Risultati da 1 a 10 di 17

Discussione: OMEGON veTEC 432 mono

Visualizzazione Ibrida

  1. #1
    SuperNova L'avatar di cherubino
    Data Registrazione
    Apr 2013
    Località
    Milano, Italia
    Messaggi
    3,723
    Taggato in
    441 Post(s)

    OMEGON veTEC 432 mono

    Mi rivolgo ai massimi esperti del forum in questo settore, il che non significa che tutti gli altri non possano esprimere i loro pareri e che questi non siano bene accetti!

    Sto cercando una camera CMOS in bianco e nero con una diagonale da circa 16/18 millimetri (quindi una sorta di ALTER EGO della mia attuale ASI 533 pro color) che però abbia pixel grandi.
    Questo perché vorrei usarla con campionamento ottimale e facilità di guida insieme ai telescopi Vixen VMC200L e VISAC200L (che hanno 20 cm. di apertura e focali rispettivamente di f 9.5 e f9) anche in abbinamento al riduttore correttore (per il VMC200) che porta la focale a f6 (quindi a 1200 millimetri circa).

    Scartate le varie ASI che hanno pixel troppo piccoli oppure che hanno formati molto più grandi (inutili per me e costi notevoli, vedi la nuova ASI 2600 mono di prossima uscita) ho scandagliato il web e ho trovato il sensore IMX-432 Sony in versione monocromatico (declinato nella camera OMEGON veTEC 432-M come da titolo) che ha proprio le caratteristiche adeguate, almeno sulla carta.

    - diagonale da 17mm circa
    - pixel quadrati da 9nm
    - raffreddamento -40°C (diciamo che poi si lavora a -30°C in sicurezza)
    - costo limitato (1300 euro circa) o quantomeno "accettabile" per le mie esigenze

    Fa nulla che lavori a 12 bit (nelle mie applicazioni non ha importanza determinante lavorare a 14 o 16 bit)

    In teoria la camera dovrebbe essere supportata da SHARPCAP PRO in live-stalking che per me è caratteristica FONDAMENTALE.

    Ora a voi la palla.. sperando di avervi dato le informazioni sufficienti (altrimenti chiedete).

    ahhh.. giusto, ultime cosette:

    Prevalentemente la userei per operare sotto cieli TERRIFICANTI (Bortle 8 o 9 - soprattutto 9) CON e SENZA filtro h-alpha da 35nm (questo perché mi serve una banda larga all'interno del concetto di "narrow-band" filters) oppure con alcuni DUAL BAND tipo lo ZWO e il IDAS NB-1

    Il fine è quello di dedicarsi alle planetarie (per cui serve una focale minima di 1,5/2 metri) oppure a qualche ammasso aperto relativamente compatto.
    In addendum devo/vorrei riprendere alcuni oggetti molto lontani (quasar entro mag. 17/18 massimo).

    Il concetto è quindi quello di operare a gain relativamente alti (solitamente a metà scala o poco più) con esposizioni non lunghissime, quindi tendenzialmente non superiori ai 2 minuti (questo per una questione di multi posa a riduzione del rumore di fondo e gestione delle guide).


    Un ringraziamento a tutti..


    P-S.: So che quando chiedo un consiglio io nessuno risponde MAI... :-)
    Non so perché... Se sia effettiva non capacità, timore reverenziale (boh...)
    detto questo: giuro che NON MORDO, ho davvero bisogno dei vostri pareri e delle vostre considerazioni.
    Sono invece curioso di vedere se giunge qualche INSULTO attraverso il canale REPUTAZIONE (vediamo...)


    Paolo

    Questo post contiene 2 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Ultima modifica di cherubino; 03-02-2021 alle 14:09

  2. #2
    SuperNova L'avatar di cherubino
    Data Registrazione
    Apr 2013
    Località
    Milano, Italia
    Messaggi
    3,723
    Taggato in
    441 Post(s)

    Re: OMEGON veTEC 432 mono

    ad abbundanzia....

    NON so se questa sia EFFETTIVAMENTE la sezione giusta,

    quindi chiedo all'amico @etruscastro di correggere eventualmente la posizione della discussione.


    Paolo

  3. #3
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di etruscastro
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Tarquinia (VT)
    Messaggi
    25,751
    Taggato in
    2125 Post(s)


    Re: OMEGON veTEC 432 mono

    sposto in -Strumenti di ripresa-

  4. #4
    Nana Rossa L'avatar di Roberto Coleschi
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    449
    Taggato in
    83 Post(s)

    Re: OMEGON veTEC 432 mono

    Buonasera Paolo: ti devo molto, per avere negli anni contribuito ad aumentare le mie conoscenze in materia di telescopi esotici e raffinati: non sono particolarmente esperto, ma ci tengo ad esprimere quel poco che posso. Prima del tuo topic, non conoscevo l'esistenza di questo sensore (IMX 432), addirittura monocromatico, e ho cercato e scovato un topic su CN che ne parla: non è senza dubbio molto diffusa, altrimenti si troverebbero molte più informazioni.

    https://www.cloudynights.com/topic/6...son/?hl=+ds432


    Quello che ho capito, è che la dimensione dei pixel che giustamente ti fa gola (alle focali che vorresti utilizzare), è ricavata da un software binning (nessun sensore CMOS dedicato al settore consumer ha pixel così grandi, purtroppo) e che QHY CCD stava facendo alcuni test, immagino per decidere o meno di metterlo in produzione. Credo che il progetto sia fermo, almeno per ora.

    https://www.qhyccd.com/bbs/index.php?topic=7483.0

    ZWO e QHY hanno probabilmente dedicato alla 294 mono (Pro) e alla nuova APS-C 268M le loro risorse ed energie: devo dire che per essere una monocromatica il prezzo è piuttosto allettante, purtroppo la scarsità di info/immagini in merito a questo prodotto è palese. Mi dispiace di non aggiungere/togliere niente a quello che già sai, se dovessi reperire altre informazioni le aggiungiamo a queste righe.

    Un caro saluto

    Roberto

  5. #5
    Gigante L'avatar di rey
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Messaggi
    1,346
    Taggato in
    287 Post(s)

    Re: OMEGON veTEC 432 mono

    Non sono esperto ma mi aggiungo nella discussione. Dopo la risposta di Roberto mi sembra tutto più chiaro, mi sembrava molto strano un sensore cmos con pixel di quelle dimensioni a quel prezzo e così sconosciuto .
    Roberto per esempio tu usi un cmos con pixel piccoli anche a focali elevate mi pare! sembra sia comunque una strada percorribile.. no?
    Altrimenti, ma non so se ancora in produzione visto che sony non produce più, ci sono alcune camere ccd come le atik dal costo contenuto con un piccolo sensore ma pixel dalle dimensioni generose che potrebbero andare bene per quello che hai in mente.
    Personalmente se avessi budget e tempo illimitato non mi dispiacerebbe per esempio un Visac a piena focale (magari con una montatura più decente dell'attuale eq6, che va benissimo per carità, ma a 1800mm dubito) con un KAF 1603M..

  6. #6
    SuperNova L'avatar di cherubino
    Data Registrazione
    Apr 2013
    Località
    Milano, Italia
    Messaggi
    3,723
    Taggato in
    441 Post(s)

    Re: OMEGON veTEC 432 mono

    Comincio a ringraziare gli intervenuti e aggiungo alcuni elementi.
    Grazie @Roberto Coleschi per le belle parole e per i link che conosco già :-)

    Pur senza essere un vero "astrofotografo" non sono del tutto digiuno né di tecnica né di tecnologia sia dei CCD che dei CMOS.
    Il sensore exmor 432 è un ibrido poiché le dimensioni dei pixel dichiarati sono, in un certo senso, effettivamente da 9nm.
    Si tratta di un quad che pur avendo una struttura da pixel singoli originari più piccoli, questi sono collegati tra loro in modo hardware e non software.
    Sappiamo che un sensore con pixel da 4nm in binning 2x2 ha una sensibilità quantica inferiore a uno con pixel nativi fisicamente da 8x8nm.
    E' altrettanto vero che però, anche la condivisione software, rende l'insieme dei pixel collaboranti leggermente più sensibile per unità di superificie rispetto ad un binning 1x1
    Ancora differente è quando la collaborazione avviene a livello hardware. La sensibilità non raggiunge quella di un 8x8 (esempio sopra) ma resta superiore a quella di un binning 2x2.
    Quindi il fatto che il imx 432 venga pubblicizzato come un 9x9 non è del tutto sbagliata.

    Aggiungo il mio veto ai CCD per motivi sotto elencati:
    - efficenza quantica più bassa rispetto ad un retro illuminato cmos
    - rumore di lettura più alto

    Queste 2 caratteristiche hanno importanza quasi relativa su pose lunghe ma su pose piuttosto brevi a guadagno elevato si traducono in differenze di prestazione notevoli.
    Non per nulla i CCD stanno scomparendo (e scompariranno se non per applicazioni molto specifiche).

    Inoltre la gestione in live stacking di un CCD risulta molto negativa nel rapporto segnale/rumore.

    I vantaggi ancora per i CCD sono esclusivamente nel contenimento del fenomeno di amp glow e nella presenza di pixel generalmente più grandi.

    Faccio però notare che, pur con questa caratteristica, la loro sensibilità finale resta inferiore agli ultimi cmos.

    Quindi, a livello amatoriale, il futuro è nei cmos che tra l'altro vedranno nei prossimi due anni circa una rivoluzione notevole (gli sCMOS già esistenti ma che stanno giungendo anche in campo astronomico) "ad un costo elevato" che già compare in alcuni modelli di iper nicchia che hanno costi però davvero notevoli (oltre i 10.000 euro al momento).
    E qui bisognerà vedere se le innovazioni che stanno macinando i cmos tradizionali non siano sufficienti a rendere inutile l'utilizzo dei s-cmos e quindi a ribaltare nuovamente gli orizzonti temporali a breve.

    Quindi... io ho bisogno di un CMOS che sia BN e che abbia un diagonale di circa 17/20 mm. (non di più per via del campo di piena illuminazione di alcune configurazioni che utilizzo - e non di meno per non avere campo con focale di 1800mm troppo limitato). Prenderei una 174mono cooled (pur con un cmos vecchio e con notevole amp glow) se avesse un sensore più grande.
    Eviterei una 163 perché costa caro ed è una tecnologia troppo vecchia.

    Paolo

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Ultima modifica di cherubino; 03-02-2021 alle 19:56

Discussioni Simili

  1. Asi 174 mono
    Di gioveluna nel forum Strumenti di ripresa
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 03-02-2021, 20:00
  2. Ccd mono
    Di nicola66 nel forum Strumenti di ripresa
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 19-02-2018, 18:50
  3. Camera mono
    Di nicola66 nel forum Strumenti di ripresa
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 15-02-2017, 23:24
  4. M81-M82 Mono
    Di Bat95 nel forum Deep Sky
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 01-02-2017, 07:32
  5. Asi 120 mono
    Di LucaC. nel forum Strumenti di ripresa
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 16-07-2015, 21:48

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •