Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 16 di 16

Discussione: Telrad o Reddot?

  1. #11
    Nana Bruna L'avatar di stefanoacquaviva
    Data Registrazione
    Sep 2020
    Località
    Cavenago di Brianza
    Messaggi
    242
    Taggato in
    8 Post(s)

    Re: Telrad o Reddot?

    Seguendo l'idea illuminante di @frignanoit ho impostato Stellarium in modo che nella simulazione del Telrad ci siano due cerchi, quello interno di campo 1.40° (oculare 30mm) quello esterno di 5.60° (cercatore ottico). In questo modo dovrei riuscire a crearmi dei riferimenti precisi e a fare star hopping per trovare gli oggetti.

    1.jpg

    Stasera voglio provare, partendo da Aldebaran, a spostarmi prima su NGC 1647, ammasso aperto facile da trovare essendo vicino alla stella e che ho visto più volte, e poi su NGC 1746, piccolo ammasso di fianco che però non sono mai riuscito a trovare perchè mi spostavo alla cieca. In teoria con questa tecnica dovrei riuscire a vedere nel cercatore la stella evidenziata e quindi riuscire facilmente a inquadrare l'ammasso nell'oculare:

    2.jpg

    In teoria dovrebbe funzionare... Non vedo l'ora di provare. Se funziona a quel punto probabilmente mi basterebbe prendere un Reddot da integrare al cercatore ottico.

    Questo post contiene 2 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  2. #12
    Nana Bianca L'avatar di frignanoit
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Monfestino MO
    Messaggi
    7,449
    Taggato in
    416 Post(s)

    Re: Telrad o Reddot?

    Perché non parti da Ruchbah in Cassiopea e scendi sul doppio del Perseo che ti illumina ancora di più.. sono circa due campi del cercatore, prova a simulare..

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Bino-10-30x60 C-VX 8"N/f5 ADV EXOS-2 - C-XLT 6"N/f5 AMS - AC 80/400 Ocu: Pl-4,6,9,12,15 Zoom-7x21 UWA-23 SWA-24 SPl-26 SPL-32 SPl-40mm Barlow-2,25/1,3x, Antonio

  3. #13
    Nana Bruna L'avatar di stefanoacquaviva
    Data Registrazione
    Sep 2020
    Località
    Cavenago di Brianza
    Messaggi
    242
    Taggato in
    8 Post(s)

    Re: Telrad o Reddot?

    Ieri sera c'era una Luna luminosissima che si affacciava sulla finestra del mio cielo e ci è rimasta a lungo per poi dirigersi verso Ovest, ma illuminando tutto fino a tardi, per cui la visibilità di molti oggetti era ridotta. Ho provato il test su Aldebaran e ha funzionato, ci vuole pratica, e mi sa che devo iniziare a stamparmi le carte nei dettagli degli oggetti che voglio vedere, perchè tirare fuori il telefono durante le osservazioni lo trovo scomodissimo.

    Voglio fare altre prove perchè non ho ancora capito se mi serve un Reddot o un Telrad, la comodità del Telrad è che viene simulato sui software, e tornerebbe utile quando lo porterò sotto cieli bui, ma da casa effettivamente potrebbe essere inutile, o meglio utile tanto quanto un semplice Reddot.

  4. #14
    Pulsar L'avatar di Huniseth
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Vercelli
    Messaggi
    8,255
    Taggato in
    536 Post(s)

    Re: Telrad o Reddot?

    Io consiglio per esperienza pratica, di solito...... ho 3 reddot.
    Interminati spazi io nel pensier mi fingo, ove per poco il cor non si spaura.
    Mak180, G.Hi 152/900, Orion 80/400, Mak127, TS70ed/474, Wega 15x70, EQ6, binoview, Tasco80

  5. #15
    Nana Bruna L'avatar di stefanoacquaviva
    Data Registrazione
    Sep 2020
    Località
    Cavenago di Brianza
    Messaggi
    242
    Taggato in
    8 Post(s)

    Re: Telrad o Reddot?

    Sono sempre più orientato verso il Reddot. Quelli base da 20 euro vanno bene secondo te? Ho visto che ci sono anche quelli con vari tipi di puntatori diversi. Quello base ha un punto rosso o è un cerchietto?

  6. #16
    Pulsar L'avatar di Huniseth
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Vercelli
    Messaggi
    8,255
    Taggato in
    536 Post(s)

    Re: Telrad o Reddot?

    Quello base ha solo il puntino rosso, non fastidioso - Ne ho un'altro leggermente diverso come forma ma funziona uguale, il terzo è di quelli cinesi un pò più corti e che va adattato alla basetta del telescopio in quanto è più stretta, ma è un lavoretto facile. Questo fa cerchietti verdi e rossi di forma leggermente diversa e regolabili in luminosità, è bello in metallo. Però alla fin fine mi pare ancora quello base il migliore, è più puntiforme.
    Interminati spazi io nel pensier mi fingo, ove per poco il cor non si spaura.
    Mak180, G.Hi 152/900, Orion 80/400, Mak127, TS70ed/474, Wega 15x70, EQ6, binoview, Tasco80

Discussioni Simili

  1. Red dot vs Telrad
    Di medved nel forum Accessori
    Risposte: 47
    Ultimo Messaggio: 06-08-2018, 05:27
  2. Telrad
    Di Marcos64 nel forum Accessori
    Risposte: 21
    Ultimo Messaggio: 18-02-2016, 14:45
  3. Telrad autocostruito
    Di lallo nel forum Autocostruzione
    Risposte: 31
    Ultimo Messaggio: 26-03-2015, 12:30
  4. Stellarium su Telrad
    Di PHIL53 nel forum Autocostruzione
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 05-11-2014, 12:49
  5. Reddot - il puntatore cercatore più pratico
    Di Huniseth nel forum Primo strumento
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 17-04-2013, 09:14

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •