Risultati da 1 a 10 di 10

Discussione: Ngc 40

  1. #1
    Sole L'avatar di mikyfly
    Data Registrazione
    Jan 2014
    Località
    Roma
    Messaggi
    825
    Taggato in
    91 Post(s)

    Ngc 40

    Sto mettendo sotto torchio il piccolo Newton 130/650 che ho in cura (la storia di questa "cura" sarà mi sa simile alla tela di Penelope...mi ci sto divertendo un casino e non so se lo restituiò mai ).
    L'altra sera ho puntato la piccola planetaria nel Cefeo, la NGC40, e volevo partire con qualche ripresa da 30 secondi (non guidata). Purtroppo il mio vicino di casa ha deciso di tirare giù la tenda parasole... ma perchè??? risultato non vedevo più la polare dal cannocchiale e non sono riuscito a stazionare per bene la montatura: il limite per non avere stelle ovali era con riprese da 7.5s (anche se un po' di deformazione c'è in effetti).

    Questo lo scatto che sono riuscito a tirar fuori con circa 55 minuti di integrazione (436 scatti da 7.5s), calibrando il tutto con Dark, Flat, Bias, prima che l'umidità nell'aria non facesse crescere a dismisura il diametro stellare (avevo ripreso oltre 1000 scatti, 2 ore, ma ne ho dovuti scartare la metà perchè avevano una FWHM schifosa)

    Il soggetto richiederebbe sicuramente una focale maggiore (e maggiore integrazione) ma tutto sommato non mi dispiace.
    NGC40_20190106_436x7.5s_gain180.jpg
    Critiche e commenti come sempre sono ben venuti!
    Osservo con: Dobson 250/1200. Osservo e fotografo in alta risoluzione con: Newton ZEN 150/1000; primi passi nella fotografia deep con: TS 102 ED F7

  2. #2
    Nana Rossa L'avatar di Mauri740
    Data Registrazione
    Sep 2018
    Messaggi
    334
    Taggato in
    51 Post(s)

    Re: Ngc 40

    E' un ottimo risultato, puoi essere molto soddisfatto. Per curiosità a quanto ti è salita la FWHM ?

  3. #3
    Sole L'avatar di mikyfly
    Data Registrazione
    Jan 2014
    Località
    Roma
    Messaggi
    825
    Taggato in
    91 Post(s)

    Re: Ngc 40

    Ciao! Quando torno a casa stasera ricontrollo i file e ti dico con precisione.
    Osservo con: Dobson 250/1200. Osservo e fotografo in alta risoluzione con: Newton ZEN 150/1000; primi passi nella fotografia deep con: TS 102 ED F7

  4. #4
    SuperNova L'avatar di iaco78
    Data Registrazione
    Feb 2016
    Messaggi
    3,140
    Taggato in
    291 Post(s)

    Re: Ngc 40

    Molto bella, piace anche a me. Se non vedi la polare puoi sempre usare qualche soluzione alternativa, tipo io mi trovo benissimoa stazionare con PHD2....
    Ho una domanda riguardo il diametro stellare..
    C'e' una funzione tipo in pixinsight per controllare automaticamente i file? io cerco sempre di controllarli uno ad uno a mano...

    Ciao e buona giornata
    Osservo con: Bosma MAK 150/1800-Dobson Truss 12" ES Provo a fotografare con: Sky Rover 102 f7 Apo Astrobin gallery

  5. #5
    Sole L'avatar di mikyfly
    Data Registrazione
    Jan 2014
    Località
    Roma
    Messaggi
    825
    Taggato in
    91 Post(s)

    Re: Ngc 40

    @iaco78, grazie!
    C'e' una funzione tipo in pixinsight per controllare automaticamente i file? io cerco sempre di controllarli uno ad uno a mano...
    Per lo stacking uso DSS non PI, ed in DSS, dopo la fase di allineamento per ogni immagine hai 2 info: il fwhm e il valore del fondo cielo.

    PI lo uso solo sull'output dello stacking.
    Osservo con: Dobson 250/1200. Osservo e fotografo in alta risoluzione con: Newton ZEN 150/1000; primi passi nella fotografia deep con: TS 102 ED F7

  6. #6
    Nana Rossa L'avatar di Mauri740
    Data Registrazione
    Sep 2018
    Messaggi
    334
    Taggato in
    51 Post(s)

    Re: Ngc 40

    Ti trovi meglio nel fare lo stack con Dss rispetto a PI ? Hai un risultato migliore?

  7. #7
    Sole L'avatar di mikyfly
    Data Registrazione
    Jan 2014
    Località
    Roma
    Messaggi
    825
    Taggato in
    91 Post(s)

    Re: Ngc 40

    Non saprei che risultato otterrei con PI... Semplicemente perché non ho mai provato

    Sono ancora all'inizio della mia curva di apprendimento su PI...

  8. #8
    Nana Rossa L'avatar di Mauri740
    Data Registrazione
    Sep 2018
    Messaggi
    334
    Taggato in
    51 Post(s)

    Re: Ngc 40

    Se fa lo stack con il Batch Preprocessing non è difficile, su Pi è forse il process più semplice da usare.
    Dai un occhio a questi tutorial
    Confronto DSs Vs PI:
    https://www.youtube.com/watch?v=Fo5AZ4DULnQ
    L' ottimo Luca ti spiega il process, oltre ad aver preparato una linea guida di PI niente male
    https://www.youtube.com/watch?v=sg1p...NRi0_BRZ8Q1yJu
    io personalmente al minuto 17.39 del video di Luca faccio diversamente: non seleziono l'image integration, ma applico questo process separatamente al termine del Batch
    Ultima modifica di Mauri740; 10-01-2019 alle 10:08

  9. #9
    SuperGigante L'avatar di pool187
    Data Registrazione
    Apr 2013
    Località
    Viterbo
    Messaggi
    2,977
    Taggato in
    239 Post(s)

    Re: Ngc 40


    Bravo. Veramente. Sfruttare al massimo la piccola strumentazione che uno ha è il miglior modo di miglriorarsi sempre! complimenti
    Konus200/1000, RC12 GSO TRUSS, Eq6 pro, Eq8, G2-4000 Moravian, Canon 6d
    3Z Observatory - Socio GraG - Astrobin: Pool187

  10. #10
    Sole L'avatar di mikyfly
    Data Registrazione
    Jan 2014
    Località
    Roma
    Messaggi
    825
    Taggato in
    91 Post(s)

    Re: Ngc 40

    Citazione Originariamente Scritto da Mauri740 Visualizza Messaggio
    Per curiosità a quanto ti è salita la FWHM ?
    Ciao,
    ho ricontrollato. all'inizio della sessione (verso le 20) il valore era intorno a 5 pixel. Considerando che il campionamento era 0.75 arcsec/pixel, ciò significava circa una FWHM di 3.75 arcsec... abbastanza in linea con la teoria (un tubo da 130 f5 dovrebbe restituire immagini stellari attorno a 2arcsec, ci metti poi il seeing medio di 2 arcsec e ti trovi circa 4... quindi non era una situazione malvagia.

    Durante la sessione la FWHM saliva lentamente verso i 6 pixel (4.5 arcsec), poi dopo le 21 è schizzata letteralmente a 8-9 (le stelle erano ancora rotonde, quindi non c'entrava il tracking) e alla fine addirittura 10.

    Il cielo quando sono nuovamente uscito verso le 22 era effettivamente carico di umidità, i lampioni gettavano a terra evidenti "fasci di luce".

    Ciao
    Osservo con: Dobson 250/1200. Osservo e fotografo in alta risoluzione con: Newton ZEN 150/1000; primi passi nella fotografia deep con: TS 102 ED F7

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •