Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 26
  1. #1
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di etruscastro
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Tarquinia (VT)
    Messaggi
    22,764
    Taggato in
    1862 Post(s)

    Post Explorer Scientific 82° vs Baader Hyperion vs Baader zoom Mark III vs Torretta W.O.

    Il giorno 5 con l’amico Maris, abbiamo organizzato una serata telescopica….. un pochino per osservare gli oggetti del cielo, ma molto per provare- confrontare e mettere sotto la lente di ingrandimento i nostri nuovi oculari in rapporto con quelli già in dotazione, vale a dire la serie degli Explorer Scientific vs Baader Hyperion vs Baader zoom Mark III e torretta binoculare William Optics prestata molto gentilmente dall’amico Marcom73 abbinati ad una coppia di oculari W.O. 20mm 66° di c.a.

    Ovviamente noi non siamo dei professionisti, o almeno io che mi prendo la responsabilità di scrivere, quindi queste sono delle considerazioni del tutto personali dettate dalla nostra passione dedicata all’osservazione visuale, quindi l’ultimo messaggio che vorrei che passasse sia quella del…… la Legge indiscutibile…… ma solo il raffronto su diversi oculari di diversa fascia di prezzo e su diverse configurazioni ottiche…… come vedrete presto, le sorprese non mancheranno.

    Prima di iniziare sottolineo che abbiamo deciso di basarci su poche ma ferree regole:

    1-stessa serata (quindi stesso seeing e stesse condizioni climatiche e con strumenti in temperatura)
    2-diversi strumenti per prova (il mio SC 11” f.10 e il dobson f.4.9 12” di Maris)
    3-stessi oggetti di raffronto
    4-diversa tipologia di oggetti, in questo caso ci siamo basati su:
    a-planetario (Saturno)
    b-ammassi globulari (M13)
    c-deep sky nebulare (M27)

    gli oculari provati sono stati :

    fascia di 25mm :

    1 E.S. 25mm 70°
    1 Baader Hyperion 24mm 68°
    1 Baader zoom Mark III 24mm 50° c.a.

    Fascia di 18mm:

    1-E.S. 18mm 82°
    1-Baader H. 17mm 68°
    1-Baader zoom 18mm 55° c.a.

    Fascia di 11mm

    1-E.S. 11mm 82°
    1-Baader zoom 11mm 65° c.a

    In tutti gli oggetti è stata provata la torretta sul mio cpc 11”.

    Iniziamo con il planetario:

    Saturno, nel mio cpc con lo zoom baader a 24mm 116x l’immagine è ben dettagliata, si mostra fin da subito la divisione di Cassini e ben 5 satelliti del gigante gassoso, dettagli secchi e campo corretto, si paga il c.a. stretto e una luce diffusa a volte fastidiosa.

    E qua le prime sorprese, E.S. 25mm 70°, qua l’immagine è degradata, lo zoom è una spanna sopra l’E.S., la Cassini si separa a fatica così come 2 dei 5 satelliti più piccoli, l’immagine sembra corretta fino ai bordi, c’è meno luce diffusa a differenza dello zoom ma tra i due la vittoria è dello zoom.

    Stessa cosa sul 12” di Maris, qua si accentua un pochino la sfericità ai bordi tipica di questa focale ma il risultato non cambia.

    Con il 18mm (155x) 82° le cose cambiano ma non drasticamente…. Nel 18mm ES l’immagine è netta e pulita, secca e ben contrastata, non noto luce diffusa quindi apparentemente devono aver fatto un buon lavoro di opacizzazione interna, buona puntiformità dei satelliti e delle stelle di campo, buonissima impressione, e qua un'altra sorpresa, con lo zoom l’immagine tiene il passo del concorrente blasonato, leggerissimamente un’immagine meno a secca, ma qua stiamo davvero guardando il capello, il Baader 17mm 68° è più o meno sullo stesso piano, stesse impressioni anche sul dobson anche se qua una certa sfericità si nota soprattutto sul 17mm….. vince di un soffio l’ES

    Con l’11mm qua le cose si complicano, 254x con il pianeta basso la turbolenza si fa sentire negativamente, è difficile dare un giudizio serio ed imparziale, ma le impressioni sono le stesse del 18mm, quindi l’ES che vince ai punti sul Baader

    Torretta: ho inserito la torretta senza correttore nel mio SC, ho regolato il fuoco diottrico e l’asse degli oculari, la torretta mi sembra collimata, con gli oculari da 20mm dovremmo stare sui 140x, l’immagine è tridimensionale che mette spavento, sembra di galleggiare nello spazio insieme al pianeta, ma un visualista attento non può non notare un calo poderoso della luminosità che stimo a spanne sia di un buon 35%.

    DEEP SKY

    M13

    il 25mm ES nel deep si difende meglio, anche se rimane perfettamente corretto fino ai 68°, stelle puntiformi, anche qua il confronto con lo zoom è quasi alla pari, anzi direi che si equivalgono.

    Con il 18mm 82° esce prepotente la superiorità degli ES sul Baader 17mm 68° e soprattutto sullo zoom, le stelle sono capocchie di spille con una cromaticità perfetta, la Baader rimane sempre con colori caldi e egualiti, non naturali, qua noto maggiore incisività dei dettagli (negli ES) soprattutto nel bulge che in un globulare come M13 fa la differenza.

    Con l’11mm 82° mostra le stesse caratteristiche del 18mm, con la solita piacevole puntiformità che a 254x seppur allo zenit è un piacere da osservare

    Torretta: la visione 3d mette spavento, sembra di poter passare tra una stella ed un’altra, la qualità finale dell’immagine ne risente troppo per i miei gusti e c’è troppa perdita di luce inaccettabile per un visualista deep sky, le emozioni in questo caso sono contrastanti…

    M27

    Il deep evanescente pareggia un pochino le carte in tavola, il 25mm ES riprende strada sullo zoom, il risultato è un confortante pareggio anche se la Baader regala sempre queste immagini “calde” con fondo cielo scuro e impastato, cosa che nel 18mm l’ES si porta in vantaggio sullo zoom di un paio di step, le stelle puntiformi ai bordi del campo (82°) e un fondo cielo più naturale regala una visione d’insieme migliore, bisogna pur dire che lo zoom e il 17mm sempre Baader è sempre li a seguire da vicino, l’11mm conferma la visione del 18mm anche con l’aggiunta dei filtri interferenziali.

    Torretta: qua si iniziano a sentire i dolori del calo di luce, c’è sempre questa predominante 3d che ti lascia di stucco, ma si perdono dettagli fini della nebulosa che non accetto. Tutta la struttura nebulare che con UHC-S sono predominanti in monoculare qua si perdono quasi totalmente, ho provato con e senza filtri, con uhc-s e OIII ma la musica non cambia, stimo sempre in un 35% il calo di luce

    NGC 6745 (mag 13.05)

    Qua c’è stato il confronto che più mi interessava a livello personale, fuori dalla prova il 25mm il test è stato fatto tra gli ES da 18mm e l’11mm, contro la Baader zoom e la torretta.

    Questo tipo di deep è davvero ostico, senza compromessi, se ci sono dettagli o difetti in un’oculare qua escono fuori.

    Puntata la NGC 6745 con lo zoom a 18mm, la galassia è percettibile senza grosse difficoltà, avendola già ri-osservata cercavo l’interazione gravitazionale visibile su un braccio della spirale, nel Baader ci vuole tempo all’oculare per farla risaltare, i dettagli si “impastano” nel fondo cielo, la visione è nel contesto buona d’altronde è un oculare che uso con profitto da circa 2 anni.

    Metto il 18mm ES, e per correttezza non osservo subito per non essere già preparato ma vado a gironzolare nel dob di Maris, dopo qualche minuto vado all’oculare e il vantaggio dell’ES è subito netto, la galassia esce “subito” nei dettagli, le spirali che sono li che mi guardano, il bulge è netto e non è puntiforme come nello zoom ma assume un’aspetto granuloso, l’interazione del braccio della galassia seppur difficile esce con maggiore semplicità, l’immagine è secca e senza compromessi, questo 18mm è quello che cercavo nelle mie osservazioni deep.

    Immaginandomi il calo di luminosità della torretta, la installo subito…. e non c’è niente da fare, la galassia non c’è, se non per il bulge che, ormai memorizzata la galassia, so dove trovarla.

    CONSIDERAZIONI FINALI:

    abbiamo messo sul “piatto” oculari simili ma diversi, prima di dare le mie impressioni vorrei ricordare il prezzo di questi oculari:

    Baader Hyperion 17mm 68°: 113€
    Baader zoom Mark III 8-24mm 50-68°: 225€
    Explorer Scientific 25mm 70°: 95€ (in Italia) 75€ (l’esemplare da me acquistato in Germania)
    Explorer Scientific 18mm 82°: 208€ (I), 159€ (D)
    Explorer Scientific 11mm 82°: 188€ (I), 135€ (D)

    Come vedete I prezzi, se acquistati in Germania dal disponibilissimo Damian Kuhn sono di poco superiori ai Baader “italiani”, questo fattore inciderà sulle decisioni finali.

    Se devo considerare SOLO l’aspetto tecnico, ho delle grosse sorprese:

    1- Innanzi tutto lo zoom Baader ne esce a testa altissima anche nel confronto con oculari più blasonati, per quello che costa si hanno ben 16 focali che rendono davvero bene, se non fosse per il c.a. davvero ristretto (50°) nelle focali da 20mm. Comunque lo zoom si conferma un ottimo acquisto.

    2- L’ES da 25mm (70°) mi aspettavo qualcosina in più, ma vista la fascia di prezzo in cui si colloca non gli si può chiedere miracoli, se si tiene presente che il Baader 24mm con 68° costa circa 50€ in più risulta essere un buon compromesso.

    3- Gli ES da 82° (sia il 18mm che il 11mm) sono davvero degli ottimi oculari. Se acquistati a Monaco da Damian sono dei veri investimenti. Ricordo che gli ES sono dei perfetti cloni dei Meade serie 5000 che in Italia costano ben 252€+s.s. , campo corretto fino ai bordi e stelle puntiformi.

    Ho cercato di essere il più sincero possibile, cogliendo il consiglio di Maris che dice:
    nessuno parla male dei propri acquisti ...
    ho cercato di essere realista soprattutto per i risultati che ho avuto sulle configurazioni ottiche provate.....

    Questo post contiene 7 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  2. #2
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di etruscastro
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Tarquinia (VT)
    Messaggi
    22,764
    Taggato in
    1862 Post(s)

    Re: Explorer Scientific 82° vs Baader Hyperion vs Baader zoom Mark IIIvsTorretta W.O.

    .... una considerazione a parte la dedico per la torretta:

    capisco che la William Optics non sia una torretta Baader Mark V da 1000€, ma il calo di luce che ho percepito è davvero inaccettabile (per me, sia ben inteso), vorrei capire a fondo se il guadagno di comodità dell’effetto 3d possa rimpiazzare il calo di luce.
    È pur vero che la torretta non è idonea all’osservazione deep sky estrema, ma i dettagli persi in fase di osservazione planetaria l’ho trovata semplicemente irritante.

    Ci sarebbe altre infinite considerazioni da portare, ma aspetto anche i vostri punti di vista per approfondire la questione…….

    Vi aspetto….

    Etruscastro

    p.s. presto una presentazione completa degli oculari E.S. citati!

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  3. #3
    Nana Rossa L'avatar di Capello
    Data Registrazione
    Mar 2013
    Località
    Roma & Graffignano (Vt)
    Messaggi
    375
    Taggato in
    6 Post(s)

    Re: Explorer Scientific 82° vs Baader Hyperion vs Baader zoom Mark III vs Torretta W.

    molto interesante ed istruttivo...quando ci vedremo a Monte Romano,vorrei un test e relative opinioni su l'unico Hyperion che ho,13mm...poi ti diro' il perche' voglio opinioni altrui.

    Invece questo test mi dice che lo zoom Baader potrebbe essere uno dei miei prossimi acquisti.


  4. #4
    Nana Rossa L'avatar di StarRider
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Marche - Puglia
    Messaggi
    339
    Taggato in
    0 Post(s)

    Re: Explorer Scientific 82° vs Baader Hyperion vs Baader zoom Mark III vs Torretta W.

    Da quando ho scoperto, circa 2 mesi fa, gli oculari ES non riesco più a togliermeli dalla testa. 82° di campo li ho provati con i nagler su un dobson di un amico e ne sono rimasto affascinato, mentre i 100° degli Ethos mi sono sembrati affascinanti ma eccessivi. Gli oculari ES immagino possano dare una visione simile ai nagler, ma ad un prezzo più umano e quindi li sto valutando per un prossimo acquisto.
    D'altra parte anche lo zoom Baader mi sembra molto interessante per vari aspetti: la buona qualità ottica, la comodità, il rapporto qualità prezzo, e per me che sono alle prime armi potrebbe essere il modo migliore per familiarizzare con le varie focali al fine di fare esperienza sull'uso della giusta focale per ogni specifico oggetto.

    Grazie Etru per la tua interessantissima recensione.
    Celestron Nexstar 127 - Oculari: 30mm Vixen NPL, Baader H. 17 e 13, TS N-ED 8mm

  5. #5
    SuperNova L'avatar di marcom73
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Roma città
    Messaggi
    3,530
    Taggato in
    16 Post(s)

    Re: Explorer Scientific 82° vs Baader Hyperion vs Baader zoom Mark III vs Torretta W.

    interessantissimo test " su strada " che ritengo sia molto ben fatto e quindi molto utile.
    Da possessore dello Zoom Baader posso dirti che prendendo atto delle tue considerazioni non posso fare altro che, con estremo piacere, felicitarmi di possedere un validissimo oculare che difficilmente venderò. Se fosse stato un pochino più " arioso " tra i 20 e i 24 mm sarebbe stato troppo bello... in effetti in quel range, rispetto al resto dell'escursione, appare un pò troppo claustrofobico.
    A dire la verità però pur avendo un oculare Plossl da 32mm, molto raramente ho sentito l'esigenza di togliere lo zoom a favore di questo per avere più campo inquadrato....
    però questo di tutta evidenza dipende MOLTO dal tubo sul quale si montano gli oculari e dalla focale dello stesso...

    La torretta...
    molto molto volentieri ho voluto metterla a tua disposizione proprio per sentire cosa ne pensavi... e diciamo che un pò mi aspettavo quello che è emerso: un piacevolissimo ( a volte spettacolare ) effetto 3D, una maggiore comodità durante la sessione non dovendo chiudere un occhio... ma a che prezzo ? per un cacciatore di galassie come te evidentemente troppo alto... ma in molti altri " stili " d'osservazione, devo dire che ritengo siano di più i PRO che i CONTRO.... io l'ho usata in effetti poco e niente ma solo perchè quando monto il setup è perchè di solito ci attacco subito dietro la reflex... ma per il mio " stile " è un ottimo accessorio... anzi, mi sa che cerco di acquistare un altro Zoom così da poterli usare con la torretta...
    C11 - RC8 - SharpStar 65Q - AZ EQ6 GT
    Astrobin : http://www.astrobin.com/users/marmony73/

  6. #6
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di etruscastro
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Tarquinia (VT)
    Messaggi
    22,764
    Taggato in
    1862 Post(s)

    Re: Explorer Scientific 82° vs Baader Hyperion vs Baader zoom Mark III vs Torretta W.

    Citazione Originariamente Scritto da marcom73 Visualizza Messaggio

    La torretta...
    molto molto volentieri ho voluto metterla a tua disposizione proprio per sentire cosa ne pensavi... e diciamo che un pò mi aspettavo quello che è emerso: un piacevolissimo ( a volte spettacolare ) effetto 3D, una maggiore comodità durante la sessione non dovendo chiudere un occhio... ma a che prezzo ? per un cacciatore di galassie come te evidentemente troppo alto... ma in molti altri " stili " d'osservazione, devo dire che ritengo siano di più i PRO che i CONTRO.... io l'ho usata in effetti poco e niente ma solo perchè quando monto il setup è perchè di solito ci attacco subito dietro la reflex... ma per il mio " stile " è un ottimo accessorio... anzi, mi sa che cerco di acquistare un altro Zoom così da poterli usare con la torretta...
    le tue considerazioni piovono come manna dal cielo e ti ringrazio veramente per averle portate.
    la torretta:
    per prima cosa mi aspettavo uno strumento molto più pesante da gestire e bilanciare sullo strumento, invece è stata una positiva sorpresa.
    l'osservazione binoculare è inutile negarlo.... è di una comodità disarmante, per prima cosa bisogna farci "l'occhio", i primi minuti mi veniva il mal di mare, ma una volta "capita" è stra-rilassante.
    se non si vuole fare osservazioni hi res è una comodità che ripagano il costo della spesa, ma, almeno dal mio punto di vista si perde troppo dettaglio.
    inizio a pensare che sono troppo estremista nell'osservazione visuale, credo che sia adatta solo in determinati oggetti osservati se a patto di non chiedere troppo alla luminosità intrinseca dello strumento.
    p.s grazie davvero molto per avermela prestata, mi ripropongo di ri-utilizzarla per dare un'altro parere sugli ammassi aperti del cigno e su altri globulari più o meno densi!

  7. #7
    Nana Rossa L'avatar di Ruck85
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Località
    Sant'Agostino (FE)
    Messaggi
    342
    Taggato in
    1 Post(s)

    Re: Explorer Scientific 82° vs Baader Hyperion vs Baader zoom Mark III vs Torretta W.

    Bene bene bene...grazie per questa preziosa recensione...valuterò bene i prossimi acquisti!!!
    Celestron C8" su CG5-GT Advanced VX GOTO - oculare Celestron Ploss 25mm e Baader Hyperion 13mm - Nikon D300 Tamron 70/200 2.8 - Camera CCD QHY5L II a colori

  8. #8
    Nana Rossa L'avatar di SANDRO
    Data Registrazione
    Feb 2013
    Località
    TARQUINIA
    Messaggi
    396
    Taggato in
    30 Post(s)

    Re: Explorer Scientific 82° vs Baader Hyperion vs Baader zoom Mark III vs Torretta W.

    Dico la mia come semplice visualista e basandomi sulla personale esperienza e di altri.

    Se qualcuno si aspetta che gli oculari facciano miracoli è sicuramente sulla strada sbagliata. Ricordatevi che l'immagine la fornisce l'obiettivo..... Certo, con questo non voglio dire che oculari buoni non danno migliori immagini, questo è chiaro, ma campi cosi ampi (>70°) non sono facili da lavorare tecnicamente per un oculare ed alla fine se vuoi un prezzo accessibile devi avere lavorazioni più scadenti. Non a caso i Nagler costano un'occhio della testa. Sicuramente di livello superiore agli ES.

    Antonio, ti ricordi se l'anno scorso a Vulci quel ragazzo avesse il Nagler? Comunque sul mio meade era uno spettacolo....
    Dobson Skywatcher 10" truss goto. LXD 55 SN 8' trattamento UHTC. Sito: www.astrofili-tau.org

  9. #9
    Gigante L'avatar di tony70xx
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,252
    Taggato in
    4 Post(s)

    Re: Explorer Scientific 82° vs Baader Hyperion vs Baader zoom Mark III vs Torretta W.

    Citazione Originariamente Scritto da marcom73 Visualizza Messaggio
    interessantissimo test " su strada " che ritengo sia molto ben fatto e quindi molto utile.
    Da possessore dello Zoom Baader posso dirti che prendendo atto delle tue considerazioni non posso fare altro che, con estremo piacere, felicitarmi di possedere un validissimo oculare che difficilmente venderò. Se fosse stato un pochino più " arioso " tra i 20 e i 24 mm sarebbe stato troppo bello... in effetti in quel range, rispetto al resto dell'escursione, appare un pò troppo claustrofobico.
    A dire la verità però pur avendo un oculare Plossl da 32mm, molto raramente ho sentito l'esigenza di togliere lo zoom a favore di questo per avere più campo inquadrato....
    però questo di tutta evidenza dipende MOLTO dal tubo sul quale si montano gli oculari e dalla focale dello stesso...

    La torretta...
    molto molto volentieri ho voluto metterla a tua disposizione proprio per sentire cosa ne pensavi... e diciamo che un pò mi aspettavo quello che è emerso: un piacevolissimo ( a volte spettacolare ) effetto 3D, una maggiore comodità durante la sessione non dovendo chiudere un occhio... ma a che prezzo ? per un cacciatore di galassie come te evidentemente troppo alto... ma in molti altri " stili " d'osservazione, devo dire che ritengo siano di più i PRO che i CONTRO.... io l'ho usata in effetti poco e niente ma solo perchè quando monto il setup è perchè di solito ci attacco subito dietro la reflex... ma per il mio " stile " è un ottimo accessorio... anzi, mi sa che cerco di acquistare un altro Zoom così da poterli usare con la torretta...
    2 baader zoom con la torretta diventa un treno ottico bello pesante!

    Peccato l'altra sera c'era troppa confusione, gli E.S. avrei voluto provarli.
    S.W. EQ5 Synscan, S.W. MAK 150 pro, RP Optix 15x70, cavalletto RP,Optix T1

  10. #10
    SuperNova L'avatar di marcom73
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Roma città
    Messaggi
    3,530
    Taggato in
    16 Post(s)

    Re: Explorer Scientific 82° vs Baader Hyperion vs Baader zoom Mark III vs Torretta W.

    2 baader zoom con la torretta diventa un treno ottico bello pesante!
    si ma deve essere uno spasso...
    C11 - RC8 - SharpStar 65Q - AZ EQ6 GT
    Astrobin : http://www.astrobin.com/users/marmony73/

Discussioni Simili

  1. baader hyperion
    Di marco nel forum Accessori
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 18-07-2013, 14:39
  2. Baader Hyperion Zoom + filtri
    Di Davide1975 nel forum Accessori
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 01-05-2013, 20:56
  3. Baader Hyperion
    Di Alan Ford nel forum Accessori
    Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 07-09-2012, 16:53

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •