Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 14 di 14
  1. #11
    Buco Nero L'avatar di Huniseth
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Vallee
    Messaggi
    10,211
    Taggato in
    717 Post(s)

    Re: Utilizzo Correttore di Dispersione Atmosferica Omegon

    Qualcuno sa su che principio si basano questi correttori atmosferici? Creano un blocco spazio-tempo, fanno saltare la centrale elettrica, aspirano l'aria inquinata, teletrasportano il tele sulla ISS o quale altra diavoleria?
    Interminati spazi io nel pensier mi fingo, ove per poco il cor non si spaura.
    Mak180, G.Hi 152/900, Orion 80/400, Mak127, TS70ed/474, Wega 15x70, EQ6, binoview, Tasco80

  2. #12
    Gigante L'avatar di stevesp
    Data Registrazione
    Nov 2014
    Località
    Lecco
    Messaggi
    1,158
    Taggato in
    57 Post(s)

    Re: Utilizzo Correttore di Dispersione Atmosferica Omegon

    Hanno dei prismi

  3. #13
    Gigante L'avatar di cesarelia
    Data Registrazione
    May 2020
    Località
    Pisa
    Messaggi
    1,350
    Taggato in
    123 Post(s)

    Re: Utilizzo Correttore di Dispersione Atmosferica Omegon

    con oggetti allo zenith non serve. Se l'oggetto è basso sull'orizzonte allora l'atmosfera da prisma e separa lo spettro; ad es. vedi Venere con bordo superiore blu e bordo inferiore rosso, anche con lenti mega-super-ultra-apocromatiche.
    Il correttore fa da contro-prisma, cioè è un prisma che va orientato in modo opposto alla curvatura dell'atmosfera.
    Potrebbe generare altre aberrazioni (ad es. "triangoli di Airy"), ma in molti casi la somma di tutti gli effetti positivi e negativi porta ad un miglioramento.
    Mi dovrà arrivare un ADC nelle prossime settimane (unica follia da black friday), cercherò di farci dei test più approfonditi non solo sui pianeti ma anche su singole stelle, stelle doppie e superfici lunari/solari, spero di poter fornire qualche conferma o smentita a riguardo, e magari qualche notizia in più.

    Inviato dal mio Redmi 4 utilizzando Tapatalk

    Questo post contiene 2 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  4. #14
    Nana Rossa L'avatar di altazastro
    Data Registrazione
    Apr 2019
    Località
    Torino
    Messaggi
    394
    Taggato in
    40 Post(s)

    Re: Utilizzo Correttore di Dispersione Atmosferica Omegon

    @Albertus
    il fatto che la DSLR abbia il sensore più interno significa che devi estrarre di meno il tubo: metti che il fuoco all'infinito sia a 40 cm dalla lente frontale del rifrattore, se la DSLR ti dà 45 mm e l'anello T2 altri 10 mm dovrai estrarre il tubo del focheggiatore di 34,5 cm per andare a fuoco.

    Una ZWO 178 invece ha il sensore 12,5 mm dentro il corpo della camera, quindi immaginando che gli altri adattatori siano uguali come spessore, devi estrarre il tubo di circa 32,5 mm di più che nel caso della DSLR.

    Esempio pratico: per andare a fuoco con la mia 178MM con lo Skywatcher StarTravel 80 dovevo usare il corpo di una barlow "lunga" (smontando l'ottica), mentre con la DSLR non avevo problemi.

    Questo post contiene 2 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

Discussioni Simili

  1. Correttore di Coma?
    Di Capitano nel forum Deep Sky
    Risposte: 31
    Ultimo Messaggio: 01-11-2020, 23:03
  2. Correttore coma
    Di cjackson nel forum Accessori
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 16-06-2020, 19:04
  3. Correttore coma
    Di lucamaya nel forum Accessori
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 16-05-2019, 18:25
  4. Correttore di Dispersione atmosferica
    Di garibuja nel forum Accessori
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 17-08-2016, 11:08
  5. Consiglio Correttore Coma
    Di Armando nel forum Accessori
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 05-01-2013, 08:21

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •