Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 15 di 15
  1. #11
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di etruscastro
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Tarquinia (VT)
    Messaggi
    25,400
    Taggato in
    2103 Post(s)


    Re: Opzioni per massimo campo reale in SCT (C8)

    io per raggiungere il massimo campo inquadrato dal mio SCT 11" è:
    E-LUX 40mm 52°
    ES 34mm 68°

  2. #12
    SuperGigante L'avatar di Angelo_C
    Data Registrazione
    Dec 2017
    Località
    Milano
    Messaggi
    2,288
    Taggato in
    204 Post(s)

    Re: Opzioni per massimo campo reale in SCT (C8)

    Citazione Originariamente Scritto da gspeed Visualizza Messaggio
    1. Non mi è chiaro perché i 2" necessitano di un fuoco più esterno: son più larghi, perché devono essere più "lunghi"? Anche il mio plossl 32mm da 1.25 è più lungo del 10mm, ma sono parafocali.
    Un diagonale da 50,8 mm oltre ad essere più largo è anche più lungo per il semplice fatto che lo specchio o il prisma sono più grandi (nelle tre dimensioni) dei loro omologhi da 31,8 mm, per fare un esempio un diagonale "piccolo" ha uno "spessore ottico" mediamente tra i 60 e i 75 mm, uno grande mediamente tra i 110 e i 135 mm.
    Per gli oculari è diverso è questione di schema ottico e dimensione fisica delle lenti (a parità di schema ottico l'oculare da 50,8 mm è più grosso del 31,8 mm).

    Citazione Originariamente Scritto da gspeed Visualizza Messaggio
    2. Far lavorare il telescopio a delle focali maggiori di quelle per cui è stato progettato (siamo al +5%) ha delle controindicazioni?
    Se non si esagera le controindicazioni sono minime; uno SCT è progettato per avere la massima correzione della sferica (dovuta alla lastra correttrice) a una precisa distanza tra primario e secondario che è quella che fornisce la lunghezza focale nominale di 2030 mm (che poi è la configurazione standard con cui viene venduto che prevede il solo diagonale da 31,8 mm).
    Ogni scostamento dalla focale nominale porta a una sovracorrezione (o sottocorrezione) della sferica pari al quadrato della differenza in percentuale tra focale nominale e quella risultante; usando il tuo esempio con una differenza di focale del 5% (in eccesso) si ha una sovracorrezione dello 0,25%.
    Per quella che è la mia esperienza con SCT "classici" (quindi esclusi i vari HD, ACF et simila) una sovracorrezione della sferica del 3% (equivalente a una differenza di focale di circa 17,5%) si comincia a percepire anche in visuale, ed ecco che spuntano le celeberrime "stelle a palline di polistirolo", di cui si legge in tanti test di SCT.

    Citazione Originariamente Scritto da gspeed Visualizza Messaggio
    3.Mi sembra di aver capito che passando da un diagonale a prisma ad un dielettrico ci debba essere uno spostamento del primario tale da compensare la differenza di schema ottico, ma questo non dipende dal fatto che il dielettrico sia da 1.25" o 2", giusto?
    Si, è esatto. Il prisma è otticamente è assimilabile a un pezzo di vetro pianparallelo (ne più ne meno come una lastra), le lastre pianparallele hanno la particolarità di rifrangere la luce del cono ottico (come ogni lente del resto) di un certo angolo (dipendente dall'indice di rifrazione del vetro), questo "trasla" in avanti (ovvero verso l'oculare) il piano focale di una frazione delle spessore della lastra attraversata; attenzione, ho detto trasla, NON allunga la focale, che rimane quella originaria dell'obiettivo.
    Il bak4, il materiale di cui sono fatti la grandissima parte dei prismi (potrei dire tutti) trasla di una quantità pari a circa un terzo dello spessore della lastra; in pratica un prisma con cateto di 30 mm (misura tipica di un diagonale da 31,8 mm), trasla il piano focale di circa 10 mm.
    Questo vuol dire che due diagonali strutturalmente identici (ovvero di identiche dimensioni), uno con specchio e l'altro con prisma, il primo avrà uno spessore ottico di 10 mm superiore al secondo.

    Questo post contiene 3 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    La Mia Strumentazione • • • Associazione Astronomica Mirasole (AstroMirasole): http://astromirasole.org • • • Pagina facebook: facebook.com/AstroMirasole/

  3. #13
    Nana Rossa L'avatar di gspeed
    Data Registrazione
    Apr 2020
    Località
    Padova
    Messaggi
    371
    Taggato in
    47 Post(s)

    Re: Opzioni per massimo campo reale in SCT (C8)

    Grazie mille per l'esauriente spiegazione, tutto chiarissimo

    Negli ultimi giorni ho provato e riprovato a mettere e togliere la diagonale prismatica e non riesco a notare differenze: quando le noterò (e sarà probabilmente quando potrò andare sotto cieli migliori) valuterò il dielettrico con cognizione di causa.

    Penso comunque di restare con il setup a 1.25 e prendere il riduttore - tra l'altro di usati ne saltano fuori abbastanza spesso. Spesa tutto sommato contenuta per arrivare al campo reale massimo del C8 senza imbarcarmi sulla via dei 2" in cui non vedo gran vantaggi, ma più gli svantaggi di peso e costo.
    Ultima modifica di gspeed; 01-04-2021 alle 22:40
    C8, N150/750, Exos2 e aGotino ...Messier aveva mooolto meno!

  4. #14
    SuperGigante L'avatar di Angelo_C
    Data Registrazione
    Dec 2017
    Località
    Milano
    Messaggi
    2,288
    Taggato in
    204 Post(s)

    Re: Opzioni per massimo campo reale in SCT (C8)

    Se rimani con il 31,8 mm ti basta un normale plössl 32 mm e hai già il massimo campo possibile per quel barilotto.
    La Mia Strumentazione • • • Associazione Astronomica Mirasole (AstroMirasole): http://astromirasole.org • • • Pagina facebook: facebook.com/AstroMirasole/

  5. #15
    Nana Rossa L'avatar di gspeed
    Data Registrazione
    Apr 2020
    Località
    Padova
    Messaggi
    371
    Taggato in
    47 Post(s)

    Re: Opzioni per massimo campo reale in SCT (C8)

    Si appunto, che con il riduttore equivale proprio al massimo campo possibile dato il draw tube del C8 (quei circa 1.1° che riportavo prima).
    C8, N150/750, Exos2 e aGotino ...Messier aveva mooolto meno!

Discussioni Simili

  1. Ingrandimenti a parità di Campo Reale
    Di gspeed nel forum Telescopi e Montature
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 22-04-2020, 07:37
  2. Campo reale e Campo apparente
    Di etruscastro nel forum Telescopi e Montature
    Risposte: 50
    Ultimo Messaggio: 26-11-2018, 10:15
  3. Dubbi su campo visivo reale
    Di luca.g nel forum Telescopi e Montature
    Risposte: 36
    Ultimo Messaggio: 21-08-2018, 21:08
  4. Oculari e Campo Reale
    Di Marcos64 nel forum Accessori
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 18-03-2015, 20:47
  5. Risposte: 37
    Ultimo Messaggio: 21-01-2013, 18:44

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •