Pagina 1 di 5 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 43

Discussione: Scelta Dobson / SC

  1. #1
    Meteora L'avatar di Mike46
    Data Registrazione
    Mar 2020
    Messaggi
    15
    Taggato in
    0 Post(s)

    Scelta Dobson / SC

    Ciao a tutti ,

    Come ho già detto nella presentazione mi riaffaccio nel mondo dell'astronomia dopo la pausa universitaria, obbligata da diversi motivi.
    Tengo a precisare che avevo postato una discussione analoga su un'altro forum, ma avevo ricevuto pochissime risposte e da qualche giorno non ne ho più ricevuto. Spero che scrivere anche qui non crei problemi a nessuno o violi qualche parte del regolamento e anzi spero di ricevere in questo forum le risposte che cerco e di contribuire a mia volta in futuro.

    Passando al vero motivo della discussione: Provengo da un Mak 127 della skywatcher (serie blu), che ormai non è più in mio possesso, e che mi ha dato soddisfazione per diversi anni.e dovendo riacquistare tutto vorrei i vostri consigli per prendere un telescopio che possa essere definitivo, o perlomeno durare parecchi anni.

    Ora vorrei comprare un telescopio definitivo o che perlomeno mi duri parecchi anni.

    Quello che vorrei fare:

    1) Voglio focalizzarmi solamente sulla parte visuale
    2) Abito nell'hinterland milanese, quindi osserverò molto da cieli inquinati; mi piacerebbe però quando possibile andare sotto cieli dove poter sfruttare appieno il nuovo telescopio.
    3) Dato che con il Mak ho visto praticamente solo pianeti e luna, anche perchè al tempo non avevo la possibilità di andare sotto cieli bui, mi piacerebbe con questo nuovo telescopio osservare anche oggetti del deep sky, senza disdegnare ovviamente qualche bella osservazione di pianeti e luna, magari quando osservo da casa.
    4) Il budget per il telescopio è di 2000 € massimo, anche se non mi spiacerebbe spendere meno visto che devo riaquistare tutto.
    5) Non considero l'usato a meno di non trovare l'occasione della vita da una persona sul quale abbia la certezza.

    Per quanto riguarda lo strumento mi piacerebbe prendere un Dobson, sono sempre stato tentato da questo tipo di montatura, anche quando presi il primo telescopio, ma a quel tempo non avevo possibilità di spostarmi sotto cieli più bui, cosa che ora avrei, e mi sembrava uno spreco prendere un telescopio di questo tipo.
    L'unico dubbio che ho su questo tipo di telescopi è sul planetario ad alti ingrandimenti, quanto è difficile inseguire l'oggetto in questi casi?
    Sono inoltre indeciso sul diametro, in particolare tra il 12" e il 14", il 16" sforerebbe il budget. Cambia tanto tra questi due diametri? secondo voi vale la differenza di prezzo?
    Per quanto riguarda il modello sono portato verso lo Skywatcher collassabile, cosa ne pensate di questo strumento? Tra i due diametri tra cui sono indeciso ho visto che il 14", oltre ovviamente alla maggiore apertura, guadagna un focheggiatore micrometico, e la possibilità di smontare la base, cosa che non è affatto male per trasportarlo.
    Avrei inoltre intenzione di montare sul telescopio un cercatore Telrad, secondo voi unito a, magari in seguito, oculari pesanti renderebbe necessario un contrappeso?

    Avete altri modelli da consigliarmi che non ho considerato?

    Grazie in anticipo,
    Michele

    Questo post contiene 3 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  2. #2
    Nana Bianca L'avatar di frignanoit
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Monfestino MO
    Messaggi
    6,973
    Taggato in
    344 Post(s)

    Re: Dobson 12/14 per un nuovo inizio

    Il problema del Dobson non è tanto inseguire, perché non insegue, si fa transitare l'oggetto nel campo visivo sfruttando la rotazione terrestre per poi riprenderlo e farlo nuovamente transitare, questo nel caso il telescopio fosse manuale, ma nella condizione di cielo che ti ritrovi, a parte se andrai sotto cielo buio o meno, questo sarà in secondo piano perché non si fa sempre, il modello manuale sarebbe da evitare in quanto la ricerca degli oggetti prevede di dover vedere a occhio nudo stelle di riferimento in quantità maggiore possibile per poter navigare, cosa che nell'interland Milanese manca, quindi un sistema Goto sarebbe più logico, almeno quello che potrai vedere sai che lo punti in automatico, per non farti mancare nulla il modello Skywatcher 12" collassabile Goto rientra nel tuo budget quasi al netto per il telescopio e poi c'è ancora da andare dietro agli oculari, questi per le caratteristiche dell'ottica sarebbe meglio averli di ampio campo apparente che determina poi il campo reale visivo, costicchiano, il diametro conta sempre e avere un diametro maggiore fa sempre la differenza, più grande è il diametro e maggiore sarà la risoluzione, ma anche la sensibilità al cattivo seeing e turbolenze atmosferiche, per fare una sola spesa compresi gli oculari e stare dentro al budget che ti sei proposto con il 10" GoTo ci stai oculari compresi e non ti mancherebbe comunque nulla..

    Questo post contiene 2 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Bino-10-30x60 C-VX 8"N/f5 ADV EXOS-2 - C-XLT 6"N/f5 AMS - AC 80/400 Ocu: Pl-4,6,9,12,15 Zoom-7x21 UWA-23 SWA-24 SPl-26 SPL-32 SPl-40mm Barlow-2,25/1,3x, Antonio

  3. #3
    Meteora L'avatar di Mike46
    Data Registrazione
    Mar 2020
    Messaggi
    15
    Taggato in
    0 Post(s)

    Re: Dobson 12/14 per un nuovo inizio

    Ciao e grazie per la risposta.

    Capisco benissimo le tue affermazioni riguardanti il GOTO, l'unica cosa è che una delle cose che più mi soddisfa nell'osservazione è la ricerca, e non vorrei privarmi di questo elemento, e so che se dovessi avere un sistema goto, anche se bypassabile, il solo fatto di averlo, e di averlo pagato, mi porterebbe ad usarlo anche sotto cieli più bui.
    Per questo pensavo appunto di osservare quando sono a casa le cose più visibili come pianeti, luna (che comunque non mi dispiacciono affatto) e il poco di deep sky che riesco a beccare, ed uscire ad osservare sotto cieli più bui il più possibile per sfruttare appieno le peculiarità del telescopio.
    Pensi comunque che il GOTO sia irrinunciabile?

    Per quanto riguarda gli oculari, non credo di prenderli proprio subito subito visto che i telescopi che sto considerando ne hanno un paio di serie, anche se saranno probabilmente scarsi me li farò andare bene per iniziare per poi prendere qualcosa che duri nel tempo. Il discorso cambierebbe dovessi decidere di prendere qualcosa che non fornisce gli oculari, come l'Explore Scientific.

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  4. #4
    Nana Bianca L'avatar di frignanoit
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Monfestino MO
    Messaggi
    6,973
    Taggato in
    344 Post(s)

    Re: Dobson 12/14 per un nuovo inizio

    No, non è irrinunciabile il sistema Goto, se pensi di andare a fare deep sotto cielo buio, e il planetario da casa, anzi sarebbe sprecato, con un Newton sotto un cielo buio più grande è il diametro e meglio è, se pensi al Dobson manuale ci stai dentro con un 14" collassabile e ti resta anche qualcosa per qualche buon oculare..
    Esempio:
    https://apuliaottiche.com/dobsoniani...350-mm-14.html

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Bino-10-30x60 C-VX 8"N/f5 ADV EXOS-2 - C-XLT 6"N/f5 AMS - AC 80/400 Ocu: Pl-4,6,9,12,15 Zoom-7x21 UWA-23 SWA-24 SPl-26 SPL-32 SPl-40mm Barlow-2,25/1,3x, Antonio

  5. #5
    Gigante L'avatar di Mulder
    Data Registrazione
    Sep 2017
    Località
    Paitone BS
    Messaggi
    1,211
    Taggato in
    74 Post(s)

    Re: Dobson 12/14 per un nuovo inizio

    Sono inoltre indeciso sul diametro, in particolare tra il 12" e il 14"
    Più diametro c'è sempre meglio è, anche se c'è da dire che usare un 14" sotto cieli inquinati è un po' come mettersi su una nave da crociera sul lago d' Idro.
    Una volta presa la mano, inseguimento ed osservazione non sono un problema. Invece sono necessari dei buoni oculari, meglio se a largo campo, perché di quelli in dotazione ti accorgerai ben presto che sarà meglio lasciarli in un cassonetto... Ops, cassetto.

  6. #6
    Meteora L'avatar di Mike46
    Data Registrazione
    Mar 2020
    Messaggi
    15
    Taggato in
    0 Post(s)

    Re: Dobson 12/14 per un nuovo inizio

    Che oculari mi consigliate? Considerando che preferisco spendere qualcosa di più inizialmente senza poi doverne rimpiazzare uno, quale sarebbe secondo voi il parco oculari ideale per il 14 SW?

    Inoltre volevo sapere se avete esperienze dirette con questo modello in particolare.

    usare un 14" sotto cieli inquinati è un po' come mettersi su una nave da crociera sul lago d' Idro
    Mi consiglieresti quindi un'altro tipo di strumento. Sono molto portato verso i Dobson ma se mi dite che non sarebbero l'ideale per la mia condizione potrei provare a considerare altro.

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  7. #7
    Sole L'avatar di Coco
    Data Registrazione
    Dec 2017
    Località
    Lido di Ostia
    Messaggi
    504
    Taggato in
    40 Post(s)

    Re: Dobson 12/14 per un nuovo inizio

    Io ogni tanto monto il mio dobson da 10" sul balcone altezza lampione
    Ma solo per osservare Luna e pianeti.
    Telo e paraluce per limitare il più possibile le luci parassite e mi diverto una mezz'oretta.
    Poi lo porto sotto cieli bui con la Luna Nuova e lì mi diverto alla grande.

    Credo che l'importante è non pretendere più di tanto dal proprio telescopio in situazioni limite e solo quello che in quel momento può darti, per ricavarne maggiore soddisfazioni.

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  8. #8
    Nana Bianca L'avatar di frignanoit
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Monfestino MO
    Messaggi
    6,973
    Taggato in
    344 Post(s)

    Re: Dobson 12/14 per un nuovo inizio

    Altro scaturisce meno diametro di apertura, magari più performanti sul planetario come i catadiottrici..
    https://www.primalucelab.com/astrono...-vx-8-sct.html
    Manuale forse si arriva al 9.25, pur essendo più versatili e trasportabili perderesti qualcosa per il cielo profondo, il Dobson è di un altra categoria..

    Per il set oculari del 14" Dobson, dovresti ragionare sulla sostituzione del 10mm e pensare a un buon 11mm 82°
    https://www.explorescientific.it/it/...11mm-1-25.html
    Di questa serie un 8.8mm e un 6,7mm poi magari un 18mm e tieni il tuo basso in dotazione che può ancora andare bene..

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Bino-10-30x60 C-VX 8"N/f5 ADV EXOS-2 - C-XLT 6"N/f5 AMS - AC 80/400 Ocu: Pl-4,6,9,12,15 Zoom-7x21 UWA-23 SWA-24 SPl-26 SPL-32 SPl-40mm Barlow-2,25/1,3x, Antonio

  9. #9
    Galassia L'avatar di Angeloma
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Località
    Camaiore - Viareggio
    Messaggi
    14,251
    Taggato in
    1100 Post(s)

    Re: Dobson 12/14 per un nuovo inizio

    Newton: GSO 303/1500; 150/1400; Bresser NT-150L Hexafoc - Mak: Sw 127/1540 BD; VMC11OL - rifrattori: 50/600; 70/350; ETX70 AT; 70/700; 77/910; 90/500.

  10. #10
    Sole L'avatar di Coco
    Data Registrazione
    Dec 2017
    Località
    Lido di Ostia
    Messaggi
    504
    Taggato in
    40 Post(s)

    Re: Dobson 12/14 per un nuovo inizio


Discussioni Simili

  1. Scelta primo telescopio...Dobson
    Di Angelo89 nel forum Primo strumento
    Risposte: 84
    Ultimo Messaggio: 21-05-2020, 12:05
  2. Scelta oculari per dobson
    Di lory70 nel forum Accessori
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 23-01-2020, 22:57
  3. Dobson GSO 8" vs Dobson Skywhatcher 200/1200 skyliner
    Di ser nicolas nel forum Primo strumento
    Risposte: 43
    Ultimo Messaggio: 25-05-2016, 18:57
  4. Scelta Scelta primo telescopio
    Di Alexwdw nel forum Primo strumento
    Risposte: 21
    Ultimo Messaggio: 23-07-2014, 20:03
  5. scelta dobson
    Di Gianluca97 nel forum Telescopi e Montature
    Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 20-08-2013, 15:51

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •