Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 30
  1. #1
    Bannato L'avatar di Ricercatore
    Data Registrazione
    Jan 2021
    Messaggi
    11
    Taggato in
    1 Post(s)

    Energia e materia oscura

    Ringrazio gli Amministratori per aver accettato la mia iscrizione al Forum Astronomia e Saluto gli Iscritti.

    Auspico veramente la Riflessione degli Appassionati di Astronomia su una possibile realtà non ancora conosciuta dalle Scienze, la quale riguarda la ENERGIA OSCURA E LA MATERIA OSCURA.
    A questo proposito, avendo la Passione della Scienza, studiando in autonomia, come autodidatta, ho svolto una ricerca per capire quale può essere il mistero che ha impedito fino ad ora di conoscere la vera composizione della Energia e della Materia Oscura presenti nell'Universo.

    Dunque, può essere davvero importante Riflettere sulle seguenti Verità: L'OSSIGENO, IN DIFFERENTI CONCENTRAZIONI, E' PRESENTE IN TUTTO L'UNIVERSO, SAPPIAMO POI CHE L'OSSIGENO POSSIEDE DUE ELETTRONI SPAIATI ED E' PARAMAGNETICO.
    [B]SAPPIAMO INOLTRE CHE GLI ATOMI DI IDROGENO CONTENGONO UN SOLO ELETTRONE, IL QUALE VIENE FACILMENTE "STRAPPATO" DA UN MINIMO CALORE CON LA TEMPERATURA DI CIRCA 55°C, IONIZZANDO E RENDENDO GLI ATOMI DI IDROGENO ELETTROMAGNETICI.

    QUESTA FONDAMENTALE IONIZZAZIONE DELL'IDROGENO E CONSEGUENTE ELETTROMAGNETISMO DELLO STESSO, DETERMINA LE REAZIONI FISICHE IMMEDIATE CON GLI ATOMI DI OSSIGENO PARAMAGNETICI, PRODUCENDO IN QUESTO MODO L'ENERGIA ELETTROMAGNETICA (oscura) NON ANCORA CAPITA DALLE SCIENZE.

    Dunque, io sono più che certo della seguente realtà, la quale, con determinati strumenti, penso sarà abbastanza facilmente dimostrabile dagli Studiosi di Astrofisica: l'Energia Oscura è proprio quella Generata dalle Reazioni Fisiche prodotte dall'Idrogeno Elettromagnetico e l'Ossigeno Paramagnetico.

    Come possiamo dimostrarlo?

    Consideriamo la formazione delle Stelle e delle Galassie presenti nel Cosmo, sappiamo bene che le Stelle, come il nostro Sole, sono formate principalmente da IDROGENO, quindi, le altissime temperature presenti sulle Stelle, determinano la IONIZZAZIONE DI TUTTI GLI ATOMI DI IDROGENO, CAUSANDO LE REAZIONI ELETTROMAGNETICHE E TERMONUCLEARI NEL SOLE E NELLE ALTRE STELLE, QUESTO ELETTROMAGNETISMO DELLE STELLE E DELLE GALASSIE PRODUCE LE REAZIONI FISICHE CON GLI ATOMI PARAMAGNETICI DELL'OSSIGENO, DETERMINANDO L'ENERGIA PARAMAGNETICA REPULSIVA DELL'OSSIGENO, LA QUALE, COME UN'IMMANE PLASMA DI ENERGIA, ALLONTANA LE GALASSIE CAUSANDO L'ESPANSIONE DELLE STESSE NELL'UNIVERSO.

    Da considerare che, anche la Materia Oscura è composta dagli stessi Atomi di Ossigeno Paramagnetici presenti in tutto il Cosmo.

    C'è ancora molto da aggiungere, e sarei davvero lieto di una Riflessione da parte degli Appassionati di Astronomia e Astrofisica, in modo che potranno essere capite queste che io penso siano certissime realtà non ancora studiate dalle Scienze.

    Ringrazio per l'apprezzata attenzione e Saluto gli Utenti del Forum.

  2. #2
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di Red Hanuman
    Data Registrazione
    Feb 2012
    Località
    Varese provincia
    Messaggi
    6,186
    Taggato in
    526 Post(s)

    Re: Energia e materia oscura

    Dunque," @Ricercatore "...

    Punto primo, hai postato questo "discorsetto" nella sezione sbagliata. La presentazione è un altra cosa, e sarebbe gradito che la facessi come si deve nell'altra sezione...

    Punto secondo, da quanto leggo ti mancano totalmente le basi.

    Incominciamo col dire che l'ossigeno è un atomo di materia che interagisce con il resto della materia, e che per questo NON può essere né energia né materia oscura (lo si conosce benissimo, non c'è nulla di oscuro).

    Il fatto che sia paramegnetico è semplicemente dovuto alla presenza di elettroni spaiati nel suo livello di valenza, ma anche questa è una proprietà ben nota e spiegata ormai da tempo (altro che oscura).

    Di ossigeno ce n'è poco, rispetto all'idrogeno è una piccola frazione, e sicuramente NON potrebbe avere interazioni forti come le dipingi, men che meno oscure.

    L'idrogeno, poi, si può ionizzare semplicemente per effetto dell'interazione con il fotone giusto, la temperatura c'entra poco. Di fatti, l'energia di ionizzazione si calcola per atomi allo zero assoluto (per l'idrogeno è pari a 1312,06 kJ/mol).

    La fusione nucleare delle stelle, inoltre, dipende di fatto solo dalla forza nucleare debole, senza l'effetto della quale le altissime temperature e pressioni all'interno del core solare non produrrebbero energia.

    Detto in due parole: studia e lascia perdere le fantasie...

  3. #3
    Bannato L'avatar di Ricercatore
    Data Registrazione
    Jan 2021
    Messaggi
    11
    Taggato in
    1 Post(s)

    Re: Energia e materia oscura

    Grazie per aver risposto Red Hanuman, vorrei chiarire che, ciò che scrivo sembrano fantasie solo a prima vista, però, se approfondiamo, risulteranno possibili le realtà da me capite con la ricerca che ho svolto studiando da autodidatta.
    Cerco di spiegare in modo più preciso: sappiamo che l'Ossigeno, in differenti concentrazioni, è presente nell'Aria, nel Sangue, e in tutto l'Universo, sappiamo poi che gli Atomi di Ossigeno sono Paramagnetici.
    Allora, ciò che all'inizio della ricerca ha destato la mia curiosità è l'Ossigeno Disciolto (pressione parziale di ossigeno) il quale abbiamo in minima quantità, circa l'1-2%, della intera ossigenazione sanguigna.
    Realtà fondamentale è che, questa forma di Ossigeno presente nel sangue (come l'ossigeno nell'aria) è PARAMAGNETICO, e questa è una verità incontestabile, MA STRANAMENTE NESSUN MEDICO NE E' A CONOSCENZA.
    Capite cosa voglio dire? L'Ossigeno Disciolto è Paramagnetico anche nel sangue, ma in Medicina, non considerando importante, non si studia il Paramagnetismo dell'Ossigeno Disciolto nel sangue.
    Mentre invece, il Paramagnetismo dell'Ossigeno Disciolto Genera Energia Elettrochimica nel sangue, ed è INDISPENSABILE, insieme agli Elettroliti (ioni sodio potassio) le Membrane Cellulari Polarizzate, e l'Idrogeno Ionizzato-Elettromagnetico, PER CONSENTIRE LA GENERAZIONE DEGLI IMPULSI ELETTROCHIMICI (potenziali d'azione) i quali sono necessari per tutte le Attività del Cervello, del Cuore, e dei Muscoli.
    Capite?
    L'Ossigeno Disciolto Paramagnetico nel sangue è indispensabile per la nostra Vita in Salute Mentale e Fisica, però i Ricercatori e i Medici non essendo consapevoli del Meccanismo di Azione dell'Ossigeno Paramagnetico, non capiscono che, ad una eventuale e abbastanza frequente riduzione dei livelli di Ossigeno Disciolto nel sangue (diminuzione della pO2 arteriosa) la quale si verifica soprattutto nelle persone fisicamente inattive, si riduce rischiosamente l'energia elettrochimica irradiata nel Sistema Cardiocircolatorio, causando in questo modo la riduzione dei Potenziali d'Azione delle Cellule Cerebrali, Cardiache, e Muscolari, provocando così più frequentemente le gravi malattie principalmente Neurologiche, Oncologiche, e Cardiovascolari.
    Allora, ho descritto brevemente il meccanismo di azione dell'Ossigeno Disciolto il quale è Paramagnetico nel sangue, in seguito, se interesserà l'argomento, potremo approfondire e capire meglio anche il Meccanismo di Azione dell'Ossigeno Paramagnetico nell'Aria e in tutto il Cosmo.
    Infatti, c'è ancora molto da aggiungere riguardo all'Ossigeno Paramagnetico Generatore di Energia nel Sangue, nell'Aria, e nell'Universo, auspico quindi la vostra Collaborazione Augurandomi il vostro interessamento, e nel frattempo Ringrazio e Saluto.

  4. #4
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di Red Hanuman
    Data Registrazione
    Feb 2012
    Località
    Varese provincia
    Messaggi
    6,186
    Taggato in
    526 Post(s)

    Re: Energia e materia oscura

    Stai brandendo la parola paramagnetico come una clava senza averne capito NULLA.
    Il paramagnetismo è una proprietà della materia che dipende dalla presenza di dipoli magnetici che si allineano all'eventuale campo magnetico in cui sono immersi.
    La tua teoria si dimostra fallace nel momento in cui consideri che l'acqua, molecola fondamentale composta da idrogeno e ossigeno, è diamagnetica (ovvero si comporta in modo opposto a quanto descritto sopra).

    Comunque sia, il paramegnetismo e il diamegnetismo sono stati molto ben compresi (equazione di Langevin e legge di Curie; teoria di Langevin) e non c'è nulla di incompreso.

    Dell'ossigeno nel sangue sono importanti le caratteristiche chimiche e la concentrazione nel sangue ma NON le qualità paramagnetiche, visto che il nostro corpo è costantemente immerso nel campo magnetico terrestre e che, se le qualità magnetiche dell'ossigeno fossero fondamentali in qualche modo, ci sarebbero evidenti effetti sul corpo umano in relazione alla sua posizione nel campo magnetico. Dunque, stai dicendo cose che sono dimostrate senza senso.

    In ogni caso, ammesso e non concesso che le tue "deduzioni" abbiano una valenza scientifica di qualsiasi genere, quali esperimenti suggerisci e quali prove porti a tuo favore?

    Ma SOPRATTUTTO: dov'è la schematizzazione matematica della ta teoria? Senza matematica, stai riferendo solo fantasie...

  5. #5
    Bannato L'avatar di Ricercatore
    Data Registrazione
    Jan 2021
    Messaggi
    11
    Taggato in
    1 Post(s)

    Re: Energia e materia oscura

    D'accordo Red Hanuman, domando scusa per le ripetizioni, ma sono necessarie per una completa dimostrazione di quello che affermo. A questo proposito consentimi alcuni semplici esempi, i quali possono indicare ciò che ho capito svolgendo la ricerca.

    Per iniziare consentimi l'esempio del fuoco: anche questo esempio inizialmente sembrerà fantasia, ma ad un'attenta riflessione e approfondimento si potrà capire che ho visto giusto riguardo all'energia prodotta dall'ossigeno paramagnetico.
    Dunque penso siate d'accordo sul fatto che indica il fuoco come forma di energia, quindi ci domandiamo: come si genera il fuoco?
    La Scienza e la nostra consapevolezza suggerisce che il fuoco si genera tramite l'incendio delle varie materie combustibili, le principali delle quali sono: il Gas, il Petrolio, il Legno, la Carta, ecc. ecc. ma, siamo sicuri che le materie combustibili possano formare la Fiamma del Fuoco?
    Assolutamente No!
    Le materie combustibili citate sopra CONTENGONO IN MINIMA PERCENTUALE L'IDROGENO, il quale sappiamo che si ionizza (distacco dell'unico elettrone) ad una minima temperatura di circa 50-55°C.
    Ed ora pensiamo: come facciamo ad accendere un fuoco? Semplice, per esempio sfreghiamo un fiammifero nella carta vetrata di una scatola, poi a causa dello sfregamento le sostanze infiammabili del fiammifero si incendiano e infiammano la materia combustibile generandosi in questo modo la fiamma.
    Però, siamo sicuri che questa è la semplice realtà?
    No, il fuoco si accende come ho descritto MA CON UN'ALTRO MECCANISMO DI AZIONE.
    Come ho scritto, nella sostanza infiammabile del fiammifero è presente in minima parte il GAS IDROGENO, e, sfregando il fiammifero nella carta vetro PRODUCIAMO UN MINIMO CALORE che corrisponde proprio a circa 55°C, questo minimo calore è in grado di IONIZZARE L'IDROGENO PRESENTE NELLE SOSTANZE DEL FIAMMIFERO, POI, IONIZZANDOSI (distacco dell'elettrone) L'IDROGENO DIVENTA ELETTROMAGNETICO, PRODUCENDO ISTANTANEAMENTE LE REAZIONI FISICHE CON L'OSSIGENO PARAMAGNETICO PRESENTE NELL'ARIA, GENERANDOSI IN QUESTO MODO LA FIAMMA, LA QUALE NON E' DOVUTA ALLE MATERIE COMBUSTIBILI, MA E' DOVUTA ALL'ENERGIA PARAMAGNETICA DELL'OSSIGENO.

    In seguito, la fiamma continua fino al completo esaurimento dell'Idrogeno presente nella Sostanza Infiammabile, sia essa il Gas, la Benzina, la Carta, il Legno o altre sostanze infiammabili nelle quali è sempre presente l'Idrogeno.

    Quindi le fiamme che vediamo in seguito all'infiammazione delle materie combustibili sono fiamme composte dalla Energia Paramagnetica dell'Ossigeno.

    Un'altra forma di Energia sappiamo che è quella Elettromagnetica, anche questa forma di Energia si genera tramite le Reazioni Fisiche fra l'Idrogeno Ionizzato-Elettromagnetico e l'Ossigeno Paramagnetico.
    A questo riguardo pensiamo alle turbine che di solito sono azionate dalle cascate di acqua, queste turbine girando vorticosamente Generano Energia Elettrica, ma anche le turbine producono calore, il calore ionizza l'idrogeno presente nell'aria, provocando le reazioni fisiche istantanee con l'ossigeno paramagnetico, Generandosi in questo modo l'Energia Elettrica o Elettromagnetica.
    Ragazzi, queste sono realtà le quali sarebbero veramente da approfondire e possibilmente confermare, in questo modo, un passo alla volta suggeriremo una Scoperta Scientifica che determinerà il Miglioramento della Salute e delle Attività nel nostro Pianeta.

    Per iniziare invio una cosa semplice ma indicativa, è la foto di un fiammifero acceso, la fiamma che vediamo è dovuta all'Energia Paramagnetica dell'Ossigeno, questa fiamma continua fino ad esaurimento dell'idrogeno presente nel fiammifero, e il legno del bastoncino si consuma proprio perché termina l'idrogeno.

    https://it.wikipedia.org/wiki/Fiammifero

  6. #6
    Bannato L'avatar di Ricercatore
    Data Registrazione
    Jan 2021
    Messaggi
    11
    Taggato in
    1 Post(s)

    Re: Energia e materia oscura

    Domando il consenso per un'altro esempio: quelle Scariche Elettromagnetiche scoperte da Nikola Tesla, sono prodotte dall'Ossigeno Paramagnetico presente nell'aria.
    Anche questa Energia è Generata tramite le Reazioni Fisiche fra l'Idrogeno Ionizzato dal Calore, il quale Idrogeno Ionizzandosi diventa Elettromagnetico, REAGENDO FISICAMENTE IN PRESENZA DI OSSIGENO PARAMAGNETICO, PRODUCENDO IN QUESTO MODO L'ENERGIA ELETTROMAGNETICA.

    Nikola Tesla però non è riuscito a capire le realtà da me descritte brevemente, per questo motivo le sue invenzioni sono rimaste incompiute.

    https://www.google.com/search?q=l%27...-pmMQlepreONkM

  7. #7
    Gigante L'avatar di Richard1
    Data Registrazione
    Nov 2017
    Messaggi
    1,681
    Taggato in
    162 Post(s)


    Re: Energia e materia oscura

    Proprio un genio incompreso. E come mai non ti hanno ancora assegnato un Premio Nobel?
    Celestron CPC 800, SW Mak 127/1500, binocolo 12x50

  8. #8
    Pianeta L'avatar di Valerio84
    Data Registrazione
    Aug 2020
    Messaggi
    77
    Taggato in
    2 Post(s)

    Re: Energia e materia oscura

    Ciao Ricercatore,
    apprezzo il tuo entusiasmo che dimostra la tua voglia di imparare e scoprire, per queste caratteristiche sei nel posto giusto.

    Ma se vuoi fare una ricerca scientifica che porta a delle scoperte scientifiche, devi applicare il metodo scientifico.
    (come dice giustamente RED : ipotesi > deduzione > verifica sperimentale )
    Inoltre anche i ricercatori più blasonati non pubblicano una scoperta senza una fase di peer review.
    Se ritieni questa tua "pubblicazione" su Astronomia.com una "specie di peer review",
    devi almeno accettare le critiche e risolvere i problemi evidenziati prima di una nuova release.

    Dici di essere un autodidatta, ma immagino tu sia in accordo con il metodo scientifico altrimenti non avresti il nick name "ricercatore".
    Non avendo idea del tuo livello di preparazione ti consiglio di leggere riguardo all'effetto Dunning-Kruger che potrebbe distorcere il tuo modo di vedere le cose.

    sfregando il fiammifero nella carta vetro PRODUCIAMO UN MINIMO CALORE che corrisponde proprio a circa 55°C, questo minimo calore è in grado di IONIZZARE L'IDROGENO PRESENTE NELLE SOSTANZE DEL FIAMMIFERO, POI, IONIZZANDOSI (distacco dell'elettrone) L'IDROGENO DIVENTA ELETTROMAGNETICO, PRODUCENDO ISTANTANEAMENTE LE REAZIONI FISICHE CON L'OSSIGENO PARAMAGNETICO PRESENTE NELL'ARIA, GENERANDOSI IN QUESTO MODO LA FIAMMA, LA QUALE NON E' DOVUTA ALLE MATERIE COMBUSTIBILI, MA E' DOVUTA ALL'ENERGIA PARAMAGNETICA DELL'OSSIGENO.
    Ci stai consigliando di non usare una spugna abrasiva sotto la doccia calda...altrimenti si rischia un incendio?

  9. #9
    Bannato L'avatar di Ricercatore
    Data Registrazione
    Jan 2021
    Messaggi
    11
    Taggato in
    1 Post(s)

    Re: Energia e materia oscura

    Vorrei ripetere che sarebbe importante capire la seguente realtà: l'Idrogeno è un gas facilmente ionizzabile (distacco dell'unico elettrone per effetto del minimo calore di circa 55°C) quando è ionizzato l'Idrogeno diventa elettromagnetico, producendo le Reazioni Fisiche immediate con gli Atomi di Ossigeno Paramagnetici presenti nell'Aria, innescando in questo modo la Fiamma Paramagnetica dell'Ossigeno.

    Una breve dimostrazione è la seguente: avete presente quando gli antichi accendevano un fuoco? Qualcuno per passione genera ancora il fuoco utilizzando un archetto, con il quale fanno girare uno zeppo posto in un incavo di legno.
    Dunque, quando lo zeppo girando velocemente produce circa 40-45°C il minimo calore genera fumo, poi la persona soffiando nell'erba secca o altro materiale riesce a raggiungere la temperatura di circa 55°C, in quel momento l'Idrogeno presente nel materiale infiammabile e nell'aria si ionizza, determinando le reazioni fisiche con l'Ossigeno Paramagnetico, Generandosi in questo modo la Fiamma Paramagnetica dell'Ossigeno.

    Quindi NON è l'erba secca o altra sostanza che si infiamma, ma sono gli Atomi Paramagnetici dell'Ossigeno che producono la fiamma del fuoco.

    https://www.youtube.com/watch?v=WPO-mnHoM_k

  10. #10
    Nana Bruna L'avatar di Joe77
    Data Registrazione
    Mar 2020
    Messaggi
    186
    Taggato in
    7 Post(s)

    Re: Energia e materia oscura

    Perdonami ma le reazioni di combustione del ossigeno con idrogeno sono reazioni chimiche e non fisiche

Discussioni Simili

  1. 02 - Materia ed Energia
    Di Francesca Diodati nel forum C'era una volta l'Universo
    Risposte: 35
    Ultimo Messaggio: 12-10-2018, 16:33
  2. Risposte: 20
    Ultimo Messaggio: 28-01-2016, 13:45
  3. Capire materia ed energia oscura
    Di DarknessLight nel forum Cosmologia
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 12-01-2016, 19:11
  4. Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 14-09-2012, 07:56

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •