Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 11
  1. #1
    Pianeta L'avatar di Vittorio G.
    Data Registrazione
    Feb 2021
    Messaggi
    99
    Taggato in
    2 Post(s)

    Fotometria e Spettroscopia con piccoli telescopi

    Buongiorno a tutti, sono nuovo nel forum, sono un astrofilo pesarese che si interessa di fotografia astronomica in generale, ma più specificatamente di spettroscopia e fotometria. girovagando sul web saltano fuori tanti articoli e testi in merito, e tutti ripetono la stessa cosa: almeno 20cm. Ora non so se qualcuno l'abbia già chiesto, ma mi sorge spontanea una domanda: perchè? premetto che sono relativamente inesperto e neofita soprattutto nella fotometria, avendo fatto solo qualche prova.. ma perchè il diametro conta così tanto? grazie in anticipo di tutte le risposte che mi vorrete dare e perdonatemi per eventuali errori nella pubblicazione della discussione... cieli sereni a tutti!

  2. #2
    Sole L'avatar di Albertus
    Data Registrazione
    Apr 2018
    Messaggi
    920
    Taggato in
    64 Post(s)

    Re: Fotometria e Spettroscopia con piccoli telescopi

    in astrofotografia il rapporto focale conta di più dell'apertura
    a parità di rapporto se si aumenta l'apertura si raccolgono più fotoni ma questi si distribuiscono su un area più grande, a causa dell'aumento della lunghezza focale.
    La densità di luce per pixel è quindi uguale
    Gli astrofotografi molto spesso usano telescopi di piccolo diametro e basso rapporto focale che sono ovviamente più facilmente gestibili
    In fotometria e spettrografia invece l'apertura vince comunque
    Credo che la principale differenza tra la fotografia estetica è quella scientifica stia nella differente importanza attribuita al rapporto segnale rumore
    Nel secondo caso l'S/N è un parametro fondamentale

  3. #3
    Pianeta L'avatar di Vittorio G.
    Data Registrazione
    Feb 2021
    Messaggi
    99
    Taggato in
    2 Post(s)

    Re: Fotometria e Spettroscopia con piccoli telescopi

    Grazie del chiarimento, però mi rimane ancora un dubbio: ma se faccio una posa di 30 secondi con un ccd da fotometria, un cielo di montagna e un tele da 30 cm, e poi ne faccio una da 3 minuti sotto lo stesso cielo, con la stessa ccd ma con un tele apo da 100 mm classico (quelli che hanno un pò tutti gli astrofotografi) il segnale ricevuto dalla stella presa in esame non è lo stesso? cioè mi spiego meglio: diminuendo il diametro non basta integrare di più come appunto fanno gli astrofotografi? (ovviamente cercando di mantenere sempre gli stessi livelli di saturazione, o ADU) la sensibilità in millimagnitudini del sistema di ripresa cala diminuendo il diametro? in teoria non dovrebbe perchè dipende dalla ccd e dal suo convertitore a/d (16 bit) giusto? scusate delle mille domande ma ho parecchie cose che mi frullano in testa!

  4. #4
    Sole L'avatar di Albertus
    Data Registrazione
    Apr 2018
    Messaggi
    920
    Taggato in
    64 Post(s)

    Re: Fotometria e Spettroscopia con piccoli telescopi

    per completare il tuo esempio bisogna aggiungere la lunghezza focale
    Per esempio un tele 300/1500 e un 100/500
    A parità di tempo di esposizione, ex 30 sec, la luminosità dell'immagine è la stessa
    L'immagine del 300 mm avrà però una risoluzione maggiore perchè occupa un maggior numero di pixel
    Se vuoi la stessa risoluzione con il 100 mm devi scegliere un CCD con i pixel più piccoli
    L'immagine sarà però meno luminosa
    Se vuoi la stessa risoluzione e la stessa luminosità devi aumentare il tempo di posa del 100 mm , ex da 30 sec a 3 minuti
    Sembrerebbe quindi di essere in assoluta parità
    Invece il 300 mm è ancora in vantaggio particolarmente per l'astronomia scientifica
    Credo che col 300 si ottenga un rapporto S/N maggiore
    A parte il fatto naturalmente che in pratica i tempi di di esposizione non si possono aumentare all'infinito

    Franco Lorenzo ti potrà spiegare meglio

  5. #5
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di Red Hanuman
    Data Registrazione
    Feb 2012
    Località
    Varese provincia
    Messaggi
    6,101
    Taggato in
    516 Post(s)


    Re: Fotometria e Spettroscopia con piccoli telescopi

    @Vittorio G. , è gradita una presentazione nell'apposita sezione, prima di postare...

  6. #6
    Pianeta L'avatar di Vittorio G.
    Data Registrazione
    Feb 2021
    Messaggi
    99
    Taggato in
    2 Post(s)

    Re: Fotometria e Spettroscopia con piccoli telescopi

    ok scusate lo faccio subito!

  7. #7
    Nana Bruna L'avatar di Franco Lorenzo
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    237
    Taggato in
    5 Post(s)

    Re: Fotometria e Spettroscopia con piccoli telescopi

    Vittorio,
    si può fare fotometria e spettroscopia con qualsiasi telescopio, il limite è rappresentato solo dalla magnitudine raggiungibile. Ad esempio anche con una semplice reflex digitale (montata su cavalletto) si può fare fotometria di stelle luminose (es: Betelgeuse) e si possono riprendere e classificare gli spettri delle principali stelle usando un reticolo di diffrazione (StarAnalyser 100) montato davanti all'obiettivo.
    Con telescopi via via più grandi si possono osservare oggetti sempre meno luminosi ma la tecnica resta sempre la stessa.
    La differenza tra città e montagna (a parità di strumentazione e tempo di posa) è data dal fondo cielo. La differenza tra il segnale di picco della stella rispetto al fondo cielo sarà maggiore per il sito in montagna rispetto a quello di città. Questo si trasforma in un migliore rapporto segnale/rumore.

    Saluti
    Lorenzo Franco

  8. #8
    Pianeta L'avatar di Vittorio G.
    Data Registrazione
    Feb 2021
    Messaggi
    99
    Taggato in
    2 Post(s)

    Re: Fotometria e Spettroscopia con piccoli telescopi

    Grazie mille delle precisazioni!

  9. #9
    Pianeta L'avatar di Vittorio G.
    Data Registrazione
    Feb 2021
    Messaggi
    99
    Taggato in
    2 Post(s)

    Re: Fotometria e Spettroscopia con piccoli telescopi

    Buongiorno a tutti, mi ricollego al mio precedente post per fare una domanda a voi esperti: come si fa a calcolare la magnitudine stellare limite su cui è possibile eseguire misure fotometriche con una determinata attrezzatura?

  10. #10
    Sole L'avatar di Albertus
    Data Registrazione
    Apr 2018
    Messaggi
    920
    Taggato in
    64 Post(s)

    Re: Fotometria e Spettroscopia con piccoli telescopi

    avevo posto quasi la stessa domanda
    guarda il thread "è-/sec" e la risposta di Lorenzo Franco
    Ultima modifica di Albertus; 02-03-2021 alle 12:43

Discussioni Simili

  1. Fotometria e Spettroscopia - intervento - Astrofili @ Home (UAI)
    Di Franco Lorenzo nel forum Spettrografia e Fotometria
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 04-05-2020, 18:56
  2. Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 04-10-2019, 11:10
  3. Prima Strumentazione per Fotometria e Spettroscopia
    Di zagorskij nel forum Primo strumento
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 18-03-2017, 14:35
  4. Siti e tutorial consigliati per la Spettroscopia e Fotometria amatoriale
    Di etruscastro nel forum Spettrografia e Fotometria
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 01-06-2016, 16:52

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •