Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 13
  1. #1
    Gigante L'avatar di GALASSIA60
    Data Registrazione
    Nov 2012
    Località
    AREZZO
    Messaggi
    1,468
    Taggato in
    95 Post(s)

    M 67 Open Cluster: l'anziano....

    Non ci sono nebule a portata del" mio " cielo, le galassie si affacciano troppo tardi, c'è pure la Luna quando le serate sono timidamente accettabili, quindi se non si vuol riposare si riprende quello che passa il convento. Sono sempre alle prese con il compromesso giusto fra tempi di esposizione e saturazione veloce con l' Idas. Queste sono 21 pose di soli 150' a 400 ISO !! ( Ho provato questa strada, ma sulle nebulose tenui e galassie non credo che sia quella giusta). Ho ripreso questo insolito ammasso aperto uno dei piu' vecchi della nostra galassia ricco di stelle arancioni che dimostrano l'età del sistema. A Voi come sempre pareri sinceri. CIELI SERENI.
    Immagini Allegate Immagini Allegate
    SW N EQ6 Pro - Celestron C 8 - SW 150/750 DSO - SW 70/500 -Canon EOS 450 D Baader - Orion Starshoot - http://astromauro.jimdo.com/ http://www.astrobin.com/users/GALASSIA60/

  2. #2
    SuperGigante L'avatar di pool187
    Data Registrazione
    Apr 2013
    Località
    Viterbo
    Messaggi
    2,977
    Taggato in
    237 Post(s)

    Re: M 67 Open Cluster: l'anziano....

    Pareri sinceri?

    ....MI PIACE...bei colori, zero (o pressappoco) vignettatura e gradiente. complimenti.

    l'unica cosa, forse hai lavorato troppo di filtro minimo, le stelle mi sembrano troppo piccole, soprattutto quelle del DSO che dovrebbe essere il protagonista.(anche se non conoscendolo potrei benissimo sbagliare)

    per il resto complimenti. di questi periodi, con la luna...hai fatto benissimo a buttarti su un ammasso. !
    Konus200/1000, RC12 GSO TRUSS, Eq6 pro, Eq8, G2-4000 Moravian, Canon 6d
    3Z Observatory - Socio GraG - Astrobin: Pool187

  3. #3
    Nana Bianca L'avatar di garmau
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    olbia
    Messaggi
    6,256
    Taggato in
    484 Post(s)

    Re: M 67 Open Cluster: l'anziano....

    Bello. La prima volta che apprezzo l'ammasso nella sua globalità.
    Complimenti.

    inviato dal cellulare
    -MAURIZIO-
    Leggi di Murphy sul big bang: all'inizio era il nulla. Poi qualcosa ando' storto.

  4. #4
    Gigante L'avatar di GALASSIA60
    Data Registrazione
    Nov 2012
    Località
    AREZZO
    Messaggi
    1,468
    Taggato in
    95 Post(s)

    Re: M 67 Open Cluster: l'anziano....

    @Maurizio : grazie dell'apprezzamento, non è un oggetto molto considerato, ma in effetti merita qualche attenzione in più.
    @Paolo: sono contento che ti piaccia. Comunque ho solo strechato istogrammi e livelli, non ho usato filtri minimi. Guardando altre immagini il DSO sembra quasi un globulare tanto è ricco di stelle molto piccole. Ti pongo un quesito :secondo te è possibile fare del deep con qualità almeno sufficiente/discreta con tempi max di 150/180 secondi ( per non saturare il fondocielo ) ? Sto pensando di ritornare al filtro UHC che mi aveva permesso di fare qualcosa di decente, prima di passare definitivamente al H-alpha.... Considera che sempre ieri sera ho provato il trio di M 105 con esp. di 180 a 800 ISO ma il tutto era già saturo ( forse anche per velature che sono arrivate ). Debbo ancora elaborarle, ma credo che siano inutilizzabili. Sono in un vicolo cieco.....CIELI SERENI.
    SW N EQ6 Pro - Celestron C 8 - SW 150/750 DSO - SW 70/500 -Canon EOS 450 D Baader - Orion Starshoot - http://astromauro.jimdo.com/ http://www.astrobin.com/users/GALASSIA60/

  5. #5
    SuperGigante L'avatar di pool187
    Data Registrazione
    Apr 2013
    Località
    Viterbo
    Messaggi
    2,977
    Taggato in
    237 Post(s)

    Re: M 67 Open Cluster: l'anziano....

    vabbè devi considerare che c'era anche la luna ieri no?

    comunque il punto è questo, a dicembre io feci delle prove.
    ed infati sia marco che pk le fecero e si trovarono comunque bene...dalla città il segnale che puoi prendere non è molto. anche se tu facessi mille pose quello è.
    quindi per quale motivo andarsi a creare problemi con gradienti e fondocielo rumoroso?
    meglio fare più pose ma con meno esposizione. di fattov se dividi (mentalmente) l'istogramma in tre parti uguali, il risultante della singola posa deve rimanere nel terzo di sinistra per la precisione il picco dell'istogramma deve stare sul terzo piu a sinistra...in parole povere non deve essere satura...altrimenti avrai problemi in elaborazione...magari avrai catturato un pò di segnale in più...ma per catturare segnale in più (neanche tanto dalle mie prove) andrai a compromettere il risultato estetico delle tue foto.

    quindi si... rimani basso con l'esposizione e fai pio o meno la stessa integrazione totale... la foto sarà meno rumorosa(dato che a parità di integrazione avrai più scatti) e il fondocielo sarà migliore,...e neanche di poco.
    a scapito di un pò di segnale...lo so che noi siamo alla ricerca dell'ultimo fotone impazzito che ci colpisce direttamente dal DSO che stiamo fotografando..ma dalla città bisogna scendere a compromessi, c'è poco da fare.

    per idas che ti scherma l'inquinamento luminoso meno del UHC mi sembra strano...è ritenuto da praticamente la totalita degli astrofotografi il migliore.

    per halpha...dovrai aspettare le nebulose estive...comuqnue io fossi in te fotograferei solo con quello se lo vendi fammi sapere
    Konus200/1000, RC12 GSO TRUSS, Eq6 pro, Eq8, G2-4000 Moravian, Canon 6d
    3Z Observatory - Socio GraG - Astrobin: Pool187

  6. #6
    Gigante L'avatar di GALASSIA60
    Data Registrazione
    Nov 2012
    Località
    AREZZO
    Messaggi
    1,468
    Taggato in
    95 Post(s)

    Re: M 67 Open Cluster: l'anziano....

    Mi trovi d'accordo. Infatti per esempio in questa foto ( molto facile ), le curve dell'istogramma stavano appena al di quà ( verso destra ) della prima "tacca ". Dopo la modifica ovviamente la curva R è sempre piu' avanti rispetto alle altre. Quando fotografo in queste condizioni diciamo che escono fuori foto accettabili, quando siamo in prossimità della seconda "tacca " o addirittura oltre possiamo cestinare il tutto....
    Rimane sempre il discusso e eviscerato dilemma del: cattura piu' dettagli una esposizione da 6 minuti o quattro esposizioni da 1,5 ....? Ma di questo ne abbiamo già parlato in altri thread e comunque come hai ben detto dalla città non si può pretendere piu' di tanto......
    SW N EQ6 Pro - Celestron C 8 - SW 150/750 DSO - SW 70/500 -Canon EOS 450 D Baader - Orion Starshoot - http://astromauro.jimdo.com/ http://www.astrobin.com/users/GALASSIA60/

  7. #7
    Nana Bruna L'avatar di Elio
    Data Registrazione
    Apr 2014
    Località
    Fara Sabina
    Messaggi
    255
    Taggato in
    16 Post(s)

    Re: M 67 Open Cluster: l'anziano....

    Il risultato non mi dispiace affatto, dalla città purtroppo, e con la luna, di più non si può fare...sono nuovo quindi non so con quale strumentazione riprendi, ma dicci come hai ripreso e se hai fatto per bene i compiti a casa, flat, dark etc etc... e magari anche che sistema usi, dss, iris, astroart...

    Per il discorso filtri apriamo una voragine di discussione, dipende molto dal sito ma l'uhc taglia molto di pià del "semplice" idas basta guardare i diagrammi... personalmente adesso sono passato al sistema MFA della hutech, quindi ho venduto idas 2" e UHC astronomik clip-on per prendere idas e V4 hutech appunto, il V4 è arrivato oggi quindi non so come lavora ma in teoria dovrebbe essere più facile da "domare" nel colore con l'UHC ho avuto sempre qualche difficoltà ma a tagliare taglia parecchio

  8. #8
    Gigante L'avatar di GALASSIA60
    Data Registrazione
    Nov 2012
    Località
    AREZZO
    Messaggi
    1,468
    Taggato in
    95 Post(s)

    Re: M 67 Open Cluster: l'anziano....

    Ciao Elio sono contento che tu possa intervenire, perchè se ben ho capito anche tu hai un sito cittadino, benchè come hai scritto sul tuo sito le foto migliori le hai effettuate dalla Sabina e Forche Canapine. Per farla breve sono passato dal fotografare con un C 8 ridotto a f 6,3 ad un Newton SW 130/650 a f/5 ridotto x 0,8. La quantità di luce raccolta in piu' mi ha stupito in quanto con la povera CG 5 faticavo ad arrivare ad esposizioni corrette sopra i 5 minuti col C8, anche se con questa configurazione e l'Idas non arrivavo a saturazione anche con questi tempi. Ora con il Newton e l'Idas arrivo a saturazione max 180", mentre con l' Astronomik UHC clips arrivavo bene a 250 " con discreti risultati estetici. Come elaborazione uso DSS , Pixinsight 1.8 ( coadiuvato anche dalla vecchia versione LE), rifiniture con PS. Di solito riprendo lights a sufficienza almeno se possibile 1,5/2 ore secondo il soggetto ( non posso oltre per la mia finestra visuale), faccio dark e flat senza spostare reflex, faccio darkflat, no bias. Mi piacerebbe avere una tua opinione sul V4 dopo che lo hai provato. P.S.: La mia postazione è "penosa " con un lampione stradale a poche metri. Ciao. CIELI SERENI.
    SW N EQ6 Pro - Celestron C 8 - SW 150/750 DSO - SW 70/500 -Canon EOS 450 D Baader - Orion Starshoot - http://astromauro.jimdo.com/ http://www.astrobin.com/users/GALASSIA60/

  9. #9
    Nana Bruna L'avatar di Elio
    Data Registrazione
    Apr 2014
    Località
    Fara Sabina
    Messaggi
    255
    Taggato in
    16 Post(s)

    Re: M 67 Open Cluster: l'anziano....

    Ciao Mauro
    no per fotuna io abitualmente (da casa) ho un cielo quasi rurale, nelle serate migliori allo zenith ho misurato con sqm largo intorno ai 20.5 (massimo) quindi non proprio cittadino o peggio sotto un lampione come nel tuo caso, mi ritengo ragionevolmente fortunato. Logicamente le foto fatte dal Labbro o da Forca sono tutta un'altra cosa!

    Per darti una misura col baby fsq a f5.3 da Forca posso permettermi sub da 12 minuti a 800iso senza filtro, da casa con l'idas mi fermo a 10, arrivo a 15 con l'uhc ma dipende anche dalla zona di cielo, se il nord n-est è buono, verso est-sud evito proprio di scattare e cerco di farlo sotto cieli decenti.
    Questro per dire che il buon cielo è il miglior filtro che possa esistere, e gli astrofotografi condannati all'itinere!

    Per il V4 sono curiosissimo anch'io, se una sera il meteo concede voglio provarlo con la luna "fastidiosa" dove solo l'ha da 6nm inizia ad essere efficace, proprio per vagliarne i limiti e capire se dovrò combattere a bilanciare i colori come con l'uhc. Appena ho news ti aggiorno volentieri

    Circa il pretrattamento dei dati leggendo Pixinsight ti posso consigliare di studiarti tutorial e guide in rete, so che non è facile all'inizio ma credo sia il miglior software in circolazione, io sono ancora aggrappato al workflow di Solomon per Iris e frullatina in PS con l'ausilio delle azioni "astronomy tools" di Noel Carboni.

    Cieli sereni,
    Elio

  10. #10
    Gigante L'avatar di GALASSIA60
    Data Registrazione
    Nov 2012
    Località
    AREZZO
    Messaggi
    1,468
    Taggato in
    95 Post(s)

    Re: M 67 Open Cluster: l'anziano....

    Versione definitiva un poco piu' " accesa ":
    link:http://astrob.in/89213/0/
    Immagini Allegate Immagini Allegate
    SW N EQ6 Pro - Celestron C 8 - SW 150/750 DSO - SW 70/500 -Canon EOS 450 D Baader - Orion Starshoot - http://astromauro.jimdo.com/ http://www.astrobin.com/users/GALASSIA60/

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •