescopi e Montature
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 13-07-2013, 18:08
  2. Mi hanno proposto un lightbridge 12": Accetto o rifiuto?
    Di Newt nel forum Telescopi e Montature
    Risposte: 32
    Ultimo Messaggio: 01-03-2013, 18:30
  3. Dobson 300mm Meade lightbridge
    Di Huniseth nel forum Autorecensioni
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 25-01-2013, 08:46
  4. meade etx 90
    Di beusx nel forum Primo strumento
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 27-11-2012, 14:15

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •