Risultati da 1 a 10 di 51

Visualizzazione Elencata

  1. #1
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di etruscastro
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Tarquinia (VT)
    Messaggi
    22,709
    Taggato in
    1858 Post(s)

    Lightbulb Campo reale e Campo apparente

    CAMPO REALE E CAMPO APPARENTE

    In questo thread parleremo di questi due parametri congiuntamente dato che sono strettamente in relazione tra loro nel mondo dell’astronomia strumentale.

    Il Campo Reale (C.R.) e il Campo Apparente (C.A.) sono le porzioni di cielo che effettivamente vengono inquadrate dal telescopio e dall’oculare durante una sessione osservativa.

    Tutti noi sappiamo che mentre osserviamo il mondo intorno a noi i nostri occhi “abbracciano” una visione generale di circa 180°, questo non accade però quando portiamo l’occhio ad un’oculare.

    Il C.A. per definizione è l’ampiezza di campo che l’oculare copre “a vuoto”, ossia senza essere applicato al telescopio ed il valore lo possiamo trovare semplicemente nelle specifiche tecniche relative ai singoli oculari e comunicate dal costruttore.

    Ovviamente oculari con un C.A. elevato come i 68° per arrivare fino agli UWA (Ultra Wide Angle) di 82° fino ad arrivare ad oculari di ultimissima concezione che arrivano addirittura a 100° ( questo C.A. è riservato solo ad oculari di 50mm di diametro [2”] e su marche particolarmente blasonate e con prestazioni di alto livello) l’osservazione risulterà particolarmente piacevole e appagante.

    È pur vero che il C.A. è in funzione della costruzione ottico/meccanica degli oculari come lo schema ottico e la costruzione materiale dello stesso.

    Il C.R. è la porzione del cielo che viene inquadrata realmente dal nostro telescopio, e per calcolare questo parametro dobbiamo affidarci al semplice rapporto che è:

    C.R. = C.A./I

    dove ovviamente C.R. è il campo reale, il C.A. il campo apparente e I sono gli ingrandimenti.

    Per portare un semplice esempio potremmo immaginare che:

    un oculare che avrà un C.A. di 60° ed un’ ingrandimento di 60x avremmo un C.R. inquadrato di 1° dato che 60°/60x=1°

    ma anche che con un’oculare di 82° con 175x avremmo un C.R. di 0.46°

    come detto oculari con un C.A. elevato sono consigliabili per un’osservazione appagante e rilassante ma hanno inevitabilmente costi superiori,
    Inoltre sono particolarmente consigliati per la visione di oggetti estesi come il Deep-Sky e la Luna.

    img0301.jpg

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

Discussioni Simili

  1. Campo gravitazionale
    Di Raf12 nel forum Astrofisica
    Risposte: 29
    Ultimo Messaggio: 18-01-2013, 15:08
  2. Gioventù vera e gioventù apparente
    Di Vincenzo Zappalà nel forum Articoli
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 15-07-2012, 23:42

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •