Pagina 5 di 5 PrimaPrima ... 345
Risultati da 41 a 44 di 44
  1. #41
    Nana Rossa L'avatar di davide1334
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Località
    emilia
    Messaggi
    404
    Taggato in
    15 Post(s)

    Re: Difficoltà a immaginare

    Citazione Originariamente Scritto da Red Hanuman Visualizza Messaggio
    Il BB è un evento nel TEMPO, non nello SPAZIO. Pertanto, non c'è un epicentro...
    ricordo che anch’io avevo fatto questa domanda tempo fa sul forum. comunque da un punto di vista diciamo”fisico”,dopo il big bang si creò lo spazio e nei primi momenti ,con ancora una densità abnorme diciamo,si può parlare già di macrocosmo,giusto? con delle misure fisiche intendo…quindi vi era un universo diciamo limitato e “piccolo” ma insomma tecnicamente e teoricamente misurabile,con un centro no?cioè quella porzione di spazio da cui poi si è espanso il tutto c’era e quindi ci deve essere ancora oggi,no? poi l’inflazione e la successiva espansione eccetera eccetera….non dico certo che possa essere rilevabile,ma quella porzione di spazio,quel “luogo”(si può chiamare così?) non è andato perduto, ci deve ancora essere giusto?

  2. #42
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di Red Hanuman
    Data Registrazione
    Feb 2012
    Località
    Varese provincia
    Messaggi
    6,190
    Taggato in
    526 Post(s)

    Re: Difficoltà a immaginare

    Citazione Originariamente Scritto da davide1334 Visualizza Messaggio
    ricordo che anch’io avevo fatto questa domanda tempo fa sul forum. comunque da un punto di vista diciamo”fisico”,dopo il big bang si creò lo spazio e nei primi momenti ,con ancora una densità abnorme diciamo,si può parlare già di macrocosmo,giusto? con delle misure fisiche intendo…quindi vi era un universo diciamo limitato e “piccolo” ma insomma tecnicamente e teoricamente misurabile,con un centro no?
    No. La tua idea di centro presuppone che esternamente all'universo ci sia dell'altro spazio che contenga questa "sfera", ma l'universo per definizione non presuppone alcuno spazio esterno, e dunque non puoi avere un termine esterno che stabilisca un "centro".

    L'universo è infinito allo stesso modo della superficie di una sfera: non puoi raggiungere il suo limite e non puoi stabilirne un centro. Non ha di fatto senso la domanda.

    cioè quella porzione di spazio da cui poi si è espanso il tutto c’era e quindi ci deve essere ancora oggi,no?
    NO. Si è creato nuovo spazio perchè l'inflazione ne ha ampliato la metrica, ma non c'è spazio esterno. Continui a pensare in 3d, ma parliamo di uno spazio - tempo quadridimensionale.

    poi l’inflazione e la successiva espansione eccetera eccetera….non dico certo che possa essere rilevabile,ma quella porzione di spazio,quel “luogo”(si può chiamare così?) non è andato perduto, ci deve ancora essere giusto?
    NO.

    Lo spazio di cui parli di certo non si è perduto, ma fa parte dello spazio attuale, che si è dilatato e creato in seguito. Non puoi stabilire dov'è, perchè è distribuito OVUNQUE.

  3. #43
    Nana Rossa L'avatar di Morimondo
    Data Registrazione
    May 2015
    Messaggi
    402
    Taggato in
    93 Post(s)

    Re: Difficoltà a immaginare

    Citazione Originariamente Scritto da Red Hanuman Visualizza Messaggio
    Le stelle entrano ed escono dalle braccia, e le stesse braccia cambiano forma e sostanza nel corso dei milioni di anni.
    Pensavo che le stelle rimanessero fisse come fossero "incollate" alle braccia (a causa della ipotetica materia oscura?).
    Nelle galassie a barra sono addirittura ben allineate per una gran parte della lunghezza della suddetta barra, solo alle due estremità vi sono scie di stelle che rimangono dietro come se si fossero scollate. Queste galassie a barra rappresentano una fase della vita di una normale galassia a spirale?

    Non considerando le galassie ellittiche quante sono in percentuale le galassie a spirale, quelle a barra e quelle irregolari?

    Vedo molte foto di galassie a barra e a spirale poche di quelle irregolari, non dovrebbe essere al contrario?

  4. #44
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di Red Hanuman
    Data Registrazione
    Feb 2012
    Località
    Varese provincia
    Messaggi
    6,190
    Taggato in
    526 Post(s)

    Re: Difficoltà a immaginare

    Citazione Originariamente Scritto da Morimondo Visualizza Messaggio
    Pensavo che le stelle rimanessero fisse come fossero "incollate" alle braccia (a causa della ipotetica materia oscura?).
    Nelle galassie a barra sono addirittura ben allineate per una gran parte della lunghezza della suddetta barra, solo alle due estremità vi sono scie di stelle che rimangono dietro come se si fossero scollate. Queste galassie a barra rappresentano una fase della vita di una normale galassia a spirale?
    In realtà, sembra che le spirali barrate siano la stragrande maggioranza delle galassie, quindi direi che sono una normale fase della loro vita.

    Le barre si generano a quanto pare da onde di densità che si irradiano dal centro galattico, le stesse onde che generano le braccia delle spirali.

    Le onde di densità si comportano come gli ingorghi in autostrada: singolarmente, le auto entrano ed escono dagli ingorghi, ma gli ingorghi stessi si muovono ad una velocità diversa rispetto a quella delle auto, e risultano più lenti delle singole auto.

    Credo renda l'idea pensare ad una enorme rotonda non illuminata, affollata e durante una notte buia. Se la guardassi, vedresti le luci dei fari che si addensano più in alcuni punti che in altri, ma le singole auto entrano ed escono dalla rotonda e dall'ingorgo.

    La differenza rispetto all'esempio la fa la gravità: questi "ingorghi" attirano sia stelle che gas, e ne rallentano il moto. Risultano molto più rallentate le enormi e disperse nubi di gas che le piccole e dense stelle, per cui col passare del tempo una parte rilevante del gas viene incanalata verso il centro galattico, insieme ad una piccola parte delle stelle.
    Le stelle e le nubi cominciano inoltre ad orbitare su ellissi molto allungate, e danno così luogo alla formazione delle barre.

    E' probabile comunque che le barre siano accumuli di materia temporanei e ricorrenti nelle galassie a spirale.

    Sopra una certa dimensione, infatti, la massa che si accumula diventa eccessiva e compromette la stabilità della barra facendo tornare la galassia a spirale, con un ciclo di circa due miliardi di anni in media.

    Non considerando le galassie ellittiche quante sono in percentuale le galassie a spirale, quelle a barra e quelle irregolari?
    In visuale, risulta barrata una galassia su 4; se però si vanno ad esplorare altre lunghezze d'onda, risultano barrate circa il 72% delle galassie.

    Vedo molte foto di galassie a barra e a spirale poche di quelle irregolari, non dovrebbe essere al contrario?
    Beh, tieni conto che l'irregolarità comporta anche instabilità sul lungo tempo...

Discussioni Simili

  1. Difficoltà allineamento.
    Di Francesco De Pascali nel forum Telescopi e Montature
    Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 13-04-2020, 13:19
  2. Rc8:difficoltà collimazione
    Di Zacpi nel forum Telescopi e Montature
    Risposte: 27
    Ultimo Messaggio: 09-07-2019, 08:27
  3. Difficoltà puntamento con eq1 con inseguitore
    Di Alebiasia nel forum Telescopi e Montature
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 05-03-2018, 18:07
  4. Venere pieno di difficoltà
    Di Darth Fener nel forum Pianeti e dintorni
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 03-02-2017, 19:18
  5. Difficoltà nel vedere dettagli
    Di Makaveli nel forum Telescopi e Montature
    Risposte: 92
    Ultimo Messaggio: 26-04-2016, 20:15

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •