Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 16
  1. #1
    Meteora L'avatar di Br4en
    Data Registrazione
    Jun 2022
    Località
    Verona
    Messaggi
    5
    Taggato in
    1 Post(s)

    Primo stumento e primi utilizzi....CONSIGLI

    Buongiorno a tutti e scusa (partendo così tolgo ogni fraintendimento sulle mie affermazioni e richieste future )

    Ho da poco acquistato un Celestron 127 SLT ed ho iniziato la visone del cielo serale.. Purtroppo questo periodo non è il massimo in quando avendo come esposizione per guardare Sud Est / Sud Ovest non ci sono pianeti visibili .

    -Innanzitutto vorrei sapere il funzionamento generale delle ottiche del telescopio, ovvero ho la 25mm e la 9mm. Utilizzando la manopola posta vicino all'ottica vedo che cambia la messa a fuoco , non ho capito se esiste un qualche tipo di zoom oppure una volta che guardo e metto a fuoco quella è...
    -Seconda cosa, stavo valutando per acquisti futuri una lente Barlow x 3 e un oculare luminus da 7mm, in quanto vorrei avere una gamma più ampia di possibilità visive, secondo voi ha senso?
    -Terza cosa mi piacerebbe iniziare anche a fare foto, ho una fujifilm x-t100 (non saprei che obiettivi utilizzare a riguardo comunque) ma ho visto che ci sono sistemi appositi da mettere al posto dell'oculare per fotografare, tipo la ZWO ASI 224 MC, voi cosa mi consigliate?

    Grazie

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  2. #2
    Gigante L'avatar di stevesp
    Data Registrazione
    Nov 2014
    Località
    Lecco
    Messaggi
    1,427
    Taggato in
    70 Post(s)

    Re: Primo stumento e primi utilizzi....CONSIGLI

    Leggi il vademecum per prima cosa
    L’ingrandimento si cambia sostituendo l’oculare
    L’ingrandimento che ottieni è focale telescopio/ focale oculare
    Quindi più la focale dell’ oculare è corta e più ingrandisci
    Ma c’è un limite che di solito è il doppio del diametro quindi hai un tetto di 250x circa e del seeing (turbolenza atmosferica) che può limitare anche a valori ben più bassi
    Inizia a prendere confidenza con l’osservazione prima di passare alla foto planetaria con camera tipo 224 che menzionavi, lascia perdere la Fuji
    Oltre ai pianeti puoi osservare altra roba, soprattutto in queste sere ancora buie di luna nuova

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  3. #3
    Nana Rossa L'avatar di Gonariu
    Data Registrazione
    Jun 2021
    Messaggi
    355
    Taggato in
    29 Post(s)

    Re: Primo stumento e primi utilizzi....CONSIGLI

    Non so se lo si trovi ancora, per gli oggetti del cielo profondo io utilizzo questo libro:
    titolo: Stella per stella;
    sottotitolo: Guida turistica dell'universo;
    autore: Piero Bianucci;
    edizioni Giunti.

    Per gli oggetto del cielo profondo (sigla usata da tutti: DSO) ci trovi tutto quello che si può vedere col tuo strumento; buone osservazioni e divertiti!

  4. #4
    Nana Rossa L'avatar di Giovanni1971
    Data Registrazione
    May 2021
    Località
    Lussemburgo/Calabria
    Messaggi
    351
    Taggato in
    29 Post(s)

    Re: Primo stumento e primi utilizzi....CONSIGLI

    Ciao, magari vado un po’ fuori tema, ma prima di lanciarti in nuovi acquisti (…tanto il momento arriverà ) prendi prima confidenza con i concetti di base sulle fonti già citate e soprattutto, impara la posizione delle costellazioni e degli asterismi ad occhio nudo, anche se la tua montatura è go-to.
    Poi localizza i principali DSO e stelle doppie per ogni costellazione. Questo ti aiuterà a scegliere cosa osservare sera dopo sera e la conoscenza del cielo diventerà col tempo una cosa naturale, così come conosci a mente le regioni e le principali città. Utilizzare programmi/apps come Stellarium o Skisafari ti può essere molto utile per questo scopo.
    Con il tuo orientamento, in questo periodo ti trovi proprio davanti, in posizione favorevole, dei bellissimi ammassi globulari da osservare in Ofiuco (m10, m12 e m14) e non lontano m5 in Serpente. Per non parlare poi di m13 e m92 in Ercole, vicino allo zenith. Anzi, magari comincia proprio con m13 che è il più imponente.
    Più verso est trovi la Lira con m57 (una nebulosa) e il Cigno con Albireo (una bella stella doppia). E molto altro, ma scoprilo da solo. Il bello è soprattutto questo
    …e poi certo, arriveranno anche i pianeti tra non molto.

    Questo post contiene 2 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    To see a World in a Grain of Sand And a Heaven in a Wild Flower...

  5. #5
    SuperNova L'avatar di iaco78
    Data Registrazione
    Feb 2016
    Messaggi
    4,463
    Taggato in
    454 Post(s)

    Re: Primo stumento e primi utilizzi....CONSIGLI

    Citazione Originariamente Scritto da Br4en Visualizza Messaggio
    non ho capito se esiste un qualche tipo di zoom oppure una volta che guardo e metto a fuoco quella è...
    Con i tuoi oculari l'ingrandimento e' fisso ma in commercio esistono oculari a lunghezza focale variabile ( o Zoom ) , sono comodi perche' cambi la focale senza dover cambiare materialmente l'oculare.. sull'efficacia non saprei, c'e' chi ne parla bene e chi male come tutte le cose...

    Questo post contiene 2 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Osservo con: Bosma MAK 150/1800-Dobson Truss 12" ES Provo a fotografare con: Sky Rover 102 f7 Apo Astrobin gallery

  6. #6

  7. #7
    Meteora L'avatar di Br4en
    Data Registrazione
    Jun 2022
    Località
    Verona
    Messaggi
    5
    Taggato in
    1 Post(s)

    Re: Primo stumento e primi utilizzi....CONSIGLI

    Citazione Originariamente Scritto da Gonariu Visualizza Messaggio
    Non so se lo si trovi ancora, per gli oggetti del cielo profondo io utilizzo questo libro:
    titolo: Stella per stella;...
    Lo si trova sicuramente, hai altri libri da consigliare per gli inizi e che possa coincidere con il mio utilizzo?
    Grazie
    Ultima modifica di etruscastro; 02-07-2022 alle 07:25 Motivo: modifica quote

  8. #8
    Nana Bruna L'avatar di Czamba
    Data Registrazione
    Oct 2020
    Località
    Gallarate (VA)
    Messaggi
    269
    Taggato in
    16 Post(s)

    Re: Primo stumento e primi utilizzi....CONSIGLI

    Ciao, ho avuto il 127 slt e mi sono pentito di averlo venduto. Gli oculari in dotazioni sono oculari economici ma fanno il loro lavoro, io comprai un 40mm (celestron serie omni) per allargare un po’ il campo osservato e un 6mm che però sfruttai pochissimo perché il seeing non lo permetteva (osservo dalla provincia di Varese).

    Ti consiglio di comprare o costruire una batteria tampone (io usavo una 3Ah da moto, circa una ventina di euro) per avere autonomia sul campo (ci facevo 6/8 h di osservazione non continuativa).

    Procurati una torcia rossa per leggere le mappe stellari (puoi stamparle da internet o prendere la guida “the Cambridge star atlas” o “the Cambridge double star atlas”); un libro che trovo utile e ch era mi è piaciuto molto è la “guida alle stelle” di s.l. Beyer. Dove ti mostra le stelle delle principali costellazioni e ti spiega in modo chiaro il funzionamento delle stesse.

    Considera, vista la lunga focale, un atlante lunare per osservare consapevolmente i crateri e le rime lunari.

    Ricorda inoltre che anche le stelle doppie sono un ottimo target per quel Mak e che non hanno nulla da invidiare ai DSO.

    Come ti è stato già suggerito tieni a bada la strumentite e la accessorite, eviterai di spendere inutilmente soldi e capirai meglio cosa ti serve.

    I pianeti ritornano a orari decenti in agosto, li ti divertirai, ricordo uno splendido Urano osservato con il mio makkino, una perlina blu nel cielo, stupendo.

    Cieli sereni.

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  9. #9
    Nana Rossa L'avatar di Gonariu
    Data Registrazione
    Jun 2021
    Messaggi
    355
    Taggato in
    29 Post(s)

    Re: Primo stumento e primi utilizzi....CONSIGLI

    @Br4en. Una decina d'anni fa ho comprato questo libro:
    Titolo: Manuale pratico di astronomia.
    Autori: Pierre Bourge, Jean Lacroux, Nicolas Dupont-Bloch.
    Casa editrice: Zanichelli.

    Non so se questo si trovi ancora:
    Titolo: Come osservare il cielo col mio primo telescopio.
    Sottotitolo: Guida per conoscerlo, montarlo, metterlo a punto e ottenere le migliori prestazioni.
    Autore: Walter Ferreri.
    Casa editrice: Il Castello.

    Altri libri che ho li ho ereditati da mio padre e sono degli anni '70, anche se di una cinquantina d'anni fa ancora non dispiacciono e forse si trovano nell'usato; se ti interessano ti scrivo i titoli.

  10. #10
    Nana Bruna L'avatar di Armando31
    Data Registrazione
    Apr 2022
    Località
    Carosino TA
    Messaggi
    211
    Taggato in
    22 Post(s)

    Re: Primo stumento e primi utilizzi....CONSIGLI

    Un mio consiglio!
    Prendere un binocolo con un campo reale minimo 5° o un atlante cartaceo o un app che ti mostri tutta la volta celeste .
    Se poi vuoi che il telescopio punti automaticamente io uso skySafari Pro a pagamento se usi Windows Cartes du Ciel.

Discussioni Simili

  1. Primi consigli
    Di danaja nel forum Accessori
    Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 27-06-2021, 07:31
  2. telescopio ereditato, primi consigli
    Di stella polare nel forum Primo strumento
    Risposte: 29
    Ultimo Messaggio: 29-01-2021, 08:40
  3. Consigli per primi scatti con inseguitore
    Di MarcoPag nel forum Il mondo notturno
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 07-09-2018, 11:31
  4. primi saluti e primi consigli su strumenti
    Di iaco78 nel forum Primo strumento
    Risposte: 63
    Ultimo Messaggio: 05-02-2016, 08:13
  5. Secondo stumento?consigli per gli acquisti...
    Di larry85 nel forum Primo strumento
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 24-02-2015, 16:14

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •