Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 22

Discussione: Ritchey Chrètien

  1. #1
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di etruscastro
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Tarquinia (VT)
    Messaggi
    23,042
    Taggato in
    1892 Post(s)

    Lightbulb Ritchey Chrètien

    Ritchey-Chrètien
    Questo telescopio, appartiene alla famiglia dei riflettori.

    L’idea è stata quella di utilizzare uno strumento somigliante ad un Cassegrain da impiegare nell’astrofotografia.
    Come gli strumenti di cui abbiamo parlato finora è munito di due specchi ma questa volta con superficie di forma iperbolica. Significa che a differenza di altri riflettori non è colpito da alcuna aberrazione dovuta alla forma degli specchi, quindi aplanatico, che lo rende il telescopio con il più grande campo di visibilità.

    Il percorso della luce è analogo al SC o al Mak, e come quest’ultimi è molto compatto e può beneficiare di un elevata lunghezza focale.

    Il vantaggio/svantaggio di questo strumento è dato dalla difficoltà di produzione degli specchi che comporta un aumento dei costi. Ciò nonostante, i benefici offerti dal RC hanno fatto si che sia la scelta di quasi tutti gli osservatori professionali.

    PRO: compatezza dello strumento-lunghezza focale elevata- quasi assenza di aberrazioni-elevati diametri e ottime incisioni delle immagini
    CONTRO: strumento relativamente costoso

    9RCT.gif

    Questo post contiene 3 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  2. #2
    Nana Bianca L'avatar di Huniseth
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Vercelli
    Messaggi
    7,240
    Taggato in
    436 Post(s)

    Re: Ritchey Chrètien

    ho letto da qualche parte che questi telescopi sono critici nella collimazione.. è così?

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Interminati spazi io nel pensier mi fingo, ove per poco il cor non si spaura.
    Mak180, G.Hi 152/900, Orion 80/400, Mak127, TS70ed/474, Wega 15x70, EQ6, binoview, Tasco80

  3. #3
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di etruscastro
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Tarquinia (VT)
    Messaggi
    23,042
    Taggato in
    1892 Post(s)

    Re: Ritchey Chrètien

    guarda Huniseth... con tutta onestà non ho mai osservato in un RC, ma da quel che ho letto da utenti/possessori sembra che sia prorpio così, collimare un RC è una "rogna"...

  4. #4
    Meteora L'avatar di kikachan
    Data Registrazione
    Jul 2013
    Messaggi
    25
    Taggato in
    0 Post(s)

    Re: Ritchey Chrètien

    Non c'è nessuno nel forum che possiede un Ritchey-Chretien? Mi incuriosisce, so che è lo schema ottico "ideale" ma non conosco nessuno che ce l'abbia, eppure ho visto che ce ne sono alcuni che hanno dei prezzi decisamente abbordabili

  5. #5
    Gigante L'avatar di tony70xx
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,252
    Taggato in
    4 Post(s)

    Re: Ritchey Chrètien

    Ho letto sia uno strumento da "esperto" difficile da collimare e che da ottime prestazioni solo se perfettamente collimato.
    S.W. EQ5 Synscan, S.W. MAK 150 pro, RP Optix 15x70, cavalletto RP,Optix T1

  6. #6
    SuperNova L'avatar di marcom73
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Roma città
    Messaggi
    3,530
    Taggato in
    16 Post(s)

    Re: Ritchey Chrètien

    ho letto anche io che sia così... ma non ti nascondo che è un pochino il mio sogno nel cassetto.... mi piacerebbe molto un 8" RC.... il mio vecchio C8 mi ha lasciato un ricordo un pochino IMPASTATO... un DOMANI quindi non sarebbe tra i papabili... un RC o un 800 HD invece si ... sempre con in testa la fotografia.... anche se è da un pochino che non esercito....
    C11 - RC8 - SharpStar 65Q - AZ EQ6 GT
    Astrobin : http://www.astrobin.com/users/marmony73/

  7. #7
    SuperNova L'avatar di Valerio Ricciardi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Roma (di base)
    Messaggi
    3,737
    Taggato in
    366 Post(s)

    Re: Ritchey Chrètien

    Citazione Originariamente Scritto da kikachan Visualizza Messaggio
    so che è lo schema ottico "ideale" ...
    E' uno strumento estremamente versato per l'astrofotografia a lunga posa, stante il grande campo ben corretto e spianato - e stante che ciò viene ottenuto con due specchi di accuratissima lavorazione, senza l'aggiunta a valle di gruppi correttori/spianatori di campo.

    E come numero di elementi totali sul percorso dei raggi di luce, in un senso molto "zen" effettivamente il meno è più: ogni lente che aggiungi significano due superfici da lavorare ben oltre il limite di lambda/4, ogni specchio in più una superficie che oltre alla correzione ottica richiesta ha un assorbimento di luce non riflessa...

    Ma il Ritchey-Chretien è uno strumento ad alta ostruzione, il che si traduce, in visuale, in un contrasto (relativamente) molto basso: un RC da 8" nell'oculare ti mostrerà i dettagli dei pianeti decisamente peggio di un Maksutov Gregory da 7" molto, molto meno costoso (e molto più facile da collimare); anche di questo si deve tenere conto.

    Insomma è "ideale" per certe cose, non per altre (come al solito...)

    Anche un rifrattore di Fraunhofer con sole due lenti di cui un elemento in vetro ED da 20 cm in f/30 (sei metri di focale...) per osservazione planetaria è uno strumento ideale, non esiste 20 cm che come resa del dettaglio fine e contrasto possa stargli dietro, nemmeno dopo averlo portato a Lourdes.
    Ma per fotografare è un f/30, e per imaging planetario ti serve una montatura da 150 kg ma proprio ad andare di lusso, e pure in cupola...

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    INQUINAMENTO LUMINOSO- segnala impianti illegali nel territorio laziale, protetto dalla L.R. n. 23/2000: www.laziostellato.org

  8. #8
    Gigante L'avatar di tony70xx
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,252
    Taggato in
    4 Post(s)

    Re: Ritchey Chrètien

    Non avevo mai pensato a Lourdes per migliorare la mia strumentazione
    S.W. EQ5 Synscan, S.W. MAK 150 pro, RP Optix 15x70, cavalletto RP,Optix T1

  9. #9
    SuperNova L'avatar di Valerio Ricciardi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Roma (di base)
    Messaggi
    3,737
    Taggato in
    366 Post(s)

    Re: Ritchey Chrètien

    Magari nulla sai nemmeno dell'efficacia di rituali centrafricani ballando scalzi attorno al setup agitando in mano sonaglini con ciuffetti di paglia e collane di perline attorno alle caviglie per ridurre l'EP?

    Si tratta di "procedure alternative di messa a punto della configurazione osservativa"
    INQUINAMENTO LUMINOSO- segnala impianti illegali nel territorio laziale, protetto dalla L.R. n. 23/2000: www.laziostellato.org

  10. #10
    Nana Bruna L'avatar di JohnHardening
    Data Registrazione
    Apr 2014
    Località
    Provincia di Sondrio
    Messaggi
    206
    Taggato in
    19 Post(s)

    Re: Ritchey Chrètien

    Leggo ora il post anche se un po in la nel tempo.
    Il telescopio RC in realtà è esente da coma, ma por ottenere le migliori prestazioni richiede di un ulteriore gruppo di lenti per spianare il campo.
    Un sistema completo è quindi composto dal tele più uno spianatore di campo per correggere tutto il campo illuminato. Si può non usare lo spianatore se si usano sensori piccoli in quanto la parte centrale del campo illuminato è abbastanza corretta.
    Ciao

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •