Risultati da 1 a 10 di 51

Visualizzazione Ibrida

  1. #1
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di etruscastro
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Tarquinia (VT)
    Messaggi
    22,750
    Taggato in
    1860 Post(s)

    Lightbulb Campo reale e Campo apparente

    CAMPO REALE E CAMPO APPARENTE

    In questo thread parleremo di questi due parametri congiuntamente dato che sono strettamente in relazione tra loro nel mondo dell’astronomia strumentale.

    Il Campo Reale (C.R.) e il Campo Apparente (C.A.) sono le porzioni di cielo che effettivamente vengono inquadrate dal telescopio e dall’oculare durante una sessione osservativa.

    Tutti noi sappiamo che mentre osserviamo il mondo intorno a noi i nostri occhi “abbracciano” una visione generale di circa 180°, questo non accade però quando portiamo l’occhio ad un’oculare.

    Il C.A. per definizione è l’ampiezza di campo che l’oculare copre “a vuoto”, ossia senza essere applicato al telescopio ed il valore lo possiamo trovare semplicemente nelle specifiche tecniche relative ai singoli oculari e comunicate dal costruttore.

    Ovviamente oculari con un C.A. elevato come i 68° per arrivare fino agli UWA (Ultra Wide Angle) di 82° fino ad arrivare ad oculari di ultimissima concezione che arrivano addirittura a 100° ( questo C.A. è riservato solo ad oculari di 50mm di diametro [2”] e su marche particolarmente blasonate e con prestazioni di alto livello) l’osservazione risulterà particolarmente piacevole e appagante.

    È pur vero che il C.A. è in funzione della costruzione ottico/meccanica degli oculari come lo schema ottico e la costruzione materiale dello stesso.

    Il C.R. è la porzione del cielo che viene inquadrata realmente dal nostro telescopio, e per calcolare questo parametro dobbiamo affidarci al semplice rapporto che è:

    C.R. = C.A./I

    dove ovviamente C.R. è il campo reale, il C.A. il campo apparente e I sono gli ingrandimenti.

    Per portare un semplice esempio potremmo immaginare che:

    un oculare che avrà un C.A. di 60° ed un’ ingrandimento di 60x avremmo un C.R. inquadrato di 1° dato che 60°/60x=1°

    ma anche che con un’oculare di 82° con 175x avremmo un C.R. di 0.46°

    come detto oculari con un C.A. elevato sono consigliabili per un’osservazione appagante e rilassante ma hanno inevitabilmente costi superiori,
    Inoltre sono particolarmente consigliati per la visione di oggetti estesi come il Deep-Sky e la Luna.

    img0301.jpg

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  2. #2
    Nana Bianca L'avatar di Huniseth
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Vercelli
    Messaggi
    7,240
    Taggato in
    436 Post(s)

    Re: Campo reale e Campo apparente

    I parenti-serpenti di altri forum, di cui non discuto la competenza, hanno qualche perplessità su oculari di 82 gradi. forse anche col prezzo alto non risolvono qualche problemino ottico.
    Interminati spazi io nel pensier mi fingo, ove per poco il cor non si spaura.
    Mak180, G.Hi 152/900, Orion 80/400, Mak127, TS70ed/474, Wega 15x70, EQ6, binoview, Tasco80

  3. #3
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di etruscastro
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Tarquinia (VT)
    Messaggi
    22,750
    Taggato in
    1860 Post(s)

    Re: Campo reale e Campo apparente

    Citazione Originariamente Scritto da Huniseth Visualizza Messaggio
    I parenti-serpenti di altri forum, di cui non discuto la competenza, hanno qualche perplessità su oculari di 82 gradi. forse anche col prezzo alto non risolvono qualche problemino ottico.
    già....probabilmente non hanno neanche tutti i torti... non oso pensare i 100° come possano essere!

  4. #4
    Nana Bianca L'avatar di garmau
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    olbia
    Messaggi
    6,256
    Taggato in
    485 Post(s)

    Re: Campo reale e Campo apparente

    ????
    Maurizio

  5. #5
    Sole L'avatar di Lampo
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Località
    Varese
    Messaggi
    869
    Taggato in
    4 Post(s)

    Re: Campo reale e Campo apparente

    Ma scusa...domanda elementare...il CR non dovrebbe dipendere in qualche modo anche dalle caratteristiche del telescopio? Tipo apertura e focale?

  6. #6
    Nana Bianca L'avatar di Huniseth
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Vercelli
    Messaggi
    7,240
    Taggato in
    436 Post(s)

    Re: Campo reale e Campo apparente

    Mettiamola così: avete presente gli obiettivi grandangolari delle reflex? Per quanto costino quello che si vede non si può proprio definire "non distorto".
    Interminati spazi io nel pensier mi fingo, ove per poco il cor non si spaura.
    Mak180, G.Hi 152/900, Orion 80/400, Mak127, TS70ed/474, Wega 15x70, EQ6, binoview, Tasco80

  7. #7
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di etruscastro
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Tarquinia (VT)
    Messaggi
    22,750
    Taggato in
    1860 Post(s)

    Re: Campo reale e Campo apparente

    Citazione Originariamente Scritto da Lampo Visualizza Messaggio
    Ma scusa...domanda elementare...il CR non dovrebbe dipendere in qualche modo anche dalle caratteristiche del telescopio? Tipo apertura e focale?
    apertura e focale incidono per gli ingrandimenti..... prova a pensare ad un telescopio di 1m di diametro e 2m di focale.... non inquadri un'intera costellazione, no!?

Discussioni Simili

  1. Campo gravitazionale
    Di Raf12 nel forum Astrofisica
    Risposte: 29
    Ultimo Messaggio: 18-01-2013, 15:08
  2. Gioventù vera e gioventù apparente
    Di Vincenzo Zappalà nel forum Articoli
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 15-07-2012, 23:42

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •