Pagina 13 di 23 PrimaPrima ... 31112131415 ... UltimaUltima
Risultati da 121 a 130 di 228
  1. #121
    Sole L'avatar di KMan
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Località
    Roma Nord
    Messaggi
    543
    Taggato in
    15 Post(s)

    Re: Inquinamento luminoso italia mappe

    Non sò se ridere o piangere ... :

    Ridurre l'inquinamento luminoso non significa spegnere o lasciare al buio la gente, ma solo schermare ed orientare correttamente il flusso luminoso là dove serve, cioè verso il piano di calpestìo e senza sprechi verso il cielo stellato.
    Luci Stadio.jpg

    Queste sono le luci dello stadio della mia sorridente cittadina e non puntano esattamente solo in basso ... anzi !
    Posso assicurarvi che quando le accendono (quasi tutte le sere) è uno "spettacolo", il cielo si illumina insieme alla mia stanza (insieme a molte altre che si trovano nella traiettoria del fascio luminoso) e sono a qualche chilometro di distanza ...

    P.S.
    Secondo voi che tipo di luci sono ?! (per capire che tipo di filtro eventualmente usare - anche se servirà a poco)
    * Celestron C8 XLT * TS-Optics Reducer & Corrector f/6.3 * TS-Optics 2" Crayford Focuser Dual Speed * YouTube *

  2. #122
    SuperGigante L'avatar di contedracula
    Data Registrazione
    Jul 2013
    Località
    Napoli - New York
    Messaggi
    2,112
    Taggato in
    145 Post(s)

    Re: Inquinamento luminoso italia mappe

    Se senti a chi combatte l'Inquinamento Luminoso basta scrivere al Comune, io ho combattuto un anno intero anche all'interno di un parco Nazionale, le cose NON sono cambiate minimamente, anzi si continuano a mettere fari alegeni in incroci " pedonali " e vicoletti.

    Mi dispiace molto ma su una scala di priorità oramai l'Inquinamento Luminoso dopo tutto questo tempo per me occupa un spazio inferiore.

    Chi ha tempo da impegnare forse è un ottimo " passatempo " scrivere alle amministrazioni comunali

    Ciao
    http://www.osservatoriovesuviano.it Conte Dracula
    Stazione Meteorologica Davis Vantage Pro2 +40°50'N +14°22'E 200m s.l.m.

  3. #123
    Sole L'avatar di KMan
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Località
    Roma Nord
    Messaggi
    543
    Taggato in
    15 Post(s)

    Re: Inquinamento luminoso italia mappe

    Conte, non solo ti "quoto" ma sottolineo le tue parole.
    Non sai quante persone si sono lamentate di questa situazione .. ed i risultati sono stati pari a zero ... spaccato
    Quindi che c'è da aggiungere se non poter rimarcare il livello di ignoranza ed insensibilità che ormai si può riscontrare un pò ovunque ?!

    Lo chiamano "progresso" ... ma se dai in mano a dei "bifolchi" la navetta di "Star Trek" dubito che siano all'altezza di sfruttarla.
    Il discorso è generalizzato ovviamente e non si riferisce a nessuno in particolare ed'è convinzione personale che oggi più che mai sono gli interessi individuali quelli che primeggiano e capeggiano su tutto.
    Mi fermo quà che è meglio !
    * Celestron C8 XLT * TS-Optics Reducer & Corrector f/6.3 * TS-Optics 2" Crayford Focuser Dual Speed * YouTube *

  4. #124
    Sole L'avatar di Cagnaccio
    Data Registrazione
    May 2014
    Località
    Uta (CA)
    Messaggi
    840
    Taggato in
    65 Post(s)

    Re: Inquinamento luminoso italia mappe

    l'assessore Estella (che bel nome), ha stranamente lo stesso cognome del sindaco
    sicuramente una coincidenza
    Osservo con: MC 127/1500 su EQ AVX GoTo
    Riprendo con: Canon EOS 350D, Philips Vesta CCD

  5. #125
    SuperNova L'avatar di Valerio Ricciardi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Roma (di base)
    Messaggi
    3,534
    Taggato in
    337 Post(s)

    Re: Inquinamento luminoso italia mappe

    Estella Marino è Romana, e non ha parentele di sorta col Sindaco attuale, che è genovese e non le somiglia peraltro minimamente. Fino ad adesso non è che mi sembri che svetti per spirito di iniziativa, determinazione e capacità realizzativa, ma sospendo il giudizio perché non l'ho seguita bene. C'è anche un Franco Marino in consiglio comunale, che parimenti non ha parentela alcuna col sindaco. Ambedue quando ci son state le elezioni hanno avuto un vantaggio non piccolo dall'omonimia del cognome.
    INQUINAMENTO LUMINOSO- segnala impianti illegali nel territorio laziale, protetto dalla L.R. n. 23/2000: www.laziostellato.org

  6. #126
    SuperNova L'avatar di Valerio Ricciardi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Roma (di base)
    Messaggi
    3,534
    Taggato in
    337 Post(s)

    Re: Inquinamento luminoso italia mappe

    Citazione Originariamente Scritto da contedracula Visualizza Messaggio
    Se senti a chi combatte l'Inquinamento Luminoso basta scrivere al Comune
    Assolutamente no, si attiva una procedura specifica con un modello di missiva molto standardizzato, che contiene riferimenti agli articoli di legge interessati nel caso specifico; detta missiva in forma certificata e tracciabile (PEC o Raccomandata A.R. così ha un numero di protocollo) e che contiene una descrizione "standard" del tipo di violazione non si invia al Comune ma al Comando dei VVUU competenti per territorio;
    i VVUU constatano sommariamente la plausibilità della segnalazione (un mitomane potrebbe denunciare l'inQuinamento luminoso di una tastiera di citofono del dirimpettaio) e girano, OBBLIGATORIAMENTE, la segnalazione all'ARPA competente (quella della tua regione) che ha titolo e strumentazione per fare misure quantitative e passare la relazione al Comune, che DEVE emettere provvedimento di diffida ad adeguarsi seguito, in caso di inadempienza, dalla sanzione (ripetibile).

    Se il Comune non ottempera, per il funzionario responsabile del procedimento su querela di parte il guaio è penale (art. 328 c.p., omissione o rifiuto di atti di ufficio):

    « Il pubblico ufficiale o l'incaricato di un pubblico servizio, che indebitamente rifiuta un atto del suo ufficio che, per ragioni di giustizia o di sicurezza pubblica, o di ordine pubblico o di igiene e sanità, deve essere compiuto senza ritardo, è punito con la reclusione da sei mesi a due anni.
    Fuori dei casi previsti dal primo comma, il pubblico ufficiale o l'incaricato di un pubblico servizio, che entro trenta giorni dalla richiesta di chi vi abbia interesse non compie l'atto del suo ufficio e non risponde per esporre le ragioni del ritardo, è punito con la reclusione fino ad un anno o con la multa fino a euro 1.032. Tale richiesta deve essere redatta in forma scritta ed il termine di trenta giorni decorre dalla ricezione della richiesta stessa. »


    Se pensi che ipoteticamente "scrivere al Comune una vibrante e indignata lettera di protesta" possa sortire effetto alcuno, sei lontanissimo dalla possibilità di ottenere qualcosa quando la controparte è "legale".

    * * * * * * * * * *

    Ti faccio un esempio di altro tipo così rendo meglio l'idea.

    Zia Concetta ti lascia in eredità un appartamentino di tre camere cucina e bagno in una zona semiresidenziale, siccome non ti serve per viverci lo vuoi affittare.

    Fai un normale contratto a canone libero (4+4 anni)
    Si chiama 4+4 perché nel merito il contratto è di 4 anni con un primo rinnovo di diritto di altri 4; tu vuoi avere il diritto di riaverlo indietro dopo questi otto anni, perché a quel punto un tuo figlio ne compie 20 e vorresti avesse una casa per andare a vivere per conto suo?

    La legge è chiarissima: devi inviare entro la fine del terzo anno dall'inizio del contratto una RACCOMANDATA A.R. all'inquilino, presso il domicilio che ha eletto sul contratto (si indica espressamente, infatti) in cui formalmente comunichi di non avere intenzione, scaduto il contratto, di rinnovarlo, e che alla scadenza naturale vuoi rientrare in possesso dell'immobile.

    La scadenza del contratto è 4 anni, ma la prima proroga è di altri 4 ed è un DIRITTO dell'inquilino. Allora, vuol dire che quando entra ha davanti a sé una prospettiva temporale di otto anni. Se tu vuoi che siano otto e non dodici (4+4 più proroga automatica di altri 4 per tacito rinnovo), devi dunque entro la scadenza del terzo anno su otto dirglielo in modo legalmente valido.

    Il contratto è del 26 marzo 2015? La Raccomandata AR deve partire entro il 25 marzo 2018. Se lo fai, hai diritto ad aver indietro il tuo immobile il 26 marzo 2023, se non lo fai, o se gli fai dieci telefonate e gli mandi sei prioritarie, peggio per te, per UN giorno di ritardo arrivi al ... 2027. pure se gli vai a fare i sit-in coi grillini e qualche sopravvissuto radicale sotto casa.

    Lo sanno anche i gatti. Se ti scordi di fare la raccomandata (meglio senza busta, foglio piegato in tre e spillato così dimostri che hai inviato anche il testo e non solo l'involucro) e poi vai a farti aiutare da un avvocato, quello ti guarda come se fossi scemo e ti dice "Prof. Dott. Ing. Lup. Man. Contedracula, io a questo punto cosa le posso fare?"

    * * * * * * * * *

    Allora: la sensibilità per il problema dell'IL è ZERO.
    Nei politici, nella gente comune, nei giornalisti, negli opinionisti e fra i linotipisti oltre agli autisti.
    Ci sono degli strumenti giuridici.
    Che però vanno utilizzati seguendo la procedura prevista, se no ti fai (ammesso che te ne importi qualcosa) un fegato a tre piste, senza costrutto.
    Perché pochi individui sono abili nell'eludere i propri doveri come gli amministratori pubblici, se non hanno la sensazione che la procedura FORMALE che hai seguito per fargli fare una cosa da loro DOVUTA (cioè che costituisce un loro DOVERE ISTITUZIONALE, non una sensibilità spontanea) è in grado di "incastrarli" dimostrando l'omissione dai loro uffici istituzionali, fra i quali c'è SEMPRE quello di far rispettare la legge.

    Tu graviti fra la Grande Mela e la Campania; perciò capisco che non ti serve troppo in concreto per i casi che puoi notare.

    Però se ti fai un giro su www.LazioStellato.org vedi come si sta cercando di lavorare qui.
    Se scrivi all'Osservatorio di Campo Catino puoi avere, penso, un breve resuméé dei più eclatanti fra i duemilacinquecento impianti fatti mettere a norma a partire dalla promulgazione del Regolamento Regionale di attuazione della L.R. 23/2000, che purtroppo è del 2005 (n.8/2005), con, misurata dall'Università di Roma Tre, circa una magnitudine di guadagno in provincia di Frosinone come limite visuale rispetto a prima.

    Una magnitudine in più non lo rende certo il Cerro Paranal, come sito. Ma non è precisamente niente.
    INQUINAMENTO LUMINOSO- segnala impianti illegali nel territorio laziale, protetto dalla L.R. n. 23/2000: www.laziostellato.org

  7. #127
    Sole L'avatar di primaluce
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Località
    Benevento
    Messaggi
    632
    Taggato in
    29 Post(s)

    Re: Inquinamento luminoso italia mappe

    Citazione Originariamente Scritto da KMan Visualizza Messaggio
    Non sò se ridere o piangere ... :



    Luci Stadio.jpg



    P.S.
    Secondo voi che tipo di luci sono ?! (per capire che tipo di filtro eventualmente usare - anche se servirà a poco)
    sono calde o fredde come colore temperatura

  8. #128
    SuperGigante L'avatar di contedracula
    Data Registrazione
    Jul 2013
    Località
    Napoli - New York
    Messaggi
    2,112
    Taggato in
    145 Post(s)

    Re: Inquinamento luminoso italia mappe

    Valerio ti ringrazio della esaustiva risposta ma di pratiche legali ne ho fatte tante e ne sto ancora facendo, diciamo che in 20 anni di onorato dovere lavorativo di fegato amaro e soldi agli avvocati ne ho buttati abbastanza, da giuslavoristi a cassazionisti e potrei continuare...di plichi aperti ne ho compilati diversi ma credo che la tua arguzia ti faccia anche immaginare quanto, in questo paese, i fori competenti siano pieni di pratiche andate " a male " proprio per decorrenza dei termini e soprattutto per insussistenza di - reato -.

    Detto ciò, se la legge fosse così FORTE e BLINDATA le città sarebbero tutte, o la maggior parte, a norma.

    Gli sprechi abbondano e le soluzioni scarseggiano.

    Non metto in dubbio che un impianto a norma in più è sempre un traguardo raggiunto, ma bisogna essere anche obiettivi e realisti, quanti e in quanto tempo potrà mai raggiungersi un equilibrio tale che consentirà di non avere un inquinamento luminoso invasivo ed invalidante per gli Astrofili?

    Abbiamo in Italia, QUASI TUTTA e nessuna zona esclusa, un'emergenza analoga di inquinamento ma che impatta notevolmente e tangibilmente sulla SALUTE degli essere umani.

    Pianura Padana invasa da Cromo e altri rifiuti tossici, Veneto, Emilia, Toscana, Lazio, Campania, Puglia...la lista è lunga ma nulla si fa se non il riempire i quotidiani o i Telegiornali.

    L'emergenza rifiuti Campania del 2008 è stato un chiaro SEGNALE di quanto la Politica in Italia generi solo LUCRO anche dalle emergenze.
    La cosa che mi fa più effetto NON sono i politici che speculano ma gli Italiani che credevano davvero che la MONNEZZA per strada si trattasse di una volontà dei Cittadini...che buttavano la spazzatura dalla Finestra, il Buon Alessandro Siani ha fatto Parodia nel suo capolavoro benvenuti al Sud dove il " povero " Direttore dopo qualche giorno si beccava anche una multa per fare affidamento al suo PRECONCETTO...

    Ciao
    http://www.osservatoriovesuviano.it Conte Dracula
    Stazione Meteorologica Davis Vantage Pro2 +40°50'N +14°22'E 200m s.l.m.

  9. #129
    Sole L'avatar di KMan
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Località
    Roma Nord
    Messaggi
    543
    Taggato in
    15 Post(s)

    Re: Inquinamento luminoso italia mappe

    @primaluce , sembra proprio che emettano luce fredda ... (di certo non virano sul giallino, tendono più al bluastro/bianco intenso).
    * Celestron C8 XLT * TS-Optics Reducer & Corrector f/6.3 * TS-Optics 2" Crayford Focuser Dual Speed * YouTube *

  10. #130
    Sole L'avatar di primaluce
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Località
    Benevento
    Messaggi
    632
    Taggato in
    29 Post(s)

    Re: Inquinamento luminoso italia mappe

    @KMan
    ovviamente immaginavo la tua risposta, ma ci sono diversi tipi di lampade e non avendo mai realizzato purtroppo impianti di illuminazione negli stadi ragioniamoci un pò se ti va

    quelle con k più alto sono:

    iouduri metallici (fino a 5600k)

    xeno (ma non credo proprio siano loro)

    vapori di mercurio ad alta pressione (fino a 4200k e intensa emissione ultravioletta, può generare diverse emissioni di colore in combinazioni diverse di fosfori)

    diossido di carbonio più intensa del xeno a basse correnti (blu-bianco, facile che siano queste)

    credo che domani vado dal grossista e faccio una ricerca in merito e ti aggiorno

Discussioni Simili

  1. Mappe inquinamento luminoso
    Di medved nel forum Il cielo ad occhio nudo
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 31-05-2013, 20:04
  2. Inquinamento luminoso? Sì, grazie!
    Di Vincenzo Zappalà nel forum Articoli
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 17-12-2012, 07:25
  3. mappe stellari
    Di Ottavio nel forum Il cielo ad occhio nudo
    Risposte: 29
    Ultimo Messaggio: 25-11-2012, 15:18
  4. Mappa sull inquinamento luminoso
    Di σ Octantis nel forum Il cielo ad occhio nudo
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 16-09-2012, 15:18

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •