Pagina 3 di 16 PrimaPrima 1234513 ... UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 151
  1. #21
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di Red Hanuman
    Data Registrazione
    Feb 2012
    Località
    Varese provincia
    Messaggi
    5,548
    Taggato in
    462 Post(s)

    Re: espansione della dimensione temporale

    Citazione Originariamente Scritto da Ugo Ghione Visualizza Messaggio
    Non vorrei dire fesserie, ma già con la semplice teoria della relatività ristretta non si dovrebbe parlare di espansione dello spazio - tempo invece che di una semplice espansione dello spazio? E data la metrica ad una espansione dello spazio dovrebbe corrispondere un "rallentamento" del tempo che non dovrebbe essere un fenomeno alternativo, ma simultaneo all'espansione dello spazio. Non ne ho mai sentito parlare in questi termini è corretto o è una fesseria?
    Non è la relatività ristretta a dirci che l'universo deve essere in espansione.
    La relatività generale ci dice che una massa curva lo spazio - tempo, al limite fino a farlo rinchiudere su se stesso. All'inizio, quindi, si pensava che lo spazio dovesse richiudersi su se stesso, per via dell'effetto della massa.
    Ma le osservazioni iniziali facevano pensare ad un universo stazionario, e quindi serviva una forza che si opponesse alla gravità. Einstein la tradusse nella famosa "costante cosmologica". Solo dopo si scoprì che l'universo era in espansione, e quindi la costante non serviva più. In seguito, però, si scoprì che l'universo stava accelerando la sua espansione, e quindi la costante fu reintrodotta (oggi la chiamiamo anche energia oscura).
    Per il resto, non mi risulta che ci sia relazione tra espansione dell'universo e eventuale rallentamento del tempo.
    Altrimenti, sarebbe stata ricavata dalle leggi fisiche, e non proposta come ipotesi non ancora verificata.....
    0 0 0
     

  2. #22
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di Red Hanuman
    Data Registrazione
    Feb 2012
    Località
    Varese provincia
    Messaggi
    5,548
    Taggato in
    462 Post(s)

    Re: Allora... Secondo me pensando ad Einstein...

    Citazione Originariamente Scritto da lairbox Visualizza Messaggio
    Immaginiamo di osservare una stella a n.mila milioni di km come ormai siete abituati, voi sapete che di queste stelle principalmente ci arriva l'informazione sotto forma di luce...

    Immaginiamoci che da diverso tempo un'altra stella deviava la luce verso di noi, tale stella pero' si sposta fino a quando non avviene piu' la deviazione della luce. Ora che il segnale si interrompe (se ne va da altre parti), se l'intensita' del segnale luminoso residuo col tempo andasse sempre piu' diminuendo fino a scomparire? Forse, a tali distanze non siamo piu' in grado secondo me di capire quanto la luce ci possa giocare brutti scherzi...

    L'effetto ottico potrebbe essere quello di vedere la stella allontanarsi ma in realtà sarebbe soltanto il segnale ottico a perdere d'intensità...

    SOLO SUPPOSIZIONI Eh!!!

    Grazie, Fabio
    Non credo che il segnale si riduca di intensità, in questo caso. Date le distanze in gioco, l'immagine di una stella la possiamo agevolmente approssimare ad un punto. Nel tuo caso, dovremmo vederla sparire di botto. Ma prima potrebbero esserci anche delle deformazioni dell'immagine dovute all'effetto di lente gravitazionale.
    Delle variazioni di lunghezza d'onda dei fotoni ci possono essere, ma sono minime e dovute alla gravità dell'astro che fa da lente, quindi calcolabili...
    0 0 0
     

  3. #23
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di Red Hanuman
    Data Registrazione
    Feb 2012
    Località
    Varese provincia
    Messaggi
    5,548
    Taggato in
    462 Post(s)

    Re: espansione della dimensione temporale

    Citazione Originariamente Scritto da Andrea I. Visualizza Messaggio
    Questa parte del tuo intervento mi lascia perplesso.

    Se non ho capito male, la luce non dovrebbe mai "scomparire", dovrebbe semplicemente cambiare lunghezza d'onda.

    Far sparire un fotone credo che sia un'impresa impossibile, se leghiamo questo evento al tempo trascorso.
    Da quello che ho letto, in teoria, i fotoni si spostano solo sulle dimensioni spaziali e non sul tempo (sempre se non ho capito male i fotoni non "invecchiano"....maledetti ) che per loro dovrebbe essere fermo.

    Se vediamo una luce scomparire dovrebbe essere solo il segno che é andata fuori dal nostro "cono di luce".

    Comunque punto di vista interessante
    Può scomparire se assimili l'effetto lente gravitazionale a quello di una normale lente. Se la sposti, la luce non la vedi più. E' quindi scomparsa per te, ma in realtà sta viaggiando altrove.....
    Per il resto, hai ragione: per un fotone il tempo non conta, e l'unico altro modo di scomparire è finire fuori dal cono di luce...
    0 0 0
     

  4. #24
    Nana Rossa L'avatar di Andrea I.
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Località
    Reggio Emilia
    Messaggi
    449
    Taggato in
    2 Post(s)

    Re: espansione della dimensione temporale

    Ecco infine é giunto il nostro salvatore Grazie Red! *inchino*
    0 0 0
     

  5. #25
    Nana Rossa L'avatar di givi
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Besana in Brianza
    Messaggi
    395
    Taggato in
    27 Post(s)

    Re: espansione della dimensione temporale

    Perfetto, grazie Red
    0 0 0
     

  6. #26
    Pianeta L'avatar di lairbox
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    33
    Taggato in
    0 Post(s)

    Re: espansione della dimensione temporale

    Vero! Avevate ragione! Bisogna chiedere a Red!!!

    Grazie!

    Fabio
    0 0 0
     

  7. #27
    Sole L'avatar di Danilo
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Bologna
    Messaggi
    792
    Taggato in
    2 Post(s)

    Re: espansione della dimensione temporale

    Comunque io trovo davvero misterioso questo fenomeno di accelerazione dell'espansione dello spazio. Che segreto dell'energia oscura sia nel Big Bang?
    In ogni caso, trovo davvero deprimente lo scenario che si prospetterebbe, il Big Rip...
    Io so di non sapere
    0 0 0
     

  8. #28
    Pianeta L'avatar di lairbox
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    33
    Taggato in
    0 Post(s)

    Re: espansione della dimensione temporale

    Citazione Originariamente Scritto da Danilo Visualizza Messaggio
    Comunque io trovo davvero misterioso questo fenomeno di accelerazione dell'espansione dello spazio. Che segreto dell'energia oscura sia nel Big Bang?
    In ogni caso, trovo davvero deprimente lo scenario che si prospetterebbe, il Big Rip...
    Nei miei studi personali credo che il Big Bang non sia mai esistito, fa parte soltanto del nostro modo di pensare, abituati infatti a pensare che tutto quello che esiste debba per forza aver avuto un inizio ed una fine...

    Quello che credo che avvenga sia soltanto una redistribuzione di energia da zona a zona dello spazio come se si comportasse alla pari di un gas.

    Pero' e' solo il mio modestissimo parere! Fino a quando non ve lo riesco a provare e' solo una congettura!
    0 0 0
     

  9. #29
    Nana Rossa L'avatar di Andrea I.
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Località
    Reggio Emilia
    Messaggi
    449
    Taggato in
    2 Post(s)

    Re: espansione della dimensione temporale

    Citazione Originariamente Scritto da Danilo Visualizza Messaggio
    Comunque io trovo davvero misterioso questo fenomeno di accelerazione dell'espansione dello spazio. Che segreto dell'energia oscura sia nel Big Bang?
    In ogni caso, trovo davvero deprimente lo scenario che si prospetterebbe, il Big Rip...
    Se devo essere sincero lascia perplesso anche me

    Visto che siamo entrati in fase speculativa (cosa che personalmente adoro ) vi butto li anche io i miei dubbi e le mie personalissime considerazioni, nate nell'abisso della mia ignoranza...

    La prima cosa che mi lascia perplesso é il concetto stesso di espansione dello spazio....ok, si é osservato che lo spazio deve essere in espansione...forse la cosa nasce da una mia errata interpretazione della faccenda, ma....perché allora anche la "materia" non si espande? non siamo anche noi, avendo dimensioni spaziali, parte integrante dello spazio? Si potrebbe tranquillamente dire a causa della forza di gravità....ma a quanto pare non é sufficiente.
    Puo sembrare un ragionamento semplicistico, ma considerando tutto quello che sto studiando non ne riesco a venire a capo...
    La gravità é un'altro di quei fenomeni che, nella mia testa, potrebbe essere responsabile del processo di espansione dello spazio. Per quanto possa sembrare assurdo vi propongo il ragionamento sotto forma di domanda : Cosa succede allo spazio nel punto di "contatto" o meglio "incrocio" tra due campi gravitazionali?

    Per assurdo la accelerazione la trovo meno misteriosa. Non ho assolutamente nessuna base su cui fondare questo ragionamento, se non la semplice osservazione superficiale(il massimo a cui sono arrivato ora) dei vari fenomeni presenti nell'universo. Per quel che mi riguarda potrebbe essere benissimo una conseguenza di un fenomeno di "rotazione" dello spazio stesso (mi si potrebbe dire che questo ha come sottointeso l'idea di centro dell'universo, e sinceramente non saprei come negare l'implicazione se non limitando la stessa al momento in cui tutto era singolarità e a una ipotetica conservazione del "momento angolare totale" nelle fasi successive)....In fondo a me pare proprio che il fenomeno di rotazione sia una costante sia a livello macro che micro...

    Concludendo, e ribadisco che non sono altro che semplici esercizi di speculazione derivati dall'abisso di una conoscenza marginale dell'universo, per il momento il concetto di espansione, personalmente, lo riesco solo a vedere come conseguenza di una "creazione" di spazio non dello "stiramento" dello stesso, ergo non riesco a vedere il big rip come una probabile conseguenza.

    Ok tirate fuori i fucili che mi vado a mettere al muro....
    Ultima modifica di Andrea I.; 27-08-2012 alle 10:27
    0 0 0
     

  10. #30
    Pianeta L'avatar di lairbox
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    33
    Taggato in
    0 Post(s)

    Re: espansione della dimensione temporale

    Fra l'altro la cosa che mi lascia ancor piu' perplesso e' che le masse piu' esterne tendano a muoversi a velocità anche superiori a quelle della luce. Almeno da quanto ho visto nel documentario di History channel! Questo aggiunge garbuglio al garbuglio!

    L'unica cosa, altra congettura perdonatemi, e' che il segnale dei fotoni arrivi con un'intensità inferiore, riprendendo il discorso che faceva Red, essendo l'universo curvo l'universo stesso potrebbe essere nell'intero insieme della sua curvatura l'immensa lente gravitazionale. E' come quando prendi un binocolo e guardi le cose dalla parte opposta, vedendole molto piu' piccole di quello che effettivamente sono. Sarebbe anche questo il motivo per cui le vedremmo andare via più spedite della velocità della luce, rifacendo i calcoli ci renderemmo conto che l'universo e' piu' piccolo di quello che appare con le attuali misure...

    Red Help!
    0 0 0
     

Discussioni Simili

  1. Linea temporale dell'astronomia
    Di Roberta D'Addazio nel forum Articoli
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 22-06-2012, 23:13

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •