Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 28
  1. #1
    Pianeta L'avatar di 58Orionis
    Data Registrazione
    Jan 2021
    Località
    Veneto
    Messaggi
    34
    Taggato in
    5 Post(s)

    Osservazioni 2-4 Marzo 2021 - Dobson 300 / 1500

    Buonasera a tutti, eccomi con un altro report osservativo un po’ più approfondito del precedente. Ho avuto la possibilità di osservare da un sito osservativo di gran lunga migliore rispetto al solito, e le mie aspettative non sono state deluse. Le osservazioni si sono svolte nelle tre notti tra il 2 e il 5 marzo, ad Alleghe, nelle Dolomiti Agordine. Cielo parzialmente nuvoloso la notte tra il 2 e il 3 marzo, sereno le successive. Finalmente un inquinamento luminoso relativamente basso, guardando qualche mappa online viene indicato un Bortle 4. Nonostante due lampioni posti non lontano dal mio luogo di osservazione, ho potuto apprezzare un cielo scuro, riuscendo a osservare tranquillamente stelle di magnitudine apparente 6 a occhio nudo. L’unico problema è stato il mantenere l’occhio adattato al buio, trovandomi a dover per forza di cose incrociare con lo sguardo i lampioni frequentemente. Il seeing si è mantenuto costante nelle tre notti di osservazione, buono anche se nello stesso luogo ho sperimentato in passato condizioni sicuramente migliori. Ho potuto osservare prevalentemente oggetti con una certa elevazione rispetto all’orizzonte, a causa del gruppo del Civetta e delle altre montagne che circondano la valle.
    Allego qualche foto e un foglio su cui ho disegnato velocemente alcuni degli oggetti osservati

    Sketches.jpg

    Iniziamo con il report

    Strumento: Dobson Deluxe 300 / 1500 con Red Dot e Cercatore 8x50mm
    Oculari: Erfle Wide 30mm 2” - Omegon UWA 20mm 1,25” - Omegon UWA 6mm 1,25” - TS Optics HR 2,5mm 1,25”


    M81 - Galassia di Bode

    Il primo oggetto che ho deciso di puntare è stato appunto M81, che si è rivelata ben più luminosa rispetto alle precedenti volte in cui l’avevo osservata dalla Pianura Padana. La galassia si è presentata con un nucleo luminoso facilmente distinguibile, circondato da un alone discoidale di notevoli dimensioni, anche se non particolareggiato. Utilizzando la visione distolta ho notato che la luminosità dell’alone non è uniforme, probabilmente si tratta dei primi accenni della struttura a spirale della galassia. A questo punto sono curioso di riprovare a osservarla in condizioni di cielo ancora più scuro, questa estate proverò sulle piste da sci, più in alto e lontano dal paese.

    M82 - Galassia Sigaro

    Vicina a M81, ho potuto osservare le due galassie insieme con l’oculare da 30mm. Personalmente, ho trovato M82 molto più interessante di M81. Si tratta di una galassia starburst che mi ha sempre affascinato, ben più luminosa della Via Lattea e con un elevato tasso di formazione stellare. All’oculare rivela molti più dettagli di M81: si distingue chiaramente il nucleo, oltre alla struttura della galassia, attraversata da striature oscure, la maggiore delle quali percorre trasversalmente M82 vicino al nucleo. Aumentando gli ingrandimenti si riescono a vedere chiaramente due zone più oscure leggermente oblique rispetto al piano longitudinale della galassia. Osservando M82 tramite la visione distolta si percepisce il contorno irregolare della struttura principale molto chiaramente, senza notare vaste nebulosità estese attorno alla galassia come ad esempio avviene in M81. Ho osservato M82 tutte e tre le notti, rimanendo sempre impressionato dalla chiarezza dell’immagine restituita all’occhio.

    M82.jpg

    M101 - Galassia Girandola

    La zona in cui si trova è facilmente individuabile grazie all’asterismo che le stelle vicine formano con Alkaid e Mizar, lo stesso non si può dire della galassia, che si è presentata come un disco nebuloso molto esteso, non luminoso in modo uniforme, e debole rispetto al cielo sullo sfondo. Visione che probabilmente deluderebbe molti, essendo che siamo abituati a vedere le foto a lunga esposizione di questo oggetto, ma già il fatto di essere riuscito a individuarla mi ha tolto una soddisfazione. Ora si punta a osservarla nuovamente, possibilmente sotto cieli ancora più scuri, per provare a distinguere qualche dettaglio in più.

    M97 - Nebulosa del Gufo

    Altro oggetto appartenente all’Orsa Maggiore, mi ha impressionato molto. Non avendola mai osservata precedentemente e avendo letto che si tratta di un oggetto piuttosto debole, non mi aspettavo un’immagine dettagliata come quella che sono riuscito a osservare. Questa nebulosa tra l’altro si trova vicino a M108, una galassia a spirale vista di taglio di magnitudine apparente 10, e utilizzando l’oculare da 30mm sono riuscito a osservare entrambi gli oggetti contemporaneamente. Tornando a M97, a basso ingrandimento mi è apparsa come una pallida sfera, ma aumentando gli ingrandimenti mi è stato possibile notare le due regioni scure, che effettivamente sembrano gli occhi di un gufo. Sono riuscito a scorgere senza problemi la stella di magnitudine 14 al centro della nebulosa, oltre a un’altra debole stella in una delle due zone oscure.

    M108 / NGC 3556

    Vicina a M97, non ha rivelato particolari dettagli all’oculare, non ho notato nessun nucleo, l’immagine restituita è stata quella di una nebulosità allungata, con un lato leggermente più luminoso dai contorni non ben definiti.

    NGC 3077

    L’ho osservata per caso, senza essere a conoscenza della sua posizione, mentre cercavo M81, per poi scoprire che appunto fa parte del gruppo galattico di quest’ultima. È una piccola galassia ellittica, che nell’oculare appare come un nucleo relativamente luminoso circondato da un alone circolare chiaramente distinguibile dal cielo sullo sfondo, senza rivelare particolari dettagli.

    M51 & NGC 5195

    Entrambe hanno rivelato con facilità i propri nuclei all’oculare, con NGC 5195 in basso a destra rispetto a M51. Fin da subito ho notato il disco attorno a M51, oltre a una piccola nebulosità avvolgere NGC 5195. Le ho osservate sia con l’oculare da 30mm che con quello da 20mm, e dopo un breve periodo di adattamento della pupilla ho iniziato a notare tramite la visione distolta la struttura a spirale di M51. Credo sia stata una delle immagini più belle osservate all’oculare da quando ho iniziato a utilizzare questo Dobson da 300mm. Inizialmente ho distinto dalla nebulosità generalizzata del disco attorno a M51 due segmenti di bracci attaccati al nucleo, per poi riuscire a osservare in modo più dettagliato anche le estremità degli stessi. Immagino debba essere una visione spettacolare sotto cieli ancora più scuri.

    M65, M66 & NGC 3628 - Tripletto del Leone

    Tutte e tre sono state individuate senza difficoltà, poco a Sud Ovest di Theta Leonis. Con l’oculare da 30mm è stato possibile osservarle tutte e tre contemporaneamente, con M65 e M66 più compatte e luminose di NGC 3628, anche se meno estese. M66 appare un po’ più “tozza” e diffusa rispetto a M65, mentre NGC 3628 ricorda un fuso allungato, che nell’oculare appare sotto alle altre due. Ho poi letto che nelle vicinanze dovrebbe esserci NGC 3593, una galassia starburst lenticolare, più debole delle altre ma che mi piacerebbe osservare.

    M95, M96 & M105

    Altre tre galassie visibili nel Leone, onestamente non sono riuscito a scorgere molti dettagli. M95 presentava l’aspetto di un debole disco, con un nucleo più luminoso, ma non sono riuscito a scorgere la barra centrale. M96 è apparsa come una struttura allungata in diagonale, con una zona centrale nettamente più luminosa, abbastanza larga. M105 invece non ha presentato strutture particolari oltre al nucleo, e a un debole alone circolare sfumato.

    M3

    Ci ho messo un po’ ad individuarlo, ma ha ripagato l’attesa. Molto luminoso, mi è sembrato incastonato nel cielo sullo sfondo, aumentando gli ingrandimenti, passando dall’oculare da 20mm al 6mm, sono riuscito a risolvere un numero sempre più elevato di stelle anche nella regione centrale. Veramente spettacolare.

    M13

    Dopo aver osservato M3 ho deciso di puntare qualche globulare, e M13 è stata una tappa obbligata. Avendolo già osservato in numerose occasioni anche dalla pianura ero curioso di vedere la differenza causata dal minore inquinamento luminoso. Più luminoso di M3, ha anche un nucleo più esteso. Onestamente non ho notato differenze enormi nella zona centrale dell’ammasso rispetto alle osservazioni svolte in pianura, ma sono riuscito a individuare più stelle meno luminose nella zona periferica. Osservandolo a 250x si perde il conto delle stelle che si riescono a separare.

    M53

    Altro globulare molto bello, che ho provato a disegnare velocemente, all’oculare ha presentato un nucleo molto denso e dei bordi frastagliati, con una regione periferica meno affollata ed estesa rispetto a M13 e M3. È meno luminoso degli altri due e si trova a Nord Ovest di Alpha Comæ Bernices.

    M92

    Ammasso globulare nella costellazione di Ercole, anche questo molto suggestivo, dando l’impressione di essere incastonato nel cielo, ha mostrato un nucleo almeno all’apparenza più piccolo rispetto agli altri.

    M64 - Galassia Occhio Nero

    Poco distante da M53, questo era uno degli oggetti che volevo osservare maggiormente. Inizialmente con l’oculare da 30mm ho notato solo la forma ovale, piuttosto luminosa, per poi scorgere una zona più scura oscurare parzialmente la zona centrale della galassia, distinguibile facilmente aumentando gli ingrandimenti. Non ho notato altri dettagli particolari, mi piacerebbe osservare nuovamente questa galassia sotto un cielo ancora più scuro, per provare a scorgere qualche particolare in più.
    Immagini Allegate Immagini Allegate

  2. #2
    Pianeta L'avatar di 58Orionis
    Data Registrazione
    Jan 2021
    Località
    Veneto
    Messaggi
    34
    Taggato in
    5 Post(s)

    Re: Osservazioni 2-4 Marzo 2021 - Dobson 300 / 1500

    Ammasso della Vergine

    Ho puntato un po’ a caso nella direzione di questo ammasso di galassie utilizzando l’oculare da 30mm, e devo dire che sono rimasto assolutamente sorpreso dalla quantità di oggetti visibili. Non so identificare con certezza quali galassie sia riuscito a vedere, sicuramente più di una decina, di cui spesso molte nello stesso campo visivo. Nonostante non abbia confrontato ciò che osservavo con le mappe stellari sono quasi sicuro di aver osservato M87, M84, M86 e M49, oltre a numerose altre. In ogni caso una visione da togliere il fiato se vengono utilizzati oculari a largo campo, mi sta salendo la scimmia e mi viene voglia di comprare un oculare a largo campo di una certa qualità, per massimizzare la resa di questo Dobson. Ho poi scoperto che visualmente nelle vicinanze dell’ammasso si trova 3C273 Virginis, un quasar di tredicesima magnitudine, che vorrei osservare, trovandosi a più di 2 miliardi di anni luce.

    M104 - Galassia Sombrero

    Probabilmente la mia galassia preferita, l’ho individuata facilmente formando un triangolo con Spica e Porrima, la quale tra l’altro è una stella doppia. È una galassia che conosciamo tutti ma rimango affascinato ogni volta che la osservo. Ho subito notato la sua forma allungata, con il bulge centrale molto luminoso e prominente. Onestamente, non sono riuscito a scorgere subito con chiarezza la linea oscura che attraversa la galassia. Ho dovuto osservarla tramite la visione distolta, riuscendo infine a distinguerla con una certa chiarezza. L’osservazione di M104 non è stata facilissima, essendo che la costellazione della Vergine mi era inizialmente nascosta dal monte Civetta, e successivamente disturbata dalla luce di un lampione.

    M57 - Nebulosa Anello

    Assolutamente uno dei miei oggetti preferiti, l’avevo già osservata in precedenza, ma questa volta sono rimasto ancora più colpito. Trovarla sotto un cielo buio è stato paradossalmente più difficile rispetto a farlo sotto l’inquinato cielo di pianura, a causa della moltitudine di stelle visibili nella zona della Lira, densissime all’oculare. La nebulosa appare come un distinto disco, giurerei di un colore che sembra un misto tra il classico grigio degli oggetti deep sky e un azzurrino / verdognolo. Ho una buona vista, ma non mi aspettavo di scorgere colori in oggetti deep sky che non fossero M42 o pochi altri in condizioni di cielo eccellente. Aumentando gli ingrandimenti, oltre a notare la ben definita struttura ad anello, ho scorto una specie di nebulosità irregolare lungo le estremità della nebulosa, in corrispondenza dell’asse più lungo dell’anello. Ho anche provato a scattare qualche foto, senza però riuscire a catturare i dettagli più deboli.

    M35 & NGC 2158

    Individuato facilmente, M35 come sempre molto suggestivo, fantastico con l’oculare da 30mm, che già risolve interamente le sue componenti. Immediatamente a Sud Est di M35 ho notato NGC 2158, che a basso ingrandimento appare quasi come un debole globulare nebuloso e non risolto in stelle. Aumentando abbastanza gli ingrandimenti si riescono a risolvere molte stelle anche di questo ammasso aperto.

    NGC 2392 - Maschera da Clown / Eschimese

    Altra planetaria, che aumentando gli ingrandimenti ha rivelato almeno in parte la sua struttura. La stella centrale è abbastanza luminosa, e inizialmente con l’oculare da 30mm ho scorto solo lei, circondata da una nebulosità indefinita. Con l’oculare da 6mm sono riuscito a individuare il dischetto con una certa definizione, senza però scorgere particolari dettagli. Vorrei osservarla nuovamente, dato che un lampione e il terrazzo della casa mi hanno complicato l’osservazione di questo oggetto.

    M1 - Nebulosa del Granchio

    Molto bella, l’ho osservata sia con l’oculare da 30mm che con quello da 20mm, ottenendo migliori risultati a ingrandimenti minori. Questo resto di supernova si è mostrato come una nebulosità diffusa dai bordi irregolari e non ben definiti, con una struttura quasi filamentosa e non uniformemente luminosa. Mi piacerebbe osservarla nuovamente in condizioni migliori per gli stessi motivi di NGC 2392.

    M42 & M43 - Grande Nebulosa

    Be’, che dire…spettacolare. La differenza rispetto alle osservazioni in pianura si nota tutta. L’ho ammirata sia con il filtro UHC che senza filtri, per cogliere più dettagli possibili. Come per M57, anche in questo caso sono riuscito a osservare sfumature colorate sulla nebulosa, oltre a infinti chiaroscuri, e alle stelle del trapezio. Veramente un’immagine incredibile. Allego queste foto scattate con il telefono, che per me sono qualcosa di incredible, considerando che sono state fatte su un Dobson, senza montatura motorizzata, senza lunghi tempi d’esposizione, e soprattutto senza una fotocamera dedicata. Magari molti sorrideranno, ma per me è fantastico poter ottenere questi risultati con uno smartphone e senza alcuna elaborazione.

    Stelle Doppie

    Sono riuscito a separare con successo le seguenti: Mizar, Castore, Cor Caroli, Albireo, Rigel.
    Albireo magnifica, risalta molto il contrasto tra le due componenti, la principale giallo-arancio e la secondaria azzurrina. Rigel è stata la più ostica, ho fatto qualche tentativo anche con Sirio, ma senza successo, troppo luminosa la componente principale, e probabilmente necessita di un seeing ancora migliore. Ho scoperto che c’è una discussione dedicata all’individuazione di Sirio B. Mi pongo anch’io questo obiettivo per il prossimo inverno, ho notato di avere una bella compagnia.

    Pianeti

    Marte

    Ho osservato nuovamente Marte, a 250x e 600x. Ho ottenuto immagini più nitide a 250x con l’oculare da 6mm, sicuramente il seeing ha influito, ma proverò a migliorare ulteriormente la collimazione, dato che l’ho effettuata in modo un po’ approssimativo (faccio mea culpa). Sono riuscito a scorgere le striature più scure della struttura superficiale di Marte abbastanza facilmente, ma c’è anche da dire che ormai non è più un gran periodo per osservare il pianeta rosso.

    Saturno

    Lo aggiungo nonostante non l’abbia osservato in montagna ma in pianura alcune settimane fa. Essendo il mio pianeta preferito non ho potuto resistere e mi sono fatto la notte sveglio, per poi vederlo 5 minuti tra le case e i cavi basso sull’orizzonte nel cielo ormai azzurro. Ma per Saturno ne vale la pena. Non ho notato particolari dettagli sul pianeta, il seeing pessimo e l’immagine turbolenta non hanno aiutato, anche se l’emozione c’è stata. Non vedo l’ora di riprovare a osservarlo in buone condizioni.

    ISS

    Anche questa osservata in pianura più di una volta. Già a 75x si distingue la struttura della stazione, ho provato poi a riprenderla a 250x con il telefono, seguendola con il cercatore, e successivamente selezionando i frame migliori del video. So che non sono il massimo della qualità ma mi hanno dato una grande soddisfazione, spero vi piacciano. Si notano facilmente i pannelli solari e la struttura principale.

    Grazie a tutti quelli che leggeranno questo report.

    (Le immagini di M57, M42 / M43 e ISS le trovate nel messaggio precedente, dovendo dividere il report in due post non sono riuscito a inserire in modo preciso le immagini sotto ogni descrizione).

  3. #3
    Sole L'avatar di cesarelia
    Data Registrazione
    May 2020
    Località
    Pisa
    Messaggi
    746
    Taggato in
    72 Post(s)

    Re: Osservazioni 2-4 Marzo 2021 - Dobson 300 / 1500

    Che scorpacciata ti sei fatto! Bellissimo report! Complimenti davvero

  4. #4
    Nana Bianca L'avatar di Salvatore
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Località
    Zurigo-Catania
    Messaggi
    5,761
    Taggato in
    856 Post(s)

    Re: Osservazioni 2-4 Marzo 2021 - Dobson 300 / 1500

    Mi piace il tuo report, e mi piacciono molto i tuoi disegni. Bravissimo.
    É sotto un cielo ancora più buio, sarà tutto in salita.
    La Mia Strumentazione
    Sempre con gli occhi verso il cielo

  5. #5
    Pulsar L'avatar di nicola66
    Data Registrazione
    Oct 2013
    Località
    Giugliano in Campania Napoli
    Messaggi
    7,636
    Taggato in
    767 Post(s)

    Re: Osservazioni 2-4 Marzo 2021 - Dobson 300 / 1500

    Ottimo report
    Ma sopratutto bei disegni 👏👏👏
    Lascia che l'anima rimanga fiera e composta di fronte ad un milione di universi

  6. #6
    Pianeta L'avatar di 58Orionis
    Data Registrazione
    Jan 2021
    Località
    Veneto
    Messaggi
    34
    Taggato in
    5 Post(s)

    Re: Osservazioni 2-4 Marzo 2021 - Dobson 300 / 1500

    Grazie mille a tutti!
    @cesarelia
    @Salvatore
    @nicola66

    Vedo che i disegni sono piaciuti, cercherò di riportarli anche nelle prossime osservazioni
    Come sempre se avete consigli sul report, oggetti da osservare o su come massimizzare la resa di ciò che mi ritrovo, sono ben accetti; tendo a essere abbastanza perfezionista.
    Purtroppo sono tornato in pianura e il tempo sembra non aver intenzione di migliorare.
    Ultima modifica di 58Orionis; 12-04-2021 alle 15:50

  7. #7
    Nana Bianca L'avatar di Salvatore
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Località
    Zurigo-Catania
    Messaggi
    5,761
    Taggato in
    856 Post(s)

    Re: Osservazioni 2-4 Marzo 2021 - Dobson 300 / 1500

    Sì sì già così sembrano molto ben fatti. Anche io il 4 Aprile ho fatto una bella serata... SQM 21.8>9. Ho osservato e disegnato parecchio.
    Bando le ciance... Qualche spunto, la 3077 forma un bel terzetto insieme la coppia M81 e M82.

    M101 é una stronza, ma capace di farti cambiare subito idea se si convince a non essere timida. Morale, attendere la serata giusta (cielo buio sopra 21 e seeing sufficiente) forzare un pó gli ingrandimenti e con 12" le spirali si iniziano a vedere deboli con qualche flebile condensazione sono li.

    Hai notato che M105 non é l' unica galassia, ma nel campo ci sono ben due compagne vicine vicine? Screenshot_20210412_192704_com.simulationcurriculum.skysafari5pro.jpg
    Mi sorge un dubbio, forse hai scambiato quelle per M95 e 96?

    Hai notato il doppio guscio della Eskimo?
    Ultima modifica di Salvatore; 12-04-2021 alle 18:47
    La Mia Strumentazione
    Sempre con gli occhi verso il cielo

  8. #8
    Pianeta L'avatar di 58Orionis
    Data Registrazione
    Jan 2021
    Località
    Veneto
    Messaggi
    34
    Taggato in
    5 Post(s)

    Re: Osservazioni 2-4 Marzo 2021 - Dobson 300 / 1500

    @Salvatore
    Ahia sai che mi fai venire il dubbio sulle galassie vicine a M105? Effettivamente potrei aver scambiato le due NGC più deboli vicine a M105 per M95 e M96, ma non sono sicuro. Non ho spinto con gli ingrandimenti oltre 75x in questo caso e non notando particolari degni di nota non ho fatto disegni ne scattato foto, quindi potrei effettivamente averle confuse. La volta prossima controllo, anche perché M95 e M96 sono abbastanza luminose, ma NGC 3384 e NGC 3389 da quello che ho appena letto si aggirano attorno alla magnitudine 11-12, quindi erano quasi sicuramente visibili quelle notti.

    Comunque si, NGC 3077 neanche sapevo esistesse, non essendo riportata nelle mappe di un libro degli anni 90 a cui però sono affezionato, e che solitamente uso per orientarmi. Il terzetto con M81 e M82 credo sarà uno dei miei primi bersagli appena potrò iniziare a costruirmi un piccolo setup per l'astrofotografia.

    Riguardo la Eskimo ti dico, inizialmente è stata abbastanza ostica, trovandomi a doverla osservare con un lampione poco più in basso e il terrazzo di una casa a dare fastidio. Nel senso che sono riuscito a individuarla subito, e salendo con gli ingrandimenti ho notato si la struttura a doppio guscio, anche se non ho ottenuto un'immagine dettagliata e stabile, non sono rimasto molto soddisfatto, ma riproverò sicuramente. È anche colpa mia che invece di osservarla subito, con i Gemelli ancora alti, mi sono buttato su altro e l'ho osservata più tardi.
    M101 proverò a osservarla nuovamente, la zona di Alleghe è sopra SQM 21, viene indicato 21.4, ma spostandosi più in alto sulle piste secondo me dovrebbe essere più buio, attorno a 21.5-21.6. Girerò comunque un po' per le Dolomiti quando sarà possibile, ci sono zone vicino al Cristallo e alle Tre Cime dove è ancora più buio.

  9. #9
    Gigante L'avatar di Mulder
    Data Registrazione
    Sep 2017
    Località
    Paitone BS
    Messaggi
    1,946
    Taggato in
    154 Post(s)

    Re: Osservazioni 2-4 Marzo 2021 - Dobson 300 / 1500

    Secondo me ti manca un oculare che ti dia sui 2/2,5 mm di PU, ottima per le galassie.

  10. #10
    Pianeta L'avatar di 58Orionis
    Data Registrazione
    Jan 2021
    Località
    Veneto
    Messaggi
    34
    Taggato in
    5 Post(s)

    Re: Osservazioni 2-4 Marzo 2021 - Dobson 300 / 1500

    @Mulder
    Ok, quindi un oculare attorno ai 10-12,5mm... Grazie mille per il consiglio. Ho un vecchio oculare da 12,5mm piuttosto scadente, di quelli che vengono dati insieme ai telescopi entry level, faceva parte del setup ottenuto con il mio primo telescopio, un piccolo riflettore da 75mm di diametro.
    Occorre rimediare al più presto
    Secondo voi oltre a un oculare di questo tipo, potrebbe valere la pena spendere qualcosa per un XWA o UWA sui 100° di campo visivo che non mi dia troppi ingrandimenti?
    Attualmente con l'Erfle 30mm in dotazione mi trovo bene, ma vorrei riuscire a sfruttare al massimo (budget permettendo ) questo Dobson. Non avendo mai avuto oculari con un campo visivo cosi ampio chiedo se qualcuno ha avuto esperienze...

Discussioni Simili

  1. Prime osservazioni con Dobson GSO Deluxe 300/1500
    Di 58Orionis nel forum Report osservativi
    Risposte: 22
    Ultimo Messaggio: 21-03-2021, 14:49
  2. Dobson 300 1500 deluxe
    Di Refasano nel forum Primo strumento
    Risposte: 28
    Ultimo Messaggio: 19-10-2020, 19:53
  3. SkyWatcher Dobson 300/1500 o Dobson 300/1500 Omegon
    Di Marco Ausiello nel forum Primo strumento
    Risposte: 21
    Ultimo Messaggio: 06-09-2020, 22:54
  4. dobson 300/1500
    Di Francescodoria93 nel forum Telescopi e Montature
    Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 01-11-2018, 16:18
  5. Oculari Dobson 300/1500
    Di astopunto nel forum Accessori
    Risposte: 22
    Ultimo Messaggio: 28-08-2018, 17:58

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •