Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 39

Discussione: IBIS 20x80 ED

  1. #21
    Nana Bruna L'avatar di Dimitry Rufolo
    Data Registrazione
    Dec 2018
    Località
    campegine (RE)
    Messaggi
    225
    Taggato in
    4 Post(s)

    Re: IBIS 20x80 ED

    Binocolo sostituito, nonostante sia venuto fuori che il problema sono solo i miei occhi (astigmatismo)
    un grande applauso a Tecnosky per la velocità e la grande professionalità dimostrata con il reso (devo dire per onore della precisione, che in una situazione analoga a questa, RP optix non è stato dello stesso "spessore").
    Sarà il punto di riferimento per i prossimi acquisti (che prima o poi tanto...avverranno )
    In compenso il nuovo modello non bascula lateralmente e quindi un piccolo upgrade alla fine c'è stato.
    Stasera torno sotto le stelle per vedere se c'è qualche cambiamento. Comunque mi è parso di capire che, in caso di astigmatismo pronunciato, o si sta sui 70mm di apertura max a fuoco centrale oppure si passa ad un diametro maggiore con messa a fuoco individuale che potrebbe correggere il problema (pensiero mio) nell'ultimo caso però con tutti i problemi di velocità di messa a fuoco sul naturalistico. Se qualcuno lo sà per certo, mi illumini

    @Huniseth
    questa testa fino al 20x80 è veramente ottima, mi è stato confermato anche da un altro utente che la usa con un bino ben più pesante, casomai facci un pensiero...Forse Pier che si è incuriosito su Binomania ne farà una recensione, staremo a vedere.

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    vari tubi e binocoli in continua evoluzione

  2. #22
    SuperGigante L'avatar di Angelo_C
    Data Registrazione
    Dec 2017
    Località
    Milano
    Messaggi
    2,581
    Taggato in
    223 Post(s)

    Re: IBIS 20x80 ED

    Se sei discretamente astigmatico, con i binocoli l'unica soluzione sono gli occhiali (o le lenti a contatto).

    I binocoli "classici" (quelli ad ingrandimento fisso), anche quelli più spinti hanno P.U. che al massimo (cioè... al minimo ) si attestano sui 2 mm (docter aspectem 40x80), pupilla ancora troppo larga per mitigare a sufficienza gli effetti dell'astigmatismo (si dovrebbe scendere almeno a pupille di 1 mm); quindi l'effetto "linea-croce-linea" spunterà comunque fuori, in base all'entità del proprio difetto.

    Questo post contiene 2 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    La Mia Strumentazione • • • Associazione Astronomica Mirasole (AstroMirasole): http://astromirasole.org • • • Pagina facebook: facebook.com/AstroMirasole/

  3. #23
    Buco Nero L'avatar di Huniseth
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Vallee
    Messaggi
    10,038
    Taggato in
    699 Post(s)

    Re: IBIS 20x80 ED

    Sto valutando i 25x100, i 20x80 temo abbiano un differenziale minimo rispetto al 15x70 wega, il problema è per l'appunto la messa a fuoco singola. devo dire che lo userei da postazione diciamo fissa, cioè treppiede-501HD manfrotto (regge il mak180 ce la farà pure con i 4,5kg del binone) piazzato sotto un porticato - obiettivi silvano pastorali (baite e quadrupedi) fra 500 e 5000 metri.
    Interminati spazi io nel pensier mi fingo, ove per poco il cor non si spaura.
    Mak180, G.Hi 152/900, Orion 80/400, Mak127, TS70ed/474, Wega 15x70, EQ6, binoview, Tasco80

  4. #24
    Nana Bruna L'avatar di Dimitry Rufolo
    Data Registrazione
    Dec 2018
    Località
    campegine (RE)
    Messaggi
    225
    Taggato in
    4 Post(s)

    Re: IBIS 20x80 ED

    ...da una settimana sono al mare e mi sono ben posizionato su una posizione rialzata con cavalletto e binocolo... situazione da pieno sole con vista sul promontorio del Conero e orizzonte aperto sul mare...il binocolo raccoglie davvero tanta luce e sulle boe e barche forse l'immagine risulta eccessivamente chiara perdendo un po' di contrasto ma la visione resta comunque estremamente appagante, nessun colore residuo, tutto perfetto e oggi sono stato ripagato con un branco di delfini a circa 500/700 mt da riva...spettacolo entusiasmante!!! Salti e giochi pirotecnici che chiaramente hanno raccolto l'attenzione di altri passanti...tante domande e molta attenzione...abbiamo altri potenziali osservatori che arriveranno...dettagli sul promontorio altrettanto notevoli...di notte sono riuscito a fare poco però ho visto senza difficoltà la anello nella Lyra e l'ammasso nell'Ercole che mi ha stupito per dimensione...non pensavo di vederlo così grande a 20x...per la risoluzione ci vogliono occhi meno astigmatici dei miei ma per una soluzione leggera mordi e fuggi a questo prezzo, davvero non vedo alternative...felice come una pasqua, vi scrivo da sotto l'ombrellone e ritorno a caccia di delfini! Cieli sereni
    IMG_20210911_125853.jpg

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Ultima modifica di Dimitry Rufolo; 11-09-2021 alle 13:20
    vari tubi e binocoli in continua evoluzione

  5. #25
    SuperGigante L'avatar di Angelo_C
    Data Registrazione
    Dec 2017
    Località
    Milano
    Messaggi
    2,581
    Taggato in
    223 Post(s)

    Re: IBIS 20x80 ED

    Ti invidio, il Conero è un posto bellissimo dove fare villeggiatura, quando ci andai ero in campeggio, quindi il massimo di cui disponevo era un 10x50 russo (bancarella dei polacchi ).
    Non so quanto tu sia vicino ad Ancona, ma se riesci ad allontanarti e andare in pieno parco del Conero (più verso Sirolo), verso la cima del monte (vicino la Badia di S. Pietro), ti garantisco che il tuo ibis ti farà cadere la mascella appena lo punti al cielo.
    La Mia Strumentazione • • • Associazione Astronomica Mirasole (AstroMirasole): http://astromirasole.org • • • Pagina facebook: facebook.com/AstroMirasole/

  6. #26
    Nana Bruna L'avatar di Dimitry Rufolo
    Data Registrazione
    Dec 2018
    Località
    campegine (RE)
    Messaggi
    225
    Taggato in
    4 Post(s)

    Re: IBIS 20x80 ED

    Si mi riprometto di provarci la prossima volta ormai sono quasi di ritorno...sono dal lato di Marcelli/Numana e credo di aver osservato il posto di cui mi parli... effettivamente promette bene!
    vari tubi e binocoli in continua evoluzione

  7. #27
    Buco Nero L'avatar di Huniseth
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Vallee
    Messaggi
    10,038
    Taggato in
    699 Post(s)

    Re: IBIS 20x80 ED

    Dalla Badia è meglio puntarlo in giù il binocolo.. di giorno ovviamente.....
    Sto binocolo fin quando qualche tester non mi mette nero su bianco che è un 20x80 reale non mi convince.
    Interminati spazi io nel pensier mi fingo, ove per poco il cor non si spaura.
    Mak180, G.Hi 152/900, Orion 80/400, Mak127, TS70ed/474, Wega 15x70, EQ6, binoview, Tasco80

  8. #28
    SuperGigante L'avatar di Angelo_C
    Data Registrazione
    Dec 2017
    Località
    Milano
    Messaggi
    2,581
    Taggato in
    223 Post(s)

    Re: IBIS 20x80 ED

    La verifica è facile da fare, basta un cellofono o una compattina (e la mano ferma) e uno stativo dove mettere il binocolo.

    1°) - verificare il reale ingrandimento del binocolo.
    Prendere il cellofono (o compattina) e fare una foto al paesaggio dove vi siano edifici squadrati, campanili et simila, poi prendere il binocolo (su stativo) e puntarlo sullo stesso target, accostare il cellofono (o compattina) all'oculare e scattare.
    Prendere le due immagini così come sono e importarle sul PC e per mezzo di un elaboratore d'immagini (va bene anche paint), con lo strumento "selezione", verificate quanti pixel misura uno stesso particolare in entrambe le foto (tipo la larghezza di un campanile), fate una divisione e trovate l'ingrandimento reale.

    L'immagine riprende lo stesso campanile a 1x (quello della compattina "nuda") e all'ingrandimento del binocolo (compattina accostata all'oculare)

    WO 22x70 apo 25.jpg


    2°) - Verificare la reale P.U. del binocolo.
    Puntare il binocolo verso una fonte di luce (va bene il paesaggio diurno), misurare col calibro la lente dell'occhio dell'oculare, poi fotografare (senza flash) l'oculare da una distanza sufficiente in modo che sia tutto perfettamente a fuoco, importate anche questa immagine sul PC e col solito elaboratore di immagini, misurate quanti pixel misura la P.U. e quanti ne misura la lente dell'occhio dell'oculare, fate la proporzione e conoscendo il diametro in mm della lente dell'occhio, avrete anche quella della P.U.

    Fate una cosa simile a quella della seguente immagine.

    WO 22x70 apo 24.jpg


    Ora non rimane che moltiplicare la P.U. per gli ingrandimenti e otterrete il diametro degli obiettivi, o meglio il diametro reale di raccolta luce.





    Ps.: Come si vede dall'immagine, i binocoli spesso soffrono di distorsioni geometriche (come la distorsione a "cuscinetto" o a "Barilotto"), questo indica un diverso ingrandimento dal centro alla periferia dell'immagine, per calcolare l'ingrandimento "reale" si deve usare un target al centro dell'immagine (quella meno distorta), altrimenti potreste calcolare un ingrandimento maggiore (o minore) rispetto a quello di riferimento (che è sempre quello al centro dell'immagine).

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Ultima modifica di Angelo_C; 12-09-2021 alle 12:38
    La Mia Strumentazione • • • Associazione Astronomica Mirasole (AstroMirasole): http://astromirasole.org • • • Pagina facebook: facebook.com/AstroMirasole/

  9. #29
    Buco Nero L'avatar di Huniseth
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Vallee
    Messaggi
    10,038
    Taggato in
    699 Post(s)

    Re: IBIS 20x80 ED

    Misurazioni non precisissime, 80/20 = 4 e ipot. 76/18 = 4,22 mm, quindi diff. 2 decimi, che si possono perdere nelle tolleranze delle misure.
    Ci sarà pure qualche guru dei binocoli che si prenda la voglia di testare con precisione il binocolo più gettonato del momento.
    Interminati spazi io nel pensier mi fingo, ove per poco il cor non si spaura.
    Mak180, G.Hi 152/900, Orion 80/400, Mak127, TS70ed/474, Wega 15x70, EQ6, binoview, Tasco80

  10. #30
    SuperGigante L'avatar di Angelo_C
    Data Registrazione
    Dec 2017
    Località
    Milano
    Messaggi
    2,581
    Taggato in
    223 Post(s)

    Re: IBIS 20x80 ED

    Uno che fa errori del genere o ha problemi di vista o di parkinson nel maneggiare il mouse.

    Con i cellofoni odierni hanno definizioni sovrabbondanti (il mio scrausissimo J3 ha formati da 3800 px, figurarsi dove arriva un cellofono mid-class), quindi se si sceglie un target adatto (ovvero in grado di "riempire" l'immagine fatta col binocolo), sull'immagine "piccola" (quella a 1x) si può sbagliare massimo di 2 px (per questo dicevo di curare bene il fuoco e al massimo aumentare un po i contrasti in PP), questo vuol dire che su i 20x del binocolo (usiamo come esempio il binocolo oggetto del 3D), si può sbagliare massimo di 40 px (2x20), che su una foto di 3800 x 2850 px anche prendendo a riferimento il lato corto abbiamo un errore dell'1,4%, anche se l'immagine non prendesse tutta la larghezza si arriverebbe al 2% errore che su 80 mm si tradurrebbe in 1,6 mm.
    Poi in ossequio alla Teoria degli Errori, basta fare la media su misure derivate da diverse immagini (reiterazione della misura) e l'errore si plafonerà su quello "strumentale".

    Ma come detto scegliendo con cura il target e facendo in modo che riempa il lato lungo del fotogramma, si scende ad errori al di sotto dell'1% (che vuol dire errori sotto al mm su obiettivi da 80 mm), almeno avendo una forbice min-max del diametro, quanto meno qualitativamente (se non rigorosamente quantitativamente) sapremo, se l'obiettivo è pesantemente diaframmato (come certi da bancarella che ho testato) o no.

    Comunque se non ti fidi del metodo, non ti resta che rimanere col dubbio o fidarti del "guru" che dice «Si tranquillo è un 80 mm, garantisco io!».


    @Dimitry Rufolo
    La prova potresti farla, sono curioso anche io.
    Come vedi dalle immagini precedenti, ho fatto la stessa prova col WO 22x70 (e tempo fa anche col Vx 30x80), sul primo (in base alle distorsioni) l'ingrandimento è in una forbice (gli errori di cui parlava Huniseth) tra 21,8x e 22,1x che con la P.U. di 3,2 mm (rispetto a quella di 3,18 mm di "targa"), mi da diametri dell'obiettivo compresi tra 69,8 mm e 70,7 mm e considerato che col calibro ho misurato sugli obiettivi un diametro di 70,2 mm i conti sostanzialmente tornano.

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Ultima modifica di Angelo_C; 13-09-2021 alle 14:51
    La Mia Strumentazione • • • Associazione Astronomica Mirasole (AstroMirasole): http://astromirasole.org • • • Pagina facebook: facebook.com/AstroMirasole/

Discussioni Simili

  1. Consigli su binocolo......ibis 20x80
    Di Domalain nel forum Binocoli
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 09-06-2021, 19:29
  2. Recensione del binocolo IBIS 25x80 ED
    Di Piergiovanni Salimbeni nel forum Binocoli
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 18-05-2021, 23:54
  3. E si torna al 20x80...
    Di Isasc nel forum Binocoli
    Risposte: 18
    Ultimo Messaggio: 02-04-2020, 10:33
  4. Vixen 20x80
    Di Raul68 nel forum Binocoli
    Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 30-06-2016, 22:21

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •