Pagina 2 di 7 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 61
  1. #11
    Meteora L'avatar di Parandroid Annoyed
    Data Registrazione
    May 2022
    Messaggi
    28
    Taggato in
    1 Post(s)

    Re: Poche idee, ma molto confuse...

    Citazione Originariamente Scritto da Zoroastro Visualizza Messaggio
    Per spendere un po' meno ti suggerisco di acquistare un nuovo focheggiatore ribassato o "low profile". Prendi quattro piccioni con una fava (lungi da me ogni riferimento malizioso al tuo nascente interesse per la modernizzazione dei comportamenti affettivi):

    - riduci il backfocus
    - passi allo standard 2"/1.25"
    - aggiungi la regolazione micrometrica
    - eviti Barlow

    Unico neo, per alcuni oculari ti serviranno tubi di prolunga (pochi euro).

    Io ho sostituito il pessimo focheggiatore di serie su un N200/5 con uno a basso profilo e micrometrico spendendo circa 150 euro con Primaluce. Ho fatto un post coi dettagli pratici nella sezione autocostruzione.

    Ciao!
    Questa mi sembra una soluzione interessante... da valutare se, vendendo questo telscopio a 150€, non mi convenga semplicemente comprarne uno "simile" con il focheggiatore da 1,25''/2'', che mi permetta possibilmente di mettere a fuoco con la reflex.

    Ma, di base, come si calcola la distanza massima del piano focale? Perchè mi sembra più che altro un limite intrinseco del focheggiatore, informazione abbastanza difficile da reperire, soprattutto nel mercato dell'usato a questo livello... Esistono riflettori tipo il mio (o similari) che possiedono, di serie, un focheggiatore in grado di spingersi più in dentro del mio?

    Questo post contiene 2 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  2. #12
    Meteora L'avatar di Parandroid Annoyed
    Data Registrazione
    May 2022
    Messaggi
    28
    Taggato in
    1 Post(s)

    Re: Poche idee, ma molto confuse...

    Citazione Originariamente Scritto da Angelo_C Visualizza Messaggio
    Se vuoi fare foto, devi semplicemente cambiare strumento, ma il budget che hai indicato (qualche centinaio di euro) non ti permette di procurarti nulla di fotograficamente valido, probabilmente nemmeno nell'usato.
    Il tuo telescopio, per quanto una vecchia gloria di costruzione giapponese, non vale più di una pizza e una birra, qundi meglio tenerselo e utilizzarlo in visuale.
    Secondo me se vuoi fare qualche foto (senza pretese), l'unico acquisto che dovresti fare con il tuo budget è trovare usata, una piccola montatura motorizzata (anche solo sull'asse di ascensione retta) e montargli la reflex con i suoi obiettivi, con molte pose brevi (che poi andrai a sommare) dovresti riuscire (grazie alla focale limitata degli obittivi fotografici) a tirar fuori qualcosa di decente, senza mosso o stelle a palla o di varia "forma".
    Qualsiasi altra soluzione costerebbe di più (molto di più).
    Questa cosa in parte l'ho già fatta in passato, fotografando la nebulosa di orione e la galassia di Andromeda, ma senza un motore e con un obiettivo che mi sembra fosse un 135 o un 100... Insomma, nonostante un buon risultato ottenuto con centinaia di scatti impilati su DSS, ho lasciato perdere perchè mi sembrava di sprecare troppo "sensore", rimandando a quando avrei avuto accesso ad una lente un po' più spinta. Certo, l'upgrade di un motore sarebbe già una cosa simpatica, ma già che ci sto...

    Questo post contiene 3 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  3. #13
    SuperGigante L'avatar di Angelo_C
    Data Registrazione
    Dec 2017
    Località
    Milano
    Messaggi
    2,835
    Taggato in
    240 Post(s)

    Re: Poche idee, ma molto confuse...

    In questo caso non ti rimane che aumentare il budget.

    La tua montatura è molto vecchia e bisogna verificare il rapporto corona/vite senza fine per trovare il motorino con la velocità giusta (dubito sia lo stesso delle comuni skywatcher) e trovarlo è cosa per nulla scontata, il tuo strumento è parimenti vecchio e andrebbe trovato un focheggiatore a basso profilo adatto per il diametro del tuo tubo e anche qui trovarlo è cosa per nulla scontata, visto che è raro che facciano tale tipologia di focheggiatori (prettamente per uso fotografico) per tubi così piccoli (io ne ho visti in commercio per diametri a partire dai 150 mm) e ammesso di trovarli, il tutto non costa poco, uno di questi motorini li ho visti sulla 70ina di euro, mentre i focheggiatori a basso profilo non ne ho visti sotto i 200 € (quelli che hanno diverse flange per adattarsi a quasi ogni tubo, costano ben di più).
    Senza contare che non è detto che anche con un simile focheggiatore, tu riesca a pescare il fuoco (le reflex classiche hanno un "tiraggio" che viaggia tra i 40 e i 50 mm), il backfocus è cosa che andrebbe misurata con precisione.

    Alla fine la spesa necessaria per "aggiornare" il tuo strumento sarebbe comunque sopra il tuo budget e molto vicino al prezzo di uno strumento "moderno", che non soffre simili problemi.
    La Mia Strumentazione • • • Associazione Astronomica Mirasole (AstroMirasole): http://astromirasole.org • • • Pagina facebook: facebook.com/AstroMirasole/

  4. #14
    Meteora L'avatar di Parandroid Annoyed
    Data Registrazione
    May 2022
    Messaggi
    28
    Taggato in
    1 Post(s)

    Re: Poche idee, ma molto confuse...

    Citazione Originariamente Scritto da Samuele_C Visualizza Messaggio
    Se vuoi fare astrofotografia planetaria, per rimanere sui 500 euro, potresti prendere un Maksutov e una montatura motorizzata, però non riuscirai a fare molto per quanto riguarda Deep Sky, io ne ho uno e mi trovo molto bene, inoltre un mak ti permette di spendere relativamente poco, il mio lo comprai a 600 euro (il kit comprendeva AZGTI e MAK 102), forse se lo trovi usato spendi ancora meno
    Ciao Samuele, anche solo a livello estetico preferirei una bella montatura equatoriale e un bel tubo ingombrante, ma sicuramente, in assenza di alternative valide, terrò certamente in considerazione quest'ottima proposta.

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  5. #15
    Meteora L'avatar di Parandroid Annoyed
    Data Registrazione
    May 2022
    Messaggi
    28
    Taggato in
    1 Post(s)

    Re: Poche idee, ma molto confuse...

    Citazione Originariamente Scritto da Angelo_C Visualizza Messaggio
    In questo caso non ti rimane che aumentare il budget...
    Proprio ciò che sospettavo...

    Ma come scoprire se un newtoniano in vendita possiede un piano focale in grado di raggiungere il sensore della mia reflex? Ma soprattutto, ne esistono o è proprio una caratteristica intrinseca di tutti i newtoniani?

    Questo post contiene 2 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Ultima modifica di etruscastro; 23-05-2022 alle 06:53 Motivo: modifica quote

  6. #16
    Nana Rossa L'avatar di altazastro
    Data Registrazione
    Apr 2019
    Località
    Torino
    Messaggi
    450
    Taggato in
    44 Post(s)

    Re: Poche idee, ma molto confuse...

    Una volta avevo un newtoniano classe 1984 (il Meade 826) che aveva due possibili posizioni per lo specchio primario: una visuale e una fotografica, quest'ultima più vicina al secondario e che quindi garantiva più backfocus.
    Non è che il primario si muovesse automaticamente tra le due posizioni: dovevi svitare la cella dal tubo tramite tre viti e riavvitarla in una posizione più avanzata di nuovo attraverso tre fori nel tubo.
    Non è che sul tuo tubo ci sia mica per caso una configurazione simile?
    In linea di principio uno poi se la può sempre fare forando il tubo, ma richiede qualche calcolo per ottenere un'illuminazione almeno decente del secondario, che poi magari è dimensionato solo per il visuale ... però se non hai problemi a fare un po' di bricolage è una strada percorribile.

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  7. #17
    Meteora L'avatar di Parandroid Annoyed
    Data Registrazione
    May 2022
    Messaggi
    28
    Taggato in
    1 Post(s)

    Re: Poche idee, ma molto confuse...

    Citazione Originariamente Scritto da altazastro Visualizza Messaggio
    Una volta avevo un newtoniano classe 1984 (il Meade 826) che aveva due possibili posizioni per lo specchio primario: una visuale e una fotografica, quest'ultima più vicina al secondario e che quindi garantiva più backfocus.
    Non mi sembra di vedere nulla di simile, purtroppo. Una trovata geniale, in ogni caso...

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Ultima modifica di etruscastro; 23-05-2022 alle 06:53 Motivo: modifica quote

  8. #18
    Nana Rossa L'avatar di Gonariu
    Data Registrazione
    Jun 2021
    Messaggi
    332
    Taggato in
    29 Post(s)

    Re: Poche idee, ma molto confuse...

    Visto che lo strumento non è stato praticamente utilizzato, si può benissimo usare per fare pratica nel visuale. L'ottica permette di vedere tutti gli oggetti Messier, con un filtro solare in mylar si può osservare il Sole e fare il disegno giornaliero, quando è possibile, delle macchie solari, idem dei pianeti (durante le opposizioni di marte del 1986 e del 1988 molti dei disegni del Pianeta Rosso pubblicati sulla rivista "Orione"erano fatti con un 114/900 o col barlowato 114/1000, e non dispiacevano). La fotografia astronomica la vedrei come un passo successivo.

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  9. #19
    SuperGigante L'avatar di Angelo_C
    Data Registrazione
    Dec 2017
    Località
    Milano
    Messaggi
    2,835
    Taggato in
    240 Post(s)

    Re: Poche idee, ma molto confuse...

    Citazione Originariamente Scritto da Parandroid Annoyed Visualizza Messaggio
    Ma come scoprire se un newtoniano in vendita possiede un piano focale in grado di raggiungere il sensore della mia reflex?
    Solitamente l'entità del backfocus è un dato che si trova nelle caratteristiche dei newton "fotografici", essendo una delle caratteristiche principali per la fotografia (lo si trova ad esempio nei newton 200 f/4), nei newton visuali solitamente non c'è scritto (non serve), ma volendo si può chiedere al negoziante (via mail o telefono).

    Citazione Originariamente Scritto da Parandroid Annoyed Visualizza Messaggio
    Ma soprattutto, ne esistono o è proprio una caratteristica intrinseca di tutti i newtoniani?
    Come detto, ci sono newton fotografici con molto backfocus per pescare il fuoco con fotocamere, acessori (ruote portafiltri, correttori, flip-mirror, ecc) e raccorderia varia, ma per avere il fuoco così esterno, lo specchio secondario deve essere più vicino al primario, inoltre deve essere di diametro maggiore per intercettare una parte più grande del cono ottico e questo si traduce in una ostruzione maggiore, che in visuale riduce il contrasto.
    Mentre i newton visuali (come il tuo), hanno un backfocus giusto giusto per andare a fuoco con gli oculari, questo gli permette di avere uno specchio secondario più piccolo, quindi minore ostruzione e maggiore contrasto.

    Comunque se vuoi calcolare più o meno dove si trova il piano focale del tuo telescopio, puoi fare due cose:
    1. se hai un oculare plössl, basta che metti a fuoco una stella, il bordo esterno del portaoculari (dove va a battuta l'oculare) è dove si trova il piano focale (il plössl ha la caratteristica di avere il diaframma di campo a qualche decimo di mm dalla battuta);
    2. se non hai tale oculare, basta trovare un pezzo di carta lucida (quella utilizzata una volta dai geometri per i disegni) o alla peggio della carta forno (che è anche questa traslucida), la metti (col nastro adesivo) all'imboccatura del portaoculari (senza nessun oculare) e punti un paesaggio lontano (l'orizzonte), quando questo lo vedrai proiettato a fuoco sul foglio, avrai trovato la posizione del piano focale.


    Un esempio con schermetto traslucido (quello delle reflex), ma la carta lucida o la carta forno fanno la stessa cosa (anche se in maniera un po più "sporca").
    Schermo di focheggiatura 03.jpg Schermo di focheggiatura 04.jpg Schermo di focheggiatura 05.jpg

    Questo post contiene 2 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    La Mia Strumentazione • • • Associazione Astronomica Mirasole (AstroMirasole): http://astromirasole.org • • • Pagina facebook: facebook.com/AstroMirasole/

  10. #20
    Meteora L'avatar di Parandroid Annoyed
    Data Registrazione
    May 2022
    Messaggi
    28
    Taggato in
    1 Post(s)

    Re: Poche idee, ma molto confuse...

    Ok, ho compreso che:

    1) dovrò spendere un sacco di soldi
    2) il mio telescopio è inutile
    3) voglio un nuovo newtoniano

    A questo punto vi chiedo, perchè non una EQ5 con uno SW Newton Explorer 200/1000? A me sembra che, stando a ciò che vedo sul web, con questa configurazione si possono fare cose incredibili (ovviamente so che le immagini incredibili che ho visto sono frutto di migliaia di anni di esperienza, metodico stakanovismo e annullamento della vita sociale).

    Sarei poi curioso di conoscere limiti e potenzialità dei motori a uno/due assi e del synscan. Avete per caso un link di riferimento con dati ed esempi?

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

Discussioni Simili

  1. Sorvolo lunare ma molto, ma molto da vicino...
    Di Alby68a nel forum Pianeti e dintorni
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 10-03-2022, 13:09
  2. Poche pose reduci dal Pollino su M20
    Di bluvega nel forum Deep Sky
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 19-07-2016, 22:24
  3. Idee confuse
    Di KMan nel forum Telescopi e Montature
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 04-03-2015, 16:52
  4. Senza metalli si accendono poche stelle
    Di Red Hanuman nel forum Astrofisica
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 20-10-2014, 11:48

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •