Risultati da 1 a 5 di 5
  1. #1
    Pianeta L'avatar di Sigmalite Arturo
    Data Registrazione
    Oct 2017
    Messaggi
    39
    Taggato in
    1 Post(s)

    Interfacciare l'osservatorio con una trasmissione dati via fibra ottica.

    Egregi tutti, chi di voi ha conoscenze tecniche e teoriche per trasferire i dati di un osservatorio amatoriale mediante un tratto di fibra ottica diciamo 100-150 mt al massimo?
    Vista l'approssimarsi della stagione fredda e avendo a disposizione una casupola in altipiano dotata di stufa, un pensierino al remotizzare lo sto facendo.
    Grazie.

  2. #2
    Gigante L'avatar di rey
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Messaggi
    1,500
    Taggato in
    325 Post(s)

    Re: Interfacciare l'osservatorio con una trasmissione dati via fibra ottica.

    Purtroppo non ti so aiutare per quanto riguarda la fibra ottica.

    Per quanto riguarda un cavo di rete normale dovresti probabilmente usare un amplificatore se la distanza è di 150 metri.

    Non ho capito se sei anche vicino a casa o no ma hai pensato eventualmente a mettere una connessione dati nell'osservatorio? Un modem con la schedina sim cosi controlli losservatorio dal divano di casa.
    Se automatizzi la serata di ripresa (con nina, sgpro,voyager ecc ) non hai bisogno di restare collegato con l'osservatorio perennemente ma solo ogni tanto per controllare o impostare la nottata. E comunque per esempio remote desktop di google che uso consuma poco come connessione.
    Poi eventualmente se hai una connessione con limite di dati ti rechi fisicamente a recuperarli di tanto in tanto se sei appunto vicino.

    Se tra il casotto e l'osservatorio hai un cavo corrente diretto puoi valutare un powerline, ma sinceramente non so se 150 metri sono troppi in questo caso.
    Io per esempio ho solo 20 metri da casa e il powerline va benissimo.


    Cieli sereni.

  3. #3
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di etruscastro
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Tarquinia (VT)
    Messaggi
    27,441
    Taggato in
    2252 Post(s)



    Re: Interfacciare l'osservatorio con una trasmissione dati via fibra ottica.

    spostato in -postazioni fisse e osservatori amatoriali-

  4. #4
    Pianeta L'avatar di Sigmalite Arturo
    Data Registrazione
    Oct 2017
    Messaggi
    39
    Taggato in
    1 Post(s)

    Re: Interfacciare l'osservatorio con una trasmissione dati via fibra ottica.

    Citazione Originariamente Scritto da rey Visualizza Messaggio
    Purtroppo non ti so aiutare per quanto riguarda la fibra ottica....
    Grazie Rey, sono si relativamente vicino a una casa o meglio, una malga in Altipiano di Asiago che però non è raggiunta dalla rete elettrica quindi niente 230V. In questo periodo oltre alla neve ci sono anche temperature basse che invitano a stare al calduccio.
    È mia intenzione preparare una base in cemento con una colonna in acciaio da lasciare fissa per piazzare la mia Az-Eq6 fuori dallo schermo di alcuni alberi.
    Il telescopio viene piazzato distante da alcuni alberi che schermano. Posso usare un toughbook da lasciare presso il telescopio e un altro dentro in malga ma difetta la disponibilità elettrica e la mia scarsa conoscenza per trasmettere i dati telescopio camera focheggiatore ecc.
    Accetto consigli.
    Ultima modifica di etruscastro; 10-12-2022 alle 09:04 Motivo: modifica quote

  5. #5
    Gigante L'avatar di rey
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Messaggi
    1,500
    Taggato in
    325 Post(s)

    Re: Interfacciare l'osservatorio con una trasmissione dati via fibra ottica.

    Beh nemmeno io sono esperto di reti comunque un lavoro sarebbe appunto collegare il PC esterno con un cavo di rete, esistono degli amplificatori di segnale che riducono la quantità di dati trasmessi ma ti permettono di raggiungere 150 metri di distanza. Però immagino tutta roba che consuma corrente...
    insomma va studiato molto bene. Poi il cavo che fai? Lo lasci lì a penzoloni o lo interri? Non lo so nemmeno io, è una domanda in generale.
    Per la fibra ottica non saprei proprio. Magari qualcun'altro sa dirti qualcosa a riguardo

    Se invece prende la rete del telefonino e visto che è un uso immagino saltuario, per comodita metterei un cellulare che fa da router wifi sul pc del telescopio e un altro sul pc dentro al calduccio.
    Installi google remote desktop sui pc e il gioco è fatto controlli il PC esterno dal calduccio.
    Anzi non ti servirebbe neppure il pc di casa, usi direttamente il cellulare con l'applicazione remote desktop, certo è che il PC è più comodo e comunque ti servirebbero 2 telefoni.

    Ultima ipotesi automatizzi la serata fotografica è te ne vai a dormire nella malga. La mattina recuperi il tutto.. certo se qualcosa va storto non recuperi niente....

    Cieli sereni
    Ultima modifica di rey; 09-12-2022 alle 23:06

Discussioni Simili

  1. Trasmissione in diretta di Alpha Centauri
    Di alfa015 nel forum Deep Sky
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 10-04-2020, 08:23
  2. Un pezzo di satellite in fibra composita, direi... che ne pensate?
    Di Valerio Ricciardi nel forum Astronautica
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 13-11-2015, 23:34
  3. Trasmissione a cinghia su eq5
    Di robj nel forum Telescopi e Montature
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 12-07-2014, 15:14
  4. Trasmissione micrometrica
    Di Pietro Rossello nel forum Accessori
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 18-04-2014, 15:08
  5. calcolo campo di vista telescopio collegato a fibra ottica
    Di Cico nel forum Telescopi e Montature
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 21-11-2013, 12:09

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •