Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 16 di 16
  1. #11
    Meteora L'avatar di qualcosaso
    Data Registrazione
    Jan 2023
    Messaggi
    23
    Taggato in
    2 Post(s)

    Re: La Terrà avrà un nuovo supercontinente: Amasia

    grazie,molto interessante.
    Ancora una domanda: se noi eliminassimo un terzo dell'acqua salata terrestre liberremmo una qusntità notevole di terre emerse,dando spazio alla popolazione,migliorando la fruizione di energia sottomarina ecc...Sapendolo fare,che pensi succederebbe?
    Ultima modifica di qualcosaso; 09-01-2023 alle 20:26

  2. #12
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di Red Hanuman
    Data Registrazione
    Feb 2012
    Località
    Varese provincia
    Messaggi
    6,484
    Taggato in
    548 Post(s)


    Re: La Terrà avrà un nuovo supercontinente: Amasia

    Alla tua domanda si può rispondere solo con l'immagionazione, ma credo che alcune considerazioni possano essere fatte senza andare troppo lontano dalla realtà.

    Per esempio, in una Terra con solo 2/3 dell'acqua il clima sarebbe estremamente differente: le correnti marine e i venti superficiali cambierebbero radicalmente, con effetti pesanti sulle varie parti del pianeta.

    Probabilmente ci sarebbero meno piogge nel complesso, inoltre l'effetto di mitigazione delle temperature operato dell'acqua sarebbe ridotto.

    Così fosse, ci troveremmo di fronte ad un pianeta più arido e con temperature maggiormente estreme, quindi molto meno abitabile.

  3. #13
    Meteora L'avatar di qualcosaso
    Data Registrazione
    Jan 2023
    Messaggi
    23
    Taggato in
    2 Post(s)

    Re: La Terrà avrà un nuovo supercontinente: Amasia

    È quello che penso anch'io: non è forse quello che è successo su Marte?

  4. #14
    Sole L'avatar di Ro84
    Data Registrazione
    Feb 2019
    Località
    Cagliari
    Messaggi
    675
    Taggato in
    85 Post(s)

    Re: La Terrà avrà un nuovo supercontinente: Amasia

    Confermo quanto detto sopra: l'acqua è un regolatore climatico fondamentale del pianeta. Sottraendone una parte andremmo incontro a un crollo della vivibilità della Terra.

    Aggiungo anche che dalla paleontologia emerge che i periodi in cui si è avuta la maggiore biodiversità sono stati quelli in cui non esisteva traccia di calotte glaciali, neppure ai poli, liberando ulteriore acqua che oggi è intrappolata allo stato solido nel ghiaccio. La disposizione dei continenti infatti permetteva che la cintura delle correnti marine trasportasse il calore in maniera molto più efficiente dell'attuale, garantendo temperature globali di circa 8-10° superiori a quelle attuali e migliorando notevolmente la distribuzione delle precipitazioni su scala planetaria. In particolare, ciò avvenne (con alti e bassi fisiologici) durante il periodo che va dal Giurassico fino all'Eocene, ossia da 170 milioni a 40 milioni di anni fa, periodo in cui non esistevano calotte glaciali.
    Roberto - Strumenti: Dobson Skywatcher 203/1200; Skywatcher Startravel 80.
    Oculari/filtri: Zoom Baader 8-24 Mark III + Barlow; Baader 36 asferico / UHC-S, OIII, PV.

  5. #15
    Sole L'avatar di Ro84
    Data Registrazione
    Feb 2019
    Località
    Cagliari
    Messaggi
    675
    Taggato in
    85 Post(s)

    Re: La Terrà avrà un nuovo supercontinente: Amasia

    Su Marte il discorso è un po' diverso per quanto riguarda le cause, ma gli effetti sono stati quelli che oggi si vedono, ossia un pianeta arido ed estremo. Lì però conta moltissimo anche l'assenza di un'atmosfera spessa come quella terrestre, e l'assenza di un campo magnetico.
    Roberto - Strumenti: Dobson Skywatcher 203/1200; Skywatcher Startravel 80.
    Oculari/filtri: Zoom Baader 8-24 Mark III + Barlow; Baader 36 asferico / UHC-S, OIII, PV.

  6. #16
    Meteora L'avatar di qualcosaso
    Data Registrazione
    Jan 2023
    Messaggi
    23
    Taggato in
    2 Post(s)

    Re: La Terrà avrà un nuovo supercontinente: Amasia

    A proposito di Marte e dell'acqua terrestre,è possibile che una parte di essa sia arrivata da Marte quando atmosfera e acqua marziane sono state spazzate via nello spazio dalla catastrofe remota ipotizzata da parecchi astronomi?

Discussioni Simili

  1. Nuovo arrivato sul pianeta Terra
    Di Izar75 nel forum Mi presento
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 01-08-2020, 19:51
  2. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 26-02-2020, 19:33
  3. Il nuovo quasi-satellite della Terra
    Di Pierluigi Panunzi nel forum Articoli
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 20-06-2016, 20:18
  4. Il 2014 avrà tre SuperLune?!
    Di Giuseppe Petricca nel forum Il cielo ad occhio nudo
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 11-07-2014, 10:54

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •