Pagina 2 di 9 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 82
  1. #11
    SuperGigante L'avatar di PHIL53
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Località
    Lido di Ostia
    Messaggi
    2,724
    Taggato in
    686 Post(s)

    Re: Le teorie unificate: iniziamo a parlarne

    Pausa......Trovata la risposta che spiega assolutamente, fondamentalmente ed esaurientemente il Tutto (e il resto...): 42 !!

    per ulteriori approfondimenti, vedi qui !
    Grag - Dobson Expl. Scientific 16" - ES 82° 18mm & Meade 24mm 2" - ES 14mm & 8,8mm - Telrad - Filtri UHC - OIII - SkySafari 4 Plus

  2. #12
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di Red Hanuman
    Data Registrazione
    Feb 2012
    Località
    Varese provincia
    Messaggi
    5,795
    Taggato in
    486 Post(s)

    Re: Le teorie unificate: iniziamo a parlarne

    Ho capito, @PHIL53..... Dai i numeri!

    Scherzi a parte, credo che la famosa "teoria del tutto" sia una chimera irraggiungibile.....
    Se effettivamente il nostro universo dipende da un universo di ordine superiore (con un numero maggiore di dimensioni rispetto a quanto percepiamo), temo che non avremo mai i modi per percepirlo e per comprenderlo completamente. Di fatto, è un po' come tentare di concepire a pieno Dio: come possiamo avere un'immagine completa di un'essere talmente diverso e talmente al di fuori delle nostre possibilità percettive?
    E forse, è meglio così: probabilmente, potremo migliorare le nostre conoscenze, ma l'assenza di mistero e di inconoscibile la trovo terrificante....

  3. #13
    Pianeta L'avatar di Paolo Di Sia
    Data Registrazione
    Jan 2015
    Messaggi
    32
    Taggato in
    1 Post(s)

    Re: Le teorie unificate: iniziamo a parlarne

    Citazione Originariamente Scritto da RelativeTime Visualizza Messaggio
    Mi viene in mente l'ipotetica Teoria del Tutto che andrebbe a unificare le 4 forze principali che agiscono nell'universo (forza gravitazionale, forza nucleare forte, forza nucleare debole e forza elettromagnetica) di cui era stato sostenitore anche Stephen Hawking prima di prende in considerazione il Teorema di Gödel.
    Con una Teoria del Tutto si potrebbe arrivare anche alla soluzione del mistero circa la materia/energia oscura e quei "comportamenti anomali" dello spazio-tempo.
    Certo, dici bene, attraverso una teoria globale onnicomprensiva si arriverebbe a spiegare anche la materia/energia oscura.

  4. #14
    Pianeta L'avatar di Paolo Di Sia
    Data Registrazione
    Jan 2015
    Messaggi
    32
    Taggato in
    1 Post(s)

    Re: Le teorie unificate: iniziamo a parlarne

    Citazione Originariamente Scritto da PHIL53 Visualizza Messaggio
    Pausa......Trovata la risposta che spiega assolutamente, fondamentalmente ed esaurientemente il Tutto (e il resto...): 42 !!

    per ulteriori approfondimenti, vedi qui !
    Appppero', vedi che la soluzione gia' c'e' !

  5. #15
    Nana Bianca L'avatar di garmau
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    olbia
    Messaggi
    6,246
    Taggato in
    487 Post(s)

    Re: Le teorie unificate: iniziamo a parlarne

    Citazione Originariamente Scritto da Paolo Di Sia Visualizza Messaggio
    Appppero', vedi che la soluzione gia' c'e' !

    e parafrasando un noto comico ".......ma però è sbagliata".
    -MAURIZIO-
    Leggi di Murphy sul big bang: all'inizio era il nulla. Poi qualcosa ando' storto.

  6. #16
    Pianeta L'avatar di Paolo Di Sia
    Data Registrazione
    Jan 2015
    Messaggi
    32
    Taggato in
    1 Post(s)

    Re: Le teorie unificate: iniziamo a parlarne

    infatti....

  7. #17
    Nana Bruna L'avatar di RelativeTime
    Data Registrazione
    Dec 2014
    Località
    Venezia provincia
    Messaggi
    192
    Taggato in
    60 Post(s)

    Re: Le teorie unificate: iniziamo a parlarne

    In sostanza la penso anch'io come te, @Red Hanuman. Con l'unica differenza che l'assenza di mistero e di inconoscibile non la trovo poi così terrificante.

    Ho letto una frase di S. Hawking che da scienziato ateo dice: “Poiché esiste la legge di gravità, l'universo può crearsi e si crea dal nulla. La creazione spontanea è il motivo per cui c'è qualcosa anziché nulla, per cui l'universo esiste, per cui noi esistiamo! Non è necessario invocare Dio."
    Per cui, da quello che ho capito, la legge di gravità sarebbe quella in grado di spiegare l'esistenza di tutto. Ma a questo punto si entra in un campo filosofico piuttosto che scientifico, secondo me.

  8. #18
    Nana Rossa L'avatar di ciclociano
    Data Registrazione
    Apr 2014
    Località
    Duino Aurisina-TS
    Messaggi
    433
    Taggato in
    36 Post(s)

    Re: Le teorie unificate: iniziamo a parlarne

    Concordo con @Red Hanuman, i tentativi di unificazione delle forze fondamentali sembrano portare verso a delle grosse contraddizioni di origine filosofica, in quanto cercare di spiegare il sistema osservandolo dall'inerno ed essendone parte conduce a dei paradossi.
    L’unica possibilità che resta allo scienziato-osservatore è di formulare un modello “verosimile” della realtà in esame.
    il risultato del lavoro di Godel implica che un sistema coerente perde in completezza ed un sistema completo perde in coerenza.
    In particolare, i sistemi formali non sono in grado di descrivere se stessi coerentemente. Un esempio è la frase “questa frase è falsa”, in cui la frase tenta di decidere la qualità di se stessa. In particolare, ciò che devasta qualsiasi sistema formale è la negazione: affermare l’esistenza formale di un oggetto non-oggetto. Esempi di questo fatto sono, appunto, l’indecidibilità di una frase in cui si attesti che questa è una non-frase, o decidere se il numero zero (un numero che rappresenta una non-quantità) appartiene agli insiemi dei numeri (che rappresentano quantità).

    Le implicazioni filosofiche di queste indecidibilità sono più vaste ed illuminanti di quanto si possa immaginare: si direbbe che questi “accidenti” indichino proprio la vera natura del cosmo: una commistione di essenza e non-essenza in eterno mutamento. Quando un sistema tenta di descrivere se stesso, significa che sta indagando sulla propria essenza con i propri stessi strumenti. Ed il risultato è puntualmente, qualsiasi sistema esso sia, che il sistema arriva a descriversi con teoremi sia veri che falsi, sia non-veri che non-falsi. O, in altri termini: sia in termini di essere che di non-essere, mai disgiunti e contemporaneamente presenti.
    Luciano. Osservo e provo a fotografare con Skywatcher 200 f8 su IOptron cem60HP. Altre ottiche C11 xlt - Travel Dobson 150-f8

  9. #19
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di Red Hanuman
    Data Registrazione
    Feb 2012
    Località
    Varese provincia
    Messaggi
    5,795
    Taggato in
    486 Post(s)

    Re: Le teorie unificate: iniziamo a parlarne

    Citazione Originariamente Scritto da RelativeTime Visualizza Messaggio
    In sostanza la penso anch'io come te, @Red Hanuman. Con l'unica differenza che l'assenza di mistero e di inconoscibile non la trovo poi così terrificante.
    Pensaci bene: conoscere tutto significa conoscere anche il nostro destino (nei minimi particolari)....
    Sarebbe così bello sapere che abbiamo un solo destino, del quale non possiamo cambiare nulla?....
    No, no, a me da i brividi: meglio la bella e sana incertezza... Alla Heisenberg....

    Citazione Originariamente Scritto da RelativeTime Visualizza Messaggio
    Ho letto una frase di S. Hawking che da scienziato ateo dice: “Poiché esiste la legge di gravità, l'universo può crearsi e si crea dal nulla. La creazione spontanea è il motivo per cui c'è qualcosa anziché nulla, per cui l'universo esiste, per cui noi esistiamo! Non è necessario invocare Dio."
    Per cui, da quello che ho capito, la legge di gravità sarebbe quella in grado di spiegare l'esistenza di tutto. Ma a questo punto si entra in un campo filosofico piuttosto che scientifico, secondo me.
    Bah, a parte che non credo che Hawking (con tutto il rispetto) abbia in mano delle verità ultime, il fatto che una cosa non sia necessaria non implica che non esista.... In fondo, non è necessaria nemmeno la nostra esistenza, ma ci siamo, e come!

  10. #20
    Nana Bruna L'avatar di RelativeTime
    Data Registrazione
    Dec 2014
    Località
    Venezia provincia
    Messaggi
    192
    Taggato in
    60 Post(s)

    Re: Le teorie unificate: iniziamo a parlarne

    Citazione Originariamente Scritto da Red Hanuman Visualizza Messaggio
    Pensaci bene: conoscere tutto significa conoscere anche il nostro destino (nei minimi particolari)....
    Sarebbe così bello sapere che abbiamo un solo destino, del quale non possiamo cambiare nulla?....
    No, no, a me da i brividi: meglio la bella e sana incertezza... Alla Heisenberg....
    Non avevo mai pensato alla possibilità di un solo destino, stavo dando per scontato che potessero essercene molteplici. Pensavo ad una specie di complessissimo diagramma di flusso in cui ogni volta che si compie una scelta, in un determinato spazio e un determinato tempo, si possono prendere diverse strade... Mi sa che sto sconfinando nella fantascienza.

    Citazione Originariamente Scritto da Red Hanuman Visualizza Messaggio
    Bah, a parte che non credo che Hawking (con tutto il rispetto) abbia in mano delle verità ultime, il fatto che una cosa non sia necessaria non implica che non esista.... In fondo, non è necessaria nemmeno la nostra esistenza, ma ci siamo, e come!
    Ma infatti sono d'accordo. Nessuno ha la verità ultima in mano. Ci sono solo tante ipotesi che possono essere vere come false. Il fatto che lui dica che "non è necessario invocare Dio" io l'ho interpretato così: se la gravità esiste, è sempre esistita ed grazie ad essa che tutto ha avuto origine, essa prende il posto di Dio. Ho riportato quella citazione di Hawking solo perché mi intriga e perché dà un esempio di come può essere una teoria unificata.

Discussioni Simili

  1. M13 con RC8...iniziamo a fare sul serio :-)
    Di Elio nel forum Deep Sky
    Risposte: 33
    Ultimo Messaggio: 17-05-2014, 11:53
  2. Il LAGEOS II conferma le teorie di Einstein
    Di orione2000 nel forum Astrofisica
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 06-05-2014, 20:13
  3. Nuove teorie sulla Grande macchia rossa di Giove.
    Di orione2000 nel forum Planetologia
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 15-11-2013, 20:16

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •