Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 17
  1. #1
    Nana Bruna L'avatar di Dimitry Rufolo
    Data Registrazione
    Dec 2018
    Località
    campegine (RE)
    Messaggi
    201
    Taggato in
    3 Post(s)

    ...ma qual'è il vero top di gamma???

    ciao a tutti
    aprivo questo 3d dopo aver girovagato un bel pò tra varie recensioni e acquisti vari più o meno centrati nel campo dei binocoli DRITTI 11x70/15x70 arrivando verso il 20x80.
    la domanda è:
    Qual'è il vero top di gamma esente da difetti? mi spiego meglio...ho letto tantissime recensioni, visto decine di videoprove, telefonato e scritto a diversi esperti del settore(alcuni sicuramente presenti sul forum, quindi grazie per la pazienza) ma tutte arrivano alle conclusioni che il binocolo in questione non era perfetto. Aberrazioni cromatiche, geometriche, problemi meccanici, tenuta della collimazione etc etc in tutte qualcosa era presente.
    Tra l'altro anche il blasonato Fujinon 16x70 non ne è privo...quindi?
    più o meno tutti i 20x80 cinesi hanno problemi eppure li vendono e si usano, idem i 15x70.
    Tra tutti vedo che eccelle l' IBIS 20x80 ed (in versione anche APM) ma anch'esso ahimè non è perfetto, tra l'altro è presente anche un nuovo IBIS 15x70 che mi incuriosisce parecchio.
    Ma torniamo alla questione, Qual'è il punto di riferimento per i 15x70? e per i 20x80? e per i 25x100?
    e per punto di riferimento intendo:
    CAMPO PIATTO FINO AL BORDO (MAX10%)
    CROMATICA ASSENTE O AMPIAMENTE TOLLERABILE
    MECCANICA/TENUTA DELLA COLLIMAZIONE
    Parliamo ESCLUSIVAMENTE di binocoli dritti.
    Pronti...via!

    PS: uso astronomico/naturalistico/misto

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    vari tubi e binocoli in continua evoluzione

  2. #2
    Nana Bianca L'avatar di frignanoit
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Monfestino MO
    Messaggi
    7,469
    Taggato in
    420 Post(s)

    Re: ...ma qual'è il vero top di gamma???

    L'ideale sarebbe provarli, ma anche se difficile salvo nelle fiere, troverai le differenze oppure non ci farai caso, non credo che ci sia un top negli strumenti commerciali, i top di norma dovrebbero essere quelli artigianali fatti bene..
    Bino-10-30x60 C-VX 8"N/f5 ADV EXOS-2 - C-XLT 6"N/f5 AMS - AC 80/400 Ocu: Pl-4,6,9,12,15 Zoom-7x21 UWA-23 SWA-24 SPl-26 SPL-32 SPl-40mm Barlow-2,25/1,3x, Antonio

  3. #3
    Nana Bruna L'avatar di Dimitry Rufolo
    Data Registrazione
    Dec 2018
    Località
    campegine (RE)
    Messaggi
    201
    Taggato in
    3 Post(s)

    Re: ...ma qual'è il vero top di gamma???

    ...eppure nei rifrattori, ad esempio, esiste il famoso takahashi made in japan fluorite che pur se non unico, ha assunto il ruolo di punto di riferimento nei rifrattori...immagino che nei binocoli a seconda delle classi dovrà pur esserci il designato...ma vedo che non è così unanime il coro degli estimatori. Vediamo se riusciamo a trovare un candidato.
    vari tubi e binocoli in continua evoluzione

  4. #4
    Pulsar L'avatar di Huniseth
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Vallee
    Messaggi
    9,156
    Taggato in
    630 Post(s)

    Re: ...ma qual'è il vero top di gamma???

    Il Taka fluorite poteva essere il top di gamma alla sua epoca, perchè pochi usavano la fluorite viste i costi e le aziende erano poche e specializzate.. Non ci metterei mano sul fuoco adesso.
    Poi si sono messi a incentivare i diametroni a specchio e i rifrattori sono rimasti al palo.
    Interminati spazi io nel pensier mi fingo, ove per poco il cor non si spaura.
    Mak180, G.Hi 152/900, Orion 80/400, Mak127, TS70ed/474, Wega 15x70, EQ6, binoview, Tasco80

  5. #5
    SuperGigante L'avatar di Angelo_C
    Data Registrazione
    Dec 2017
    Località
    Milano
    Messaggi
    2,289
    Taggato in
    204 Post(s)

    Re: ...ma qual'è il vero top di gamma???

    Il "top di gamma" è (come giustamente detto) il prodotto che si prende come punto di riferimento (o metro di paragone) in quanto (al momento della sua commercializzazione) il "migliore", ma questo non vuol nemmeno lontanamente dire che è perfetto; è semplicemente il miglior compromesso (o il più apprezzato) tra tutti quelli disponibili al momento.

    Tanto è vero che i binocoli top di gamma delle varie case nel diametro da 40/42 mm (quelli di gran lunga più venduti e quindi di maggior interesse per le case), come i vari zeiss, kowa, swarovski, leica, ecc (tutti ben oltre i 2000 €), non sono per nulla perfetti, lo zeiss primeggia per trasparenza, il kowa per contenimento del cromatismo, lo swaro per il campo apparente, il leica per il campo piatto e non distorto, oltre a quello che è più leggero, quello che è più resistente (i vari proof), quello con l'E.P. maggiore, quello che è più ergonomico, ecc.

    Tutto il pippotto solo per dire, ok è un top di gamma (di quella casa per quel formato di binocolo), ma questo non vuol dire che non ha difetti, o meglio, quando lo provi da solo non ne ha, quando invece lo confronti con altri, scopri che uno è meglio per una specifica caratteristica e peggio per un'altra.

    Quindi, premesso quanto sopra, a meno che non si abbiano necessità specifiche (tipo massima leggerezza, o massima resistenza ad acqua, urti, polvere, ecc, o migliori prestazioni ottiche), tra i 70 mm il fuji 16x70 è (anche se con i suoi compromessi) ancora tra i migliori che si possano scegliere, come bilanciamento tra le caratteristiche, con una P.U. un po più stretta c'era (ormai non più in produzione) il fenomenale WO 22x70 (peccato solo che pesasse come un tombino della Breda).
    Tra gli 80 mm, ci sono i millemila 20x80 tra quelli "vecchi" (e penso ormai fuori produzione) c'è l'ottimo Steiner Rallye 20x80, afov 62°, IF con tutti i proof (antiurto, rimpimento in azoto, a tenuta d'acqua) e abbastanza "piatto", ora sembra che l'ibis 20x80 sia veramente un gradino sopra alla massa di 20x80.
    Di medi (anche questi fuori produzione) c'erano i vixen/opticron (i primi li chiamavano ark, i secondi observation) nelle versioni CF da 12, 16, 20 e 30x (io ho il 30x80 marchiato vixen), discreto binocolo acromatico (di giorno il "colore" spunta fuori) dal buon campo apparente (70°); poi c'era il docter aspectem 80 ED (IF) sia in versione zoom 20-50x che in versione 40x a grande campo (afov 84°), con una pulizia dell'immagine rara e assolutamente APO.
    Sui 100 mm et simila ho poco da dire, gli unici che ho provato sono l'orion 25x100 e l'apm 20x110, ma bestioni del genere in quanto acromatici, sono fatti (secondo me) soprattutto per l'osservazione del cielo (soprattutto il secondo), sul paesaggio il primo è buono fino al 75/80% circa.

    Comunque di binocoloni dritti (tranne pochissime eccezioni per uso specifico come il wo22x70 o l'aspectem 40x80) non ne sono stati fatti di qualità eccelsa (come ad esempio i già citati 40/42 mm top di gamma), in quanto prodotti di nicchia, bastava fossero acromatici e con un campo decentemente spianato, ma non troppo (compresi gli ottimi fuji "grossi"), erano i "dobson" dei binocoli, grossi raccoglitori di luce per cacciatori di comete o indagatori del sottobosco all'imbrunire. In piena luce si preferiscono gli spotting scope, con zoom 20-60x, apo, waterproof, shockproof, ecc, tanto esattamente come i binocoloni, necessitano di stativo.

    Ora la tendenza è verso i binocoloni angolati con oculari intercambiabili con standard "astronomico" da 31,8 mm, vengono offerti con lenti apo/ed, già discretamente spianati e accoppiandoli con gli oculari giusti, fanno faville.





    Ps.: IF sta per "indipendent focus", fuoco indipendente per ogni oculare e CF per "central focus", fuoco centrale per i due oculari.

    Questo post contiene 2 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Ultima modifica di Angelo_C; 17-04-2021 alle 10:16
    La Mia Strumentazione • • • Associazione Astronomica Mirasole (AstroMirasole): http://astromirasole.org • • • Pagina facebook: facebook.com/AstroMirasole/

  6. #6
    Pianeta L'avatar di Piergiovanni Salimbeni
    Data Registrazione
    Jul 2020
    Località
    Valganna
    Messaggi
    75
    Taggato in
    4 Post(s)

    Re: ...ma qual'è il vero top di gamma???

    Citazione Originariamente Scritto da Dimitry Rufolo Visualizza Messaggio
    ciao a tutti
    aprivo questo 3d dopo aver girovagato un bel pò tra varie recensioni e acquisti vari più o meno centrati nel campo dei binocoli DRITTI 11x70/15x70 arrivando verso il 20x80.
    la domanda è:
    Qual'è il vero top di gamma esente da difetti?
    Ciao, ottime elucubrazioni. In linea di massima io confermo sempre che ogni binocolo ha pregi e difetti, sia soggettivi che oggettivi. Per questo motivo, alcune caratteristiche che potrebbero rovinare le tue osservazioni astronomiche (es. la curvatura di campo) potrebbero non influire quelle di chi lo usa in barca o in mezzo al bosco.
    Attualmente ritengo che il Fujinon 16x70 sia ancora un signor binocolo, se avesse ottiche ED sarebbe ancora una bomba anche nell'uso terrestre, ma, onestamente a 16X non è molto importante avere ottiche ED. Un altro buon prodotto in quella fascia è l'Oberwerk 20x65 e pare interessante il nuovo IBIS 25x80 ED che conto di provare nelle prossime settimana. Anche APM che tende a clonare i made in Japan (vedesi Kowa Higlander o proprio il Fuinon) ha iniziato a proporre dei prismi di PORRO a fuoco fisso di ottima qualità ma anche con un prezzo decisamente piu' alto rispetto ai "made in China" piu' economici.

    Attualmente per un uso prettamente astronomico vanno di moda i binocoli angolati che accettano gli oculari astronomici, proprio perché grazie allo schema ottico degli oculari scelti e alla loro focale è possibile adattarli a qualsivoglia genere di osservazione. In definitiva secondo me non esiste un vero e unico TOP DI GAMMA, ci sono vari prodotti che "vestono" meglio di altri...soggettivamente.
    Ultima modifica di etruscastro; 17-04-2021 alle 14:43 Motivo: modifica quote

  7. #7
    Nana Bruna L'avatar di Dimitry Rufolo
    Data Registrazione
    Dec 2018
    Località
    campegine (RE)
    Messaggi
    201
    Taggato in
    3 Post(s)

    Re: ...ma qual'è il vero top di gamma???

    oh molto bene grazie a tutti, c'era bisogno di un pò di chiarezza...intanto attendo con interesse le prossime recensioni, la ibis sforna nuovi prodotti che promettono bene...come dicevo anche il "piccolo" 15x70 seekers HD" mi incuriosisce
    vari tubi e binocoli in continua evoluzione

  8. #8
    Pulsar L'avatar di Huniseth
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Vallee
    Messaggi
    9,156
    Taggato in
    630 Post(s)

    Re: ...ma qual'è il vero top di gamma???

    Ibis produce binocoli?
    Interminati spazi io nel pensier mi fingo, ove per poco il cor non si spaura.
    Mak180, G.Hi 152/900, Orion 80/400, Mak127, TS70ed/474, Wega 15x70, EQ6, binoview, Tasco80

  9. #9
    Nana Bruna L'avatar di Dimitry Rufolo
    Data Registrazione
    Dec 2018
    Località
    campegine (RE)
    Messaggi
    201
    Taggato in
    3 Post(s)

    Re: ...ma qual'è il vero top di gamma???

    Ok allora diciamo i nuovi prodotti in cina e marchiati IBIS
    vari tubi e binocoli in continua evoluzione

  10. #10
    Nana Bruna L'avatar di Dimitry Rufolo
    Data Registrazione
    Dec 2018
    Località
    campegine (RE)
    Messaggi
    201
    Taggato in
    3 Post(s)

    Re: ...ma qual'è il vero top di gamma???

    @Angelo_C
    "Di medi (anche questi fuori produzione) c'erano i vixen/opticron (i primi li chiamavano ark, i secondi observation) nelle versioni CF da 12, 16, 20 e 30x (io ho il 30x80 marchiato vixen)"
    di questi me ne è sfuggito uno ultimo esemplare su amazon (optricon) ci avevo fatto un pensiero ma è sfumato...non sono poi tanto dispiaciuto perchè immaginavo che essendo l'ultimo avesse vissuto parecchie battaglie di reso e fondo magazino...però mi piaceva e se parlava tanto a livello medio come dici tu.
    Ultima modifica di etruscastro; 18-04-2021 alle 07:30
    vari tubi e binocoli in continua evoluzione

Discussioni Simili

  1. camera planetaria+Tablet Android: qual'è la verità?
    Di Dimitry Rufolo nel forum Strumenti di ripresa
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 10-05-2020, 11:51
  2. Qual è il miglior setup fotografico per piccoli oggetti?
    Di Spacetime nel forum Telescopi e Montature
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 03-01-2020, 07:55
  3. Risposte: 51
    Ultimo Messaggio: 31-07-2019, 13:41
  4. qual'è il periodo migliore per vedere i pianeti?
    Di Syd nel forum Sistema Solare
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 01-10-2014, 12:14

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •