Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 30
  1. #11
    SuperNova L'avatar di cherubino
    Data Registrazione
    Apr 2013
    Località
    Milano, Italia
    Messaggi
    3,651
    Taggato in
    433 Post(s)

    Re: Galassie.. scegliere lo strumento per andare oltre

    Minimo 25cm di apertura
    Minimo 1,7/2 metri di focale
    Minimo una montatura diversa, classe eq8, cem120, al limite anche la cem60 o analoghe.
    Scordati la eq6.

    Paolo

  2. #12
    Nana Bruna L'avatar di mbrio76
    Data Registrazione
    Jan 2017
    Località
    Varese Malpensa
    Messaggi
    288
    Taggato in
    48 Post(s)

    Re: Galassie.. scegliere lo strumento per andare oltre

    Citazione Originariamente Scritto da MaxG Visualizza Messaggio
    Abbiamo iniziato la stagione delle galassie e mi sono accorto che tranne le "giganti" Orione e Andromeda, le altre sono proprio piccine!
    Magari è stato un errore di digitazione, ma per amor di precisione la "gigante" in Orione è una nebulosa

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    * Massimo * - Dob SW 8" - Use what you have from where you are to see what you can

  3. #13
    Meteora L'avatar di MaxG
    Data Registrazione
    Apr 2021
    Messaggi
    21
    Taggato in
    1 Post(s)

    Re: Galassie.. scegliere lo strumento per andare oltre

    Hai perfettamente ragione, intendevo target giganti tipici del deep sky, includendo anche nebulose molto luminose.. giusto per rendere l'idea..
    Sono però molto deluso che una montatura come l' AZ-EQ6 vada già in crisi con 2m di focale con un tubo "corto" -confronto ad un newton- da 17-18 kg completo di guida.. il salto all' EQ8 lo ritengo per me infattibile, anche fisicamente, 50kg di montatura ti passa la voglia di spostarla!
    Alternative funzionanti rispettando il fatto di non cambiare montattura?

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  4. #14
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di etruscastro
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Tarquinia (VT)
    Messaggi
    25,580
    Taggato in
    2116 Post(s)


    Re: Galassie.. scegliere lo strumento per andare oltre

    la eq8 è da postazione fissa, e 2 metri in fase di ripresa non sono per nulla pochi anche se ancora gestibili.

  5. #15
    Meteora L'avatar di MaxG
    Data Registrazione
    Apr 2021
    Messaggi
    21
    Taggato in
    1 Post(s)

    Re: Galassie.. scegliere lo strumento per andare oltre

    Scusa ma tu usi il 280 2800 su heq5? Funziona?

  6. #16
    Nucleo Galattico Attivo L'avatar di Angeloma
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Località
    Camaiore - Viareggio
    Messaggi
    15,378
    Taggato in
    1184 Post(s)

    Re: Galassie.. scegliere lo strumento per andare oltre

    Sono però molto deluso che una montatura come l' AZ-EQ6 vada già in crisi con 2m di focale con un tubo "corto"
    Sei deluso perché hai creduto che una montatura di classe eq6 fosse il "non plus ultra" e invece è poco più del minimo indispensabile, una base di partenza.
    Cherubino, la cui competenza è indiscutibile, l'ha cantata giusta.

    Alternative funzionanti rispettando il fatto di non cambiare montattura?
    Cambia apparato di ripresa.
    La misura della diagonale in millimetri di un sensore produce un ingrandimento paragonabile a quello di un oculare la cui lunghezza focale ha lo stesso valore.
    Per capire meglio: un sensore APS-C ha una diagonale tra i 25 e i 26mm a seconda della fotocamera; una camera planetaria lo ha da 6,5mm e una vecchia webcam Philps (Toucam, Vesta, SPC) lo ha di 4,5mm.
    Prendiamo il tuo Newton con una focale di 800mm:
    800÷25=32x
    800÷6,5=123x
    800÷4,5=178x

    C'è anche una seconda alternativa: riprendi solo oggetti estesi.

    Terza alternativa: te ne sbatti e metti un telescopio di 2 metri a focale nativa sulla eq6 e scatti una miriade di foto di 20-30 secondi con valori ISO molto elevati. Il gioco funziona anche senza autoguida, è stato da me accertato.

    Questo post contiene 2 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Newton: GSO 303/1500; 150/1400; Bresser NT-150L Hexafoc - Mak: Sw 127/1540 BD; VMC11OL - rifrattori: 50/600; 70/350; ETX70 AT; 70/700; 77/910; 90/500.

  7. #17
    Meteora L'avatar di MaxG
    Data Registrazione
    Apr 2021
    Messaggi
    21
    Taggato in
    1 Post(s)

    Re: Galassie.. scegliere lo strumento per andare oltre

    Interessante.. ma ho un dubbio: Le telecamere da te citate, come sa la cavano in deep sky? Il planetario mi piacerebbe anche ma per ora non è fondamentale.
    Sarò più chiaro; quale camera con sensore "piccolo" se la caverebbe bene in deep sky su soggetti poco estesi (vedi piccole galassie) e magari anche pianeti?

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  8. #18
    Sole L'avatar di stevesp
    Data Registrazione
    Nov 2014
    Località
    Lecco
    Messaggi
    795
    Taggato in
    44 Post(s)

    Re: Galassie.. scegliere lo strumento per andare oltre

    Bisogna considerare la risoluzione che vuoi ottenere, come detto da Vittorio
    Le camere con piccoli sensori funzionano come crop perché poi hanno anche pochi Mpx, quindi se vuoi fare stampe in A3 ecc ne devi tenere conto

  9. #19
    Nucleo Galattico Attivo L'avatar di Angeloma
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Località
    Camaiore - Viareggio
    Messaggi
    15,378
    Taggato in
    1184 Post(s)

    Re: Galassie.. scegliere lo strumento per andare oltre

    quindi se vuoi fare stampe in A3 ecc
    Stai scherzando, vero?

    Le telecamere da te citate, come sa la cavano in deep sky?
    Ho visto che qualcuno le usa.
    Io ho visto che una semplice webcam Philips Toucam Pro di oltre vent'anni fa è in grado di riprendere le stelle a 15-30fps; ho ripreso alcune stelle doppie col Mak 127 a un metro e mezzo di focale: 342x equivalenti. Non ho mai provato se una reflex è in grado di fotografare le stelle con la stessa velocità di otturazione.

    Questo post contiene 2 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Newton: GSO 303/1500; 150/1400; Bresser NT-150L Hexafoc - Mak: Sw 127/1540 BD; VMC11OL - rifrattori: 50/600; 70/350; ETX70 AT; 70/700; 77/910; 90/500.

  10. #20
    Nana Bruna L'avatar di Vittorio G.
    Data Registrazione
    Feb 2021
    Messaggi
    142
    Taggato in
    4 Post(s)

    Re: Galassie.. scegliere lo strumento per andare oltre

    secondo me non è indispensabile una super-montatura che costi quanto una casa e che pesi altrettanto..., ma piuttosto una autoguida che funzioni a dovere... c'è gente che fotografa galassie con c11 su eq6 vecchio modello, e vanno alla grande... certo, per ottenere foto degne di una rivista bisognerebbe avere una certa attrezzatura, ma non tutti hanno la possibilità di acquistarla/spostarla e comunque si possono ottenere ottimi risultati anche con setup "approssimativi". alla fine, a meno di non disporre di una postazione fissa sotto un cielo di montagna e di qualche organo da vendere credo che nessuno qui si possa "permettere" una eq8 o una cem120, ed un c14 da metterci sopra... certo, essi otterranno anche foto davvero meravigliose, ma penso che nel giudicare i risultati "astrofotografici" di qualcuno bisogna partire dalla strumentazione usata, perchè se scatto un'immagine degna di nota avendo investito 20.000 euro in strumentazione, non mi sembra poi chissachè, anzi, uno si dovrebbe stupire se NON ottiene una buona foto, considerando quello che ha speso... mentre se un'astrofilo realizza una fotografia difettosa ma complessivamente bella, con tanto sforzo e qualche centinaio di euro, allora questo sì che mi sembra un risultato degno di nota... comunque, ritornando al discorso delle galassie, come già accennato io ti consiglierei di partire da una buona ccd, poi magari fai l'upgrade all'ottica, ma restando nei limiti della tua montatura,(per non impazzire con l'autoguida/inseguimento e per non sfondare la cara AZ-EQ6), quindi io orientativamente metterei questi standard: SC= non più di un c9.25; RC= non più di un RC8; NWT= non più di un 250 f5 (ma qui sei già al limite teorico...); insomma, dovresti restare entro i 9/10 kg nell'OTA, + 4/5 kg nella guida + 2/3 kg fotocamera e accessori. questo è un limite soggettivo e un pò "sforzato"(per la montatura che deve sopportarlo!) ma se stai sotto è sicuramente meglio. detto questo, ti auguro una buona ricerca e ti auguro ancor di più di trovare la strumentazione che fa per te. buona astrofotografia!

Discussioni Simili

  1. NGC 7331 con BRC250: difficile andare oltre
    Di Danilo Pivato nel forum Deep Sky
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 01-03-2016, 22:17
  2. Galassie scoperte oltre la via Lattea
    Di Winnygrey nel forum Cosmologia
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 11-02-2016, 11:51
  3. Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 28-09-2015, 14:45
  4. Catalogate oltre 300.000 galassie vicine
    Di Endeavour nel forum Cosmologia
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 24-09-2013, 07:49

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •