Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 13 di 13
  1. #11
    SuperNova L'avatar di iaco78
    Data Registrazione
    Feb 2016
    Messaggi
    4,191
    Taggato in
    419 Post(s)

    Re: Stelle puntiformi con 150/750

    Ok, ecco che e' venuto fuori probabilmente il problema.
    Il fuoco non va ottimizzato con il live view, ma come ha giustamente detto @carkinzo va fatto eseguendo uno scatto di alcuni secondi (5-10 sec. ) e poi regolato.
    Sopratutto e' assolutamente necessario fare il fuoco dove stai fotografando, non in altre zone, nessuno ci garantisce che spostando l'OTA il punto di fuoco non cambia.
    Riguardo al fok si, ti serve una regolazione micrometrica per avere il fuoco migliore, spesso neanche cosi a mano si riesce ad ottimizzare bene... Non saprei quale fok sia indicato per il tuo strumento.Non vorrei darti un consiglio sbagliato. Prova a sentire il rivenditore, loro di sicuro ti sapranno supportare.
    Inizia con questi suggerimenti, se poi il problema persiste si vanno a cercare altre cause ma sono quasi sicuro che seguendo queste procedure la situazione migliora .
    Osservo con: Bosma MAK 150/1800-Dobson Truss 12" ES Provo a fotografare con: Sky Rover 102 f7 Apo Astrobin gallery

  2. #12
    Pianeta L'avatar di Argonfusion
    Data Registrazione
    Aug 2013
    Località
    Brescia
    Messaggi
    43
    Taggato in
    2 Post(s)

    Re: Stelle puntiformi con 150/750

    Citazione Originariamente Scritto da iaco78 Visualizza Messaggio
    Ok, ecco che e' venuto fuori probabilmente il problema...
    ok dovrò provare.
    ma come valuto nell'intorno del fuoco? a vista dalla foto o con qualche sw per valutare il profilo del centroide?
    immagino che la dimensione delle stelle rimanga abbastanza invariata.
    Ultima modifica di etruscastro; 28-09-2021 alle 11:48 Motivo: non quotare l'ultimo messaggio!

  3. #13
    SuperNova L'avatar di iaco78
    Data Registrazione
    Feb 2016
    Messaggi
    4,191
    Taggato in
    419 Post(s)

    Re: Stelle puntiformi con 150/750

    Ho letto che usi APT

    Fai un primo fuoco "grezzo" con la maschera su una stella che ti permette di vedere gli spike chiaramente.
    Poi ti sposti dove fotografi e fai uno scatto di appunto 5-10 sec. e usi i tools di APT per misurare le stelle (e' tanto che non uso piu' APT ma so che ha i tools per il fuoco assistito) , e provi a variare il fuoco a vedere se si puo' ottimizzare.. per questo pero' ti serve il movimento micrometrico .
    Praticamente tutti i software di aquisizione deep sky hanno anche i tool per il fuoco assistito.. a occhio solo guardando la foto non puoi esser davvero preciso...

    Credo che comunque il fattore chiave sia fare il fuoco dove si fotografa e ricontrollarlo durante la sessione...

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Osservo con: Bosma MAK 150/1800-Dobson Truss 12" ES Provo a fotografare con: Sky Rover 102 f7 Apo Astrobin gallery

Discussioni Simili

  1. Polvere di stelle antica per far luce sulle prime stelle
    Di corrado973 nel forum Astrofisica
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 08-03-2017, 14:50
  2. Allin. 2 stelle più preciso che a 3 stelle?
    Di ale.crl nel forum Telescopi e Montature
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 30-08-2016, 14:41
  3. Risposte: 22
    Ultimo Messaggio: 23-09-2015, 00:17
  4. Tipologie di strumenti e stelle "puntiformi".....
    Di musiker64 nel forum Telescopi e Montature
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 15-12-2014, 17:58
  5. [16.11.2012] “Puntiformi” in Auriga
    Di jkj nel forum Report osservativi
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 20-11-2012, 15:36

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •