Pagina 7 di 8 PrimaPrima ... 5678 UltimaUltima
Risultati da 61 a 70 di 74
  1. #61
    SuperGigante L'avatar di Angelo_C
    Data Registrazione
    Dec 2017
    Località
    Milano
    Messaggi
    2,357
    Taggato in
    205 Post(s)

    Re: Torretta bioculare + ES 82°

    Cerco di spiegarlo in maniera ancora più semplice.

    Premessa 1: il nostro cervello (in condizioni normali) è "educato" per elaborare le informazioni che arrivano da DUE occhi, quindi il suo sistema di elaborazione funzionerà al meglio SEMPRE quando avrà le informazione da entrambi gli occhi, così da mettere in moto entrambi gli emisferi del cervello.

    Premessa 2: per quanto detto precedentemente, le info dei due occhi essendo elaborate ugniuno dal proprio emisfero, si sommano sempre, non si mediano mai, questo vuol dire che nel caso avessi un occhi "scombinato", per quanto poco, questo aggiunge sempre informazione, non va a "rovinare" quella dell'altro (l'occhio più sano), alla peggio il cervello, semplicemente non ne tiene conto (vedi ad esempio, le miodesopsie che vengono eliminate in "post produzione" dal cervello, perché non omologhe tra i due occhi).

    Fatte queste premesse, se (concettualmente) l'immagine potenzialmente (e teoricamente) discernibile (dal pacchetto occhio/telescopio) ha definizione 100, con un occhio solo si ha una definizione inferiore 100, mentre con entrambi gli occhi si ha definizione inferiore a 100 ma superiore a quella discernibile con un occhio solo.

    Resta fermo che i limiti fisici quelli limangono, se in monoculare si raggiunge la mag. 14 e con la torretta si scende magari a 13,5 è ovvio che con la torretta, anche con due occhi non si va oltre la mag 13,5 (idem per la risoluzione, quella è, e quella rimane). Infatti quello che si somma con due occhi (per mezzo del cervello) è solo l'informazione che c'è (saturazioni, contrasti, riduzione del "rumore" spurio), quella che non c'è non la si può inventare.
    La Mia Strumentazione • • • Associazione Astronomica Mirasole (AstroMirasole): http://astromirasole.org • • • Pagina facebook: facebook.com/AstroMirasole/

  2. #62
    Pulsar L'avatar di Huniseth
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Vallee
    Messaggi
    9,487
    Taggato in
    657 Post(s)

    Re: Torretta bioculare + ES 82°

    Certo... ma quindi, se tu osservi con un binocolo con un oculare leggermente fuori fuoco vedi meglio o peggio? Meglio che in un oculare solo? Peggio?
    Come dicevo, presa a campione la fotografia in alta risoluzione, la si dovrebbe confrontare con l'osservazione in bino e in mono. Se con l'occhio migliore si vedono gli stessi dettagli, a mio avviso, è impossibile che sommando i due occhi si possa vedere dettaglio in più.. in teoria, non c'è, e quindi la binoculare non c'entra niente. Poi ci sta che in visuale non si colgano gli stessi dettagli della foto, ma entriamo in un campo oculistico. Poi hai detto bene, le anomalie dell'occhio non si vedono, e quindi, toglie, non aggiunge.
    E' una questione molto controversa, diciamocelo. Io resto dell'avviso che il 99 per cento della miglior visione bino sia dovuta al fatto che gli occhi sono più rilassati, che non è cosa affatto disprezzabile.
    Interminati spazi io nel pensier mi fingo, ove per poco il cor non si spaura.
    Mak180, G.Hi 152/900, Orion 80/400, Mak127, TS70ed/474, Wega 15x70, EQ6, binoview, Tasco80

  3. #63
    Nucleo Galattico Attivo L'avatar di Angeloma
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Località
    Camaiore - Viareggio
    Messaggi
    15,507
    Taggato in
    1193 Post(s)

    Re: Torretta bioculare + ES 82°

    Non basta, essere felici e contenti, con o senza torretta?
    Tanto ognuno ha le proprie convinzioni e non c'è bisogno di ricamarci su.
    Voglio dire: inutile cercare di convincere qualcuno che sia meglio questo o quello, perché così, perché cosà!
    Io vedo meglio con un occhio solo, molto meglio che con tutti e due. Distinguo meglio i dettagli, perché posso concentrare l'attenzione su un singolo punto; cosa che non riesco a fare utilizzando entrambi gli occhi.
    Tiratore da 55 anni, vizio mentale acquisito.
    Newton: GSO 303/1500; 150/1400; Bresser NT-150L Hexafoc - Mak: Sw 127/1540 BD; VMC11OL - rifrattori: 50/600; 70/350; ETX70 AT; 70/700; 77/910; 90/500.

  4. #64
    Pulsar L'avatar di Huniseth
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Vallee
    Messaggi
    9,487
    Taggato in
    657 Post(s)

    Re: Torretta bioculare + ES 82°

    Diciamo una cosa a favore delle torrette... dopo un pò di uso dei binocoli la visione mono lascia meno soddisfatti - Se non fosse per il problema di centrare i due occhi la userei più sovente, per quel che osservo io i diametri sovrabbondanti li ho.
    Interminati spazi io nel pensier mi fingo, ove per poco il cor non si spaura.
    Mak180, G.Hi 152/900, Orion 80/400, Mak127, TS70ed/474, Wega 15x70, EQ6, binoview, Tasco80

  5. #65
    SuperGigante L'avatar di Angelo_C
    Data Registrazione
    Dec 2017
    Località
    Milano
    Messaggi
    2,357
    Taggato in
    205 Post(s)

    Re: Torretta bioculare + ES 82°

    Per rispondere alla tua domanda di prima, in una torretta se un lato è a fuoco e uno fuori fuoco, se ci si concentra (visto che un'intera immagine fuori fuoco effettivamente distrae, ma NON cancella i dettagli percepiti dall'altro occhio) si vedono perlomeno gli stessi dettagli visibili in monoculare a fuoco (è una prova che si può fare facilmente con un binocolo su cavalletto).

    In ogni caso la spiegazione "oftalmica" (non è un mia opinione, ma fisiologia del pacchetto occhio/cervello) l'ho data, come dice il mio omonimo, non voglio convincere nessuno, ma solo dare un'informazione, spero utile.

    Comunque propongo un esperimento che potete fare facilmente tutti.
    Prendete un quotidiano (o una rivista non patinata, visto che le pagine darebbero dei riflessi) che contenga del testo con corpo molto piccolo (tipico degli articoli dei quotidiani, appunto), illuminate bene il tutto, in modo da non avere problemi di contrasto.
    Ora usate il vostro occhio preferito per l'osservazione astronomica (che poi è solitamente quello più o meno dominante) e chiudete l'altro, allontanate il testo, fino al limite di discernimento delle parole.
    Ecco, ora aprite anche l'altro occhio, la maggior parte di voi troveranno beneficio da ciò, riuscendo a discernere con maggiore facilità le parole, che con un occhio solo avevate difficoltà a leggere.
    La Mia Strumentazione • • • Associazione Astronomica Mirasole (AstroMirasole): http://astromirasole.org • • • Pagina facebook: facebook.com/AstroMirasole/

  6. #66
    Pulsar L'avatar di Huniseth
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Vallee
    Messaggi
    9,487
    Taggato in
    657 Post(s)

    Re: Torretta bioculare + ES 82°

    Certo, oculisticamente parlando è così, ripeto, due è sempre meglio di uno - la discussione semmai verte sul fatto che si veda di più in bino e con luminosità (non diametro) dimezzata - Come dire che con due occhi si leggono le lettere con sono stampate sul giornale. Nel tuo esempio, sarebbe come abbassare la luce anzichè aumentarla, non è una leggera contraddizione? Col giornale non leggeresti peggio? -
    Interminati spazi io nel pensier mi fingo, ove per poco il cor non si spaura.
    Mak180, G.Hi 152/900, Orion 80/400, Mak127, TS70ed/474, Wega 15x70, EQ6, binoview, Tasco80

  7. #67
    Nucleo Galattico Attivo L'avatar di Angeloma
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Località
    Camaiore - Viareggio
    Messaggi
    15,507
    Taggato in
    1193 Post(s)

    Re: Torretta bioculare + ES 82°

    Tu pensa che fortuna (ironia) che ho: con l'occhio destro (dominante) dal visus scarso vedo bene da vicino; con l'occhio sinistro dal visus buono vede bene da lontano.
    Quando li mescolo, vien fuori un casino... 😫
    Newton: GSO 303/1500; 150/1400; Bresser NT-150L Hexafoc - Mak: Sw 127/1540 BD; VMC11OL - rifrattori: 50/600; 70/350; ETX70 AT; 70/700; 77/910; 90/500.

  8. #68
    Pulsar L'avatar di Huniseth
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Vallee
    Messaggi
    9,487
    Taggato in
    657 Post(s)

    Re: Torretta bioculare + ES 82°

    Vedrai sempre a metà strada..... Con un occhio vedi l'inizio del tunnel... con l'altro vedi la luce in fondo al tunnel, con entrambi sei in mezzo al tunnel...
    Interminati spazi io nel pensier mi fingo, ove per poco il cor non si spaura.
    Mak180, G.Hi 152/900, Orion 80/400, Mak127, TS70ed/474, Wega 15x70, EQ6, binoview, Tasco80

  9. #69
    SuperGigante L'avatar di Angelo_C
    Data Registrazione
    Dec 2017
    Località
    Milano
    Messaggi
    2,357
    Taggato in
    205 Post(s)

    Re: Torretta bioculare + ES 82°

    Citazione Originariamente Scritto da Huniseth Visualizza Messaggio
    Nel tuo esempio, sarebbe come abbassare la luce anzichè aumentarla, non è una leggera contraddizione? Col giornale non leggeresti peggio? -
    Quale parte del seguente quote non è chiara?

    Citazione Originariamente Scritto da Angelo_C Visualizza Messaggio
    In breve, per osservazioni di oggetti al limite, assolutamente meglio il "monocolo", se si vogliono osservare "meglio" oggetti con sufficiente luce, meglio la binoculare. E per aumentare il numero di tali oggetti, si deve aumentare il diametro; semplice e lineare.
    La Mia Strumentazione • • • Associazione Astronomica Mirasole (AstroMirasole): http://astromirasole.org • • • Pagina facebook: facebook.com/AstroMirasole/

  10. #70
    Pianeta L'avatar di faggio79
    Data Registrazione
    Mar 2021
    Località
    La Spezia, Italy
    Messaggi
    62
    Taggato in
    4 Post(s)

    Re: Torretta bioculare + ES 82°

    Concordo con Angelo sulla convenienza di usare la torretta su oggetti dove non ci sono problemi di luce. L'esempio pratico "estremo" l'ho scritto qualche post sopra: osservando la Luna a 75 ingrandimenti col Mak in monoculare devo usare un filtro NC o un polarizzatore altrimenti arriva TROPPA luce al mio occhio, al punto di restare abbagliato all'istante. Con la torretta non c'è bisogno di niente e l'osservazione è estremamente soddisfacente. Osserverei più dettagli in monoculare senza torretta nè filtri? Se il mio occhio fosse un CMOS sì, ma siccome non lo è resto abbagliato e non vedo un bel niente.

    Sul discorso più generale invece dico che è poco utile scomodare teoria e letteratura, l'osservazione in torretta è quanto di più soggettivo esista in campo astronomico. Ho avuto modo di condividere il mio setup con amici e familiari, riportando reazioni completamente differenti dal "che spettacolo!" al "mi si incrociano gli occhi, ma come fai a guardare qua dentro?".

    Ciao
    Celestron Mak 127/1500 - Celestron Astromaster 102/660 - Canon EOS 6D - ZWO ASI178MM

Discussioni Simili

  1. Torretta
    Di Capitano nel forum Accessori
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 19-04-2020, 08:16
  2. torretta binoculare
    Di pablito nel forum Accessori
    Risposte: 42
    Ultimo Messaggio: 15-03-2017, 22:33
  3. torretta binoculare
    Di iaco78 nel forum Accessori
    Risposte: 60
    Ultimo Messaggio: 27-09-2016, 22:38
  4. Torretta marziana
    Di Huniseth nel forum Autorecensioni
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 21-06-2016, 09:42
  5. Torretta binoculare
    Di musiker64 nel forum Telescopi e Montature
    Risposte: 39
    Ultimo Messaggio: 18-02-2015, 11:31

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •