Pagina 1 di 4 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 33
  1. #1
    Nana Rossa L'avatar di Altomare Secca
    Data Registrazione
    Jul 2022
    Località
    Tours, France
    Messaggi
    303
    Taggato in
    3 Post(s)

    riduttore di focale Lolli

    salve!
    secondo alcuni amici francesi esiste un riduttore di focale SC che lo porta a F5
    spulciando la rete mi sono imbattuto in questo, realizzato dal nostrano Lolli https://www.adrianololli.com/articolo.asp?ID=5175
    viene indicato solo come "riduttore" e non anche "correttore" (come quello Celestron/Meade)

    mi direste qualcosa al riguardo?
    mera curiosità.
    Bresser EXOS2 GoTo - Celestron SC C8 - SW 80ED pro GoldEdition

  2. #2
    SuperNova L'avatar di Valerio Ricciardi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Roma (di base)
    Messaggi
    4,190
    Taggato in
    418 Post(s)

    Re: riduttore di focale Lolli

    Lolli non mola lenti né allumina specchi né applica strati antiriflesso.
    E' l'ultima evoluzione di un raffinato hobbista, una persona molto intelligente "con la mentalità del tornio" che sa trovare sul mercato componenti singoli o gruppi di lenti preassemblati e poi fa esperimenti, prove e assemblaggi vari. Con intelligente empirismo ma senza alle spalle basi matematiche adeguate a poter davvero progettare un sistema ottico.

    E' un eccellente Lolli, figura essenziale che prova, adatta, raccorda, integra meccanicamente con ingegno e precisione, ma non può rimpiazzare un Riccardi.

    A volte l'operazione gli riesce benissimo, come nel caso di alcune sue lenti di Barlow "Apo" che hanno prestazioni rimarchevoli davvero in rapporto al costoe se la battono con orgoglio con prodotti che costano mooolto idi più. Nel caso specifico, senza discutere (si potrebbe fare) cosa debba mai significare "SemiApo" (o un gruppo ottico è Apo, e riesce ad evitare la dispersione assiale dello punto di fuoco per tre frequenze, o non ci riesce; una donna non è che può essere "parzialmente incinta") , il fatto che non venga, probabilmente molto onestamente, presentato come spianatore ne certifica un po' l'inutilità.

    Se non è spianatore, allora un gruppo riduttore delle due riduce il campo corretto sul piano di fuoco.
    Un campo corretto più piccolo può avere un suo campo di applicazione nella fotografia planetaria, in cui il soggetto è angolarmente comunque molto piccolo sul piano focale tant'è che si utilizzano anche sensori piccolissimi.

    Ma in quel caso, delle due si desidera allungare la focale, mica ridurla. Casomai se hai disponibili 2030 mm cerchi di arrivare a 3000, se non 4000 per avere una immagine sul piano focale più grande e poter realizzare un ottimo campionamento sfruttando al meglio la risolvenza potenziale dell'ottica. Davvero non ti interessa ridurla della metà a 1015 per avere f/5... una luminosità maggiore aiuta a fare fotografia deep... nella quale ottenere invece un campo ben spianato è sostanziale, fa la differenza.

    Per cui l'oggetto non lo trovo interessante. E' più utile CASOMAI uno spianatore... 1X.

    Questo post contiene 2 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    INQUINAMENTO LUMINOSO - segnala impianti illegali nel territorio laziale, protetto dalla L.R. n. 23/2000: www.laziostellato.org

  3. #3
    Nana Rossa L'avatar di Altomare Secca
    Data Registrazione
    Jul 2022
    Località
    Tours, France
    Messaggi
    303
    Taggato in
    3 Post(s)

    Re: riduttore di focale Lolli

    Spiegazione esauriente.

    Grazie Valerio!
    Bresser EXOS2 GoTo - Celestron SC C8 - SW 80ED pro GoldEdition

  4. #4
    SuperNova L'avatar di Angelo_C
    Data Registrazione
    Dec 2017
    Località
    Milano
    Messaggi
    3,075
    Taggato in
    254 Post(s)

    Re: riduttore di focale Lolli

    Aggiungo una cosa.
    Nel caso volessi un riduttore/correttore, verifica che sia specifico per SCT, perché quando lo si "riduce" non c'è solo la curvatura di campo da correggere, ma anche un residuo di sferica (ricorda che la lastra correttrice, lavora bene SOLO entro certi parametri), se invece volessi solo un correttore, andrebbe bene un qualsiasi (quasi, visto che ci sono quelli buoni e meno buoni) spianatore 1x.
    La Mia Strumentazione • • • Associazione Astronomica Mirasole (AstroMirasole): http://astromirasole.org • • • Pagina facebook: facebook.com/AstroMirasole/

  5. #5
    Nana Rossa L'avatar di Altomare Secca
    Data Registrazione
    Jul 2022
    Località
    Tours, France
    Messaggi
    303
    Taggato in
    3 Post(s)

    Re: riduttore di focale Lolli

    ma in realtà stavo cercando di capire perchè i francesi escono pazzi per il riduttore celestron/meade e lo usano anche in visuale. dicono che per un C8, in visuale, ci vogliono 3 accessori indispensabili:
    1) un porta oculari clicklock (lo posso capire, sarebbe una gran comodità, ma è un argomento lungo e complesso e non voglio dedicarmici per ora)
    2) un cercatore 8/9x50 angolare (verissimo. mi ha davvero cambiato l'esperienza)
    3) il riduttore di focale (non riesco a capire.)

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Bresser EXOS2 GoTo - Celestron SC C8 - SW 80ED pro GoldEdition

  6. #6
    Gigante L'avatar di Zoroastro
    Data Registrazione
    May 2017
    Messaggi
    1,549
    Taggato in
    147 Post(s)

    Re: riduttore di focale Lolli

    Con XLT in visuale il riduttore in teoria fa due mestieri: spiana e corregge alcune aberrazioni e aumenta il campo reale, utile per oggetti Deep Sky senza dover ricorrere a oculari molto lunghi (costosi e con Ca ridotto). Io ne ho uno (TS 0.7) ma ne faccio a meno, nessun interesse.

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  7. #7
    SuperNova L'avatar di Angelo_C
    Data Registrazione
    Dec 2017
    Località
    Milano
    Messaggi
    3,075
    Taggato in
    254 Post(s)

    Re: riduttore di focale Lolli

    Citazione Originariamente Scritto da Altomare Secca Visualizza Messaggio
    ma in realtà stavo cercando di capire perchè i francesi escono pazzi per il riduttore celestron/meade e lo usano anche in visuale.
    Questo devi chiederlo direttamente a loro (hanno due forums molto frequentati, googla "Astrosurf" e "Webastro" che seguo molto spesso).
    Io ad esempio pur avendo il C8, non ho nessuno dei tre accessori che hai elencato.
    La Mia Strumentazione • • • Associazione Astronomica Mirasole (AstroMirasole): http://astromirasole.org • • • Pagina facebook: facebook.com/AstroMirasole/

  8. #8
    Nana Rossa L'avatar di Giovanni1971
    Data Registrazione
    May 2021
    Località
    Lussemburgo/Calabria
    Messaggi
    468
    Taggato in
    34 Post(s)

    Re: riduttore di focale Lolli

    Sul riduttore/correttore Celestron 0.63x si leggono in giro opinioni molto discordanti. Non tanto per la fotografia, quanto soprattutto per l'uso in visuale. C'e' chi lo ama e chi lo odia.

    Per esempio Rod Mollise (anche conosciuto come "Uncle Rod", autore di "Choosing and Using a New CAT"), considerato un "guru" degli SCT e'un fervente sostenitore dell'uso in visuale. Altri lo aborrono.

    Io nel mio piccolo lo uso (...adesso Etruscastro mi banna ) e provo a sintetizzare le mie informazioni e le mie impressioni personali.

    PRO:
    P1. Permette di raggiungere il massimo campo ottenibile (non vignettato) con un SCT, anche con oculari da 1.25". Per il C8 si parla di valori intorno a 1.1 gradi (qualcuno dice 1, qualcuno dice 1.2).
    P2. Gli oculari da 1.25" generalmente costano meno dei 2". Ditto per le diagonali ed i filtri. Dato che sono anche generalmente piu'piccoli e leggeri, aumenta la comodita' d'uso. il riduttore di per se' e'piccolo e compatto.
    P3. Appiattisce il campo visivo e l'aberrazione sferica insita negli SCT (qualcuno dice che corregge anche il coma, ma e'una questione dibattuta).
    P4. Sigilla il tubo e impedisce l'entrata di polvere (questo e'secondo me un aspetto veramente secondario, ma lo cito per completezza)

    CONTRO:
    C1. ...un pezzo di vetro in piu' nel treno ottico: non buono
    C2. ...e poi lo stesso campo lo puoi ottenere con diagonali e oculari da 2"
    C3. Puo'introdurre aberrazione cromatica ad alti ingrandimenti
    C4. E'scomodo da mettere e levare, perche' si avvita/svita direttamente alla culatta. E' piu' facile cambiare un oculare.

    Fin qui la letteratura ed il "sentito dire". Ora il mio - personalissimo - punto di vista.

    A mio avviso tutti i PRO e CONTRO sono egualmente validi. La domanda fondamentale e': voglio restare a 1.25" o passare a 2"? Poi, a seconda della risposta, il riduttore puo'avere conseguentemete senso o meno. Se passi a 2", lascialo stare (tra l'altro il suo utilizzo con oculari da 2" e'problematico perche' puo' indurre vignettatura). Se resti a 1.25" per qualsiasi motivo e'invece un'opzione possibile e relativamente economica per raggiungere facilmente campi "larghi" (tra virgolette date le limitazioni intrinseche degli SCT) e PU alte (che per esempio agevolano l'utilizzo di filtri da nebulosa). importante e'non illudersi che un SCT sia lo strumento ideale per campi larghi: questo non lo ottieni ne'con il riduttore, ne'con oculari da 2".

    Io con il C8 ho scelto la via 1.25"+ riduttore. Faccio soprattutto deep da Bortle 5. Con un C9 o C11 e/o se il mio interesse prevalente fosse stato il planetario, forse avrei fatto una scelta diversa.

    Ho fatto bene? Chissa'. Finora ho osservato i DSO che mi ero prefisso (tutti i Messier, meta' Caldwell e vari NGC assortiti) generalmente lavorando tra 75x e 150x e quello che vedo usando il riduttore mi piace, da un punto di vista puramente empirico. Ho provato talvolta a toglierlo, ma generalmente preferisco tenerlo montato.

    Solo una volta ho notato aberrazione cromatica usandolo su Saturno, ai margini del campo visivo a oltre 200X (punto C3 sopra). In verita' non so se il problema fosse dovuto al riduttore, perche'non ho provato a rimuoverlo per fare il test comparativo, ma una volta centrato il pianeta l'aberrazione spariva, quindi non fu un grande problema tutto sommato.

    Una cosa da considerare e'che il riduttore in teoria e'rimuovible (e pure in pratica ) ma per esperienza non e'comodo da svitare/avvitare durante una sessione (punto C4 menzionato sopra). Quindi, e'meglio pianificare il suo utilizzo prima della sessione a seconda del tipo di oggetti osservati. Poi, c'e'anche chi lo tiene sempre su (io nel 90/95% dei casi).

    Stretta la foglia larga la via, ora dite la vostra che io ho detto la mia...

    Questo post contiene 3 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    To see a World in a Grain of Sand And a Heaven in a Wild Flower...

  9. #9
    Nana Rossa L'avatar di Altomare Secca
    Data Registrazione
    Jul 2022
    Località
    Tours, France
    Messaggi
    303
    Taggato in
    3 Post(s)

    Re: riduttore di focale Lolli

    Citazione Originariamente Scritto da Angelo_C Visualizza Messaggio
    Questo devi chiederlo direttamente a loro (hanno due forums molto frequentati, googla "Astrosurf" e "Webastro" che seguo molto spesso).
    Io ad esempio pur avendo il C8, non ho nessuno dei tre accessori che hai elencato.
    eh infatti me l'han detto su webastro.
    astrosurf ancora non mi ha attivato l'account

    per il resto, non ho assolutamente l'intenzione di passare agli oculari da 2": troppo pesanti e troppo cari (ok la scimmia, ma anche no)

    l'idea sarebbe sempre quella di usare la canon per provare a fare qualche scatto deep, ma per ora non é affatto una priorità. mi ha molto incuriosito l'entusiasmo nell'uso visuale: addirittura ho visto un video su YT (ma non era un francese, bensi un americano) che diceva: "se mi chiedete quale accessorio prendere in visuale per il vostro SC e ne potete prendere solo uno, allora la risposta è il riduttore di focale"
    affermazione piuttosto forte
    Ultima modifica di Altomare Secca; 13-09-2022 alle 16:58
    Bresser EXOS2 GoTo - Celestron SC C8 - SW 80ED pro GoldEdition

  10. #10
    Nana Rossa L'avatar di Giovanni1971
    Data Registrazione
    May 2021
    Località
    Lussemburgo/Calabria
    Messaggi
    468
    Taggato in
    34 Post(s)

    Re: riduttore di focale Lolli

    Beh, questo su YT e'sicuramente esagerato...

    Se davvero potessi scegliere solo un accessorio non avrei dubbi: un paraluce anti condensa (a parte il cacciavite per collimare ma quello lo avevo gia' )

    Attento, ma questo lo sai gia' benissimo da te, che in YT si trovano un sacco di reviewers "indipendenti" solo per finta.
    To see a World in a Grain of Sand And a Heaven in a Wild Flower...

Discussioni Simili

  1. Riduttore focale
    Di Tommasoneo96 nel forum Accessori
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 30-11-2020, 22:17
  2. Riduttore di focale
    Di Richard1 nel forum Accessori
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 08-01-2020, 15:21
  3. Riduttore di focale
    Di Capitano nel forum Accessori
    Risposte: 44
    Ultimo Messaggio: 25-10-2019, 12:13
  4. Riduttore di focale per SC f/10
    Di Anteo nel forum Accessori
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 25-08-2018, 17:54
  5. riduttore di focale
    Di oregon103 nel forum Accessori
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 24-07-2014, 08:22

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •