Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 20
  1. #1
    SuperGigante L'avatar di robj
    Data Registrazione
    Feb 2013
    Località
    Imperia/Torino
    Messaggi
    2,170
    Taggato in
    66 Post(s)

    M42 con vento impetuoso

    Stasera esco sul terrazzo,serata limpida,a parte la luna molto luminosa,decido di togliere il telo al newton,attacco la 1100d mod baader e attacco M42,dopo qualche minuto si è alzato un vento terribile,a parte il freddo,penso raffiche a 70 kmh,sono a 400 metri dalla costa e dovevo aspettarmelo,ma ho ripreso comunque,20 riprese per un totale di 10 minuti 30 secondi,iso 800,senza autoguida.ORIONE-10MIN30SEC-BETTER1.jpg
    Comunque sto scoprendo,e non è una novità per nessuno,che quando il vento spinge il newton balla,eccome,anche se fosse su una eq6,sto pensando di passare a qualcosa di corto(C 8)!
    AZEQ6 GT MOUNT,Newton 200/1000 TS Photon,RIFRATTORE BRESSER 152 F5,Canon 550d,STAR ADVENTURER,ASI290MC,Canon 40d...e qualche obiettivo zoom.

  2. #2
    Galassia L'avatar di Angeloma
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Località
    Camaiore - Viareggio
    Messaggi
    13,338
    Taggato in
    1011 Post(s)

    Re: M42 con vento impetuoso

    Intervengo da profano, quindi senza pregiudizi e con poca cognizione di causa, cercando di essere obiettivo.
    Ci sono tante notti con calma di vento o al massimo una leggera brezza nell'arco dell'anno, che mi sembra inutile cambiare strumento; passare poi da un f5 a un f10 ti aumenta i tempi di esposizione di tre o quattro volte e dovrai pensare anche all'autoguida e/o a un riduttore di focale e magari anche ad uno spianatore di campo; o pensare a un Celestron della serie HD o Meade ACF.
    Diverso il caso se pensi di usare il C8 per riprese lunari e planetarie e DSO di piccole dimensioni. Tieni presente che aumentando l'ingrandimento si richiede però una maggior precisione di tracciamento.

  3. #3
    SuperNova L'avatar di cherubino
    Data Registrazione
    Apr 2013
    Località
    Milano, Italia
    Messaggi
    3,460
    Taggato in
    400 Post(s)

    Re: M42 con vento impetuoso

    Se vuoi avere un set up più "compatto" e comunque continuare a fotografare il cielo profondo credo che la alternativa migliore possa essere un RC GSO da 8 pollici con riduttore.
    In fotografia lavorano benissimo (basta vedere le innumerevoli immagini che circolano sul web), costa "poco", è accettabilmente leggero e viene portato dalla EQ6 o similare in modo perfetto. Inoltre può essere "più" basso e soffrire quindi meno dell'azione del vento "diretto" sul tubo.
    Vibra meno ma, ovviamente, ha una focale maggiore quindi necessita un inseguimento migliore.
    Se però ti limiti a pose da 30 secondi riesci ancora a cavartela credo benino...

    Paolo

  4. #4
    Galassia L'avatar di Angeloma
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Località
    Camaiore - Viareggio
    Messaggi
    13,338
    Taggato in
    1011 Post(s)

    Re: M42 con vento impetuoso

    @cherubino
    Faccio l'avvocato del diavolo: in diversi asseriscono che lo schema RC sia piuttosto ottico da collimare. Avevo cosiderato uno strumento del genere per me ma mi sono trattenuto in virtù di questi pareri; tu che hai provato di tutto, puoi darci lumi in proposito?

  5. #5
    SuperNova L'avatar di cherubino
    Data Registrazione
    Apr 2013
    Località
    Milano, Italia
    Messaggi
    3,460
    Taggato in
    400 Post(s)

    Re: M42 con vento impetuoso

    Sì, è vero.
    Lo schema RC ha maggiori difficoltà di collimazione ma non perché, in sé, sia "antipatico" ma perché lievi scollimazioni si ripercuotono sulla focalizzazione inmodo più "marcato" che in altri schemi ottici.
    Inoltre, proprio poiché l'RC ha una vocazione fotografica soprattutto, oltre ad avere la possibilità di collimare il primario e il secondario esiste anche la possibilità di collimare il focheggiatore.
    Questa possibilità è molto gradita ma aumenta il numero di variabili con cui fare "i conti".
    Detto questo un RC, se è "a posto", offre immagini molto appaganti anche in campo visuale con stelline puntiformi e fini anche se non ha, tra i suoi must, l'osservazione planetaria ma questo solo per via della sua ostruzione che aumenta la % di luce che viene focalizzata negli anelli di diffrazione piuttosto che nel disco di Airy.
    Con questo, l'RC è il sistema ottico più "versatile" in assoluto e anche più "logico" dato che non utilizza (se non nel caso di accoppiamento con riduttori/correttori) superfici in vetro che creano rifrazione, ha il tubo aperto, una meccanica che generalmente è meglio dimensionata rispetto agli S-C e un rapporto di apertura più universale che, tra l'altro, può essere facilmente ridotto con i correttori/riduttori specifici.
    Ha inoltre un campo piano ben corretto e un campo di illuminazione completo esente da vignettatura (solitamente).
    Indubbiamente richiede che il suo fruitore sia in grado di intervenire sulla meccanica con perizia e un po' di esperienza, oppure che impari a farlo.
    Ma se questo "avviene" lo strumento performa molto bene.
    Checché ne dicano alcuni produttori sbrodoloni che vogliono vendere "lucciole per lanterne", i "piccoli" GSO RC, fino da 8 e 10 pollici, sono strumenti eccezionali e, sebbene abbiano un problema di fondo al focheggiatore di serie che è poco all'altezza del compito, è anche vero che con un upgrade di 100/200 euro possono montare moonlite o feather touch o similari che li portano a un livello d'eccellenza.
    Le ottiche sono di alto livello (checché ne dicano produttori dai pochi numeri che devono, per forza, adombrare la verità) e di qualità costante. E, alla fine, il costo dello strumento è di 1/4 rispetto ai blasonatissimi concorrenti "di nicchia" con prestazioni praticamente identiche.

    Paolo

  6. #6
    Galassia L'avatar di Angeloma
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Località
    Camaiore - Viareggio
    Messaggi
    13,338
    Taggato in
    1011 Post(s)

    Re: M42 con vento impetuoso

    Sono andato a vedere le caratteristiche e le specifiche dei RC prodotti da GSO: quelli da 6" a 12" a tubo chiuso hanno il primario fisso e la collimazione avviene solo sul secondario...
    Per contro, il modello "ad hoc" con tubo al carbonio, barra Losmandy, slitta Vixen sopra il tubo e fuocheggiatore Moonlight costa 1.600€ che sinceramente, tutto sommato, direi li vale tutti. Pesa soltanto poco più di 6 chili e dovrebbe andar bene anche su montature leggere.

  7. #7
    SuperNova L'avatar di cherubino
    Data Registrazione
    Apr 2013
    Località
    Milano, Italia
    Messaggi
    3,460
    Taggato in
    400 Post(s)

    Re: M42 con vento impetuoso

    Ahahah. Non confondere specchio fisso con cella non collimabile...

    paolo

  8. #8
    Galassia L'avatar di Angeloma
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Località
    Camaiore - Viareggio
    Messaggi
    13,338
    Taggato in
    1011 Post(s)

    Re: M42 con vento impetuoso

    Allora dicono una balla?
    Cella dello specchio primario fissa e sistema di diaframmi ottimizzato al computer: la maggior parte di telescopi simili utilizza una cella mobile dello specchio primario. Durante la messa a fuoco lo specchio si sposta e questo crea sempre un certo spostamento dell'immagine. Questo può essere un problema in astrofotografia specialmente con camere dotate di sensori medio-piccoli o quando si vogliono riprendere molte esposizioni dello stesso soggetto. Negli RC della GSO lo specchio primario è fisso e la messa a fuoco si regola con un focheggiatore esterno. Questo elimina completamente l'image shift. Inoltre, all'interno del tubo sono presenti diversi diaframmi per aumentare il contrasto eliminando le luci parassite.

    Collimazione dello specchio secondario: la collimazione del telescopio viene eseguita solo sullo specchio secondario. In questo modo è molto semplice e può essere eseguita anche da chi non ha esperienza.

  9. #9
    SuperNova L'avatar di cherubino
    Data Registrazione
    Apr 2013
    Località
    Milano, Italia
    Messaggi
    3,460
    Taggato in
    400 Post(s)

    Re: M42 con vento impetuoso

    Si.
    la vers base ha specchio fisso solo ruotabile e foch fisso. Ci sono adatt. Regolabili di pist prod. Che permettono regolaz. Su cella e foch. Scusa se scrivo a pezzi ma con il cell. Faccio fatica...
    Ultima modifica di cherubino; 31-01-2015 alle 17:26

  10. #10
    SuperNova L'avatar di cherubino
    Data Registrazione
    Apr 2013
    Località
    Milano, Italia
    Messaggi
    3,460
    Taggato in
    400 Post(s)

    Re: M42 con vento impetuoso

    Poi le vers truss sono un po più upgradate...

Discussioni Simili

  1. vento maledetto, cercatore rotto
    Di konus_explorer nel forum Telescopi e Montature
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 08-04-2014, 19:56
  2. Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 17-09-2013, 19:54

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •