Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 13 di 13
  1. #11
    Gigante L'avatar di cesarelia
    Data Registrazione
    May 2020
    Località
    Pisa
    Messaggi
    1,902
    Taggato in
    167 Post(s)

    Re: primi strumenti per astrofotografia

    @Huniseth forse si riferisce alla motorizzazione goto; in tal caso concordo che è meglio prenderla da subito, rigorosamente integrata alla montatura.

    Io invece ho progetti in linea di massima diversi dall'astrofotografia a lunga posa, quindi ho acquistato dei semplici motori AR/DEC per la mia eq5, ma mi sono premurato di prendere la nuova versione, con la porta di autoguida: è una classica porta st4.
    Per chi dovesse avere la vecchia versione che ne era sprovvista, è possibile aggiungere l'ST4 con una piccola modifica.
    Comunque dicono che per una autoguida precisa tale interfaccia non è l'ideale, se ricordo bene a causa di una scarsa reattività nel correggere l'inseguimento (non ho esperienza in merito, chiedo conferma ai più esperti).
    Per quel che mi può servire con i pianeti e qualche sessione con reflex senza grosse pretese, mi basta e mi avanza: collegata alla camera planetaria posso muovere la montatura da Sharpcap (non ho ancora testato l'inseguimento automatico).
    Sicuramente il kit goto è preferibile, già solo per il fatto che il PC può essere connesso direttamente alla pulsantiera della montatura (non tramite una camera planetaria o camera guida, come nel mio caso).

  2. #12
    Buco Nero L'avatar di Huniseth
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Vallee
    Messaggi
    10,925
    Taggato in
    790 Post(s)

    Re: primi strumenti per astrofotografia

    La modifica alla pulsantiera normale senza porta ST4 - fatta artigianalmente, consiste nel saldare i 4 fili +comune sulle piste dove ci sono i pulsanti - Ovviamente la velocità la comanda la pulsantiera, previa selezione 2x..ecc .. Non capisco la reattività, è quella dell'impulso che arriva dalla guida esterna - ovviamente i fili vanno saldati in un connettore volante o inserito nella pulsantiera - se ci sta - non mi ricordo più come l'avevo sistemata - purtroppo dopo un po si è guastata la pulsantiera, non so se a causa dei segnali esterni o per un improvvido alimentatore messo al posto delle batterie - Da cui, usate le batterie che è più sicuro.
    Interminati spazi io nel pensier mi fingo, ove per poco il cor non si spaura.
    mak180-mak127-mak90-TS70ED/474-Orion80/400-Tasco80-GH152/900-90/500-Wega15x70-binoview-EQ6

  3. #13
    Gigante L'avatar di cesarelia
    Data Registrazione
    May 2020
    Località
    Pisa
    Messaggi
    1,902
    Taggato in
    167 Post(s)

    Re: primi strumenti per astrofotografia

    Più che questione di velocità (gli impulsi alla ST4 sono elettrici, quindi immediati) credo sia una questione di elettronica occupata a fare altro: se la porta ST4 è connessa ad una camera di guida, che a sua volta viene comandata da PC tramite USB, immagino che la camera guida darà priorità al processo di controllo del sensore e di invio delle immagini al PC.

Discussioni Simili

  1. Primi Strumenti Astrofotografia "da viaggio"
    Di AndreaC nel forum Primo strumento
    Risposte: 20
    Ultimo Messaggio: 15-06-2020, 15:37
  2. ASTROFOTOGRAFIA: dubbi calcoli e strumenti
    Di g-astronomo nel forum Strumenti di ripresa
    Risposte: 35
    Ultimo Messaggio: 21-08-2019, 12:06
  3. Strumenti per Astrofotografia
    Di Gheorghe0376 nel forum Il mondo notturno
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 04-09-2018, 07:59
  4. Primi strumenti e passi verso la fotografia
    Di robertogrosso nel forum Telescopi e Montature
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 15-07-2018, 13:25
  5. primi saluti e primi consigli su strumenti
    Di iaco78 nel forum Primo strumento
    Risposte: 63
    Ultimo Messaggio: 05-02-2016, 09:13

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •