Un asteroide con la coda: la caccia è aperta!

Un asteroide della fascia principale è stato visto circondato da una nuvoletta di polvere o qualcosa del genere. Le possibilità di spiegazione sono solo due ed entrambe sorprendenti. Gli astrofili più agguerriti hanno pane per i loro denti.

596 Scheila è un oggetto di medio-larghe dimensioni della fascia principale degli asteroidi con i suoi 113 km di diametro. La sua orbita abbastanza eccentrica lo porta al perielio fino a 2.44 UA dal Sole e all’afelio fino a 3.41 UA. Un tipico oggetto scuro della fascia esterna. Tutto normale? Ebbene no. Recenti immagini riprese sia da professionisti che da amatori hanno mostrato una strana struttura a spirale attorno a lui. Nitide immagini sono state ottenute nel Nuovo Messico con un telescopio da 25 cm e con uno da 50. La seconda è frutto del lavoro di Joseph Brimacombe e viene riportata nella figura.

L’asteroide 596 Scheila

Che cosa può significare quello strano “sbuffo”? Solo due cose: (1) Scheila non è un “vero” asteroide, ma una enorme cometa quiescente che sta dando segni della sua natura interna, mostrando sublimazione del ghiaccio; (2) Scheila è stato impattato da un piccolo compagno e quello che si vede è la nube di polvere sollevata nell’urto. Basterebbe un proiettile di circa un metro per causare ciò che si vede. In entrambi i casi l’oggetto in questione rappresenta un caso interessantissimo ed è estremamente necessario seguire l’evoluzione della nuvoletta col tempo. Cari amici, attrezzati con i giusti telescopi, datevi da fare: c’è bisogno anche del vostro aiuto!

Riporto di seguito le effemeridi giornaliere per una trentina di giorni. Come vedete le magnitudini non sono proibitive (tra la 13 e la 14) e le prime osservazioni ci dicono che forse l’oggetto è anche più luminoso del previsto. Buona fortuna!

Effemeridi dell’asteroide 596 Scheila

I commenti di questo post sono in sola lettura poichè precedenti al restyling del 2012. Iscriviti al Forum di Astronomia.com ed entra a far parte della nostra community. Ti aspettiamo! : )

10 Commenti

  1. Ieri sera, 14 dicembre 2010 alle ore 20.00 circa, mi trovavo presso
    la frazione Riforano frazione di Castelletto Stura quando ho visto una specie di cometa il cui nucleo era bianchissimo mentre l’esterno emanava luci verdi e rosse, attraversare il cielo in apparenza era vicinissima,e “spegnersi” poco
    prima del suolo. Forse era un bolide, non ho sentito rumore

  2. cara Lidia,
    nei giorni scorsi c’erano le Geminidi (stelle cadenti) e tu ne hai vista una molto luminosa…

  3. ma la tabella fa riferimento rispetto alla posizione di 41:53 gradi nord che è la latitudine di roma.

  4. Ieri sera, 14/12/2010 alle 20:30 circa mi trovavo a Vignate( vicino al centro commerciale) quando ho visto “qualcosa”, forse una stella cadente, di colore verde attraversare il cielo!

  5. Caro Enzo si riuscirà a capire la vera natura di 596 Scheila? Io sono favorevole alla seconda ipotesi, così per intuito che però conta poco in questocaso. Forse più che un compagno (che sa molto di minisatellite) si potrebbe trattare di un incontro occasionale con unaltro oggettino vagante;daltronde anche nello spazio ci possono essere flirt occasionali che poi finiscono…dolorosamente per qualcuno.

  6. caro Mario,
    hai perfettamente ragione: anch’io la penso come te. Un cometone di 100 km non mi convince tanto, anche se sappiamo che certe oggetti della fascia esterna hanno composizione non molto dissimile dalle comete vere e proprie. Comunque, sono favorevole all’impatto con un piccolo compagno di viaggio (quando dico compagno non dico satellite, ma un altro asteroide indipendente molto più piccolo). Si sa benissimo che la vita collisionale degli asteroidi è stata ed è intensa (le famiglie ci dicono di impatti fuori dal comune) e più il proiettile è piccolo e più è probabile. La spettroscopia ci darà probabilmente la soluzione… 🙄

  7. io penso che il confine tra steroidi e comete non sia poi cosi’ netto ma decisamente sfumato : sicuramente possono esserci corpi “ibridi che presentano caratteristiche intermedie tra una e l’altra classe; lo stesso potremmo forse dire parlando di stelle e corpi rocciosi come quello terestre…

  8. Anche io martedì sera mi trovavo sulla A4 e verso le 20-20.30, circa all’altezza di Brescia ho visto nel cielo un corpo luminoso… forse un meteorite? il nucleo centrale emanava un bagliore verde mentre la coda era piuttosto luminosa (giallognola) e spessa, almeno rispetto alle “solite” stelle cadenti.
    Qualcuno sa dirmi di cosa si trattava? di una Geminide?
    Saluti

  9. il 13 e 14 (e giorni limitrofi) erano quelli delle geminidi e quest’anno erano particolarmente abbondanti…