Pagina 3 di 3 PrimaPrima 123
Risultati da 21 a 29 di 29
  1. #21
    Nana Bianca L'avatar di iaco78
    Data Registrazione
    Feb 2016
    Messaggi
    5,063
    Taggato in
    506 Post(s)

    Re: Primissima (e disastrosa) M31 - Un aiuto?

    Citazione Originariamente Scritto da Ghillan Visualizza Messaggio
    Nota: ovviamente anche un qualsiasi tablet va bene. Luminosita' al minimo e mostri un'immagine bianca.
    Ciao

    So questo ultimo concetto non sono molto daccordo, anzi, bisogna fare ben attenzione ad utilizzare monitor, tablet, pannelli magliette... per i flat.... spesso sono piu' i danni che introducono che non i benefici... sopratutto i monitor..
    Se e' poi vero che con diametri piccoli l'inflenza o il rischio siano pochi, con diametri maggiori bisogna prestare piu' attenzione...
    Se si vogliono avere dei flat davvero efficienti, utilizzate il cielo al tramonto o all'alba dopo la sessione fotografica... e' il solo modo per avere i flat 100% uniformi e sopratutto a costo Zero che non fa mai male...
    Ultima modifica di iaco78; 26-01-2024 alle 02:07
    Osservo con: Bosma MAK 150/1800-Dobson Truss 12" ES Provo a fotografare con: Takahashi 106EDX4Astrobin gallery

  2. #22
    Nana Rossa L'avatar di Ghillan
    Data Registrazione
    Aug 2021
    Località
    Casnigo (BG), Italy
    Messaggi
    370
    Taggato in
    11 Post(s)

    Re: Primissima (e disastrosa) M31 - Un aiuto?

    @iaco78, la chiave quando si usa un display e' fare esposizioni abbastanza lunghe in modo da armonizzare tutto ed appiattire il refresh rate.

    Io uso un ipad col mio rifrattorino ( i miei flat rasentano i 3 secondi ) ed una tavoletta luminosa a3 per il mio C8 ( con quella riesco a fare flat di poco meno 2 secondi).
    Non ho mai avuto alcun problema. Ovvio che il display deve essere decente e la luminosita' uniforme. E' anche opinione generale che conviene avere esposizioni lunghe per via dei dark-flat, quindi prendo 2 piccioni con una fava. Ovvio anche che il refresh di un display e' un problema se si fanno esposizioni da 0.1/0.001 secondi, perche a quel punto si che le vedi le bande.

    Molta gente usa una maglietta bianca ... come fa ad esser piu' uniforme di un display proprio non capisco.
    Saro' io, ma ogni volta che ho provato ad usare il cielo ho sempre finito per avere un gradiente non irrilevante ( ma forse e' una incapacita' mia). Inoltre non ho mai capito come fate ad escludere nel tutto la presenza un minimo di nuvolosita'. Si e' anche vincolati a fare i flat all'alba ( io in genere dormo a quell'ora) ed al tramonto aspettando l'istante con la luminosita' opportuna. Usando un pannello li faccio quando mi pare.

    Comunque, non insisto sull'argomento, ad ognuno il suo.
    Ultima modifica di etruscastro; 26-01-2024 alle 10:34 Motivo: modifica tag

  3. #23
    Nana Rossa L'avatar di Koenig
    Data Registrazione
    Apr 2023
    Messaggi
    332
    Taggato in
    6 Post(s)

    Re: Primissima (e disastrosa) M31 - Un aiuto?

    Citazione Originariamente Scritto da Ghillan Visualizza Messaggio
    Io ho preso una tavoletta A3 perche dovevo usarlo con un SCT8, ma immagino che il tuo obbiettivo sia molto piu piccolo. Inoltre quella che ho io deve esser alimentato via usb ( non molto comodo), ma magari qualcuno di quelli ha una batteria interna ed e' piu' comodo da usare.

    Ecco un esempio: LINK

    Nota: ovviamente anche un qualsiasi tablet va bene. Luminosita' al minimo e mostri un'immagine bianca.

    Il trucco per fare flat decenti e' cercare di fare esposizioni sopra il secondo, in questo modo eventuali sfarfallamenti della sorgente luminosa vanno a sparire.
    Per far questo metti al minimo la luninosita' della tavoletta/tablet e se e' ancora troppo alta, abbassa il gain ( o ISO ) fino a che l'istogramma e' ad 1/3 circa.
    Grazie!
    Si mi servirebbe per la reflex quindi ovviamente molto piccolo

  4. #24
    Nana Rossa L'avatar di Koenig
    Data Registrazione
    Apr 2023
    Messaggi
    332
    Taggato in
    6 Post(s)

    Re: Primissima (e disastrosa) M31 - Un aiuto?

    Citazione Originariamente Scritto da Ghillan Visualizza Messaggio
    @iacco, la chiave quando si usa un display e' fare esposizioni abbastanza lunghe in modo da armonizzare tutto ed appiattire il refresh rate.

    Io uso un ipad col mio rifrattorino ( i miei flat rasentano i 3 secondi ) ed una tavoletta luminosa a3 per il mio C8 ( con quella riesco a fare flat di poco meno 2 secondi).
    Non ho mai avuto alcun problema. Ovvio che il display deve essere decente e la luminosita' uniforme. E' anche opinione generale che conviene avere esposizioni lunghe per via dei dark-flat, quindi prendo 2 piccioni con una fava. Ovvio anche che il refresh di un display e' un problema se si fanno esposizioni da 0.1/0.001 secondi, perche a quel punto si che le vedi le bande..
    In effetti non avevlo pensato all'ipad (Ho il modello Pro di ultima generazione)
    Non so perchè pensavo al diamentro del telescopio principale e ovviamente un iPad sarebbe troppo piccolo
    Invece in effetti mi serve con la reflex quindi immagino che il mio iPad vada benissimo

    Mi dai qualche dritta per la durata degli scatti/ISO etc etc (sempre con reflex)
    Grazie

  5. #25
    Nana Rossa L'avatar di Ghillan
    Data Registrazione
    Aug 2021
    Località
    Casnigo (BG), Italy
    Messaggi
    370
    Taggato in
    11 Post(s)

    Re: Primissima (e disastrosa) M31 - Un aiuto?

    Impossibile darti numeri esatti perche dipende:
    • Dall' efficienza quantica della camera ( eppoi io ho una camera dedicata, non una reflex ),
    • Da quanta luce prende la lente/telescopio ( un f10 prende meno luce di un f2 ),
    • Ovviamente anche dall' illuminazione dello schermo.


    Quel che posso dirti e' che devi cercare di giocare con la luminosita' dello schermo e col gain/ISO in modo da fare esposizioni piu lunghe possibili.
    ALMENO 1 secondo, se arrivi a 3 meglio ancora ( ma non e' detto che ti riesca). Scaricati un'immagine bianca sul tablet e poi la visuallizzi a pieno schermo, con luminosita' al minimo.
    Fa attenzione che la luminosita' resti contante ( che lo schermo non abbassi la luminosita' dopo un po, o che il display si spenga ).

    Io per fare i flat uso nina ma si puo' usare anche sharpcap.

    Nina ha un tool dedicato che ti punta il telescopio allo zenit ( cosi il tablet si appoggia orizontalmente ed uniformemente su tutti i lati ). Il tablet deve toccare il telescopio da tutti i lati per evitare che entri luce da altre sorgenti esterne. Nina sceglie la lunghezza dello scatto automaticamente , in base alla luminosita' che trova. Se vedo che la lunghezza dell'esposizione e' troppo corta, cancello ed abasso il gain fino a quando non arrivo ai 3 secondi circa. Dopo i flat ti fa fare anche i dark-flat. quelli li fai come i soliti dark: Col tappo sulla lente.

    Non sono esperto di sharpcap, ma credo tu ti debba regolare a mano usando l'istogramma. Fai foto finche non trovi il gain/iso in modo da fare foto di 1-3 secondi pur avendo la curva dell'istogramma a circa un terzo, o comunque a meno della meta'. E' un lavoro di scoperta che ti tocca fare una volta soltanto. A quel punto, saprai che gain/iso usare.

    Per evitare che comunque entri luce esterna dai lati del tablet ( appoggiarlo sull'obiettivo di certo non impedisce il passaggio di un minimo di luminosita' ), e' buona idea non fare i flat sotto il sole. O le fai in casa in una stanza buia( abbassa le tapparelle, chiudi la porta e spegni la luce), oppure semplicemente le fai fuori dopo che il solo e' tramontato . Io in genere le faccio prima della mia sessione fotografica.


    Una volta fatto tutto, se proprio vuoi stare tranquillo, guardi le singole foto in autostretch ( io uso un visualizzatore di fits per quello ) per vedere se ogni flat e' decente e non ha bande. Personalmente non ho mai trovato un solo flat che non andasse bene.

  6. #26
    Nana Rossa L'avatar di Koenig
    Data Registrazione
    Apr 2023
    Messaggi
    332
    Taggato in
    6 Post(s)

    Re: Primissima (e disastrosa) M31 - Un aiuto?

    @Ghillan
    Grazie per il preziosissimo aiuto
    Tutto chiaro anche se un paio di domande sono costretto a fartele :-)

    1) Ok, prese tutte le precauzioni che mi suggerisci come mi accorgo se ho fatto bene il lavoro?
    In altre parole quali difetti NON deve avere il mio flat tali da dover rifare tutto da capo?

    2) Cosa sono i dark-flat ?
    I bias , dark e falt so cosa sono e come si scattano ma i dark-flat?
    Dici che si scattano con il tappo quindi sono dei semplice dark ?

    Grazie

  7. #27
    Nana Rossa L'avatar di Ghillan
    Data Registrazione
    Aug 2021
    Località
    Casnigo (BG), Italy
    Messaggi
    370
    Taggato in
    11 Post(s)

    Re: Primissima (e disastrosa) M31 - Un aiuto?

    Incomincio dalla seconda.

    I dark-flat , sono dei dark che vengono fatti con la stessa durata dei flat ( se il flat e' di 2 secondi, allora anche i dark-flat saranno da 2 secondi ) e vengono usati AL POSTO dei bias. Una volta si parlava solo di bias, ma ultimamente tutti usano i dark-flat. Forse dipende dal fatto che i nuovi sensori dedicati hanno molto meno rumore ed i dark-gflat funzionano meglio dei bias. Onestamente non mi e' chiarissimo quando usare gli uni piuttosto che gli altri. Da quel poco che ho trovato, i bias sono preferibili quando le immagini sono sotto il secondo, mentre al di sopra sarabbero meglio i dark-flat.

    Visto che tu usi una vecchia reflex, direi che probabilmente ti conviene fare i classici bias,dark, e flat.
    Magari, c'e' qualcuno con le idee piu chiare di me sul perche' fare gli uni piuttosto che gli altri.


    In merito alla prima domanda. Apri i singoli flat con un qualcosa che ti permette col mouse di misurare la luminosita' dove punti e cerca di capire se e' piu o meno tutto uniforme. Un qualsiasi gimp,affinity photo, photoshop o pixinsignt te lo permette. Oppure puoi aprirli con siril ( e' un tool gratuito per fare stacking) e fagli fare l'autostretch ... se ti sembra tutto uniforme allora e' tutto ok. Se vedi bande orizontale ( tipo il refresh di un monitor ) allora non vanno bene. Se vedi "cerchi" leggermente piu scuri, quello e' normale. Sono esattamente quello che i flat devono correggere.;-)

  8. #28
    Nana Rossa L'avatar di Koenig
    Data Registrazione
    Apr 2023
    Messaggi
    332
    Taggato in
    6 Post(s)

    Re: Primissima (e disastrosa) M31 - Un aiuto?

    @Ghillan
    Perfetto tutto assolutamente chiaro

    Si hai ragione, con la vecchia reflex mi conviene fare i bias ma la tua informazione è comunque utile perchè con la ZWO 585 sarà sicuramente meglio fare i dark-flat

    Grazie di avermi chiarito questa cosa

  9. #29
    Utente rimosso
    Guest L'avatar di Altomare Secca

    Re: Primissima (e disastrosa) M31 - Un aiuto?

    anche io in questi giorni sto fotografando M31.
    ormai già verso mezzanotte tende ad essere piuttosto bassa sull'orizzonte quindi gli effetti dell'Inquinamento luminoso aumentano (soprattutto se nella sua direzione ci sono città o grossi agglomerati),
    non è colpa della reflex tranquillo.

    per le iso migliori c'era un sito che aveva fatto degli ottimi test per quasi tutti i modelli ma non mi ricordo...
    era qualcosa tipo reflex for astrophotography o una roba simile...

Discussioni Simili

  1. M1 disastrosa
    Di dodò nel forum Deep Sky
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 04-11-2020, 12:05
  2. collimazione newtoniano disastrosa causa mia!
    Di toscanello nel forum Telescopi e Montature
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 26-10-2020, 17:19
  3. Primo Giove2017 una foto disastrosa
    Di iaco78 nel forum Pianeti e dintorni
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 20-04-2017, 05:18
  4. Info immagine disastrosa
    Di dodò nel forum Pianeti e dintorni
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 02-04-2016, 00:27
  5. Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 22-07-2014, 19:17

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •