Pagina 2 di 5 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 44
  1. #11
    Nucleo Galattico Attivo L'avatar di Angeloma
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Località
    Camaiore - Viareggio
    Messaggi
    15,542
    Taggato in
    1194 Post(s)

    Re: Consigli cercatore telescopio.

    Va bene, mettiamola in questi termini: il red dot è un dispositivo di puntamento rapido sviluppato per uso militare, poi adottato nella caccia a breve-media distanza e infine approdato all'astronomia.
    L'intensità luminosa del punto, che può essere rosso, o verde, è variabile e può essere adattata sia per un uso diurno, che notturno: si tratta di puntare un'arma contro una sagoma umana a breve distanza.
    Quelli usati in astronomia sono spesso boiate pazzesche vendute a cifre folli e sono così luminosi, anche alla minima intensità, da impedire di vedere dove stai puntando.
    Quelli "seri" hanno ben altri costi.
    Screenshot_20210321-002907_Chrome.jpg

    Il Telrad e il Rigel Quickfinder sono stati progettati per essere usati in ambiente astronomico e hanno un livello di luminosità minima molto basso, tale da influire moderatamente sull'adattamento della pupilla al buio, sì da non "nascondere" le stelle sullo sfondo. Il primo ha un campo di 4º e il secondo di 2º.
    Newton: GSO 303/1500; 150/1400; Bresser NT-150L Hexafoc - Mak: Sw 127/1540 BD; VMC11OL - rifrattori: 50/600; 70/350; ETX70 AT; 70/700; 77/910; 90/500.

  2. #12
    SuperGigante L'avatar di Mulder
    Data Registrazione
    Sep 2017
    Località
    Paitone BS
    Messaggi
    2,055
    Taggato in
    161 Post(s)

    Re: Consigli cercatore telescopio.

    Diciamo che se si sa fare lo star hopping, il red dot può essere più che sufficiente per velocizzare il procedimento, puntando la stella di riferimento, per poi passare al cercatore ottico o direttamente all'oculare.
    Con il telrad si usa una tecnica alternativa allo star hopping, usufruendo dei 3 cerchi proiettati sul vetrino ed utilizzando le mappe dedicate a questo cercatore, o conoscendo la distanza dell'obiettivo da individuare rispetto alla(e) stella(e) di riferimento e triangolandone la posizione, una volta puntata quella zona ti ritroverai poi il soggetto direttamente nell'oculare. Certo è che sarebbe meglio che di stelle visibili ad occhio nudo ce ne siano parecchie. Ciò non toglie che anche il telrad possa essere usato in modo contiguo allo star hopping.

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Ultima modifica di Mulder; 21-03-2021 alle 04:23

  3. #13
    Nucleo Galattico Attivo L'avatar di Angeloma
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Località
    Camaiore - Viareggio
    Messaggi
    15,542
    Taggato in
    1194 Post(s)

    Re: Consigli cercatore telescopio.

    il red dot può essere più che sufficiente per velocizzare il procedimento, puntando la stella di riferimento
    Se riesci a vederla, la stella di riferimento, dietro la frittella rossa sfrangiata!
    Se non altro, col Telrad e analoghi, si riescono a vedere le stelle sullo sfondo.
    Newton: GSO 303/1500; 150/1400; Bresser NT-150L Hexafoc - Mak: Sw 127/1540 BD; VMC11OL - rifrattori: 50/600; 70/350; ETX70 AT; 70/700; 77/910; 90/500.

  4. #14
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di etruscastro
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Tarquinia (VT)
    Messaggi
    25,727
    Taggato in
    2124 Post(s)


    Re: Consigli cercatore telescopio.

    @Frank_Lo_Strano per cortesia per rispondere nn quotare l'ultimo messaggio che è vietato dal regolamento ma usa il tasto in basso a sinistra -rispondi alla discussione-

    edit: sposto in -accessori-

  5. #15
    Pulsar L'avatar di Huniseth
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Vallee
    Messaggi
    9,524
    Taggato in
    661 Post(s)

    Re: Consigli cercatore telescopio.

    Ti deve essere capitato un reddot scartato dai cinesi perchè era un giocattolo..il che è tutto dire....
    Io uso 3 reddot, tutti e tre hanno la regolazione di luminosità da zero a cento e il puntino è un punto, se fosse più piccolo si farebbe fatica a vederlo. E tutti costano max 25 euro.
    Sinceramente non capisco questa antipatia per i reddot, io il telrad lo vedo al massimo per i dobson manuali, per tutti gli altri telescopi sono solo grossi e ingombranti e li sconsiglio.
    Ma poi sono esattamente fatti con lo stesso principio, un led, una lentina focalizzatrice e lo schermino di plastica o vetro. Capirei se uno fosse semplice e l'altro pieno di circuiti elettronici, ma sono proprio simili....
    Il red va bene come cercatore unico per la maggior parte degli oggetti più noti, e se uno non lo sa sfruttare può evitare di prendere il telrad che tanto non sfrutterebbe nemmeno quello. Poi andando su oggetti meno visibili si abbina il cercatore ottico, non sarebbe di sicuro il telrad a risolvere il problema. Ma poi è singolare, se non si vede la stella di riferimento con un reddot non si vede nemmeno col telrad e le mappine e i cerchietti inquadrerebbero solo il niente.
    Ma poi usate quello che preferite, ma non mi si raccontino favolette sui telrad che stracciano i reddot, sono solo un po più grandi ed hanno i cerchietti, tutto lì, cambierà lo zero virgola qualcosa.

    Questo post contiene 2 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Interminati spazi io nel pensier mi fingo, ove per poco il cor non si spaura.
    Mak180, G.Hi 152/900, Orion 80/400, Mak127, TS70ed/474, Wega 15x70, EQ6, binoview, Tasco80

  6. #16
    Nucleo Galattico Attivo L'avatar di Angeloma
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Località
    Camaiore - Viareggio
    Messaggi
    15,542
    Taggato in
    1194 Post(s)

    Re: Consigli cercatore telescopio.

    È evidente che non hai mai usato un Telrad. E non è vero che siano utili solo con i Dobson, sono utili con qualsiasi strumento senza una montatura goto.

    D'altra parte, ho sette red dot e i due rifilati di serie col tele, uno da parte di Skywatcher e l'altro da Vixen, sono veramente pessimi.

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Newton: GSO 303/1500; 150/1400; Bresser NT-150L Hexafoc - Mak: Sw 127/1540 BD; VMC11OL - rifrattori: 50/600; 70/350; ETX70 AT; 70/700; 77/910; 90/500.

  7. #17
    Pianeta L'avatar di Frank_Lo_Strano
    Data Registrazione
    Mar 2021
    Località
    Puglia, Lecce (LE) - Italy
    Messaggi
    38
    Taggato in
    6 Post(s)

    Re: Consigli cercatore telescopio.

    Ok, mi dispiace. Non sapevo di questa regola, sono nuovo nel Forum. Leggerò nuovamente il regolamento.

  8. #18
    Nana Bruna L'avatar di Solovisualista
    Data Registrazione
    Feb 2021
    Messaggi
    182
    Taggato in
    3 Post(s)

    Re: Consigli cercatore telescopio.

    ciao, per me il migliore per la ricerca dei dso è il telrad, i tre cerchi che proietta sul vetrino danno un riferimento che aiuta molto a fare star hopping.
    ricordo che all'inizio, quando avevo solo il red dot in dotazione e poca esperienza (soprattutto), mi sentivo come se cercavo qualcosa nel nulla! e la cosa era frustrante. poi grazie a questo forum (non ero iscritto ma attingevo alle info) ho scoperto il telrad e se non sbaglio proprio da Angeloma il software dso-planner ed una volta acquistato mi è cambiato tutto! infatti tornando indietro lo avrei acquistato subito! ora ricordiamoci sempre che all'inizio ci sono più difficoltà, perchè una volta fatta esperienza le cose si trovano più facilmente perchè si sa dove guardare e si sà cosa si guarda!

  9. #19
    Nana Bruna L'avatar di Solovisualista
    Data Registrazione
    Feb 2021
    Messaggi
    182
    Taggato in
    3 Post(s)

    Re: Consigli cercatore telescopio.

    comunque il telrad ha anche dei difetti,lo dico perchè se no sembra che stò d'accordo con la fabbrica!
    è pesante e grande (probabilmente inutilmente), in diurna non è buono, il vetrino si appanna facilmente, se il cielo non è buono e non si vedono abbastanza stelle
    perde il suo punto di forza e diventa come un red dot!

  10. #20
    Nucleo Galattico Attivo L'avatar di Angeloma
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Località
    Camaiore - Viareggio
    Messaggi
    15,542
    Taggato in
    1194 Post(s)

    Re: Consigli cercatore telescopio.

    Si può facilmente costruire una protezione contro la condensa.

    Se non si vedono le stelle, cosa osservi?
    Newton: GSO 303/1500; 150/1400; Bresser NT-150L Hexafoc - Mak: Sw 127/1540 BD; VMC11OL - rifrattori: 50/600; 70/350; ETX70 AT; 70/700; 77/910; 90/500.

Discussioni Simili

  1. Telescopio guida sulla basetta del cercatore?
    Di AldoD nel forum Accessori
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 19-03-2021, 14:50
  2. Miopia: Consigli per Cercatore
    Di Alino nel forum Telescopi e Montature
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 22-05-2017, 10:13
  3. Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 18-02-2014, 16:33
  4. come allineare il cercatore con il telescopio??
    Di DOM98 nel forum Telescopi e Montature
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 17-02-2014, 17:07
  5. Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 02-05-2013, 18:25

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •