Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 20

Discussione: Mak 180 SkyWatcher

  1. #1
    Meteora L'avatar di cjackson
    Data Registrazione
    Jun 2020
    Messaggi
    20
    Taggato in
    0 Post(s)

    Mak 180 SkyWatcher

    Salve a tutti. Sono un pò demoralizzata.

    Dopo i consigli ricevuti ero pronta a comprare il 150/750 PDS della SkyWatcher ma un mio conoscente si doveva togliere i suoi telescopi e io mi sono lasciata convincere. Morale? Invece di spendere 300 euro per il 150/750, mi sono portata a casa un Mak 180 spendendo addirittura qualcosina in più. Uno dei motivi che più mi ha convinto a scegliere il Mak tra i suoi telescopi è stato la compatezza. Se qualcuno ricorda, aprii una discussione perchè cercavo un telescopio compatto da portarmi dietro, ma la mia intenzione era quella di fotografarci anche qualcosa. L'altro suo telescopio era un Newton di 250 di apertura, ma era veramente ENORME, e per questo l'ho scartato. Sono molto esile e non sarei riuscita neanche a sollevarlo per piazzarlo sulla montatura. Voi dite che per fotografarci un pò avrei dovuto prendere il Newton 250? Non sono ancora riuscita a provare il Mak perchè il cielo non si decide a collaborare. Cosa pensate di questo telescopio? Realisticamente, che foto potrei farci escluso luna e pianeti? Si vede qualcosa del DS? E questo qualcosa che si vede, si riesce anche a fotografare? Tenendo conto che ho una Asi 120 e una Canon, potrei fare qualcosa del DS? So che è un f15 se non sbaglio e quindi i tempi sarebbero lunghissimi per fotografare, ma la cosa cambierebbe con un riduttore focale e magari un telescopio guida? Si può agganciare in qualche modo un telescopietto su un Mak? Togliendo il cercatore magari?

    Scusate le mille domande, mi sento di aver fatto una grandissima cavolata. La compattezza forse mi ha fregato.

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  2. #2
    Nana Bruna L'avatar di stevesp
    Data Registrazione
    Nov 2014
    Località
    Lecco
    Messaggi
    260
    Taggato in
    6 Post(s)

    Re: Mak 180 SkyWatcher

    Su che montatura lo usi?

  3. #3
    Nana Bruna L'avatar di Scorza
    Data Registrazione
    May 2020
    Messaggi
    268
    Taggato in
    7 Post(s)

    Re: Mak 180 SkyWatcher

    Il mak te lo tieni per i pianeti ,metti da parte i soldi per il 150/750 PDS per fare foto deep.
    Stai alla larga dai conoscienti.
    90/900 SU AZ3, NEWTON 130/650 SU EQ35 GO TO, BINOCOLO OLIMPUS 10X50 ,OCULARI PLANETARY 8/15/25

  4. #4
    Gigante L'avatar di Angelo_C
    Data Registrazione
    Dec 2017
    Località
    Milano
    Messaggi
    1,794
    Taggato in
    145 Post(s)

    Re: Mak 180 SkyWatcher

    Dall'equazione manca una variabile importantissima; ci puoi dire su quale montatura vorresti usare un boiler da 7,5 kg come il mak 180?

    Per la fotografia, la variabile più importante è proprio la montatura, per le riprese planetarie, questa è "solo" importante, ma per eventuali riprese del cielo profondo è semplicemente fondamentale.
    Associazione Astronomica Mirasole (AstroMirasole): http://astromirasole.org • • • Pagina facebook: facebook.com/AstroMirasole/ • • • La Mia Strumentazione

  5. #5
    Meteora L'avatar di cjackson
    Data Registrazione
    Jun 2020
    Messaggi
    20
    Taggato in
    0 Post(s)

    Re: Mak 180 SkyWatcher

    La montatura è la HEQ-5, che avevo comprato in previsione del 150. Non posso prendere in considerazione l'ipotesi di mettere da parte qualcosa e prenderlo dopo il 150, posso tenerne solo uno di telescopio, e a questo punto non so se sbarazzarmi in qualche modo del Mak. Ammesso che ci riesca a sbarazzarmene. Quindi ho fatto davvero un errore, cavolo. E' davvero così impensabile pensare di utilizzarlo un minimo per il DS? Non nego che il mio principale interesse sia il planetario, ma pensare di non riuscire neanche vedere Orione e simili mi butta parecchio giù. Già il potere fotografare queste poche cose mi andrebbe bene...

  6. #6
    Meteora L'avatar di cjackson
    Data Registrazione
    Jun 2020
    Messaggi
    20
    Taggato in
    0 Post(s)

    Re: Mak 180 SkyWatcher

    Prendendo un oculare da 40mm potrei vedere qualcosa?

  7. #7
    Nana Bruna L'avatar di cesarelia
    Data Registrazione
    May 2020
    Località
    Pisa
    Messaggi
    165
    Taggato in
    11 Post(s)

    Re: Mak 180 SkyWatcher

    Il tuo problema, in visuale, è che quel mak ha ingrandimento minimo di 105x, quindi non potrai usare oculari sopra il 25. Cioè li puoi anche usare, ma otterresti una pupilla d'uscita maggiore della pupilla umana. Neanche un riduttore di focale potrebbe risolvere il problema.
    Il diametro comunque è buono, la luce la raccogli, peccato che la puoi sfruttare di più per oggetti piccoli.
    Poi per le foto a fuoco diretto non vale il discorso della pupilla d'uscita ma bisogna fare sempre i conti con una focale mastodontica e non so quanto campo riesci a inquadrare nelle foto, e se anche il campo inquadrato fosse buono non so se poi rischi di sottocampionare.
    Se il tele è già stato aperto e montato tanto vale ormai fare un esperimento, se invece è ancora impacchettato e incelofanato, fossi in te (che vuoi fare più fotografia e deep), tornerei a cambiarlo.
    Però come vedresti i pianeti con quel mak!

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Ultima modifica di cesarelia; 18-06-2020 alle 20:50

  8. #8
    Gigante L'avatar di Angelo_C
    Data Registrazione
    Dec 2017
    Località
    Milano
    Messaggi
    1,794
    Taggato in
    145 Post(s)

    Re: Mak 180 SkyWatcher

    Dividiamo le cose, vedere è diverso da fotografare.

    Iniziamo con il "vedere", ovvero l'osservazione visuale, iniziamo col dire che in questo ambito l'HEQ5 va più che bene. Il mak180 non è un telescopio da cielo profondo, ma solo perché la sua focale non permette di avere campi particolarmente larghi, infatti un plössl da 32 mm, sviluppa il massimo campo possibile per lo strumento con un oculare da 31,8 mm, ovvero circa 0,6° di campo reale. Però è sempre un 180 mm di diametro, quindi è vero che non potrai vedere oggetti particolarmente estesi (ad esempio la nebulosa di Orione, non la potrai vedere tutta), ma sotto cieli bui (se non c'è il cielo, lo strumento conta poco), le nebulose planetarie, gli ammassi globulari e le galassie più luminose (tipicamente quelle del catalogo Messier), insomma gli oggetti angolarmente compatti, le riesci ad osservare, anche con discreta soddisfazione, soprattutto le planetarie che con unas P.U. intorno ai 2 mm, rendono più che bene. Inutile dire che Luna e Pianeti è il suo pane.

    Per le riprese, è già più complicato. Se per l'hi-res non ci sono troppi problemi, infatti la solidità e precisione della montatura è relativa, anche se il target "balla" nel campo, poi ci pensa il software di stacking, ad allineare, mettere a registro, derotare e sommare le immagini.
    Per le riprese deep, il problema è appunto la focale dello strumento, maggiore è la focale di ripresa, maggiormente la montatura deve essere solida e precisa, perché ogni imperfezione d'inseguimento viene moltiplicata da questa e considerato che il tuo strumento è un f/15, avrà necessità di lunghi tempi di esposizione. Quindi (secondo me) se vuoi fare riprese deep, orientati soprattutto sulle nebulose planetarie, sono compatte e relativamente luminose, appunto molto simili ad un pianeta.

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Associazione Astronomica Mirasole (AstroMirasole): http://astromirasole.org • • • Pagina facebook: facebook.com/AstroMirasole/ • • • La Mia Strumentazione

  9. #9
    Gigante L'avatar di Mulder
    Data Registrazione
    Sep 2017
    Località
    Paitone BS
    Messaggi
    1,332
    Taggato in
    83 Post(s)

    Re: Mak 180 SkyWatcher

    li puoi anche usare, ma otterresti una pupilla d'uscita maggiore della pupilla umana
    Con un 40 mm avrebbe una PU di 2,66, molto umana

    Il problema è che, ad esempio la nebulosa di Orione, non ci sta nemmeno in questo:

    https://www.astroshop.it/oculari/wil...40mm-2-/p,4723

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  10. #10
    Meteora L'avatar di cjackson
    Data Registrazione
    Jun 2020
    Messaggi
    20
    Taggato in
    0 Post(s)

    Re: Mak 180 SkyWatcher

    @Angelo_C quindi se ho capito bene, il problema nel vedere (ad esempio) Orione sarebbe che non entra “tutto” nel campo visivo ma dovrei osservarlo come fosse molto zoommato e quindi impossibile da osservare a campo largo? E quindi, sempre se ho capito bene, nessun problema per fotografia di luna e pianeti ma potrei riuscire a fare anche qualche galassia o nebulosa poco estesa/molto luminosa? Perché potrebbe anche andarmi bene, soprattutto se in visuale i pianeti si vedono così bene come mi sembra di aver capito.


    Purtroppo non posso riportarlo indietro, non l’ho preso in un negozio. Il ragazzo che me l’ha venduto mi proporrebbe al limite di prendere il suo Newton 250. Ma non è un PDS, magari avrei anche problemi con questo per quanto riguarda fare qualche foto, o magari no?

    Questo post contiene 2 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

Discussioni Simili

  1. Skywatcher 90/900
    Di Claudio00 nel forum Telescopi e Montature
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 20-07-2015, 22:13
  2. Skywatcher MAK 127
    Di Alfiere nel forum Telescopi e Montature
    Risposte: 159
    Ultimo Messaggio: 24-04-2015, 12:30
  3. skywatcher 130-900
    Di andrea1000 nel forum Primo strumento
    Risposte: 32
    Ultimo Messaggio: 10-11-2014, 10:57
  4. SkyWatcher Mak 102/1300 e SkyWatcher AZ3: combinazione perfetta!
    Di NGC-Diego-1983 nel forum Autorecensioni
    Risposte: 27
    Ultimo Messaggio: 14-08-2014, 07:19
  5. Skywatcher 130/900
    Di CapitanFred nel forum Telescopi e Montature
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 01-04-2013, 09:25

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •