Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 15
  1. #1
    Nana Bianca L'avatar di garmau
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    olbia
    Messaggi
    6,256
    Taggato in
    485 Post(s)

    02/07/13.....cronache del dopodoccia...

    Serata castrata quella di ieri sera, per la prima volta ho avuto a che fare con l’umidità, fattore che in precedenza avevo sempre sottovalutato anche perché non mi era mai capitato di imbattermi in questa situazione.
    Osservare con l’umidità è praticamente inutile, lo strumento e gli oculari soffrono da morire ad alti ingrandimenti tutto diventa irrisolto, di difficile messa a fuoco e gli oggetti elusivi diventano impossibili, io e Francesco siamo riusciti a visualizzare decentemente, non bene, solo fino all’ 8^ magnitudine, dopo era praticamente inutile.
    Certo qualcosa si è combinato ma abbiamo dovuto lavorare sull’estremamente luminoso, astronomicamente parlando, e lo abbiamo fatto solo perché ormai avevamo già montato altrimenti era meglio non iniziare.
    Lo strumento utilizzato è il solito MAK 127/1500 celestron su montatura altazimutale monobraccio accoppiato ai seguenti Oculari: P 25/SP 40/ SP 12.5 X Cel.

    DATA: 02/07/2013 TEMP.: 21°/19°
    UMIDITA’: 74% :-: 82% VENTO: 5Km NE
    LOCALITA’: Castello di Pedres SEEING: III ANTONIADI
    MAG.LIM. : 5.2 a Sud ORA:22/00……0/30

    Saturno:
    Discreto a 60X con la cassini poco evidenziata comunque netto e distinto; A 120X la visione migliorava, il pianeta andava comunque a fuoco bene e la cassini diventava netta e si iniziavano a definire, in distolta,le bande del pianeta con l’ombra degli anelli su di esso.

    M26 (AA 8.0): Molto deludente sia a 37 che a 120 X, con solo una ventina di stelle definite a formare l’ammasso. Anche il campo stellare in cui era inserito era a dir poco scarso, il “meglio” di se lo ha dato a 37X, ma per il resto da rivedere perché ritengo non possa essere così scadente.

    M12 (Glob.6.6): A 60X risulta evidente ben staccato dal fondo mostrandosi di forma quasi triangolare con il nucleo denso e irrisolto e periferia poco risolta, solo alcune componenti si risolvevano. A 120x la messa a fuoco era difficile in compenso in distolta la periferia si “accendeva” un poco di più e il nucleo era si più evidente ma anche più “pastoso”.

    M10 (Glob. 6.6): A 60X si mostrava nitido e luminoso di forma tondeggiante con nucleo non risolto e periferia poco definita in stelle; A 120X e in distolta l’ammasso sembra accendersi in tante fonti luminose specialmente nella estrema periferia con la percezione di due ramificazioni di stelle una verso il basso e una verso l’alto dell’ammasso. Non riesco a capire però la differenza della visione con M12 considerato che sono nella stessa zona e della stessa luminosità e anche della stessa dimensione.

    M14 (Glob.7.6): A 60X i presenta come una macchia tondeggiante irrisolta in tutte le sue componenti, A 120X invece…pure. Solo più grande.

    M17(AA+Neb 6.0): A 37X la nebulosità non era percettibile in compenso era nette una ventina di stelle dell’ammasso ben luminose e definite di colore bianco/blu. A 60X la nebulosità iniziava a definirsi in forma allungata in direzione NE/SO, anche il numero delle stelle dell’ammasso aumentavano ma in compenso il restringersi del campo faceva si che la visione d’insieme si perdesse anche se nel complesso era più affascinante. A 120X la nebulosità era si evidente ma si perdeva completamente l’ammasso. In poche parole con gli oculari in mia dotazione o osservo bene l’ammasso o osservo bene la nebulosità, tutto insieme non si può.

    M8 (Neb. 5.8):Ben evidente in tutti gli oculari,stranamente dava il meglio se a 37X con una visione della nebulosità ben definita e ,per quello che si poteva vedere, completa nel campo visivo, notevole inoltre l’AA 6530 inserito all’interno della nebulosità di cui si rendevano visibili 30/40 stelline bianche. A 60X la nebulosità era più evidente, ma non molto,ma la restrizione del campo la rendeva poco piacevole; A 120X nulla di meglio solo una macchia con qualche stella ma senza particolari .

    M20 (Neb. 6.3): A 37X era visibile solo in distolta come una macchia lattescente inserita in un campo stellare notevole; A 60X inizia a definirsi la nebulosità che si rendeva più evidente a “facile” alla visione; A 120X era sicuramente più distinta con una percezione di alcuni cali della struttura interna della nebulosa.

    M21 (AA 5.9): A 37X il campo stellare era notevole con circa 70 fonti luminose bianche che riempivano l’oculare senza forma alcuna, anche a 60x e 120x la visione dell’ammasso restava notevole , campo visivo considerato, come al solito si perde la visione d’insieme dell’oggetto ma aumentano al suo interno le fonti luminose risolte.

    M6 (AA 4.2): Senza parole…… non esistono aggettivi per descriverla, l’ho visualizzata solo a 37X ed era un brulicare assoluto di stelle senza soluzione di continuità di colore bianco/blu, non sono riuscito a contarle sicuramente erano più di 100….basta!

    NGC6425( AA 7.2): Molto piccolo e poco luminoso, a 37X presentava una 20ina di stelline piccole ma definite di colore bianco che la facevano assomigliare a dei granelli di sale e la sua visione era appagante e soddisfacente . Stranamente si a 60x che a 120x la visione diventava pessima e insulsa e peggiorava .

    M11 (AA 5.8): A 37X la sua visione era appagante, si mostrava come un ammasso compatto e con stelle biancastre ben distinte e a fuoco, la visione poteva essere assimilata ad un globulare totalmente risolto. A 120x la sua visione , anche se più buia, era notevole ho contato circa un 100aio di stelle risolte che nel 12.5 riempivano quasi totalmente il campo visivo.

    NGC6664 (AA 7.8): Il nulla fatto ad ammasso, non che non si vedesse ma non aveva nessuna peculiarità , non definiva bene nessuna fonte luminosa a qualsiasi ingrandimento io lo abbia osservato.

    NGC6604 (AA 6.5):Ammasso enorme, la sua visione era meravigliosa a 37X con circa 150 stelline a riempire l’intero campo oculare, una visione assolutamente scioccante. I colori variavano dal bianco a blu con alcune variazioni di tonalità, l’ammasso non presentava nessuna “forma” ma solo un tappeto di stelle uniforme e quasi compatto. A 60X e 120X non vale la pena osservarlo.

    M16 (AA+Neb. 6.0): Di tale oggetto la componente della Nebulosa è risultata invisibile a tutti gli ingrandimenti, mentre l’ammasso già a 37X risultava bello e con circa una 50ina stelline definite e a luminose. La parte centrale di tale ammasso ricorda come forma la costellazione di Ofiuco in miniatura, con altre componenti dell’ammasso che degradavano verso in basso del campo visivo rendevano la forma di tale oggetto completamente asimmetrica.



    Alla fine ritiriamo gli strumenti che oramai erano completamente bagnati, il mio paraluce era praticamente zuppo ma almeno il menisco era asciutto mentre il foglio con le annotazioni di Francesco era completamente inservibile tanto era intriso.
    La prossima volta con una percentuale di umidità del genere non conviene fare nessun tipo di osservazioni a meno che non ci si accontenti oggetti da deep molto luminoso, senza considerare comunque che così si mette a repentaglio la tenuta dell’elettronica dello strumento.
    -MAURIZIO-
    Leggi di Murphy sul big bang: all'inizio era il nulla. Poi qualcosa ando' storto.

  2. #2
    Nana Rossa L'avatar di Beppe
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Bibiana, provincia di Torino
    Messaggi
    315
    Taggato in
    13 Post(s)

    Re: 02/07/13.....cronache del dopodoccia...

    Lo stoicismo comunque ha pagato! complimenti per la descrizione. L'umidità nuoce non solo all'elettronica ma anche alle ossa, a meno di non avere un po di buon Mirto
    Più che dare risposte sensate, una mente scientifica formula domande sensate (C.L.Strauss)

  3. #3
    Nana Rossa L'avatar di SANDRO
    Data Registrazione
    Feb 2013
    Località
    TARQUINIA
    Messaggi
    396
    Taggato in
    30 Post(s)

    Re: 02/07/13.....cronache del dopodoccia...

    Mi sa che devo iniziare a prendere lezioni da te...... Qui si rasenta la perfezione!
    Dobson Skywatcher 10" truss goto. LXD 55 SN 8' trattamento UHTC. Sito: www.astrofili-tau.org

  4. #4
    Nana Bruna L'avatar di marco
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    oristano
    Messaggi
    286
    Taggato in
    41 Post(s)

    Re: 02/07/13.....cronache del dopodoccia...

    eh si l'umidità è una brutta bestia, una delle poche volte che sono uscito dopo po' mi si è completamente appannato il secondario :( comunque sia complimenti sei riuscito a osservare degli oggetti interessanti. Magari un giorno si riesce a organizzare una serata osservativa sarda
    Dobson GSO 10"

  5. #5
    SuperGigante L'avatar di medved
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Morbegno (Sondrio)
    Messaggi
    2,335
    Taggato in
    72 Post(s)

    Re: 02/07/13.....cronache del dopodoccia...

    Beh, devo ammettere che avete dimostrato una grande forza di volontà. ritengo che avrete in futuro serate molto più appaganti, me lo fa credere il fatto che la nebulosa Omega di M17 di solito si vede benissimo anche a bassi ingrandimenti (e anche al binocolo 10x40). Se avete fatto fatica a vederla è perchè la serata era obbiettivamente poco propizia.
    Io so di non sapere un ca..o, ma veramente non come quello snob di Socrate
    Franco Milani:

  6. #6
    Nana Bianca L'avatar di garmau
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    olbia
    Messaggi
    6,256
    Taggato in
    485 Post(s)

    Re: 02/07/13.....cronache del dopodoccia...

    Citazione Originariamente Scritto da marco Visualizza Messaggio
    Magari un giorno si riesce a organizzare una serata osservativa sarda
    Sai che l'idea non è malvagia? dovremmo provarci, sono convinto che almeno 5/6 potremo riuscire ad esserci.
    Citazione Originariamente Scritto da medved Visualizza Messaggio
    Beh, devo ammettere che avete dimostrato una grande forza di volontà. ritengo che avrete in futuro serate molto più appaganti, me lo fa credere il fatto che la nebulosa Omega di M17 di solito si vede benissimo anche a bassi ingrandimenti (e anche al binocolo 10x40). Se avete fatto fatica a vederla è perchè la serata era obbiettivamente poco propizia.
    Una cosa ho imparato ieri....meglio avere la luna tra i piedi che l'umidità. Pensa che ieri vedevo la Via lattea dallo Scorpione fino al Cigno, eppure l'umidità mi castrato tutto.
    Citazione Originariamente Scritto da SANDRO Visualizza Messaggio
    Mi sa che devo iniziare a prendere lezioni da te...... Qui si rasenta la perfezione!
    Seee....come no...
    Citazione Originariamente Scritto da Beppe Visualizza Messaggio
    Lo stoicismo comunque ha pagato! complimenti per la descrizione. L'umidità nuoce non solo all'elettronica ma anche alle ossa, a meno di non avere un po di buon Mirto
    Ti posso garantire che al terzo mirto ti si apre un universo parallelo.
    -MAURIZIO-
    Leggi di Murphy sul big bang: all'inizio era il nulla. Poi qualcosa ando' storto.

  7. #7
    Gigante L'avatar di tony70xx
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,252
    Taggato in
    4 Post(s)

    Re: 02/07/13.....cronache del dopodoccia...

    Complimenti per la serata Maurizio, veramente bei report e beato te che non sei abituato all'umidità. Da queste parti mi tocca tenere tutto ben protetto, basta lasciare un oculare 10 minuti all'aperto senza inscatolarlo che si appanna!
    S.W. EQ5 Synscan, S.W. MAK 150 pro, RP Optix 15x70, cavalletto RP,Optix T1

  8. #8
    Nana Rossa L'avatar di Capello
    Data Registrazione
    Mar 2013
    Località
    Roma & Graffignano (Vt)
    Messaggi
    375
    Taggato in
    6 Post(s)

    Re: 02/07/13.....cronache del dopodoccia...

    malgrado l'umidita',direi "bel bottino"...e bel report!

  9. #9
    Nana Bianca L'avatar di garmau
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    olbia
    Messaggi
    6,256
    Taggato in
    485 Post(s)

    Re: 02/07/13.....cronache del dopodoccia...

    Citazione Originariamente Scritto da tony70xx Visualizza Messaggio
    Complimenti per la serata Maurizio, veramente bei report e beato te che non sei abituato all'umidità. Da queste parti mi tocca tenere tutto ben protetto, basta lasciare un oculare 10 minuti all'aperto senza inscatolarlo che si appanna!
    Tony non è che non sono abituato all'umidità è che è stata la prima volto che ci ho sbattuto il muso contro con il tele, altre volte con il bino aveva dato meno fastidio e soprattutto rimettevo tutto in macchina e andavo via.
    Per quanto riguarda l'oculare appannato questo mi da la risposta ad alcune domande che mi sono posto durante l'osservazione per il fatto che molte volte non riuscivo a mandare a fuoco bene gli oggetti, ora ci sono.

    Citazione Originariamente Scritto da Capello Visualizza Messaggio
    malgrado l'umidita',direi "bel bottino"...e bel report!
    Sai quante cose ho dimenticato di annotare? Una marea. il fatto che a volte la fregola di vedere altri oggetti mi frega...ma vedrai che pian piano le cose miglioreranno.
    -MAURIZIO-
    Leggi di Murphy sul big bang: all'inizio era il nulla. Poi qualcosa ando' storto.

  10. #10
    Nana Rossa L'avatar di Bellatrix
    Data Registrazione
    May 2012
    Messaggi
    437
    Taggato in
    0 Post(s)

    Re: 02/07/13.....cronache del dopodoccia...

    Beh, nonostante l'umidità, il report è di tutto rispetto!
    Complimenti!
    Stat rosa pristina nomine, nomina nuda tenemus.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •