Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 16
  1. #1
    Pianeta L'avatar di alessioben
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Bergamo
    Messaggi
    37
    Taggato in
    1 Post(s)

    Luminosità delle stelle più lontane

    Ciao a tutti!

    Ma ogni un tot di tempo breve, non dovremmo vedere delle stelle nuove che non abbiamo mai visto prima? Perché la luce di quella particolare stella, in quel momento, ci ha raggiunti. No? Sto parlando di stelle molto lontane...

    Non so se mi sono spiegato...

    Grazie!!

    Ps: ho parlato di stelle ma la stessa cosa con le galassie...
    Ultima modifica di alessioben; 20-06-2012 alle 20:29

  2. #2
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di Red Hanuman
    Data Registrazione
    Feb 2012
    Località
    Varese provincia
    Messaggi
    5,591
    Taggato in
    467 Post(s)

    Re: Luminosità delle stelle più lontane

    Citazione Originariamente Scritto da alessioben Visualizza Messaggio
    Ciao a tutti!

    Ma ogni un tot di tempo breve, non dovremmo vedere delle stelle nuove che non abbiamo mai visto prima? Perché la luce di quella particolare stella, in quel momento, ci ha raggiunti. No? Sto parlando di stelle molto lontane...

    Non so se mi sono spiegato...

    Grazie!!

    Ps: ho parlato di stelle ma la stessa cosa con le galassie...
    La tua domanda è una riedizione del paradosso di Olbers. Leggi QUI.
    E anche a te do il consiglio di leggere il libro di Enzo. Per capire l'astronomia non c'è niente di più utile e semplice...

  3. #3
    Pianeta L'avatar di alessioben
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Bergamo
    Messaggi
    37
    Taggato in
    1 Post(s)

    Re: Luminosità delle stelle più lontane

    Ok, ora si sa che (1) la velocità della luce è finita, (2) l’universo è in espansione. Ma perché queste due cose dovrebbero annullare il paradosso di Olbers? So che c'è scritto più in basso, ma non è che abbia capito molto...

    Per quanto riguarda il libro mi sa che lo compro, altrimenti riempio il forum di domande le cui risposte si troveranno quasi tutte nel libro

  4. #4
    Sole L'avatar di Danilo
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Bologna
    Messaggi
    792
    Taggato in
    2 Post(s)

    Re: Luminosità delle stelle più lontane

    Citazione Originariamente Scritto da alessioben Visualizza Messaggio
    Ok, ora si sa che (1) la velocità della luce è finita, (2) l’universo è in espansione. Ma perché queste due cose dovrebbero annullare il paradosso di Olbers? So che c'è scritto più in basso, ma non è che abbia capito molto...
    In realtà il paradosso ci indica soprattutto che l'Universo non è eterno.Senza contare che, data l'espansione dell'universo, lo spostamento verso il rosso aumenterebbe sempre di più con la distanza, fino ad arrivare all'infrarosso e alle microonde (lunghezze d'onda invisibili). E ricorda sempre che la luminosità decresce col quadrato della distanza...
    Io so di non sapere

  5. #5
    Pianeta L'avatar di alessioben
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Bergamo
    Messaggi
    37
    Taggato in
    1 Post(s)

    Re: Luminosità delle stelle più lontane

    Ah, quindi non vediamo le stelle/galassie più lontane perché la loro lunghezza d'onda quando arriva a noi è invisibile?

  6. #6
    Sole L'avatar di Danilo
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Bologna
    Messaggi
    792
    Taggato in
    2 Post(s)

    Re: Luminosità delle stelle più lontane

    Citazione Originariamente Scritto da alessioben Visualizza Messaggio
    Ah, quindi non vediamo le stelle/galassie più lontane perché la loro lunghezza d'onda quando arriva a noi è invisibile?
    sì (parliamo della lunghezza d'onda della luce), e anche per il fatto che la luminosità diminuisce con la distanza. E' importante sottolineare anche che l'universo non esiste da sempre.
    Ultima modifica di Danilo; 23-06-2012 alle 11:40
    Io so di non sapere

  7. #7
    Pianeta L'avatar di alessioben
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Bergamo
    Messaggi
    37
    Taggato in
    1 Post(s)

    Re: Luminosità delle stelle più lontane

    Come mai la luce diminuisce con l'aumentare con la distanza? Non c'è nessun "ostacolo" nell'universo...no?

    Poi l'universo non esiste da sempre? Io pensavo che l'universo esistesse da sempre e la materia che fosse concentrata in un unico punto e poi, durante il big bang è "esplosa"...no?

    Grazie!

  8. #8
    Sole L'avatar di Danilo
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Bologna
    Messaggi
    792
    Taggato in
    2 Post(s)

    Re: Luminosità delle stelle più lontane

    Citazione Originariamente Scritto da alessioben Visualizza Messaggio
    Come mai la luce diminuisce con l'aumentare con la distanza? Non c'è nessun "ostacolo" nell'universo...no?

    Poi l'universo non esiste da sempre? Io pensavo che l'universo esistesse da sempre ed era la materia che era concentrata in un unico punto e poi, durante il big bang è "esplosa"...no?

    Grazie!
    No...la materia non è né esplosa in un certo istante, né concentrata in un punto. Detto così sembra che lo spazio sia stato riempito di materia di punto in bianco. Molto sinteteticamente, il punto di cui si parla è spazio-temporale. Ma ti consiglio prima di leggerti bene il libro di Enzo, così sarà più facile risponderti..
    Io so di non sapere

  9. #9
    Pianeta L'avatar di alessioben
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Bergamo
    Messaggi
    37
    Taggato in
    1 Post(s)

    Re: Luminosità delle stelle più lontane

    Ok, grazie! Se leggendolo avrò qualche dubbio, c'è una particolare sezione riguardo al libro dove posso scrivere domande?

  10. #10
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di Red Hanuman
    Data Registrazione
    Feb 2012
    Località
    Varese provincia
    Messaggi
    5,591
    Taggato in
    467 Post(s)

    Re: Luminosità delle stelle più lontane

    Citazione Originariamente Scritto da alessioben Visualizza Messaggio
    Ok, ora si sa che (1) la velocità della luce è finita, (2) l’universo è in espansione. Ma perché queste due cose dovrebbero annullare il paradosso di Olbers? So che c'è scritto più in basso, ma non è che abbia capito molto...
    Se la velocità della luce fosse infinita, la luce delle stelle più lontane ci raggiungerebbe immediatamente, e quindi vedremmo contemporaneamente tutte le stelle, anche quelle che oggi non vediamo perché la loro luce non ci ha ancora raggiunto. Anche con un universo finito ma sufficientemente grande, ci ritroveremmo senza notte.

    In ogni caso, anche con una velocità della luce finita, se l'universo esistesse da sempre o da un tempo sufficientemente lungo, la luce avrebbe avuto il tempo per raggiungerci anche dalle stelle più lontane e, di nuovo, avremmo il cielo completamente illuminato.

    Con un universo in espansione e luce con velocità finita, la luce delle stelle che sono troppo lontane non ci raggiungerà mai, perché la luce non può tenere il passo dell'espansione (con un'espansione anche piccola, la somma dello spazio che si forma in un arco di tempo determinato supera ad un certo punto lo spazio percorribile in quel tempo dalla luce), e quindi ci ritroviamo col cielo buio la notte (e meno male!).
    Anzi, ci sarà sempre più buio, perché prima o poi tutte le stelle non legate gravitazionalmente a noi si allontaneranno alla distanza critica in cui l'espansione supera la velocità della luce...

    Citazione Originariamente Scritto da alessioben Visualizza Messaggio
    Ah, quindi non vediamo le stelle/galassie più lontane perché la loro lunghezza d'onda quando arriva a noi è invisibile?
    Si, ma non solo. Superata una distanza critica, l'espansione supera la velocità della luce, e quindi le stelle e le galassie scompaiono...
    Se fosse solo una questione di redshift (cioè di aumento della lunghezza d'onda) mano a mano dovremmo perdere di vista le lunghezze d'onda normali (la luce solare, tanto per intenderci), ma potremmo vedere le onde più corte (UV, X, gamma) ridotte a luce "normale"....

    Inoltre, devi tenere presente che la risposta dell'occhio alla luminosità è di tipo logaritmico, per cui ad un certo punto, pur essendoci luce, non vedrai nulla....

    Citazione Originariamente Scritto da alessioben Visualizza Messaggio
    Come mai la luce diminuisce con l'aumentare con la distanza? Non c'è nessun "ostacolo" nell'universo...no?
    Mica tanto vero... La luce può essere assorbita a tutte le lunghezze d'onda, basta che incontri il tipo di materia che riesce ad assorbirla.
    In ogni caso, la luce si espande nell'universo in tutte le direzioni, con simmetria sferica, per cui la sua intensità luminosa si riduce col quadrato della distanza. Come detto sopra, ad un certo punto non vedrai più nulla...


    Citazione Originariamente Scritto da alessioben Visualizza Messaggio
    Poi l'universo non esiste da sempre? Io pensavo che l'universo esistesse da sempre e la materia che fosse concentrata in un unico punto e poi, durante il big bang è "esplosa"...no?


    Grazie!

    Si pensa che l'universo sia nato col big bang, quasi 14 miliardi di anni fa. Prima non esisteva nulla, anzi, non ha nemmeno senso dire prima, perché il tempo è nato con l'universo.
    E non c'è stata nessuna esplosione. Si usa il termine esplosione per semplicità, ma in realtà i tratta di espansione.

    Se leggi il libro di Enzo, diventerà tutto più chiaro...

Discussioni Simili

  1. infarinatura delle stelle....
    Di achille nel forum Astrofisica
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 07-06-2012, 20:58
  2. ..la ripresa delle attività..
    Di garmau nel forum Binocoli
    Risposte: 59
    Ultimo Messaggio: 29-05-2012, 22:37
  3. esperimento delle due fessure
    Di Matteo nel forum Astrofisica
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 13-05-2012, 22:08
  4. L' hit parade delle sorgenti gamma
    Di Vincenzo Zappalà nel forum Articoli
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 09-05-2012, 12:23
  5. Salute a tutti amici delle stelle!
    Di Fos nel forum Mi presento
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 06-05-2012, 12:04

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •