Risultati da 1 a 9 di 9

Discussione: CPC800 XLT Info

  1. #1
    Pianeta L'avatar di Gianf
    Data Registrazione
    Jul 2020
    Località
    Rome
    Messaggi
    84
    Taggato in
    7 Post(s)

    CPC800 XLT Info

    Ciao a tutti,
    ho visto in giro un po' di recensioni sullo strumento in oggetto, e mi pare una bella "bestiolina". Sto iniziando a farci un pensierino ma l'idea è ancora in uno stato embrionale, tuttavia la cosa potrebbe anche andare in porto se i "PRO" dovessero essere più dei "CONTRO" considerando da dove lo utiizzerei.
    Mi occorre dunque qualche parere esperto, magari da chi lo possiede, perché a dispetto della lunga focale il tubo mi pare abbastanza compatto per cui dovrebbe essere abbastanza "trasportabile", la montatura Alt-Az su supporto a forcella dovrebbe favorire un "rapido" stazionamento e messa in opera, neanche il treppiede mi sembra malaccio, dalle foto sembra resistente. Poi volevo sapere se secondo voi può andar bene per le osservazioni da terrazzo o sarebbe totalmente sprecato, perché fondamentalmente osservo da un terrazzo e col mak127 non ho grossi problemi. Però nel CPC800 immagino che poiché entra più luce in teoria entra anche più "schifezza" (lasciatemi passare il termine - inquinamento, dispersione, ecc...).

    Intanto ringrazio in anticipo, ma sicuramente arriveranno ulteriori domande in base alle risposte che perverranno

    Saluti
    Gianf
    ETX 70; Nexstar 127 SLT; ASI178 MC; oculari vari; 1 moglie 2 figli + 1 cane e 1 gatto

  2. #2
    Pulsar L'avatar di nicola66
    Data Registrazione
    Oct 2013
    Località
    Giugliano in Campania Napoli
    Messaggi
    7,528
    Taggato in
    757 Post(s)


    Re: CPC800 XLT Info

    È stato il mio primo strumento Prima di passare al C 9,25 .
    Che dire è uno strumento tutto fare.
    Era il sogno di tutti gli astrofili della vecchia guardia .
    Facile ad acclimatarsi, leggero da trasportare , ottimo sul cielo profondo è un killer sui pianeti .
    Lascia che l'anima rimanga fiera e composta di fronte ad un milione di universi

  3. #3
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di etruscastro
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Tarquinia (VT)
    Messaggi
    25,131
    Taggato in
    2089 Post(s)



    Re: CPC800 XLT Info

    se fai visuale lascia stare la versione HD troppo costosa, puoi tranquillamente rimanere sulla serie XLT.
    se fosse per me, cpc tutta la vita!

  4. #4
    Gigante L'avatar di Richard1
    Data Registrazione
    Nov 2017
    Messaggi
    1,637
    Taggato in
    148 Post(s)


    Re: CPC800 XLT Info

    Ciao come puoi leggere nella mia firma sono partito da un Mak 127/1500 e dopo un anno ho comperato il CPC 800 grazie anche ai preziosi consigli di etruscastro. A distanza di quasi tre anni posso dire di aver fatto una scelta fantastica. Mi ha regalato emozioni e soddisfazioni. Non saprei davvero trovargli un difetto. Era il telescopio che volevo.
    Celestron CPC 800, SW Mak 127/1500, binocolo 12x50

  5. #5
    Nana Rossa L'avatar di gspeed
    Data Registrazione
    Apr 2020
    Località
    Padova
    Messaggi
    319
    Taggato in
    42 Post(s)

    Re: CPC800 XLT Info

    Ho lo stesso tubo da pochi mesi, ma su equatoriale, la maggior parte delle osservazioni sono da terrazzo (ahimè!) ma mi trovo molto bene: più compatto e trasportabile del mio newton 150/750 e il diametro maggiore ha il suo bel vantaggio! Esempio il numero di stelline in ammassi aperti invernali sono duplicati o triplicati. Penso sia un'ottima scelta, in ogni caso è un tubo "storico", su cui fare esperienza per il bagaglio culturale di un astrofilo.

    Citazione Originariamente Scritto da Gianf Visualizza Messaggio
    ...Però nel CPC800 immagino che poiché entra più luce in teoria entra anche più "schifezza"...
    Entra più rumore ma anche più segnale, se ne è discusso più volte, vedi di più in ogni caso con un diametro maggiore (a parità di ingrandimenti e schema ottico). Ovvio che i limiti teorici saranno più difficili da raggiungere rispetto ad uno strumento più piccolo.
    Ultima modifica di gspeed; 18-01-2021 alle 12:21
    C8, N150/750, Exos2 e aGotino ...Messier aveva mooolto meno!

  6. #6
    Gigante L'avatar di Richard1
    Data Registrazione
    Nov 2017
    Messaggi
    1,637
    Taggato in
    148 Post(s)


    Re: CPC800 XLT Info

    Io con il CPC 800 osservo e fotografo da balcone cittadino con molta soddisfazione Luna e pianeti (seeing permettendo).
    Quando poi voglio osservare il cielo profondo lo porto sotto cieli scuri. Non si contano le volte in cui tutti erano ancora lì a cercare il Polo e io stavo già osservando Il GPS è rapidissimo. In pratica basta mettere in bolla il treppiede e si parte con l'osservazione. Di certo se il delta termico è elevato ci vogliono almeno due ore di acclimatamento per osservare con profitto. Se invece devo fotografare, anche tre.
    Celestron CPC 800, SW Mak 127/1500, binocolo 12x50

  7. #7
    Pianeta L'avatar di Gianf
    Data Registrazione
    Jul 2020
    Località
    Rome
    Messaggi
    84
    Taggato in
    7 Post(s)

    Re: CPC800 XLT Info

    Grazie a tutti per le info, era ciò che mi serviva, avete fugato il dubbio che potesse essere sprecato su un balcone.

    Citazione Originariamente Scritto da Richard1 Visualizza Messaggio
    Non si contano le volte in cui tutti erano ancora lì a cercare il Polo e io stavo già osservando


    Sì proprio per questo mi sto orientando su questo strumento. Ero partito dal considerare un C8 su equatoriale, ma osservo quasi sempre (togliamo pure il quasi) dal terrazzo, da un punto in cui non vedo la polare.
    Mettiamoci pure che sono già stato viziato dalla rapidità di messa in opera dello SkyAlign, ce l'ha anche il makkino . Tripod in bolla, tre corpi luminosi "a caso" ... e in pochi minuti sei operativo .

    Grazie
    Gianf
    ETX 70; Nexstar 127 SLT; ASI178 MC; oculari vari; 1 moglie 2 figli + 1 cane e 1 gatto

  8. #8
    Sole L'avatar di stevesp
    Data Registrazione
    Nov 2014
    Località
    Lecco
    Messaggi
    647
    Taggato in
    36 Post(s)

    Re: CPC800 XLT Info

    L’unica poca rapidità del cpc800 è l’acclimatamento

  9. #9
    SuperGigante L'avatar di Angelo_C
    Data Registrazione
    Dec 2017
    Località
    Milano
    Messaggi
    2,205
    Taggato in
    196 Post(s)

    Re: CPC800 XLT Info

    Avendo anche io un C8 xlt, l'unico consiglio che posso darti per dimezzare i tempi di acclimatamento è prendere un armadietto metallico da esterni (possibilmente, in un angolino riparato) dove riporre il tubo.

    Io la serata (da fetente cielo milanese) la organizzo così; se il cielo è abbastanza terso (tipo nelle giornate di föhn), tiro fuori il "ciotto" dall'armadietto e dopo 10 minuti osservo i messier/NGC facili, asterismi, ammassi aperti, ecc, prima quelli a più basso ingrandimento poi quelli dove serve qulche "x" in più, se vedo che gli ingrandimenti reggono (niente piume di calore, niente sferica residua, ecc) allora azzardo target dove serve pompare.

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    La Mia Strumentazione • • • Associazione Astronomica Mirasole (AstroMirasole): http://astromirasole.org • • • Pagina facebook: facebook.com/AstroMirasole/

Discussioni Simili

  1. Celestron CPC800
    Di Richard1 nel forum Telescopi e Montature
    Risposte: 52
    Ultimo Messaggio: 14-03-2018, 23:23
  2. Bilanciamento pesi CPC800 HD
    Di Sandrodhaka nel forum Accessori
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 11-02-2016, 12:03
  3. CPC800... è arrivato!!!
    Di giapetus nel forum Autorecensioni
    Risposte: 18
    Ultimo Messaggio: 24-09-2014, 19:36
  4. Accessori utili x CPC800 XLT
    Di DOM98 nel forum Accessori
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 09-09-2014, 17:33
  5. Celestron CPC800
    Di Andrea Vanoni nel forum Autorecensioni
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 24-04-2013, 13:31

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •