Pagina 3 di 12 PrimaPrima 12345 ... UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 120
  1. #21
    Nucleo Galattico Attivo L'avatar di Angeloma
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Località
    Camaiore - Viareggio
    Messaggi
    15,824
    Taggato in
    1207 Post(s)

    Re: Consiglio primissimo acquisto neofita

    Riducendo all'essenziale, sono 8,2Kg di Mak 127 SLT e con oculari e batteria agli ioni di litio non si arriva a 10Kg.
    A me, la lingua arriva a terra dopo 150 - 200 metri di mulattiera. 🥵
    Trent'anni fa, non li avrei nemmeno sentiti. 😁
    Newton: GSO 303/1500; 150/1400; Bresser NT-150L Hexafoc - Mak: Sw 127/1540 BD; VMC11OL - rifrattori: 50/600; 70/350; ETX70 AT; 70/700; 77/910; 90/500.

  2. #22
    Gigante L'avatar di Zoroastro
    Data Registrazione
    May 2017
    Messaggi
    1,031
    Taggato in
    101 Post(s)

    Re: Consiglio primissimo acquisto neofita

    10 kg è fattibile ma oltre al peso c'è il fattore ingombro. Servirebbe uno zaino/borsone ad hoc visto che abbiamo due mani e una schiena ...

  3. #23
    Nucleo Galattico Attivo L'avatar di Angeloma
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Località
    Camaiore - Viareggio
    Messaggi
    15,824
    Taggato in
    1207 Post(s)

    Re: Consiglio primissimo acquisto neofita

    Servirebbe uno zaino/borsone ad hoc visto che abbiamo due mani e una schiena
    Li vendono di tutte le dimensioni e per tutte le tasche.
    Ne ho diversi per tutte le configurazioni.
    Newton: GSO 303/1500; 150/1400; Bresser NT-150L Hexafoc - Mak: Sw 127/1540 BD; VMC11OL - rifrattori: 50/600; 70/350; ETX70 AT; 70/700; 77/910; 90/500.

  4. #24
    Gigante L'avatar di Zoroastro
    Data Registrazione
    May 2017
    Messaggi
    1,031
    Taggato in
    101 Post(s)

    Re: Consiglio primissimo acquisto neofita

    Bene allora problema risolto! E buone camminate

  5. #25
    Pianeta L'avatar di fingolfin81
    Data Registrazione
    Aug 2021
    Messaggi
    41
    Taggato in
    6 Post(s)

    Re: Consiglio primissimo acquisto neofita

    Ma si, mica dovrò fare 20 km di trekking e sicuramente non si tratta di sentieri con sporgenze a zoccolo di gnu (cit.).
    Certo il fattore ingombro conta, un dobson magari è lungo 1 metro mentre il mak a parità di apertura è molto meno ingombrante...dovrei già avere uno zaino da trekking molto piuttosto capiente in tutti i casi e con le giuste protezioni penso di potermi fare una scarpinata no?
    Resto sempre piuttosto indeciso, anche perché, non avendo mai provato di prima persona i vari strumenti, non so in effetti cosa potrà piacermi o meno. Il restare deluso per un primo acquisto errato rischia di rovinare sul nascere un possibile hobby.
    Parlando sinceramente, per tempo disponibile e altri interessi, questo almeno per ora lo vedo come un qualcosa di puramente amatoriale, da qualche uscita all'anno nelle varie stagioni e, potrete capire, in questi cadi si vorrebbero esperienze ottimali.
    D'altro canto, non avendo mai usato nulla prima è anche vero che con tutta probabilità rimarrei in ogni caso affascinato con un qualsiasi strumento nel vedere un pianeta o una nebulosa.
    Facendo un esempio, mi piace andare in bici, e anche qui ci sono diversi tipi a seconda di cosa si vuole fare. Anche se prettamente vado in pista ciclabile o in strada ho comunque scelto una mountain bike perché comunque in strada mi ci porta ma se voglio posso fare percorsi fuori strada senza problemi, cosa che non avrei potuto fare agevolmente con una bici diversa.
    Prendendo questo paragone non so quanto calzante, con i telescopi nel range di prezzo entrambe le tipologie (newton/dobson e mak) permettono di percorrere entrambe le strade? Ponendo che il deep sky sia paragonabile alla strada in sterrato qual è lo strumento ed il planetario la ciclabile (o viceversa) quale sarebbe la mountain bike che mi permette di godermi più o meno al meglio tutto? Sempre il mak? Togliendo inizialmente sistemi di gps ed inseguimento che magari posso andare ad aggiungere l'anno prossimo (immagino si possa), potrei prendere qualcosa di meglio magari con più apertura? O magari qualche ottica per migliorare in qualche modo le prestazioni?

    Questo post contiene 3 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  6. #26
    Nucleo Galattico Attivo L'avatar di Angeloma
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Località
    Camaiore - Viareggio
    Messaggi
    15,824
    Taggato in
    1207 Post(s)

    Re: Consiglio primissimo acquisto neofita

    Lascia stare tutto e prenditi un Mak 127 SLT goto, se ti interessano i pianeti in particolare; non ci sarà nemmeno bisogno di salire in montagna.
    Se preferisci osservare oggetti estesi, meglio un rifrattore acromatico 102 SLT, però è più lungo.
    I due tubi ottici sono intercambiabili sulla stessa montatura SLT.

    Questo post contiene 2 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Newton: GSO 303/1500; 150/1400; Bresser NT-150L Hexafoc - Mak: Sw 127/1540 BD; VMC11OL - rifrattori: 50/600; 70/350; ETX70 AT; 70/700; 77/910; 90/500.

  7. #27
    Pianeta L'avatar di fingolfin81
    Data Registrazione
    Aug 2021
    Messaggi
    41
    Taggato in
    6 Post(s)

    Re: Consiglio primissimo acquisto neofita

    In pratica prendendo il mak completo posso iniziare bene e poi magari l'anno prossimo prendere giusto l'altra ottica e interscambiare o magari un giorno si guardano i pianeti soprattutto in occasione di qualche congiunzione e l'altro si fa deepsky.
    Mi faccio prendere troppo in fretta dalle scimmie...

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  8. #28
    Gigante L'avatar di cesarelia
    Data Registrazione
    May 2020
    Località
    Pisa
    Messaggi
    1,272
    Taggato in
    113 Post(s)

    Re: Consiglio primissimo acquisto neofita

    Puoi essere anche un armadio di uomo, ma far anche solo un chilometro con un bestione da 20 kg sulla schiena direi che non è fattibile, anche considerando eventuali disavventure durante il tragitto (facendo corna); a meno che non scarichi l'auto a due mandate.
    Considera che devi solo iniziare; considera che è un hobby con cui si sperimenta e si scopre un po' alla volta; considera che la miglior spesa è quella fatta per un prodotto che non rimarrà in cantina; considera che l'ideale è toccare con mano; considera che quando si è neofiti si è un po' confusi e non si conoscono ancora con precisione limiti e possibilità e predisposizioni personali.

    Il mio consiglio è, come ti è già stato consigliato, di contattare subito l'associazione astrofili più vicina a te, e uscire con qualcuno di loro in occasione della prossima luna nuova per farti un'idea guardando con i tuoi occhi e toccando con mano pesi, ingombri, praticità e prestazioni.
    Se avessi le tue stesse esigenze aspetterei un pochino per alzare il budget e prenderei un nextar 6 slt: leggero, automatico, abbastanza performante, (quasi) tuttofare, e solo la montatura monobraccio ti darà dei tempi un po' lunghi di smorzamento di eventuali vibrazioni, ma da qualche parte devi pagare uno scotto, e questo mi sembra il minore dei danni in confronto ai vantaggi.
    Preciso che non ti parlo per esperienza, non ho mai visto un nextar 6 (ma se sto dando un consiglio sbagliato invito i più esperti a correggermi)

  9. #29
    Pianeta L'avatar di fingolfin81
    Data Registrazione
    Aug 2021
    Messaggi
    41
    Taggato in
    6 Post(s)

    Re: Consiglio primissimo acquisto neofita

    Si si, infatti non sto ricaricando la carta oggi eh ci mancherebbe

  10. #30
    Nana Bruna L'avatar di Gonariu
    Data Registrazione
    Jun 2021
    Messaggi
    213
    Taggato in
    17 Post(s)

    Re: Consiglio primissimo acquisto neofita

    Guarda, andare in bicicletta con un telescopio che ti costa una certa sommetta la vedo male, io a quel punto mi sposterei colla macchina riducendo sensibilmente la probabilità di fare danni e di leccarmi le dita, come si dice dalle parti di Nuoro. Per raggiungere il posto di osservazione in bici mi prenderei il Travelscope 70 della Celestron (rifrattore acromatico 70/400) che paghi sui 130 euro che, oltre a essere leggerissimo, ti danno anche uno zaino, un treppiede fotografico (che fa pena, da cambiare assolutamente), 2 oculari ed un prisma a 45 a raddrizzamento totale o qualcuno dei 70/400 o 70/300 cinesi che paghi anche di meno (ho regalato a mio fratello un 70/300 che ho pagato 49 euro). Altri "telescopi da bicicletta" per me non ne esistono.

    Questo post contiene 2 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

Discussioni Simili

  1. Consiglio acquisto per neofita: osservazione e astrofoto?
    Di Paolino_TV nel forum Primo strumento
    Risposte: 25
    Ultimo Messaggio: 13-08-2018, 19:27
  2. Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 12-11-2017, 13:56
  3. Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 09-11-2017, 12:46
  4. primissimo acquisto!
    Di talon nel forum Primo strumento
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 13-06-2017, 09:28
  5. Consigli acquisto primissimo telescopio!
    Di astrosannita nel forum Primo strumento
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 16-12-2015, 17:49

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •