Risultati da 1 a 8 di 8
  1. #1
    Gigante L'avatar di Gianluca97
    Data Registrazione
    Jul 2013
    Località
    Castiglione D'Adda (LO)
    Messaggi
    1,896
    Taggato in
    140 Post(s)

    Astrofotografia a lungo termine

    Ciao a tutti,
    la mia passione crescente alla fotografia mi sta portando alla mente l'idea di unire le mie due passioni con l'astrofotografia, non abbandonerò il visuale, questo è sicuro e per quello c'è il mio dob, ma mi piacerebbe iniziare a pensare ad altro.
    Premetto che ho già letto l'abc per l'astrofotografia e che si tratta di un progetto a lungo termine, diciamo tra 1-2annii, ma mi piacerebbe, intanto che faccio un po' di pratica con reflex e campi larghi e elaborazione, iniziando dall'attrezzatura, capire cosa mi servirà: parlando di budget avevo pensato, anche se so che è presto a 2500-3000euro per tutto, anche guardando al futuro usato; l'unica cosa che so con certezza è che voglio un rifrattore apo pensavo all'80-100ED della skywatcher, per il resto chiedo a voi .
    Un'altra cosa che vorrei aggiungere è che preferirei l'utilizzo della reflex, ma se il CCD fa veramente meglio allora posso anche cambiare idea.
    Chiaro che adesso la penso come una richiesta "pour parler" , poi si vedrà.
    grazie mille
    Gianluca

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Osservo con Dobson Skywatcher 8"; oculari: ES 24mm 68°, ES 8,8mm 82°, Planetary HR 6mm 60° Fotografo con una Pentax K5 e Sky-Watcher 80ED su EQ5 SynScan

  2. #2
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di etruscastro
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Tarquinia (VT)
    Messaggi
    22,683
    Taggato in
    1854 Post(s)

    Re: Astrofotografia a lungo termine

    per il momento ti sposto in -Telescopi e Montature-!

  3. #3
    SuperGigante L'avatar di pool187
    Data Registrazione
    Apr 2013
    Località
    Viterbo
    Messaggi
    2,977
    Taggato in
    237 Post(s)

    Re: Astrofotografia a lungo termine

    Mi permetto di sottolineare che il budget è senza dubbio adeguato allo scopo ed ad avere un buon setup di partenza

    partiamo dalle fondamenta:
    tu non hai un equatoriale. quindi dovrai comprarla... inutile prendere una montatura che sia una via di mezzo.

    comprati una eq6 1300 nuova intorno ai 800 se la prendi usata ( te lo consiglio se trovi un ottimo venditore su astrosell) ticonsiglio la eq6 perchè se poi vorrai cambiare setup, avrai una mont abbastanza solida da poterlo fare senza problemi di peso.

    telescopio di ripresa: se ti piacciono realmente i campi larghi ti consiglio un telescopio veramente spianato, o un 65q sharpstar che nasce con lo spianatore integrato, 540 euro su unitronitalia( che ho anche io, ed è semplice da usare nonche molto performante, questa una mia foto fatta con il piccolino http://www.astrobin.com/112026/ )
    oppure come hai detto un buon 80ed con spianatore riduttore ... sono tutti telescopi abbastanza buoni, ma il 65q ha una marcia in più essendo migliore in realizzazione fok ed è un quadrupletto. al contrario del 80 ed che p un doppietto...il 100ed te lo sconsiglio, meglio iniziare con focali un pò più ridotte all'inizio e quindi facili da guidare.

    -camera di ripresa: dipende da te, nell'usato puoi trovare una canon 450d baader mod ( cosi da poter riprendere anche le nebule ad emissione) a veramente poco, 350-400 euro. un ccd è tostissimo ma costa di più ed è meno indicato a chi si avvicina al nostro hobby.

    -telescopio di guida ( semplice 70/500 o 80/400 rifrattore da 70-100 euro usato, comprensivo degli anelli disassabili)

    -camera di autoguida una magzero mz5m oppure una qhy5 andranno benissimo, anche loro usate a 150 euro.

    cosi avresti gia un SIGNOR setup per iniziare. e se vorrai cambiare qualcosa ci metterai poco a rivendere o a rimpiazzarlo.


    l'unica cosa che devi valutare bene è la camera di ripresa...di questi tempi vendon oanche delle reflex raffreddate che spaccano! costano molto ma sono facili da usare e fanno belle foto...costano tanto ma li valgono tutti. per vederle cerca centralds su google.


    per qualsiasi altra info scrivi pure.


    EDIT: non avevo notato che hai gia una reflex 1100d , la modifica del filtro baader ti costerà al massimo 180 euro.

    Questo post contiene 2 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Ultima modifica di pool187; 13-08-2014 alle 09:22
    Konus200/1000, RC12 GSO TRUSS, Eq6 pro, Eq8, G2-4000 Moravian, Canon 6d
    3Z Observatory - Socio GraG - Astrobin: Pool187

  4. #4
    Gigante L'avatar di Gianluca97
    Data Registrazione
    Jul 2013
    Località
    Castiglione D'Adda (LO)
    Messaggi
    1,896
    Taggato in
    140 Post(s)

    Re: Astrofotografia a lungo termine

    Beh grazie mille Pool, non potevo chiedere risposta migliore. Ho guardato la tua foto (complimenti molto bella) e altre fatte con lo Sharpstar 65q, e devo dire che oltre alle belle foto che ho visto mi piace anche dal lato estetico, quindi un'altro punto a suo favore, poi con lo spianatore integrato è un'altro accessorio in meno da comprare e più soldi per il resto .

    Approfitto della tua disponibilità per farti una domanda, io non ne so veramente nulla in questo campo, ma l'autoguida come funziona, so a cosa serve e cosa fa ma come si collega serve il computer oppure si può collegare alla montatura? te lo chiedo perchè leggendo un po' in rete c'era chi usava il pc e chi la montatura.

    Per la reflex si, ho la 1100D ma siccome è un progetto di 1-2 anni volevo prenderne una da dedicare solo all'astronomia, inoltre non so come se la cava la 1100d, ho visto le centralds ma cavoli che prezzi, costano quanto il mio budget quasi, meglio una non raffreddata va

    Un'ultima cosa ho visto che la foto che mi hai mostrato l'hai scattata da centro città, ma come fai con l'IL?

    grazie ancora
    Osservo con Dobson Skywatcher 8"; oculari: ES 24mm 68°, ES 8,8mm 82°, Planetary HR 6mm 60° Fotografo con una Pentax K5 e Sky-Watcher 80ED su EQ5 SynScan

  5. #5
    SuperGigante L'avatar di pool187
    Data Registrazione
    Apr 2013
    Località
    Viterbo
    Messaggi
    2,977
    Taggato in
    237 Post(s)

    Re: Astrofotografia a lungo termine

    allora parto dalla fine.

    io ed altri 3-4 del forum facciamo parte dello uap, che si fonda appunto per cercare di rubare foto da siti fortemente inquinati.

    detto questo la foto è stata scattata , ( come altre ma non tutte della mia galleria) da città come viterbo, non megalopoli ma comuqnue città abbastanza grandi. io uso il filtro idas lps d1 (da solo costa 279 euro) lui p un filtro interferenziale sopprimi inquinamento...fa miracoli. ne esistono di varie fatture maquesto è uno dei se non il migliore della categoria. naturalmente bisogna premettere che avere un buon cielo è qualcosa che neanche un filtro da 10 mila euro potrà mai darti. però quantomeno ti permette di divertirti un pochetto.

    lo sharpstar è una bella bistiolina...ma attento, non è che costi di meno di un 80 ed...con spianatore...costa anche di piùù ma ha 1,5 cm di apertura in meno...in fotografia questo conta poco, ( a paita di rapporto focale si avrà una focale inferiore) perfetto per i campi larghissimi...420 di focale ne fanno quasi un teleobbiettivo. però è super corretto ed ha anche il rotatore di camera che funziona egreggiamente...

    esiste anche il modello 80q costa un pò di più ed ha la focale leggermente più lunga...

    - la 1100d è una signora macchina a patto di modificarla...e mettere il filtro baader... se cerchi su astrobin 1100 d vedrai che ci si fanno foto anche migliori rispetto alla mia 450d ...
    - il raffreddamento è una cosa necessaria, ma non impellente per chi inizia, una volta invece che si arriva ad una certa esperienza si comincia a richiedere di più dalle proprie foto e soprattutto di estate è necessario.

    - l'autoguida come saprai è uno strumento fondamentale per noi astrofotografi dell'era digitale...punta una stella, e manda le correzioni alla montatura per avere stelle perfette nella ripresa principale.
    tralasciando le guide fuori asse che non sono cose molto facili per chi inizia, la guida in parallelo consta in un telescopio montato , appunto, in parallelo a quello di ripresa .... si devono fare dei calcoli sulla campionatura della guida rispetto a quella di ripresa...ma puoi stare certo che se stai a basse focali come con il 65q o 80ed sarai campionato anche con un piccolo cercatore guida.

    i protocolli di trasferimento dati dalla camera guida alla mont per le relative correzioni sono 2, un si basa su ST4 ... è un toppino che va dalla camera guida alla mont. la camera guida attaccata al pc viene controllata tramite un software (di solito phd , facile e gratis) che manda gli impulsi alla camera che tramite il cavo st4 li manda alla mont che corregge.
    oppure tramite eqdir e i driver ascom dove la camera è collegata al pc e la montatura anche è collegata direttamente al computer.il segnale di correzione cosi va dal pc direttamente alla montatura...ma all'nizio è un pò più difficile fare questo tipo di guida anche se ti risparmi un altro filo che gironzola intorno a pc e montatura.... il cavo st4, invece, lo colleghi ed hai fatto.

    esistono anche delle camere guida stand alone .... però non le ho mai possedute e quindi non so come possono andare... praticamente si collegano solo ad alimentazione e mont e fanno loro per la guida...si usano se uno non vuole portarsi il pc dietro...tuttavia da quello che ho visto, almeno per me, l'uso del pc è necessario. quindi tantovale comprarsi una guida normale ed usare quella. che costa anche meno

    per qualsiasi cosa chiedi tanto staman sto inchiodato allo studio che sto aspettando un importante documento

    Questo post contiene 2 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Konus200/1000, RC12 GSO TRUSS, Eq6 pro, Eq8, G2-4000 Moravian, Canon 6d
    3Z Observatory - Socio GraG - Astrobin: Pool187

  6. #6
    Gigante L'avatar di Gianluca97
    Data Registrazione
    Jul 2013
    Località
    Castiglione D'Adda (LO)
    Messaggi
    1,896
    Taggato in
    140 Post(s)

    Re: Astrofotografia a lungo termine

    Grazie ancora Pool, penso di aver capito abbastanza, io abito in un piccolo paese ma nella pianura, ma vedrò il futuro cosa mi riserva.
    Per l'autoguida quindi si può collegare direttamente la camera alla montatura oppure tramite pc ( vista la quantità e la dimensione dei file penso sia necessario quindi per questo no problem).

    Ma la modifica Baader alla 1100d mi permetterà ancora di usarla normalmente oppure no?

    Quindi per il telescopio guida un semplice 80/400 basta?

    Per lo Sharpstar quindi è necessario lo spianatore, non avevo capito.

    Ma per l'elaborazione al pc serve qualcosa in particolare?

    Scusa la carrellata di domande

    Grazie
    Osservo con Dobson Skywatcher 8"; oculari: ES 24mm 68°, ES 8,8mm 82°, Planetary HR 6mm 60° Fotografo con una Pentax K5 e Sky-Watcher 80ED su EQ5 SynScan

  7. #7
    SuperGigante L'avatar di pool187
    Data Registrazione
    Apr 2013
    Località
    Viterbo
    Messaggi
    2,977
    Taggato in
    237 Post(s)

    Re: Astrofotografia a lungo termine

    aahah tranquillo tanto sto smanettando su internet.

    l'elaborazione è tutto , Cit @Giuseppe Petricca ;per l'elaborazione si inizia ad elaborare con photoshop poi nel caso si usa anche sw tipo pixinsight iris ecc ecc.

    ( ti consiglio il libro: guida pratica all'astrofotografia digitale)

    - lo sharpstar nasce con spianatore integrato. quindi non lo devi comprare...dico solo che costa 540 euro ed è di 65 mm (piccolissimo) un 80 ed 80 mm e costa più o meno lo stesso anche se non ha lo spianatore...insomma...non è che te lo regalino il piccolino. comunque esce di fabbrica non lo spianatore.

    -il collegamento della camera guida va con usb al pc (che la alimenta anche) e con cavo st4 alla montatura.

    con un collegamento del genere Pc-> USB-> camera guida -> St4 -> montatura.

    con eqdir invece: Camera guida -> pc -> cavo eqdir -> montatura


    (le frecce non intendono spiegare il percorso dei dati ma semplicemente gli attacchi... con eqdir non hai 2 cavi penzolanti dalla camera guida ma uno solo.)

    le stand alone invece alimentazione -> stand alone -> montatura.



    -a dir la verità per il 65q che ha 420 di focale bastan anche uno di quei ceratori guida tipo il 60/228 della tecnosky ... hanno una focale bassa ma sono piccolissimi...ti ho consigliato un rifrattorino 4-500 di focale perchè se poi aumenterai la focale di ripresa non dovrai cambiare anche il tubo di guida...

    -se cerchi su internet ci son dei tutorial in merito al bilanciamento del bianco per le reflex modificate...diciamo che non inficiano più di tanto la qualità ... non te ne accorgerai se farai un buon bilanciamento del bianco con la reflex. certo, modificare una 1100d è un conto... ma c'è gente che modifica una 5d ... insomma , uno spreco considerando che si può comprare per molto meno un ccd dedicato e magari lasciare intaccata la 5d .

    per la modifica, il filtro baader costa intorno ai 60 euro , più 100-120 per montarlo e fare le varie calibrazioni in centri specializzati.
    Konus200/1000, RC12 GSO TRUSS, Eq6 pro, Eq8, G2-4000 Moravian, Canon 6d
    3Z Observatory - Socio GraG - Astrobin: Pool187

  8. #8
    Gigante L'avatar di Gianluca97
    Data Registrazione
    Jul 2013
    Località
    Castiglione D'Adda (LO)
    Messaggi
    1,896
    Taggato in
    140 Post(s)

    Re: Astrofotografia a lungo termine

    Ok tutto chiaro
    Quindi per la reflex scattando in raw si può correggere il bilanciamento del bianco in PP per foto "normali".
    Vedrò di leggere il libro che mi hai consigliato; sarebbe bello anche fare un giro sul campo per vedere qualcuno all'opera, giusto per farsi un'idea, e magari farmi anche una bella osservata col dob.

    Con le domande penso di aver finito per ora grazie mille per le spiegazioni.
    Osservo con Dobson Skywatcher 8"; oculari: ES 24mm 68°, ES 8,8mm 82°, Planetary HR 6mm 60° Fotografo con una Pentax K5 e Sky-Watcher 80ED su EQ5 SynScan

Discussioni Simili

  1. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 11-05-2014, 23:07
  2. Il pc per astrofotografia
    Di ziofrancotto nel forum Strumenti di ripresa
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 21-12-2013, 11:06
  3. Un Cigno Lungo un Anno
    Di etruscastro nel forum Report osservativi
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 03-11-2013, 08:22
  4. telescopio per astrofotografia
    Di Alernet nel forum Primo strumento
    Risposte: 23
    Ultimo Messaggio: 20-09-2012, 03:31
  5. astrofotografia
    Di horus nel forum Pianeti e dintorni
    Risposte: 37
    Ultimo Messaggio: 01-07-2012, 23:04

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •