Risultati da 1 a 3 di 3
  1. #1
    Sole L'avatar di musiker64
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Località
    Napoli, Roma
    Messaggi
    527
    Taggato in
    10 Post(s)

    Tipologie di strumenti e stelle "puntiformi".....

    Una piccola curiosità: tralasciando collimazione e seeing, le stelle perfettamente puntiformi sono una prerogativa solo dei rifrattori acro e apo?

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  2. #2
    Galassia L'avatar di Angeloma
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Località
    Camaiore - Viareggio
    Messaggi
    14,304
    Taggato in
    1109 Post(s)

    Re: Tipologie di strumenti e stelle "puntiformi".....

    Le stelle appaiono come punti solo a ingrandimenti non troppo alti; il limite del potere risolutivo è l'ostacolo che, una volta raggiunto, trasforma i puntini di luce in piccoli dischi della dimensione pari proprio al potere risolutivo. Per fare un esempio, se il telescopio ha un potere risolutivo pari a 1,7 secondi d'arco, le stelle, se osservate ad alto ingrandimento, assumeranno l'aspetto di dischetti di questa dimensione (disco di Airy) se il potere risolutivo è di 0,44", allora i dischi avranno questa dimensione; questo è vero in condizioni ideali, perché sta di fatto che i nostri cieli permettono, date le condizioni di seeing, un livello medio compreso tra 1 e 2 secondi d'arco. Indipendentemente dallo schema ottico preso in esame.

    Questo post contiene 3 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  3. #3
    Sole L'avatar di musiker64
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Località
    Napoli, Roma
    Messaggi
    527
    Taggato in
    10 Post(s)

    Re: Tipologie di strumenti e stelle "puntiformi".....

    Quindi non è una questione di strumenti ostruiti o meno.....



    Citazione Originariamente Scritto da Angeloma Visualizza Messaggio
    Le stelle appaiono come punti solo a ingrandimenti non troppo alti; il limite del potere risolutivo è l'ostacolo che, una volta raggiunto, trasforma i puntini di luce in piccoli dischi della dimensione pari proprio al potere risolutivo. Per fare un esempio, se il telescopio ha un potere risolutivo pari a 1,7 secondi d'arco, le stelle, se osservate ad alto ingrandimento, assumeranno l'aspetto di dischetti di questa dimensione (disco di Airy) se il potere risolutivo è di 0,44", allora i dischi avranno questa dimensione; questo è vero in condizioni ideali, perché sta di fatto che i nostri cieli permettono, date le condizioni di seeing, un livello medio compreso tra 1 e 2 secondi d'arco. Indipendentemente dallo schema ottico preso in esame.


    Questo post contiene 3 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

Discussioni Simili

  1. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 27-08-2013, 18:36
  2. SERATA GAM - " Con la testa tra le stelle" Intervista a Luigi Manganotti
    Di Andrea Vanoni nel forum Appuntamenti ed Eventi
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 29-05-2013, 22:56
  3. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 11-05-2013, 20:19
  4. Una notte fatta di stelle - una esperienza di osservazione "stellare"!
    Di ramblerunner nel forum Appuntamenti ed Eventi
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 02-04-2013, 07:55

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •