Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 17
  1. #1
    Meteora L'avatar di Zak79
    Data Registrazione
    Jul 2021
    Messaggi
    8
    Taggato in
    2 Post(s)

    Ha senso un telescopio piccolo per farsi le ossa?

    Premessa: sono un assoluto principiante, mai avuto un telescopio, ma so giá che il mio unico strumento "vero" per i prossimi anni sarà un dobson 250/1200.

    La mia domanda é, ha senso comprare magari usato un piccolo riflettorino tipo il 114 /900, così da farsi le ossa, imparare a collimare sapendo che anche se spacchi qualcosa chissenefrega, e passare dopo qualche mese al telescopio definitivo, o tanto vale cacciare subito 700 carte comprare il dobson grosso e farsi le ossa lì?
    Grazie

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  2. #2
    Staff • Moderatore Globale L'avatar di etruscastro
    Data Registrazione
    May 2012
    Località
    Tarquinia (VT)
    Messaggi
    26,244
    Taggato in
    2160 Post(s)


    Re: Ha senso un telescopio piccolo per farsi le ossa?

    vai subito di dobson, alla fine della fiera impari comunque e risparmi soldi, inoltre non rischi di perdere la passione con l'astronomia con quei "giocattoli"

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  3. #3
    Nana Bruna L'avatar di Cigno
    Data Registrazione
    Sep 2019
    Località
    Lucania
    Messaggi
    205
    Taggato in
    12 Post(s)

    Re: Ha senso un telescopio piccolo per farsi le ossa?

    il mio primo, unico e attuale telescopio è un 200/1000 a volte mi pento di non aver preso il 250 però sarei salito troppo con i costi per quanto riguarda la montatura equatoriale e ho desistito. Potessi tornare indietro riprenderei nuovamente il 200/1000... se un giorno dovessi propendere per un dobson sono sicurissimo che non prenderei un telescopio sotto i 300mm di apertura. Poi ovviamente ognuno la vede a modo suo. A me dissero che il mio telescopio sarebbe stato impegnativo da gestire sulla montatura equatoriale ma, forse perché non ho fatto altre esperienze con l'uso di altri telescopi, devo dire che non mi sono trovato affatto in difficoltà e mi diverto molto.

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Skywatcher 200/1000 - Montatura EQ6 Pro - Oculari: f28mm, ES: f11mm 82° f6,7mm 82° f5,5mm 62° f4,7mm 82° Maxvision 24mm 82°

  4. #4
    Nana Bruna L'avatar di Gonariu
    Data Registrazione
    Jun 2021
    Messaggi
    213
    Taggato in
    17 Post(s)

    Re: Ha senso un telescopio piccolo per farsi le ossa?

    @Cigno. Ogni telescopio ha i suoi pro ed i suoi contra. Un telescopio con una montatura equatoriale se non è motorizzata né computerizzata permette di osservare con ingrandimenti alti rispetto ad una azimutale più comodamente. Io faccio di solito tranquillamente a meno della motorizzazione o della computerizzazione anche se devo dire che soprattutto l'ultima è una grossa comodità; l'anno scorso ho osservato l'opposizione di Marte con un rifrattore a 200X - 300X su una montatura equatoriale inseguendo colle manopole e facendo contemporaneamente un disegno di ciò che vedevo.
    @Zak79. Un Dobson 250/1200 è un bellissimo strumento, il consiglio che ti è stato dato è ottimo. Se ne sentirai il bisogno in seguito, prendi uno strumento piccolo da osservazioni "mordi e fuggi" o da viaggio. Io ho un piccolo acromatico 80/400 comprato usato che tengo sempre montato su un treppiede fotografico; l'anno scorso lo utilizzavo per vedere Venere la mattina prima di andare a scuola a Nuoro (io vivo in un paese a 20 km da Nuoro) oppure se mi decido all'ultimo momento prima di coricarmi di vedere qualcosa, il rifrattorino non ha bisogno di portarlo fuori con un certo anticipo per raggiungere l'equilibrio termico, è già pronto per l'uso.

    Questo post contiene 4 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  5. #5
    Gigante L'avatar di Zoroastro
    Data Registrazione
    May 2017
    Messaggi
    1,031
    Taggato in
    101 Post(s)

    Re: Ha senso un telescopio piccolo per farsi le ossa?

    Mi unisco al coro, caccia le carte per il tubone.

  6. #6
    Nana Bruna L'avatar di Giovanni1971
    Data Registrazione
    May 2021
    Località
    Lussemburgo/Calabria
    Messaggi
    170
    Taggato in
    11 Post(s)

    Re: Ha senso un telescopio piccolo per farsi le ossa?

    Un altro voto per il tubone e nulla da aggiungere a quanto già detto da @Gonariu circa un futuro, eventuale, strumento complementare.

  7. #7
    Gigante L'avatar di Zoroastro
    Data Registrazione
    May 2017
    Messaggi
    1,031
    Taggato in
    101 Post(s)

    Re: Ha senso un telescopio piccolo per farsi le ossa?

    Hai verificato per un 300/1500? Piccolo delta prezzo.

  8. #8
    Nana Bruna L'avatar di Cigno
    Data Registrazione
    Sep 2019
    Località
    Lucania
    Messaggi
    205
    Taggato in
    12 Post(s)

    Re: Ha senso un telescopio piccolo per farsi le ossa?

    Citazione Originariamente Scritto da Gonariu Visualizza Messaggio
    @Cigno. Ogni telescopio ha i suoi pro ed i suoi contra. Un telescopio con una montatura equatoriale se non è motorizzata né computerizzata permette di osservare con ingrandimenti alti rispetto ad una azimutale più comodamente.
    A me dissero l'esatto contrario, dissero anche che la montatura altazimutale sarebbe stata più intuitiva da utilizzare per un principiante. Io so soltanto che come mi è arrivato il telescopio, ho smollato le frizioni, me lo sono "abbracciato" e ho iniziato a spazzolare il cielo senza sentire tutta questa difficoltà che mi era stata raccontata e che, tra l'altro, avevo anche letto in giro per la rete. Anche io oggi, come te, lo uso quasi prevalentemente con montatura disalimentata mettendomi alla prova nel cercare gli oggetti di mio interesse, certo che nelle uscite preferisco alimentare la montatura.

    Come telescopio da viaggio che dire, ho solo questo e questo mi porto dietro per le mie uscite (certo non me lo porterei mai dietro in vacanza) e dopo 217Km di viaggio e circa tre ore di macchina lo spettacolo offerto dal cielo del Pollino è davvero appagante!!! Tempo fa avevo preso in considerazione l'acquisto di un telescopio più piccolo da portarmi dietro ed utilizzare anche per il terrestre ma poi ho optato per un binocolo, più comodo da portarsi dietro per peso e ingombro.

    @Zak79 poi un'altra considerazione da tenere presente è che gli oculari si acquistano in base alle caratteristiche del telescopio quindi se oggi acquisti il piccolino e domani quello da 250 forse ti ritroverai anche nella situazione di dover rivedere il parco oculari. Per cui se hai possibilità di spesa vai tranquillamente sull'acquisto del telescopio col diametro più grande

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!
    Skywatcher 200/1000 - Montatura EQ6 Pro - Oculari: f28mm, ES: f11mm 82° f6,7mm 82° f5,5mm 62° f4,7mm 82° Maxvision 24mm 82°

  9. #9
    Nana Rossa L'avatar di Free
    Data Registrazione
    Sep 2019
    Località
    Castrovillari
    Messaggi
    434
    Taggato in
    30 Post(s)

    Re: Ha senso un telescopio piccolo per farsi le ossa?

    Partire con un grosso diametro oggi e una bella cosa
    Però io sono contento ad avere avuto come primo telescopio un piccolo 60 mm ,a tal punto che dopo tanti anni l'ho rimpiazzato con un magnifico esemplare ,certo oggi il neofita vuole vedere tutto e subito e visto i prezzi dei vari dobson e consigliabile partire con il diametro giusto ed evitare spese inutile .Del resto anche io oggi se dovessi comprare il mio primo telescopio punterei sul dobson ,ma dal mio punto di vista vengono a mancare dei tasselli che compongono il percorso di un astrofilo .
    Modesto parere personale.

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

  10. #10
    SuperGigante L'avatar di Mulder
    Data Registrazione
    Sep 2017
    Località
    Paitone BS
    Messaggi
    2,166
    Taggato in
    181 Post(s)

    Re: Ha senso un telescopio piccolo per farsi le ossa?

    so giá che il mio unico strumento "vero" per i prossimi anni sarà un dobson 250/1200.
    👍👍👍

    Se puoi, perché altro? Uno strumentino secondario da viaggio può sempre venire dopo...

    Questo post contiene 1 auto-link(s) ad AstroWiki. Collabora con noi!

Discussioni Simili

  1. Deepsky per farsi le ossa: con cosa iniziare?
    Di blackstrat nel forum Telescopi e Montature
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 20-08-2018, 16:11
  2. primo piccolo telescopio..consigli
    Di Federico_ms nel forum Primo strumento
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 15-09-2016, 18:01
  3. Quale CCD per farsi le ossa?'
    Di spongyy nel forum Strumenti di ripresa
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 04-05-2016, 13:05
  4. osservazioni con piccolo telescopio
    Di Checco Lauro nel forum Profondo Cielo
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 14-09-2014, 12:00
  5. Copernico con un piccolo telescopio
    Di Huniseth nel forum Pianeti e dintorni
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 14-01-2014, 22:29

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •